Abruzzo

  • Ritorna il Festival della partecipazione: partecipa al bando per proporre evento

    fdp

    Dal 6 al 9 luglio 2017 L’Aquila ospita la seconda edizione del Festival della partecipazione, promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Slow Food.
    Il Festival ha al centro la partecipazione dei cittadini come condizione e risorsa per una democrazia di qualità.  Il titolo di questa edizione “Cittadini di serie A” non significa che all’Aquila ci saranno cittadini di categoria superiore, ma che, in un paese diviso dalle diseguaglianze, la partecipazione dei cittadini comuni alla vita pubblica nello stesso tempo richiede e può generare eguaglianza. Si tratta di prendere sul serio l’appello del Presidente della Repubblica nel suo discorso di fine anno: “Non ci devono essere cittadini di serie B”.

  • Il Pronto soccorso scoppia «Sette ore per fare la Tac»

    monitoraggio ospedali pronto soccorso

    Lanciano: decine di pazienti divisi tra osservazione breve, sala d’attesa, dove le sedie a rotelle si toccano pur di starci tutte, e corridoio. Zero privacy. Personale che fa i salti mortali districandosi tra casi più disparati, richieste di utenti non sempre tolleranti e spazi angusti.

  • Terremoto e neve: rimbocchiamoci le maniche e raddoppiamo gli sforzi

    Terremoto 18 gennaio 2017

    18/01/2017 Il Centro Italia trema ancora

    Facebook mi chiede "a cosa stai pensando?" Penso che dopo quello che ho visto e sentito oggi sto male, per la rabbia, il dolore, il senso di drammatica impotenza che mi ha preso dopo le scosse di terremoto di oggi, la neve, il senso di abbandono delle persone, la difficoltà degli amministratori locali e il pensiero che, cazzo, la neve per quanto tanta non è una piaga d'Egitto ma è neve...possibile che non potessimo immaginare che in zone così bastonate come quelle terremotate non potesse capitare quello che sta capitando in queste ore, maledizione?

    I miei amici di Cittadinanzattiva di Umbria, Marche, Lazio e Abruzzo sono in prima fila, anche in queste ore, per aiutare chi ne ha bisogno. Grazie a tutti loro ma mentre scrivo penso ad un whatsapp che ho appena letto di Monia Mancini segretario regionale di Cittadinanzattiva Marche che dice "siamo al 25 agosto" il fatto solo che lo pensi e che lo pensino le persone che in queste ore combattono tra neve e disperazione è la misura di come siamo messi.

  • Incontro Referendum 11 novebre a Sapri

    referendum sito

    Referendum Costituzionale, Cittadinanzattiva promuove l’informazione e la partecipazione dei cittadini
    L’Assemblea Territoriale di Sapri, con il supporto della Segreteria Regionale  Campania, organizza un incontro  per il prossimo 11 novembre. Saranno illustrate le ragioni del  e del No. Modera il dottor Lorenzo Latella(sociologo, coordinatore Cittadinanzattiva Assemblea Territoriale Sapri). Interverranno:  Corrado Limongi (preside presso l’Istituto Tecnico “Leonardo da Vinci” di Sapri) per il Sì; Nunziante Mastrolia (docente di sociologia).

  • #Terremoto: la riflessione di Antonio Gaudioso

    terremoto centro italia copy

    Su Vita.it, la riflessione di Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva:

    "Mettere in sicurezza l'Italia è sicuramente un investimento di cui non si può fare a meno, ma far sì che quando le strutture vengono messe in sicurezza o ristrutturate lo siano davvero è un imperativo da paese serio e "normale".
    Il bilancio in termini di morti e senza tetto aumenta ora dopo ora ed ancora non è definitivo. Le squadre di soccorso stanno facendo un lavoro straordinario, sia quelle "istituzionali" che i tantissimi volontari che dell'impegno del quadro degli interventi di protezione civile hanno fatto una scelta di vita. Le immagini che vediamo, i racconti che sentiamo da amici e colleghi che sono nelle zone colpite sono un pugno nello stomaco, ci provocano angoscia, sconforto, rabbia, indignazione. Tutti sentimenti e stati d'animo comprensibili in questo momento ma che se non trasformati in determinazione rischiano di restare lì, senza sbocco.
    La determinazione ci serve per capire cosa è successo, come è successo e, nei limiti del possibile, evitare che accada di nuovo".

  • #terremoto: Restiamo Uniti

     terremoto centro italia

    In queste ore drammatiche il pensiero va a tutti gli amici del Lazio, dell'Umbria, dell'Abruzzo, delle Marche. A chi aveva già drammaticamente vissuto l'esperienza del terremoto e vive queste ore come un incubo che ritorna e a chi lo ha vissuto per la prima volta.

    Da questo punto di vista un abbraccio e un pensiero alla popolazione di Amatrice che è il simbolo del dramma di queste ore.

  • Un pianoforte per l'Aquila, Appuntamento col jazz il 4/09

    un piano forte aquila

    "Il jazz italiano per l’Aquila”, una mobilitazione gratuita di 600 musicisti su 20 palchi per oltre 100 concerti il 4 settembre, organizzata da Associazione Nazionale I-Jazz (50 maggiori festival Italiani e da Associazione Musicisti MIDJ. Lo scorso anno vide la partecipazione di ben 65.000 persone.

  • Dal Festival della Partecipazione una proposta per rianimare la democrazia in Italia

    30 mila le persone che hanno contribuito alla quattro giorni del Primo Festival della Partecipazione a L’Aquila fra cittadini, associazioni civiche, Ministri della Repubblica, il segretario di uno dei maggiori sindacati del Paese, direttori di testate giornalistiche.

    "La partecipazione non è un picnic di gala - sottolinea Antonio Gaudioso, Segretario generale di Cittadinanzattiva - Siamo un soggetto politico che ha la capacità di fare informazione civica, cioè produciamo informazioni basate sul punto di osservazione dei cittadini attraverso una rielaborazione non improvvisata e basata sulle attività quotidiane di promozione e tutela dei diritti. E soprattutto in grado di produrre cambiamenti nella realtà quotidiana, a favore di un nuovo modello di democrazia di cui la partecipazione è un asse fondante”.

  • Festival della Partecipazione: le foto e i video

    pranzoperai ridimensionata

    Un resoconto del Festival della Partecipazione, attraverso le foto degli oltre 80 eventi che hanno animato le vie dell'Aquila e il video finale di resoconto.

    Eventi, laboratori, concerti, spettacoli teatrali, incontri e confronti sul tema e sulle parole della partecipazione. Nei quattro giorni del Festival, la partecipazione non era solo nei luoghi scelti dalle tre organizzazioni promotrici, ActionAid Italia, Cittadinanzattiva e Slow Food Italia, ma ha attraversato tutta la città, nei volti e le parole entusiaste dei partecipanti.

  • #iopartecipo: le voci dall'Aquila

     04 cottura pane ridimensionata

    Vi raccontiamo, attraverso le parole di alcuni fra i tanti partecipanti al Festival, cosa ha rappresentato e come hanno vissuto in prima persone questa esperienza, così come hanno testimoniato sui social network, o anche tramite messaggi mail e sms.

  • Dal Festival della Partecipazione una proposta per rianimare la democrazia in Italia

    panoramica piazzaLAquila

    Una proposta per rianimare la democrazia in Italia. 30 mila le persone che hanno contribuito alla quattro giorni del Primo festival della Partecipazione a L’Aquila fra cittadini, Associazioni civiche, Ministri della Repubblica, il segretario di uno dei maggiori sindacati del Paese, direttori di testata.

    I cittadini hanno confermato attraverso il Festival della Partecipazione che la politica si fa con il confronto e non può essere confinata alla rappresentanza. La risposta all’antipolitica è una politica che richiede un investimento nella partecipazione attraverso le regole di un confronto aperto, acceso, informato e ragionevole.

  • Festival della Partecipazione: ci siamo! Dal 7 luglio all'Aquila

    Ci siamo. Giovedì 7 luglio parte il Festival della Partecipazione, in programma a L'Aquila fino a domenica 10, promosso da ActionAid Italia, Cittadinanzattiva e Slow Food Italia, in collaborazione con il Comune dell'Aquila. 

    Ripartire dalla partecipazione per il cambiamento dell’Italia e dei territori. La partecipazione e la riappropriazione dello spazio politico da parte dei cittadini, infatti, sono la chiave per una democrazia compiuta, più qualificata ed efficiente.

  • Presentato all'Aquila il Festival della Partecipazione

    Ripartire dalla partecipazione per il cambiamento dell’Italia e dei territori. La partecipazione e la riappropriazione dello spazio politico da parte dei cittadini, infatti, sono la chiave per una democrazia compiuta, più qualificata ed efficiente. È questo che si propone di realizzare il Festival della Partecipazione, una quattro giorni di dibattiti, conferenze, workshop, spettacoli teatrali, musica, cultura, cibo, che avranno per protagonista la città dell'Aquila con le sue piazze, i teatri, i cortili di alcuni degli antichi palazzi restituiti da poco alla loro bellezza, insieme ad oltre cento ospiti, e a tutte le persone che vorranno partecipare, ascoltare, ma soprattutto condividere.

  • Presentato all'Aquila il Festival della Partecipazione

    DAL 7 AL 10 LUGLIO ALL'AQUILA LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA PARTECIPAZIONE

    Dibattiti, musica, teatro, cibo. Un laboratorio di idee che attraverserà la città con oltre cento protagonisti

    L’Aquila, 15 giugno 2016 – Ripartire dalla partecipazione per il cambiamento dell’Italia e dei territori. La partecipazione e la riappropriazione dello spazio politico da parte dei cittadini, infatti, sono la chiave per una democrazia compiuta, più qualificata ed efficiente. È questo che si propone di realizzare il Festival della Partecipazione, una quattro giorni di dibattiti, conferenze, workshop, spettacoli teatrali, musica, cultura, cibo, che avranno per protagonista la città dell'Aquila con le sue piazze, i teatri, i cortili di alcuni degli antichi palazzi restituiti da poco alla loro bellezza, insieme ad oltre cento ospiti, e a tutte le persone che vorranno partecipare, ascoltare, ma soprattutto condividere. E poi lezioni magistrali, un pranzo condiviso dei cittadini aquilani insieme a un migliaio dei 3.500 operai che lavorano nei cantieri attivi in città, una disco soup e due concerti, l'arrivo della Lunga Marcia per l'Aquila, il mercato contadino, l'apertura degli antichi forni. E tutto questo sarà seguito dal programma “Tutta la città ne parla” di Radio3, da Radio L’Aquila1, e da “Il Centro”, che quest'anno festeggia il trentennale, con le loro redazioni in Piazza Duomo.

  • Abruzzo: Cittadinanzattiva denuncia le Poste per interruzione di servizio

    Un esposto alla Polizia postale contro i disservizi delle Poste a Chieti Scalo, a firma di Aldo Cerulli, segretario regionale di Cittadinanzattiva Abruzzo. La richiesta che viene avanzata a Poste, è quella di "verificare le motivazioni della contestata interruzione nella consegna della corrispondenza". Leggi l'articolo

  • Teramo: presentazione libro di Cotturri

    A Teramo ci sarà la presentazione del saggio “La forza riformatrice della cittadinanza attiva” di Giuseppe Cotturri, già presidente di Cittadinanzattiva, ordinario di Sociologia all’Università Aldo Moro di Bari, nonché uno dei padri dell’art.118 della Costituzione.
    L’incontro, con la presenza dell'Autore, avverrà il giorno 9 aprile 2014 alle ore 11:oo presso l'Università di Teramo, Aula tesi Facoltà  Scienze della Comunicazione e Scienze Politiche.

  • L'Aquila: presentazione libro di Cotturri

    Venerdì “28 FEBBRAIO 2014  alle ore 17,00, presso Palazzetto dei Nobili – Piazza dei Gesuiti – L’Aquila verrà presentato il volume La  Forza Riformatrice della Cittadinanza Attiva”. Saranno presenti tra gli altri il vicesegretario generale Anna Lisa Mandorino e l'autore Giuseppe Cotturri.

  • Francavilla al Mare (CH): Tagesmutter, mamme di giorno

    Sabato 5 ottobre a Francavilla al Mare (CH), si terrà un incontro pubblico sul tema "Tagesmutter, mamme di giorno" un progetto che Cittadinanzattiva Abruzzo con Cittadinanzattiva Chieti sta portando avanti da parecchi mesi, ed ora, finalmente stiamo raccogliendo i primi frutti. Il comunicato e il manifesto

  • I° Rapporto Regionale: Audit Civico dei Servizi di Salute mentale in Abruzzo

    Presentato a Chieti il I° Rapporto Regionale Audit Civico dei Servizi della Salute mentale,  contenente i risultati della valutazione effettuata nel corso del 2012 presso: Dipartimenti di Salute mentale, Centri di Salute mentale, Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura e Centri Diurni Psichiatrici delle quattro Aziende Sanitarie abruzzesi. Scarica il Rapporto

  • I° Rapporto Audit Civico della Rete dell’Emergenza-Urgenza in Abruzzo

    Il 21 maggio a Pescara verranno presentati i risultati del progetto sperimentale di Audit Civico che ha coinvolto tutti i Servizi dell’Emergenza Urgenza - Pronto Soccorso, Centrali Operative 118 e Postazioni Territoriali 118 delle 4 ASL abruzzesi. Scarica l’invito

  • Teramo: sprechi in sanità la denuncia di Cittadinanzattiva

    La locale sezione del TDM ha sollevato il velo su uno spreco di circa 220.000 presso l'ospedale di Teramo denunciando il sostanziale abbandono di una struttura consegnata nel 2008. La Corte dei Conti ha attivato la Guardia di Finanza e sono partiti controlli per capire come, sopra tutto in questi tempi di crisi, si riesca a sperperare ancora denaro pubblico.

  • Pratola Peligna: nuova sede del movimento

    Domenica 20 gennaio 2013, ore 17,00, a Pratola Peligna (Aq), in via A. De Gasperi, n.1, alla presenza del Sindaco Antonio De Crescentiis, e di altre autorità, sarà inaugurata la nuova sede di Cittadinanzattiva.

  • Mammografia? Attendere due anni prego

    Lista d’attesa di due anni per una mammografia e una sala operatoria ferma in Ginecologia: succede a Chieti e il Tribunale per i diritti del malato, a seguito delle numerose segnalazioni pervenute, denuncia aspramente la situazione critica dell’assistenza sanitaria abruzzese. L’articolo

  • Sanità: Chiodi si dimetta

    "Torni a fare il presidente della giunta regionale e ci consenta di capire cosa si può fare realmente per migliorare la sanità". Son le dure parole di Aldo Cerulli, Segretario regionale di Cittadinanzattiva Abruzzo e Tribunale per i diritti del malato, che chiede le dimissioni del Commissario straordinario alla Sanità Gianni Chiodi. Leggi di più

  • Abruzzo: Audit Civico in pronto soccorso

    Presentato a Pescara il nuovo progetto di Audit Civico in pronto soccorso, promosso dall'Agenzia sanitaria regionale in collaborazione con Cittadinanzattiva Abruzzo: i cittadini, da gennaio 2012, potranno valutarne la qualità e l'adeguatezza rispetto agli standard previsti dalla legge. Leggi di più e scarica il rapporto

     

  • Punto nascita in chiusura: la protesta

    Un sit-in organizzato il 19 novembre dalla Cgil di Sulmona per protestare contro la chiusura del punto nascita locale. Oltre a infermieri, medici e gestanti ha partecipato anche una delegazione del Tribunale per i diritti del malato. L'articolo

  • Liste d'attesa interminabili

    Il servizio Cup della Asl di Lanciano-Vasto-Chieti è il più scadente della Regione. E' quanto dichiarato da Aldo cerulli, Segretario regionale di Cittadinanzattiva a seguito delle proteste da parte di cittadini in lista d'attesa da mesi per ricevere prestazioni urgenti. L'articolo

  • A lezione di tutela

    Continuano i seminari di formazione sulla tutela rivolti ai volontari di Cittadinanzattiva sul territorio. Il prossimo appuntamento è il 9 luglio a Pescara. Il ciclo è realizzato grazie al sostegno di Johnson & Johnson Medical.

  • Ortona: fermo dal 2007 il nuovo blocco operatorio

    I lavori sono iniziati nel 2007 e sono stati ultimati a novembre del 2010. Da quella data si attende l'entrata in funzione del nuovo blocco operatorio, più volte preannunciata dalla Direzione generale e mai attuata. Leggi il testo della lettera

  • Diritto all'assistenza sociale: ultima frontiera

    È il titolo del convegno, promosso da Cittadinanzattiva Abruzzo, che si terrà a l'Aquila, il prossimo 26 maggio. Leggi di più

  • Cittadinanzattiva ha segnalato i problemi da mesi

    Aldo Cerulli, Segretario regionale Cittadinanzattiva Abruzzo replica al responsabile delle Asl di Chieti Zavattaro spiegando che: l'allarme sui livelli di assistenza in caduta libera, con il venir meno di altro personale in corsia, sono stati segnalati dal movimento da almeno sei mesi. Approfondisci

  • Abruzzo: sprechi e cattiva gestione, la denuncia del TDM alla Corte dei Conti

    Il Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva Abruzzo ha presentato alla Corte dei Conti "il conto" per i danni erariali causati dai frequenti disservizi e a causa della mala gestione sanitaria nella Regione. L'articolo

  • Chieti - Malati oncologici: prima la protesta, ora la denuncia

    Il Tribunale per i diritti del malato di Chieti si è rivolto alla Procura della Repubblica per denunciare la «sospensione illegittima» dei benefici previsti dalla legge regionale 32 a favore di malati oncologici, dializzati, peritoneali e trapiantati. Leggi di più

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.