Newsletter

  • Inaugurazione sede Cittadinanzattiva Calabria

    apertura nuova sede copia

    Il prossimo 30 di giugno, a Lamezia Terme alle ore 10.00 presso via Scaramuzzino,  verrà inaugurata la sede di Cittadinanzattiva Calabria.

    Intervengono: Giovanni  Moro, Presidente FONDACA, Anna Lisa Mandorino Vice-Segretario Generale Cittadinanzattiva Onlus, conclude Antonio Gaudioso Segretario Generale Cittadinanzattiva Onlus.

  • Buona sanità: Premio "Trimarchi" al Dipartimento di Oncoematologia

    premio trimarchi 02 1

    Nell’auditorium dell'Ospedale Papardo di Messina è stato consegnato il Premio "Trimarchi" al Dipartimento di Oncoematologia diretto dal prof. Vincenzo Adamo. 

    Il premio è stato assegnato dall'Associazione Umanesimo e Solidarietà “Riviera Jonica” presieduta da Nino Bianca, in collaborazione con CittadinanzAttiva - Tribunale per i Diritti del Malato, e con il sostegno del CESV di Messina, al Dipartimento di Oncoematologia dell'Ospedale Papardo di Messina diretto dal prof. Vincenzo Adamo. Il presidente Bianca ha ricordato la figura del prof. Enrico Trimarchi, Uomo, Medico e Scienziato, dalla grande umanità, ha evidenziato il lavoro del team del prof. Adamo, che negli anni ha saputo creare un gruppo di lavoro dalle grandi potenzialità e umanità ed ha portato i saluti del Segretario Nazionale di CittadinanzAttiva Gaudioso.

  • Commissione Europea smantella cartello produttori illuminazione auto

    La Commissione europea ha comminato un'ammenda complessiva di quasi 27 milioni di euro a Automotive Lighting e Hella per la loro partecipazione ad un accordo di cartello, insieme all'azienda Valeo, nella produzione di impianti di illuminazione dei veicoli in violazione delle norme antitrust dell'UE. Valeo, invece, non è stata sanzionata avendo rivelato alla Commissione l'esistenza dell'accordo illegale tra le società.

  • Innovazione UE, l'Italia resta indietro

    innovazione europea copiaAumenta l'innovazione nell'Unione Europea, ma l'Italia perde punti. A rivelarlo sono i risultati del quadro europeo di valutazione dell'innovazione annuale recentemente pubblicati dalla Commissione europea, che riportano i rendimenti nel campo della ricerca e dell'innovazione dei paesi dell'UE e di alcuni paesi terzi.

    Nel complesso, il rendimento innovativo è migliorato in 15 Stati membri, sebbene esistano grandi disomogeneità tra i vari Stati. La Svezia continua a essere leader dell'innovazione, seguita da Danimarca, Finlandia, Paesi Bassi, Regno Unito e Germania. Gli ambiti in cui il rendimento innovativo è progredito maggiormente sono le co-pubblicazioni internazionali, la diffusione della banda larga, il numero di laureati e dottorati di ricerca e la formazione nel campo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT).

  • Libri da leggere in vacanza: lasciamo scegliere ai ragazzi!

    Al termine della scuola ci si scontra con la fatidica lista dei libri per le vacanze, letture spesso amate ma anche detestate. Nella top ten dei libri più indicati dai prof abbiamo Calvino e Levi, ma c'è anche chi osa con Geroge Orwell, Harper Lee e Fred Uhlman. Gli scrittori "viventi" presenti nella classifica sono molto pochi, il libro di Ammaniti "Io non ho paura" e il libro di Fabio Geda "Nel mare ci sono i coccodrilli" sono tra i più venduti tra i giovani.

  • Presentato l’VIII Libro Bianco sulle droghe

    giornata contro abuso droga

    Il 26 giugno, in occasione della giornata internazionale contro l’abuso e il traffico illecito di droga, è stata presentata alla Camera dei Deputati l’ottava edizione del Libro Bianco sulle droghe curato, tra gli altri, da alcune associazioni della CILD, la Coalizione Italiana per le Libertà e i Diritti civili (CILD): Antigone, Forum Droghe e Associazione Luca Coscioni.

  • ANCI, pubblicato l’Atlante 2016 su richiedenti asilo e rifugiati

    Sono 34mila, tra richiedenti asilo e titolari di una delle tre forme di protezione internazionale, le persone accolte nel Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR). Uno su due ha già ottenuto il permesso, mentre è record anche per l'accoglienza di minori stranieri non accompagnati: complessivamente 2.898 minori stranieri a fronte dei 1.640 dell’anno precedente. Sicilia e Lazio restano le due regioni in cui si registra il maggior numero di persone in accoglienza (oltre il 19% sul totale delle presenze a livello nazionale) seguite da Calabria (10%) e Puglia (9,7%).

  • Tortura, da Strasburgo un’altra condanna per l’Italia


    Nuova condanna per l’Italia da parte della Corte europea dei diritti dell’uomo, ancora una volta sui fatti del G8 di Genova del luglio 2001. Questa sentenza segue quella del 2015, con cui la CEDU aveva condannato lo Stato italiano al pagamento di 45.000 euro di risarcimento per i fatti della scuola Diaz, per aver violato i diritti sanciti dalla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali, relativi alla tortura e alle condizioni e punizioni degradanti e inumane.

  • Infermieri con pazienti e cittadini: al via la Consulta permanente

    Pazienti e cittadini si alleano con gli oltre 447mila infermieri che operano in Italia e danno vita alla “Consulta permanente delle associazioni dei pazienti e cittadini” che si è insediata a Roma presso la Federazione nazionale Ipasvi, a cui hanno aderito - per il momento, perchè le iscrizioni sono ancora aperte - oltre 30 associazioni di malati.

  • Antitrust sanziona Google per 2,42 miliardi di euro

    Antitrust sanziona Google per 242 miliardi di euro copia

    La Commissione europea ha imposto a Google un'ammenda di 2,42 miliardi di euro per violazione delle norme antitrust dell'UE. Google ha abusato della posizione dominante sul mercato in quanto motore di ricerca accordando un vantaggio illegale a un altro suo prodotto, il servizio di acquisto comparativo.

  • Festival della Partecipazione: conferenza stampa di presentazione

    L'Aquila riparte dalla partecipazione. Più di 300 ospiti e oltre 70 eventi, tra dibattiti, lezioni magistrali, workshop, spettacoli teatrali e concerti, animeranno per 4 giornate piazze, strade, palazzi e cortili del capoluogo abruzzese.

    Dal 6 al 9 luglio, il “cantiere più grande d'Europa” ospiterà la seconda edizione del Festival della Partecipazione: un laboratorio aperto e unico di idee, di confronto e di sperimentazione in una città simbolo di un’Italia da ricostruire, in maniera condivisa e trasparente, non soltanto con le opere pubbliche ma anche in relazione alla sua comunità.

    Protagonisti saranno i cittadini comuni, il loro attivismo e il loro impegno, risorsa indispensabile per ristabilire una democrazia compiuta e qualificata, motori per un reale cambiamento, in meglio, dell’Italia e dei suoi territori. 

  • Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico, i vincitori della categoria empowerment

    2vincitore premio dolore copia

    Il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico è stato organizzato dalla rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, per dare visibilità alle buone pratiche esistenti in tema di lotta al dolore cronico. I vincitori sono stati selezionati sulla base di quattro criteri (riproducibilità, innovazione, valore aggiunto, appropriatezza) e di altrettante categorie (pratica clinica, empowerment dei pazienti, innovazione, formazione professionale).

  • Ultima possibilità per non pagare il canone TV

    canone rai rimborso copia copia

    Per tutti i ritardatari, venerdì 30 giugno, è l’ultimo giorno per poter presentare la dichiarazione di non detenzione di un apparecchio  tv ed essere esonerati dal pagamento per il secondo semestre del 2017.

    Scarica il modello e nel sito dell’Agenzia delle Entrale, va compilato il Quadro A da parte dell’intestatario dell'utenza elettrica dell'abitazione.

    Le modalità di invio consentono di scegliere tra il servizio web dell’Agenzia delle Entrate  o  tramite servizio postale, insieme a un valido documento di riconoscimento, e senza busta all’indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino.

  • Un incontro per discutere sulla situazione sanitaria nelle Marche

    evento lea marche

    Si è tenuto il 22 giugno, presso la Camera di Commercio di Ancona, un incontro pubblico, organizzato dalla Associazione Nazionale Pensionati di CIA Marche-  sulla situazione sanitaria della regione Marche, in particolare sui LEA-Livelli Essenziali di Assistenza.
    Tra gli interventi, Monia Mancini, segretario regionale Cittadinanzattiva Marche.

  • #ScuoladiRiuso: iscrizione aperte fino al 4 agosto

    SCUOLA DI RIUSO 800x445

    Il 15 giugno a Catanzaro, Cittadinanzattiva, con le Associazioni Aniti e YOUrbanMOB,  ha presentato la prima edizione della Scuola di Riuso, nata per fornire gli strumenti operativi ai cittadini, ai tecnici, agli amministratori, per riusare tutti quei beni pubblici e privati inutilizzati, di cui l’Italia è disseminata. 

  • Online il programma del II Festival della Partecipazione

    FdP17 STD 3

    Quattro giorni di laboratori, conferenze, dibattiti, concerti, spettacoli e buon cibo. Più di 300 ospiti, più di 70 eventi che invaderanno sale, teatri, piazze, strade, palazzi e cortili storici dell’Aquila, restituiti alla loro bellezza. Tavole Rotonde, spettacoli teatrali, confronti, concerti musicali, il pranzo con gli operai dei cantieri, forni antichi, workshop, maratone progettuali, mostre fotografiche, lectio magistralis, proiezioni di film e documentari.

  • #Yeslogo: vota le 3 parole che rappresentano meglio il valore del nostro SSN

    yeslogo

    Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato, insieme alle oltre 100 associazioni aderenti al Coordinamento nazionale delle Associazioni dei malati cronici lancia dopo mesi di preparazione #YeSLogo, un’iniziativa per donare al SSN non solo una sua immagine, attraverso un logo costruito dal basso, attraverso la partecipazione di cittadini, professionisti della salute e della creatività, ma anche una consapevolezza diffusa dell’importanza della cura di questo bene comune e del ruolo che tutti noi possiamo avere per difenderlo e valorizzarlo.

  • Anche in carcere vince la diseguaglianza di genere

    carcere copia

    Meno spazi, meno attività, meno lavoro: questa la situazione delle donne detenute secondo l’indagine dell’Ufficio garante nazionale dei detenuti.  Si tratta di un sistema pensato e organizzato al maschile: l’unica norma che riguarda e tutela le donne è quella relativa alla maternità. Ma le donne, che rappresentano il 4% della popolazione penitenziaria, non sono solo madri.

  • Ius soli, cos’è e perché può cambiare il destino dei nostri figli

    Ius soli

    A quasi due anni dall’approvazione alla Camera, nell’ottobre del 2015, l’Italia torna a discutere la legge sulla cittadinanza che riconosce il diritto di essere italiani ai bambini nati o che studiano nel nostro Paese. Mentre le forze politiche si danno battaglia, ci si interroga sul significato dello Ius soli. In Italia, fino ad ora, in base ad una legge del 1992, il diritto di cittadinanza per nascita si basa sullo ius sanguinis: un bambino straniero nato nel nostro Paese è italiano se almeno uno dei genitori è italiano.

  • Record di rifugiati nel 2016

    rifugiati

    Nel 2016 si è registrato il numero record di persone costrette a fuggire da guerre, violenze e persecuzioni. Secondo il Global Trends 2016, la principale indagine sui flussi migratori a livello mondiale condotta dall’UNHCR,  l’Agenzia ONU per i Rifugiati, alla fine del 2016 le persone costrette ad abbandonare le proprie case in tutto il mondo sono 65,6 milioni - circa 300.000 in più rispetto all’anno precedente.

  • Una Giustizia a misura di minore

    minori

    Nasce una piattaforma per spiegare ai bambini i loro diritti nelle aule di giustizia: attraverso illustrazioni, giochi ed esempi vengono spiegate le Linee guide per una giustizia child friendly, adottate nel 2010 dall'Unione europea e rimaste per ora solo sulla carta. Il materiale è scaricabile e può essere utilizzato nelle scuole o in altri luoghi di ritrovo di bambini e ragazzi.

  • Scuole a rischio sismico: l'inchiesta dell'Espresso ma il Miur precisa

    Nove scuole su dieci non sarebbero sicure dal punto di vista sismico, perchè non progettate secondo i più recenti ed efficaci criteri antismici A dirlo un'inchiesta dell'Espresso che farebbe riferimento ai dati pubblicati dal MIUR nell'Anagrafe dell'edilizia scolastica.

    Ma lo stesso Ministero precisa: "Il dato sulla progettazione inoltre non equivale a quello sulla sicurezza o sull’adeguamento sismico. Ma soprattutto non è presente in Anagrafe il dato sulla vulnerabilità sismica degli edifici che è quello che serve per stabilire o meno la sicurezza di un edificio in caso di sisma. L'Anagrafe è infatti in corso di revisione come annunciato anche in un nostro recente comunicato. Affermare perciò che 9 istituti su 10 non sono sicuri è una semplificazione che rischia di generare un allarme generale immotivato".

  • Il Bonus cultura? Un flop

    bonus culturaIl bonus cultura di 500 euro previsto per i giovani italiani al conseguimento del diciottesimo anno di età si è rivelato un vero flop. Secondo i dati riportati dalla Presidenza del Consiglio su 572.437 ragazzi aventi diritto, solo 230 mila hanno effettuato l'iscrizione alla piattaforma per l'erogazione del bonus.

  • Il glifosato è una minaccia reale? Firma la petizione

    Il glifosato

    In seguito alla classificazione dell’erbicida più utilizzato al mondo come probabile cancerogeno da parte della Iarc, l'International Agency for Research on Cancer, e l’assoluzione dell’Echa, l’agenzia europea delle sostanze chimiche, considerata l'attualità del tema il mensile Il Salvagente, in collaborazione con l’associazione A Sud, ha analizzato l’urina di 14 donne in gravidanza che vivono a Roma. Lo screening cui si sono sottoposte le gestanti, assolutamente volontario, ha riguardato donne che vivono in città, lontano da campi agricoli o da aree a rischio e molto attente nella scelta del cibo che portano in tavola. I risultati delle analisi sono risultate positive alla ricerca di glifosato. Finora la petizione ha raggiunto un milione di firme contro il glifosato ma la raccolta di firme continua ancora.

  • Dall'UE migliore accessibilità a cure per pazienti affetti da dolore cronico

    dolore cronico copia

    Lo scorso 16 giugno, al termine del semestre di presidenza maltese, il Consiglio dell'Unione europea occupazione, politica sociale, salute e consumatori (EPSCO) ha adottato le sue conclusioni per aumentare l'efficacia, l'accessibilità e la resilienza dei sistemi sanitari in tutta l'Unione Europea, individuando settori prioritari in cui la cooperazione tra i sistemi sanitari può essere un valore aggiunto.

  • I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico, chi sono i vincitori?

     dolore 1 vincitore

    Il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico è stato organizzato dalla rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, per dare visibilità alle buone pratiche esistenti in tema di lotta al dolore cronico.

  • Corte UE: addio al "latte" vegetale

    Latte

    I prodotti puramente vegetali non potranno più essere commercializzati con denominazioni come «latte», «crema di latte o panna», «burro», «formaggio» e «yogurt», che il diritto dell’Unione riserva ai soli prodotti di origine animale. Ciò vale anche nel caso in cui tali denominazioni siano completate da indicazioni esplicative o descrittive che indicano l’origine vegetale del prodotto in questione.

  • Antitrust UE, Google rischia multa record

    google ricerca

    Il colosso dei motori di ricerca, Google, rischia una multa record da parte dell'Antitrust della Commissione Europea. L'accusa è di aver approfittato della sua posizione dominante nel mercato della ricerca online per favorire i suoi servizi di pubblicità e shopping online (Google Shopping). Infatti, secondo la direzione della Commissione Europea che vigila sulla concorrenza, Google favorirebbe sistematicamente la visualizzazione dei propri risultati di ricerca, danneggiando in tal modo concorrenza e scelta dei consumatori.

  • L’intolleranza non è un lusso, abbassate l’Iva sul latte vegetale

    petizione intollerenza iva

    Questo il titolo della petizione online lanciata da Il Salvagente sulla piattaforma Change.org, a sostegno delle bevande vegetali alternative al latte di derivazione animale che lancia il seguente appello “Anche gli italiani affetti da allergie al latte meritano un sostegno per acquistare bevande vegetali alternative ai derivati animali – dice il testo della petizione indirizzata al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni.

    Ma mentre il latte vaccino viene venduto con l’Iva agevolata al 4%, sui “latti” a base di soia, mandorle, avena, riso e simili, grava un’imposta sul valore aggiunto del 22%, alla stregua di Ferrai, Dom Pérignon, un collier di Bulgari o una maxi tv a schermo curvo”.

  • Canone Tv: quali gli obblighi delle imprese elettriche?

    scadenza pagamento canonerai

    Quali sono gli obblighi delle imprese elettriche nei confronti dell’Agenzia delle entrate in tema di canone tv? Con l’introduzione nel 2016 del canone di abbonamento televisivo ad uso privato nelle bollette di energia elettrica, le imprese elettriche devono comunicare annualmente all’Agenzia delle Entrate i dati relativi ai canoni addebitati, accreditati, riscossi e riversati. Le imprese devono versare gli importi dovuti a titolo di canone Tv, degli interessi e delle sanzioni.

  • Far prescrivere farmaci innovativi anche ai medici di medicina generale

    farmaci 3d

    "Da molti anni per una decisione cervellotica e priva di alcun senso logico, clinico ed economico, la prescrizione dei farmaci innovativi è stata inibita ai Medici di medicina generale sulla base di considerazioni prive di sostanza clinica e sanitaria", considerano Claudio Cricelli, presidente di SIMG e Silvestro Scotti segretario nazionale di FIMMG.

    "Questa decisione perdura tuttora e ha portato danni incalcolabili alla salute dei cittadini, a cui è stato di fatto impedito l’accesso alle cure di patologie importanti come il diabete e le malattie cardiovascolari”. Secondo Cricelli e Scotti “ha ragione Gelli quando afferma che questa situazione è solo italiana. Aggiungiamo – proseguono - che a causa di questa assurdità i medici di medicina generale non hanno più accesso all'informazione scientifica e alla conoscenza sui nuovi farmaci cosiddetti innovativi, molti dei quali sono stagionati e già invecchiati. Addirittura si paventa oggi l’inibizione a prescrivere classi di farmaci per le patologie respiratorie croniche rispetto alle quali la medicina generale è l’unico comparto medico in grado di reggere l’impatto della cronicità crescente”.

  • Riorganizzazione SSN: promessa ancora disattesa per ospedali e territorio

    medicina convenzionale

    “Sono anni che assistiamo ad una riorganizzazione della rete ospedaliera, indicata dal DM70 del 2015, caratterizzata da razionalizzazione ed alleggerimento dei servizi, ma che sarebbe dovuta avvenire contemporaneamente ad un contestuale potenziamento dell’assistenza sanitaria territoriale. Ma, nei fatti, quello che è avvenuto è che abbiamo meno offerta ospedaliera e meno offerta di servizi territoriali, in controtendenza con i bisogni di salute della popolazione, soprattutto per persone con disabilità, malati cronici e non autosufficienza, che necessitano di una maggiore presa in carico, integrata e non frammentata sul territorio."

  • Cittadini e pazienti nei processi di HTA: l'evento a Roma

    htai copia

    Il 21 giugno Cittadinanzattiva è intervenuta all’Annual Meeting 2017 dell'Health Technology Assessment international, importante appuntamento per lo scambio di esperienze e piattaforma di discussione globale per tutti gli stakeholders impegnati nella produzione e nell’uso di processi efficaci di valutazione delle tecnologie sanitarie finalizzati a supportare decisioni che impattano sulla vita dei pazienti.

    L'intervento, a cura di Francesca Moccia, vice segretario generale, dal titolo "Patient involvement in HTA: opportunities and barriers", è inserito nel panel “Patient Involvement In HTA: Methods, Experiences, And What Can We Learn From Low-Middle Income Countries?” moderato da Leandro Pecchia dell’Università di Warwick (IFMBE HTA Division) e co-moderato da Neil Bertelsen, del gruppo di interesse di HTAi sul coinvolgimento di cittadini e pazienti in HTAi.

  • L’appello dei giovani ai Ministri del G7 Ambiente

    greeneconomy2

    Un appello ai Ministri dell’Ambiente dei principali paesi mondiali per chiedere politiche reali sia sul fronte della protezione dell’ambiente che su quello dell’educazione. A scriverlo una generazione di ragazzi che chiede di investire in formazione e ricerca e di contribuire, attraverso la condivisione del sapere e delle esperienze, alla costruzione di un futuro di ben-essere, di un mondo migliore, più equo, più sostenibile.

  • Galletti: su accordi di Parigi non si cambia nonostante uscita USA

    g7ambiente clima bologna

    Chiuso a Bologna il G7 ambiente. Tra i punti principali sul tavolo dei grandi della terra gli avanzamenti dell’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici e la definizione dell'Agenda 2030 relativa allo sviluppo sostenibile, due documenti delle Nazioni Unite che impongono ai governi un netto cambio di prospettiva nella programmazione della loro crescita economica e uno sforzo maggiore che unisca progresso, equità e tutela del pianeta.

  • Elio e le Storie Tese super ospiti al Festival della Partecipazione

    elio festival

    La volete sapere un notizia pazzesca?! 
    In questa seconda edizione del Festival saranno Elio e le Storie Tese le stelle musicali che illumineranno la sera dell'8 luglio con un concerto gratuito nel Piazzale Collemaggio a L'Aquila!

    I componenti di Elio e Le Storie Tese hanno le idee chiare: “Siamo tra i pochi complessi italiani, eccezion fatta per The Giornalisti, ad avere notato la parentela-contiguità tra il nome ‘L’Aquila’, proprio della città, e la parola‘aquila’ che identifica il volatile della famiglia Accipitridae. Come a dire che L’Aquila è un po’ la città dell’aquila, o l’aquila si trova bene a L’Aquila. Non è una cosa da poco”.

  • Sanità solo a chi può pagare: i dati Censis

    "La sanità negata aumenta ancora. Erano 9 milioni nel 2012, sono diventati 11 milioni nel 2016 gli italiani che hanno dovuto rinviare o rinunciare a prestazioni sanitarie nell'ultimo anno a causa di difficoltà economiche, non riuscendo a pagare di tasca propria le prestazioni. Al cambiamento «meno sanità pubblica, più sanità privata» si aggiunge il fenomeno della sanità negata: «niente sanità senza soldi».

  • L'innovazione in Sanità: tavola rotonda con Cittadinanzattiva

    "L'innovazione cambia il rapporto tra medicina e società. Nuovi farmaci, terapie, app e soluzioni digitali, test genetici, intelligenza artificiale, nuove metodiche: l'evoluzione della salute deve innestarsi nell'attuale ecosistema e il cittadino deve diventare protagonista della propria salute.

  • Sei uno studente delle superiori? Partecipa ad un Campus di volontariato estivo

    Finita la scuola sia le famiglie che i ragazzi cercano di capire come impegnare il periodo della pausa estiva. C'è chi decide di approfittarne per fare un lavoretto stagionale, c'è chi lo dedica ad una vacanza studio all'estero e c'è chi invece pensa al volontariato.

  • Dall'emergenza alla progettazione della ricostruzione delle scuole

    Il prossimo 17 giugno a Caldarola si terrà l'evento "Con quante scuole con quali scuole" dedicato alla progettazione della ricostruzione nel territorio marchigiano delle strutture scolastiche. L'evento organizzato dall'Università di Macerata, l'Istituto Storico di Macerata, Cittadinanzattiva e Actionaid con la collaborazione di Save the Children, Associazione Ondata, e Cronache Maceratesi, sarà un 'occasione di dibattito e riflessione sul tema della ricostruzione post sisma.

  • Primo rapporto del Garante nazionale dei detenuti sui Centri per migranti

    E’ stato pubblicato il primo rapporto tematico sui Centri per gli immigrati da parte del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, Mauro Palma.

  • 20 Giugno 2017, giornata mondiale del rifugiato

    Il 20 giugno prossimo si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Rifugiato, un appuntamento annuale organizzato e voluto dall’ UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati, che ha come obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo costretti a fuggire da guerre e violenze e a lasciare i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era parte della loro vita.

  • Avvocati in sciopero contro il DDL di riforma del processo penale

    Penalisti con le braccia conserte fino al 16 giugno: l'Unione delle Camere Penali ha infatti deliberato l'astensione degli avvocati dalle udienze e da ogni attività giudiziaria. L'iniziativa, che fa seguito ad altre analoghe adottate nei mesi scorsi,  mira a sensibilizzare l'opinione pubblica e, soprattutto, a richiamare il legislatore - Governo e Parlamento - alle proprie responsabilità istituzionali circa l'imminente seduta di approvazione del disegno di legge di riforma del diritto e della procedura penale.

  • Parte a Torino il primo progetto sul reinserimento dei detenuti

    La casa circondariale Lorusso e Cutugno di Torino sperimenterà l’iniziativa pilota promossa da Fondazione Sviluppo e Crescita CRT e Human Foundation: si tratta del primo progetto nazionale di social impact bond per il reinserimento sociale e lavorativo delle persone detenute che utilizzerà gli strumenti finanziari pay by result per ridurre la recidiva. In sostanza, meno detenuti rientreranno in carcere dopo il percorso di reinserimento, maggiore sarà il risparmio per la Pubblica Amministrazione e, quindi, per l’intera collettività.

  • Come richiedere l'esenzione dal canone TV

    Mancano pochi giorni alla scadenza per presentare la richiesta di esenzione del pagamento del Canone tv per il secondo semestre del 2017. 
    Chi non possiede un apparecchio televisivo dovrà compilare la dichiarazione di non detenzione, compilando il Quadro A. 

  • Settimana Nazionale Anticontraffazione

    Lunedì 12 giugno è iniziata la seconda Settimana Nazionale Anticontraffazione. In tutta Italia sono state organizzate iniziative di studio, sensibilizzazione e informazione.

  • Presentato il rapporto di sostenibilità ECODOM

    Il 13 giugno è stato presentato il Rapporto di sostenibilità 2016 di Ecodom, il più importante Consorzio italiano di gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, i c.d. RAEE. Secondo il Rapporto le quantità di RAEE gestite da Ecodom sono suddivise in modo tale da ricomprendere un 57% al Nord, un 20% al Centro e un 23% al Sud.

  • Dal 15 giugno stop alle tariffe di roaming in UE

    roaming copia

    Da giovedì 15 giugno, verranno azzerati i costi del roaming: chiamate, sms e dati costeranno all’estero come a casa per chi viaggia nell’Unione Europea. Sarà infatti possibile utilizzare all'estero la propria offerta nazionale senza costi aggiuntivi: l'intero traffico verrà contabilizzato come nazionale, quindi scalato dal proprio forfait o credito. Il nuovo regolamento di costi verrà applicato in tutti i 28 Stati membri, compresa la Gran Bretagna, e anche in Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

  • Cittadinanzattiva partecipa alla Settimana Europea dell'Energia sostenibile

    Cittadinanzattiva, attraverso la sua rete europea Active Citizenship Network, parteciperà alla Settimana Europea dell’Energia Sostenibile a Bruxelles. Nello specifico, sarà tra i relatori della sessione “A smart energy system for consumers, consumers for a smart energy system”,  organizzata da Cittadinanzattiva in partenariato con CEDEC (Comitato Europeo dei Costruttori di Apparecchi Domestici), ECOS (Organizzazione ambientale europea dei cittadini per la normalizzazione) e SEDC (Smart Energy Demand Coalition).

  • Accesso tempestivo ed equo ai farmaci innovativi, conferenza a Bruxelles

    La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, sta organizzando una conferenza, in collaborazione con SIAR -Società Italiana per le Attività Regolatorie, in tema di accesso tempestivo ed equo ai farmaci innovativi, che avrà luogo il 28 giugno p.v., dalle ore 15:00 alle 17:00, presso il Parlamento Europeo di Bruxelles (sala ASP 5G315).

  • Consegnato il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico

    premio dolore malta copia copia

    Consegnato a Malta il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico, organizzato dalla rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, per dare visibilità alle buone pratiche esistenti in tema di lotta al dolore cronico.

    Alla cerimonia di premiazione, avvenuta in occasione delle celebrazioni del SIP-Societal Impact of Pain Symposium lo scorso 8 giugno, ha partecipato anche il presidente maltese Marie Louise Coleiro Preca.

  • Conferenza internazionale sui diritti dei pazienti a Cipro

    diritto pazienti cipro

    Il 20 Giugno p.v. Active Citizenship Network, rete europea di Cittadinanzattiva, parteciperà come speaker alla conferenza internazionale "ON PATIENTS’ RIGHTS IN EUROPE and CYPRUS", evento finale del progetto europeo Patients’ Voice, realizzato dall'associazione cipriota Universal Patients' Rights Association (UPRA) in collaborazione con Cittadinanzattiva/Active Citizenship Network.

  • Piccole scuole, in montagna o sulle isole. Un Manifesto per difenderle

    Un Manifesto delle Piccole scuole, ossia di quei 1333 istituti che, in situazioni di isolamento territoriale, come zone montuose o isole, garantiscono il servizio a 900 mila degli 8 milioni di studenti italiani. E' stato promosso da Indire, l'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa, e sarà presentato ufficialmente a Favignana sabato 10 giugno.

    "Le piccole scuole sono un tassello di questo puzzle che tiene conto della geografia ma anche della ricettività infantile costantemente in evoluzione. Nel caso degli istituti costretti a chiudere per mancanza di iscritti esistono già esempi di formazione alternativa come le pluriclassi, in cui il futuro mostra tutta la sua anima antica.

  • Ascoli Piceno: un anno di Cittadinanzattiva

    ascoli un anno

    Lo scorso sette di giugno presso la Sala dei Savi ad Ascoli si è tenuta la presentazione della Carta europea dei diritti del malato. A seguire fino al 16 di giugno, nell'area archeologica di Palazzo dei Capitani ci sarà una mostra delle attività svolte nell'ambito di Cittadinanzattiva .

  • Dalla parte del consumatore contro la contraffazione

    io sono originale copia

    Le Associazioni dei Consumatori, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Assoconsum, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori, Udicon, Associazione Utenti Servizi Radiotelevisivi, vi danno appuntamento alla presentazione del progetto "IO SONO ORIGINALE", nell'ambito della settimana per la lotta alla contraffazione promossa dal Ministero dello Sviluppo economico, Direzione Generale Lotta alla Contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

  • In arrivo la nuova edizione del Festival della Partecipazione

    fdp copia

    Ci siamo! Mancano poche settimane all’inizio a L’Aquila della seconda edizione del Festival della Partecipazione dal 6 al 9 luglio 2017, promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Slow Food. 
    Il Festival ha al centro la partecipazione dei cittadini come condizione e risorsa per una democrazia di qualità. 
    Il titolo di questa edizione “Cittadini di serie A” non significa che all’Aquila ci saranno cittadini di categoria superiore, ma che, in un paese diviso dalle diseguaglianze, la partecipazione dei cittadini comuni alla vita pubblica nello stesso tempo richiede e può generare eguaglianza. Si tratta di prendere sul serio l’appello del Presidente della Repubblica nel suo discorso di fine anno: “Non ci devono essere cittadini di serie B”.
    Per rimanere aggiornati su tutte le novità di questa nuova edizione seguici attraverso questa newsletter, visita il nostro sito www.festivaldellapartecipazione.org e partecipa attraverso i social usando gli hashtag #fdp2017 e #iopartecipo!

  • Un anno con Johnny, presentati i risultati

    Si è svolto nel parlamentino del Cnel a Roma il convegno conclusivo del progetto “Johnny, tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto”, realizzato da Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori–ACP e Movimento Consumatori grazie al finanziamento del Ministero dello sviluppo economico. Dopo un anno di attività sul territorio, di indagini e di ricerche le tre associazioni hanno presentato il lavoro svolto e si sono confrontate con Istituzioni, Autorità e attori del Mercato sulle priorità individuate in ogni settore: diritti dei passeggeri; servizi pubblici locali; e-commerce e sharing economy.

  • Cittadinanzattiva scrive a Bobba su Riforma del Terzo Settore

    Cittadinanzattiva, a meno di un mese dalla approvazione definitiva dei decreti attuativi della Riforma del Terzo Settore, è stata audita dalla Commissione Affari Sociali, chiamata a esprimere un parere al Governo, obbligatorio ma non vincolante. Al termine dell’audizione la Vice segretaria generale, Anna Lisa Mandorino, ha inviato una lettera aperta al Sottosegretario Bobba sui principali aspetti critici della legge a parere di Cittadinanzattiva.

    I limiti riguardano: l’approccio che privilegia gli enti erogatori di beni e servizi rispetto alle organizzazioni di tutela dei diritti, di intervento diretto sui beni comuni e di sostegno ai soggetti deboli; l’esclusione delle organizzazioni di tutela dei consumatori; il fatto di considerare fra le attività di interesse generale prestazioni legate dei LEA, i Livelli essenziali di assistenza, dopo tanti anni finalmente aggiornati, la cui erogazione è dovere non delegabile delle istituzioni anche perché a carico della fiscalità generale.

  • Finisce la scuola, come barcamenarsi tra centri estivi e baby sitter

    scuola

    Tra pochi giorni le scuole chiuderanno e per i genitori che lavorano inizia una fase di programmazione precisa e puntuale volta ad impegnare le giornate dei propri figli di qualunque età essi siano. Nelle grandi città le opzioni non mancano, ci sono diverse possibilità con costi differenti, centri estivi, campi scuola, oratori, baby sitter oppure si può sempre optare per una vacanza con i nonni. La parola d'ordine è divertimento ma concedere una pausa di relax non sarebbe poi male. Una settimana di tranquillità dopo un intero anno scolastico consentirebbe ai ragazzi di riprendere un pò di energie.

  • Il 15 giugno la presentazione della prima edizione della Scuola di Riuso

    Locandina evento Scuola di riuso

    Il 15 giugno a Catanzaro, presso la Cittadella Regionale - Sala Blu, dalle 11.00 alle 13.30 Cittadinanzattiva, con le Associazioni Aniti e YOUrbanMOB, presenta la prima edizione della Scuola di Riuso nata per fornire gli strumenti operativi ai cittadini, ai tecnici, agli amministratori, per riusare tutti quei beni pubblici e privati inutilizzati, di cui l’Italia è disseminata. 

  • La persona al centro del percorso clinico assistenziale: l’evento a Milano

    sanità medico

    Continua il percorso di Casa di Cura Privata del Policlinico rivolto verso una crescente e sempre maggiore valorizzazione del ruolo della persona, vista come soggetto attivo ed “esperto” all’interno del processo clinico-assistenziale.

  • Ictus: metà regioni è sprovvista dei percorsi di cura

    elio copia

    Le persone cardiopatiche in Italia sono pari a sette milioni e mezzo, la percentuale rispetto all’intera popolazione è di oltre il 12%. Per ciò che concerne le patologie cerebrovascolari, l’ictus cerebrale rappresenta la prima causa di invalidità nel mondo, la seconda causa di demenza e la terza causa di mortalità nei paesi occidentali.

  • Un'infanzia "difficile" per i minori del nostro Paese

    diritti dellinfanzia

    I Garanti per l'nfanzia di varie regioni denunciano situazioni al limite in diverse zone del Paese.  In Campania ad esempio le criticità sono molte: baby gang, gioco d'azzardo minorile, obesità infantile, evasione scolastica. Nel mezzogiorno mezzo milione di minori vive sotto la soglia di povertà, 1 bambino su 4 non ha soldi a sufficienza per alimentarsi e vestirsi, il numero di minori che non frequenta la scuola è purtroppo in costante crescita.

  • Mediazione obbligatoria: firmato Protocollo di intesa Cittadinanzattiva-AIMAC

    mediatore culturale

    A sostegno delle attività di tutela dei cittadini e per rafforzare le politiche dell'associazione in ambito di mediazione obbligatoria, Cittadinanzattiva ha sottoscritto un protocollo d'intesa con AIMAC-Organismo di Mediazione.

  • Cittadinanza, una riforma che non può più aspettare

    Dopo un anno e mezzo dall’approvazione alla Camera dello ius soli “temperato” - che consente ai figli di genitori stranieri, di cui almeno uno sia in possesso del permesso di soggiorno Ue di lungo periodo, nati o cresciuti nel nostro Paese di diventare italiani - la riforma della legge sulla cittadinanza, ferma in Senato, potrebbe sfumare ancora una volta.

  • Continua l'impegno di Cittadinanzattiva per Stefano Cucchi

    continua la lotta di cittadinanzattiva per stefano cucchi

    Il 5 giugno si è tenuta presso la Sala stampa del Tribunale Penale di Roma la conferenza stampa di Cittadinanzattiva per annunciare il ritiro dal primo processo sulla morte del giovane Stefano promosso nei confronti di medici ed infermieri dell’Ospedale Sandro Pertini e dei tre agenti di polizia penitenziaria. La Conferenza stampa è stata tenuta da Laura Liberto, Coordinatrice di Giustizia per i Diritti di Cittadinanzattiva, con la presenza di Ilaria Cucchi e degli avv.ti  Fabio Anselmo e Stefano Maccioni, che rappresenta Cittadinanzattiva nel processo, unica associazione costituitasi.

  • Lotta contro l'incitamento all'odio online, i risultati ad un anno dal codice UE

    eu incitamento odio

    Un anno fa la Commissione Europea e quattro grandi piattaforme di social media (Facebook, Twitter, YouTube e Microsoft) hanno adottato un codice di condotta per contrastare l'incitamento all'odio online. In occasione del primo anniversario del codice, è stata pubblicata una sua valutazione, svolta da ONG e organismi pubblici di 24 Stati membri, da cui emerge che le società informatiche hanno compiuto notevoli progressi nell'onorare gli impegni assunti.

  • "L'Europa in movimento", per una mobilità pulita, competitiva ed interconnessa

    La mobilità è un settore che sta affrontando, a ritmo sempre più sostenuto, numerose trasformazioni tecnologiche, economiche e sociali.

    Con l'iniziativa "L'Europa in movimento", la Commissione europea punta a modernizzare la mobilità e i trasporti a livello europeo. Lo scopo è aiutare il settore a rimanere competitivo nel quadro di una transizione socialmente equa verso l'energia pulita e la digitalizzazione. L'UE guiderà questa transizione con una legislazione mirata e misure di sostegno comprendenti investimenti nelle infrastrutture, nella ricerca e nell'innovazione. In questo modo, in Europa potranno essere sviluppati, offerti e prodotti i migliori veicoli, le migliori attrezzature per i trasporti e le migliori soluzioni per una mobilità pulita, interconnessa e automatizzata.

  • E-book: Parlamento Europeo approva IVA ridotta

    iva ridotta eu

    Il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva una delibera del Consiglio Europeo, su proposta della Commissione, relativa alla possibilità di applicare la stessa aliquota Iva per quotidiani, periodici e libri senza distinzioni tra supporti cartacei ed elettronici.  I due formati  saranno così finalmente allineati. Attualmente, invece, la tassazione minima degli gli e-book è pari al 15%, mentre per i libri in formato cartaceo va dal 5% e in alcuni casi dello 0%.

  • 2018, Anno europeo del patrimonio culturale

    UE Flag

    Il 2018 sarà l'Anno europeo del patrimonio culturale, un'iniziativa promossa dalla Commissione UE per mettere in luce e sostenere gli sforzi a livello UE e dei singoli Stati per proteggere, salvaguardare, riutilizzare, valorizzare il patrimonio culturale dell’Europa.

  • Presentata la road map della mobilità sostenibile

    mobilita sostenibile 2016 copia

    Favorire lo smart working e la mobilità a due ruote, promuovere il car sharing, stimolare l’utilizzo del trasporto pubblico e l’eliminazione dei vecchi veicoli, favorire l’adozione di combustibili alternativi. Queste sono alcune delle proposte emerse nell'ambito della presentazione della road map per una mobilità sostenibile presentate a Roma lo scorso 30 maggio.
    Da tempo Cittadinanzattiva sottolinea la necessità di rendere il sistema dei trasporti e della mobilità sostenibile da diversi punti di vista:

    • sociale, contemplando modalità di spostamento che si dimostrano accessibili e praticabili da parte delle persone diversamente abili o a mobilità ridotta, prevedendo scelte alternative per la mobilità e contribuendo a risolvere la congestione del traffico, nonché a migliorare la tutela di chi viaggia;
    • ambientale, riducendo emissioni inquinanti e rumore. In proposito ricorda l’obiettivo fissato dalla Commissione europea di ridurre per il 2050 i livelli di emissione di CO2 del 60% rispetto al 1990 solo per il comparto dei trasporti;
    • economico, in termini di costi e tariffe da dover sostenere da parte dei cittadini.
  • Lotta allo spreco alimentare: cosa fanno i Comuni

    spreco alimentare"Dalla raccolta delle eccedenze nei supermercati alla riduzione della tassa sui rifiuti a chi recupera e dona il cibo. Dalla diffusione delle family bag nei ristoranti all'introduzione nelle mense scolastiche di menu a chilometro zero. Fino al "pane in attesa" che, sul modello del "caffè sospeso" consente ai clienti di donare il pane acquistato in più. Sono solo alcune delle buone pratiche con cui molti Comuni italiani stanno dando concreta applicazione sul territorio alla legge contro gli sprechi alimentari (la 166/2016), varata ad agosto dello scorso anno".

  • Vaccinazioni: rischio fallimento Piano Governo, ritardi e costi in tutte le ASL

    vaccini bambini 800x450

    “In buona parte d’Italia l’operazione «vaccini obbligatori» rischia di trasformarsi in un flop se qualcuno non darà una mano ai Centri vaccinali delle Asl, quasi ovunque sotto organico e incapaci di fronteggiare la grande richiesta per mettersi in regola con le 12 immunizzazioni che il decreto Lorenzin impone, salvo portoni sbarrati ad asilo e materna e super multe per elementari, medie e i primi due anni delle superiori. A Roma le attese medie vanno dai 3 ai 5 mesi”.

  • Attivazioni non richieste: ENi e associazioni consumatori firmano protocollo

    eni associazioni consumatori

    Eni e le Associazioni dei Consumatori riconosciute dal CNCU, il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti, hanno firmato un protocollo di autoregolamentazione per la prevenzione delle attivazioni contrattuali non richieste.
    Il protocollo, che prevede l’istituzione di un Osservatorio congiunto tra Eni e le Associazioni, ha lo scopo di contribuire alla prevenzione delle attivazioni contrattuali non richieste tramite l’ulteriore rafforzamento della tutela dei consumatori e della reputation aziendale.

  • “Io Equivalgo” raddoppia: la conferenza di presentazione per il tour 2017

    ioequivalgo2

    Il 1 giugno a Roma, presso l'Albergo del Senato, in Piazza della Rotonda 73, dalle ore 11 alle ore 13:15, la presentazione della seconda annualità di "Io Equivalgo", la campagna di informazione sui farmaci equivalenti promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il contributo non condizionato di ASSOGENERICI.

  • “Io Equivalgo” raddoppia: la conferenza di presentazione per il tour 2017

    ioequivalgo2

    Io equivalgo fa il bis: 10 tappe e sette lingue per l’edizione 2017 della campagna di informazione sui farmaci equivalenti, promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato

    Aosta, Bologna, Bolzano, Cagliari, Chiavari (GE), Latina, Pisa, Policoro (MT), Trento e Varese. Sono queste le 10 città nelle quali farà tappa da luglio la seconda edizione di “Io equivalgo”, la campagna di informazione sui farmaci equivalenti promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il patrocinio dell’Agenzia Italiana del Farmaco e con il sostegno non condizionato di Assogenerici, che è stata presentata oggi a Roma presso l’Albergo del Senato.

    La campagna si rinnova con un’estensione alle comunità straniere, grazie alla traduzione dei materiali di informazione in sei lingue, oltre all’italiano: inglese, arabo, francese, spagnolo, bengalese, tigrino.

    Con questa campagna vogliamo innanzitutto contribuire a rendere più accessibili le cure nel nostro Paese, a sostenere le casse del nostro Servizio Sanitario Nazionale e soprattutto i redditi delle famiglie. La spesa privata sostenuta per l’acquisto dei farmaci rappresenta infatti la seconda voce di costo segnalata da 1 cittadino su 5 alla nostra Organizzazione”, dichiara Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva. “Anche il Rapporto OSMED dell’AIFA certifica una spesa per compartecipazione a carico del cittadino per farmaci di fascia A pari a 1.154 milioni di euro nel 2016, in aumento del +1,5% rispetto al 2015. Di questa il 66,2%, e cioè 764 milioni di euro, è relativa alla spesa che sostiene il cittadino per la differenza di prezzo tra il medicinale acquistato e quanto rimborsa il SSN in base alla lista di trasparenza. Possiamo ridurre questa zavorra che schiaccia i redditi delle famiglie e rende sempre più difficile l’accesso alle cure e l’aderenza terapeutica, facendo più informazione sulle opportunità che ci offre un maggior utilizzo dei farmaci equivalenti, sfatando falsi miti su questi farmaci, e promuovendo una maggiore trasparenza sulla politica dei prezzi dei medicinali. Tutto questo è “Io Equivalgo” che quest’anno si rinnova completando il giro delle Regioni, aiutando i cittadini a consultare le liste di trasparenza grazie all’App e personalizzando l’informazione anche per le comunità straniere“.

    “La scelta del farmaco equivalente consente ai cittadini di risparmiare sia quando assumono un farmaco a carico del Ssn, sia quando acquistano un farmaco non rimborsato perché inserito in Fascia C o un farmaco di automedicazione: un rapporto maturo e consapevole con questi prodotti  può essere senz’altro d’aiuto nella tutela responsabile della propria salute soprattutto per i soggetti in maggiore difficoltà economica”, ha aggiunto Enrique Hausermann, Presidente di Assogenerici. “Per questo abbiamo scelto di offrire il nostro contributo incondizionato alla seconda edizione della Campagna, con l’obiettivo di fornire ai cittadini una opportunità di scelta consapevole nel campo delle cure. In quest’ottica “Io Equivalgo” 2017 si arricchisce di un elemento di particolare valore, diventando multilingue e indirizzandosi a tutte le componenti di una società sempre più multietnica quale quella che oggi conosciamo.  Siamo certi che le dieci tappe lungo le quali il progetto si svilupperà, da Nord a Sud Italia, saranno un tassello piccolo ma significativo nella garanzia del diritto alla salute, quale componente essenziale del diritto di cittadinanza per gli immigrati ed elemento fondamentale per tutti i cittadini italiani”.

    L’iniziativa, che ha preso il via lo scorso anno, ha raggiunto nel corso del 2016 importanti numeri: 12 città e 15mila cittadini raggiunti nelle tappe; 90mila gli utenti che hanno visitato il sito internet dedicato www.ioequivalgo.it; 4600 like alla pagina Facebook; 165mila visualizzazioni del videospot su Youtube e Facebook; 5670 download della App dedicata, per avere informazioni sul prezzo dell’equivalente corrispondente al farmaco di marca.

    Con l’edizione 2017 della campagna sono state rafforzate le alleanze già esistenti con medici di famiglia, geriatri, farmacisti, infermieri, sindacati e organizzazioni civiche e create delle nuove, portando a bordo l'Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti, AMSI (Associazione Medici di origine Straniera in Italia) e rappresentanti di comunità straniere, quali COMAI (Comunità del Mondo Arabo in Italia) e UMEM (Unione Medica Euro-Mediterranea).

    "Fondamentale abbattere le barriere culturali sia da parte degli operatori che da parte dei pazienti sull'utilizzo dei bio equivalenti. I farmaci equivalenti sono una risorsa terapeutica fondamentale perché consentono risposte efficaci per i pazienti e al contempo contribuiscono alla sostenibilità del sistema", dichiara Mario Melazzini, direttore generale di Aifa. 

    Questi gli obiettivi di #IoEquivalgo:

    • favorire la conoscenza dei farmaci “generici”;
    • informare i cittadini e fornire loro un’opportunità di scelta consapevole e informata, a vantaggio della sostenibilità economica delle famiglie;
    • promuovere ulteriormente la trasparenza sulle politiche dei prezzi;
    • segnalare come il ricorso all’equivalente rappresenti uno strumento fondamentale per la riduzione della spesa farmaceutica italiana e quindi per la sostenibilità del SSN;
    • ridurre gli sprechi da mancata aderenza terapeutica, dovuta all’interruzione delle cure per difficoltà economiche, garantendo così un più alto livello di salute della popolazione.

     

     

    Alla campagna collaborano:
    AIFA, AMSI (Associazione Medici di origine Stranierin Italia), ANP CIA (Associazione nazionale Pensionati della Confederazione Italiana agricoltori), AUSER, COMAI (la Comunità del Mondo Arabo in Italia), FEDERFARMA, FIMMG, FNOMCEO (nel 2016), FOFI, INMP (Istituto nazionale salute, migrazione e povertà), IPASVI, SIFO, SIGG (Società Italiana Gerontologia e Geriatria), SIMG, SPI – CGIL, UMEM (Unione Medica Euro-Mediterranea).

  • Festa della condivisione e della socialità

    festa condivisione napoli

    CITTADINANZATTIVA NAPOLI FUORILEMURA invita alla FESTA DELLA CONDIVISIONE E DELLA SOCIALITÀ. Il prossimo 11 giugno . L'obiettivo è ben esplicitato dal titolo dell'evento - tutti sono inviatati a partecipare e a dare un contributo dalle associazioni, ai giovani universitari ai cittadini. Bellissima iniziativa!

  • I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico, cerimonia di premiazione a Malta

    premio dolore malta

    La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, ha lanciato il I Premio Civico Europeo sul Dolore Cronico con lo scopo di dare visibilità alle buone pratiche esistenti in tema di lotta al dolore cronico.

  • L’UE chiede sistemi sanitari nazionali efficaci e accessibili

    sistemi sanitari accessibili

    La Commissione ha recentemente pubblicato le sue proposte di raccomandazioni del Consiglio agli Stati membri per quanto riguarda i loro programmi nazionali di riforma e i programmi di stabilità o di convergenza per il 2017. Queste raccomandazioni specifiche per paese, che comprendono anche quelle in campo sanitario, vengono formulate ogni anno nel quadro del ciclo di coordinamento delle politiche economiche dell’UE, il cosiddetto "semestre europeo".

  • Valutazione delle tecnologie sanitarie: l'87% a favore della cooperazione UE

    tecnologia sanitaria

    La Commissione ha ricevuto circa 250 risposte alla consultazione pubblica sul rafforzamento della cooperazione dell'UE sulla valutazione delle tecnologie sanitarie (HTA): il 25% proveniente da cittadini, il 75% dalle parti interessate. Quasi tutti i rispondenti (il 98%) confermano l'utilità della suddetta valutazione; l'81% ritiene l'attuale cooperazione a livello dell'UE in qualche misura utile e l'87% dichiara che dovrebbe continuare al di là del 2020 (quando l'attuale servizio di valutazione dovrebbe terminare).

  • Educazione alimentare con la mensa bio

    mense bio copia

    E' quello che accadrà nella scuola media Maffei di Vicenza dove due anni fa i genitori si sono attivati per risolvere il problema di una mensa scolastica non idonea e poco gradita ai propri figli. Gli studenti, infatti, al cibo servito in mensa preferivano di gran lunga acquistare prodotti al bar. Un gruppo di genitori si è così mobilitato per creare un servizio mensa con cibi sani e gustosi, biologici e a chilometri zero, tenendo conto del valore aggiunto ed educativo del mangiare insieme e dell'attenzione agli sprechi e all'ambiente.

  • Bambini a scuola di alimentazione

    Sana alimentazione Bambini

    Imparare a nutrirsi bene si può. E' il messaggio che arriva dagli autori del libro "Nutrirsi bene, mangiando", dove di insegna ai genitori a riconoscere i cibi più adatti nelle varie fasi di crescita dei propri piccoli in base al fabbisogno nutrizionale che caratterizza ogni fase di crescita ma anche in base al gusto.

  • Per i minori non accompagnanti ci sarà un tutore volontario

    minori non accompagnati

    Per la prima volta in Italia e in Europa, viene messa a sistema la tutela dei minori stranieri non accompagnati: la legge 47 del 7 aprile 2017 introduce infatti la nuova figura del tutore volontario. Si tratta di privati cittadini, adeguatamente selezionati e formati, guidati dalla volontà di vivere una nuova forma di genitorialità sociale e di cittadinanza attiva, con l’obiettivo di incarnare una nuova idea di tutela legale attenta alla relazione con bambini e ragazzi che vivono in Italia senza adulti di riferimento, capace di farsi carico dei loro problemi ma anche di farsi interprete dei loro bisogni e garante dei loro diritti.

  • Presentato il XIII Rapporto Antigone sullo stato delle carceri italiane

    carcere condizioni

    Il 25 Maggio, a Roma, è stato presentato il  XIII Rapporto sulle condizioni di detenzione in Italia dell’associazione Antigone, dal titolo “Torna il carcere”. Il Rapporto è consultabile sul sito dell’associazione e contiene info grafiche ed elaborazioni di dati capaci di fornire un quadro immediato e complessivo del sistema.

  • Arresto Funzionario Regione Lazio, KO alla corruzione!

    anticorruzione copia

    Cittadinanzattiva Lazio, in collaborazione con il comando della Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma, ha contribuito in modo decisivo e diretto all'azione condotta nel gennaio 2015 nei confronti di un funzionario della Regione Lazio arrestato per corruzione, mentre incassava una tangente da mille euro.

  • Sospensione canone tv per le popolazioni colpite dal sisma 2016

    Previste  nuove indicazioni in merito alla sospensione del canone televisivo della Rai per le zone colpie dall'evento dannoso del terremoto del 2016.
    E’ stato infatti prorogato il termine previsto per la sospensione dei versamenti tributari, tra cui il canone TV, dal 30 novembre 2017 al 31 dicembre 2017.
    La sospensione viene applicata nei seguenti casi:
    • soggetti residenti nei Comuni indicati nell'allegato 1 al DL 17 ottobre 2016, n. 189: dal 24 agosto 2016 al 31 dicembre 2017;
    • soggetti residenti nei Comuni indicati nell'allegato 2 al DL 17 ottobre 2016, n. 189: dal 26 ottobre 2016 al 31 dicembre 2017;
    • soggetti residenti nei Comuni indicati nell'allegato 2 bis al DL 9 febbraio 2017, n. 8 dalla sua legge di conversione 7 aprile 2017, n. 45: dal 18 gennaio 2017 al 31 dicembre 2017.

  • “Un anno con Johnny”

    un anno con johnny

    Giunti quasi al termine del progetto “Johnny il viaggio di un consumatore tra diritti disattesi sharing economy e nuovi canali di acquisto” le associazioni promotrici vi danno appuntamento per il convegno conclusivo che si terrà l’8 giugno alle ore 9.00 presso il Parlamentino del CNEL in Viale David Lubin, 2 Roma.
    Il convegno “Un anno con Johnny” sarà l’occasione per Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori – ACP e Movimento Consumatori di presentare le attività, le indagini e le ricerche svolte in questo anno e  discutere le priorità individuate in ogni settore (diritti dei passeggeri; servizi pubblici locali; e-commerce e sharing economy) con Istituzioni, Autorità e attori del Mercato.
    Scarica il programma del convegno.

  • Troppe informazioni condivise dai giovani in rete

    social net giovani share informazioni

    A rivelarlo è una ricerca secondo la quale il 93% delle persone intervistate condivide le proprie informazioni online. Sono soprattutto i giovani a rendere accessibili agli estranei un’elevata quantità di informazioni private condividendole sui social media. Pubblicare e condividere foto e informazioni sui principali social network, Facebook, Instagram, Whatsapp, è ormai diventata una consuetudine. Gli utenti del web sono davvero consapevoli del fatto che, condividendo in rete le proprie informazioni, le stesse potrebbero diventare di dominio pubblico?

  • Enel dice stop al telemarketing per i nuovi clienti

    enel dice basta telemarketing

    Niente più chiamate indesiderate e propsote commerciali per accaparrarsi nuovi clienti nel settore dell'energia. Dal 1 giugno 2017 infatti, Enel non contatterà più telefonicamente potenziali nuovi clienti per stipulare contratti di elettricità e gas, ma tali attività saranno riservate solo ai clienti che hanno già un rapporto consolidato con Enel Energia, la società di vendita di energia del gruppo sul mercato libero al fine di dare informazioni utili sulla gestione della fornitura domestica e di illustrare promozioni commerciali a chi avrà espressamente fornito il consenso.

  • CòRea di Huntington: insieme perché non sia #MaipiùNascosta

    Per sensibilizzare sull’esistenza di questa malattia, una rete internazionale delle associazioni di malati ha lanciato la campagna internazionale HDdennomore (“mai più nascosta”), con 3 appuntamenti chiave in Italia, promossi dalla Senatrice a vita Elena Cattaneo, che da vent’anni nel suo laboratorio all’università di Milano si dedica allo studio della malattia: martedì 16 maggio la campagna è stata presentata in Senato, alla presenza delle maggiori associazioni di malati; giovedì 18Papa Francesco, primo pontefice a pronunciare il nome del morbo di Huntington, ha ricevuto in Vaticano, in udienza speciale una rappresentanza di malati e delle loro famiglie provenienti da tutto il mondo.

  • "Terzo settore e interesse generale"

    logo festival tetris 1

    Nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da Asvis, Fondaca e Cittadinanzattiva il prossimo 31 di maggio verrà presentato il documento di proposta elaborato da Fondaca sulla Riforma del terzo settore. 

  • Lampedusa avrà una nuova scuola, anche grazie al nostro impegno!

    800 450scuolaLampedusa

    Questa è la storia di un comitato spontaneo di mamme di Lampedusa che vogliono una scuola idonea e sicura per i loro bambini. Un gruppetto di circa una trentina di genitori che per qualche anno hanno lottato, bussato a diverse porte e che si sono rivolti anche a Cittadinanzattiva perchè sostenessimo la loro legittima richiesta di avere un luogo adeguato e sicuro in cui far studiare i propri figli.

    Finalmente, entro maggio sarà sottoscritto l’accordo per avviare la gara per la progettazione dell’opera. La nuova scuola sostituirà un vecchio immobile, all’interno dell’Istituito comprensivo “Luigi Pirandello”. Leggi la notizia su Italiasicura.gov.it

  • Alleanze e nuove strategie per smettere di fumare

     lotta al fumo alleanze e nuone strategie per smettere di fumare

    Cosa manca per combattere il fumo in modo realmente efficace? Istituzioni, mondo scientifico, associazioni di cittadini e di pazienti si interrogano sulla opportunità di individuare nuove strategie e nuove alleanze per arginare un fenomeno che rappresenta la principale causa di morte evitabile.

  • IOEQUIVALGO: La campagna parla più lingue

    ioequivalgo la campagna parla piu lingue 2017

    Si terrà a Roma il prossimo 1 giugno, a partire dalle 11:00 presso l'Albergo del Senato, l'evento di presentazione dei risultati della prima annualità del progetto "IoEquivalgo", e la presentazione delle novità del secondo anno di attività. Per partecipare clicca qui

  • Edilizia scolastica: uno strumento per la geolocalizzazione degli interventi

    In occasione del Forum PA 2017, il 25 maggio alle ore 16.30, sarà presentato il nuovo webgis, uno strumento  per la geolocalizzazione degli interventi di edilizia scolastica sul territorio nazionale, realizzato da #ItaliaSicurascuole.

    "Mappe, open data, griglie informative. Non solo il monitoraggio dei nuovi finanziamenti, ma anche l'accelerazione di quelli precedenti, talvolta non utilizzati, nello spirito che anima "Casa Italia": la mappatura come premessa necessaria ad un sistema di prevenzione. Il webgis è un'opera collettiva, condivisa con le Regioni e i Ministeri competenti già dal giugno 2016. E' attivata la collaborazione applicativa con l'Anagrafe dell'Edilizia Scolastica per fotografare il progressivo evolversi di ogni edificio scolastico".

  • Educationline 2.0: i ragazzi insegnano la sicurezza online

    Un gruppo di giovani studenti salentini, adolescenti tra i 16 e i 18 anni, ha creato Educationline 2.0, una pagina Facebook per aiutare a comprendere la Rete ed informare sulla sicurezza online. "E cosa c’era di meglio che usare proprio uno strumento a loro vicino per diffondere qualche buona pratica, per raggiungere i coetanei, per parlare attraverso loro anche ai genitori che ancora faticano a capire le dinamiche che si sono nel Web".

  • Commissione Europea sanziona Facebook per 110 mld di euro

    Dopo l'Antitrust italiana, anche la Commissione europea ha sanzionato Facebook per 110 milioni di euro, per aver fornito informazioni non corrette e fuorvianti in merito alla sua acquisizione della app mobile WhatsApp.

  • Fake news: il vademecum di Wikipedia

    fake news wikipedia va a scuola

    Questo il titolo della iniziativa lanciata da Wikipedia per sensibilizzare gli utenti del web a un utilizzo consapevole delle notizie che si trovano navigando in rete. Il vademecum realizzato da Wikipedia vuole informare i cittadini che navigano in rete della esistenza delle cosiddette fake news o bufale, che dir si voglia, che altro non sono che informazioni false, il più delle volte considerate attendibili.

  • I dati a quasi un anno dall'inserimento del canone tv in bolletta

    Con l’aumento degli abbonati, giunti a 5,5 milioni, anche il gettito fiscale è incrementato. Questo ha consentito una riduzione dell’importo che dai 113,50 euro del 2015 ai 100 euro del 2016 è giunto a 90 euro per l’anno in corso. Come dichiara la direttrice dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, solo il 5% dell'importo complessivamente addebitato non è stato pagato dai cittadini entro fine anno, una morosità in linea con quella dell'elettricità in generale.
    Mentre il numero di chi ha dichiarato di non possedere la Tv in casa si aggira intorno ai 550mila.

  • Compila il questionario sulla contraffazione

    Cittadinanzattiva lavora da anni sul tema della lotta alla contraffazione e nel corso del tempo è diventata sempre di più un punto di riferimento per i consumatori specializzandosi a livello locale su attività e progetti di sensibilizzazione rivolti ai cittadini. Attualmente è impegnata nel progetto “Io sono originale", finanziato dal Mise - UIBM che vede l’associazione, insieme alle altre associazioni dei consumatori, in prima linea nelle attività di contrasto alla contraffazione. Nell’ambito del progetto è stato prodotto un questionario sulla percezione e la consapevolezza del fenomeno, indirizzato ai membri delle associazioni stesse. 

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.