Newsletter

  • Responsabilità professionale sanitaria: la nuova legge

    È la legge n. 64/17 che adesso regola la questione della responsabilità sanitaria e del rischio clinico: risale a pochi giorni fa la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, con l’indicazione di nuovi profili di responsabilità sanitaria e di prevenzione degli errori in corsia. Fra le indicazioni, l’obbligatorietà delle polizze assicurative per tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie, pubbliche e private, e per ogni professionista che entri in rapporto, anche via telemedicina o in intramoenia, con il paziente.

  • In Sardegna la mensa più verde d'Italia

    pasta per bambini

    A Samassi, un piccolo centro nel sud ovest della Sardegna, ai bambini dell'asilo vengono proposti piatti della tradizione e distribuito il pane con la ricotta ed il miele. La mensa punta alla qualità alimentare, per questo motivo anche le aziende che forniscono i prodotti sono attentamente selezionate e sono rigorosamente del territorio. Un risultato ottenuto grazie alla collaborazione con il Comune e l'Azienda Sanitaria di Sanluri oltre che alla volontà di tutta la Comunità campidana.

  • Sosteniamo l’appello “Salviamo i tribunali per i minorenni”

    Cittadinanzattiva ha aderito all’appello pubblico lanciato dall'Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia (Aimmf) contro le previsioni della riforma del processo civile che in pochissimi giorni ha ottenuto moltissime adesioni da tutta Italia. I timori e le preoccupazioni nascono dal fatto che la proposta di legge approvata dalla Camera contempla la soppressione dei tribunali per i minorenni e l'accorpamento degli uffici minorili a quelli ordinari, con la creazione di “sezioni distrettuali” nei tribunali ordinari e di “gruppi specializzati” nelle procure ordinarie.

  • Un vademecum per difendersi dal cyberbullismo

    cyberbullismo

    Il fenomeno del cyberbullismo purtroppo si sta diffondendo in maniera capillare; per questo motivo i pediatri di SIP, con la Polizia di Stato e Facebook, hanno realizzato un vademecum per genitori e ragazzi con una serie di consigli e azioni da mettere in atto per prevenirlo e difendersi. Il vademecum contiene delle indicazioni specifiche per genitori che temono che il proprio figlio possa essere vittima di bullismo e non sa come comportari ed anche una serie di consigli rivolti ai ragazzi che possono vivere direttamente atti di bullismo ma anche essere spettatori di soprusi su altri.

  • Cerveteri, Nawal El Mandili è la prima Consigliera comunale aggiunta

    consigliera aggiunta1
    “Per la prima volta in Consiglio comunale ha partecipato anche Nawal El Mandili, Consigliera Comunale aggiunta in rappresentanza della Consulta dei Cittadini Migranti di Cerveteri. È stato un altro importante passo avanti verso l’uguaglianza e la parità di diritti”. Lo ha detto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, in apertura di Consiglio comunale, presentando all’Aula e alla Città la prima Consigliera comunale aggiunta della storia di Cerveteri.

  • Diritti dei detenuti: ecco la Relazione del Garante al Parlamento

    E’ stata presentata il 21 marzo la prima Relazione annuale al Parlamento del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, Mauro Palma, che ha evidenziato luci e ombre del sistema penitenziario italiano e dei centri di accoglienza e trattenimento dei migranti. Trend in crescita per quanto riguarda il sovraffollamento, per il numero degli ingressi in carcere; in aumento considerevole anche il numero di atti di autolesionismo e tentati suicidi; carenza delle camere di sicurezza; criticità nei centri di identificazione ed espulsione: queste solo alcune delle più grandi criticità evidenziate dal Garante nella propria Relazione. Ma non mancano note positive come l’aumento del ricorso all’esecuzione penale esterna, compresa la messa alla prova per chi ha commesso reati minori.

  • Scomodo: il collettivo di ragazzi contro il degrado di Roma

    fabbricaabbandonata

    Sono ragazzi, studenti universitari e degli istituti superiori, che di fronte al degrado della capitale hanno pensato di reagire con la cultura. il progetto si chiama Scomodo, un laboratorio in movimento, tra attualità, cultura, musica, commenti, fotografia; ci sono 3 riunioni al mese e la sua sede sono le case dei ragazzi. Il giornale da loro edito si trova un po’ in tutta Roma. Nelle scuole dove la rete degli studenti «scomodi» lo fa girare. Nelle università e nei punti «scomodi», biblioteche, librerie, centri sociali, palestre, ma pure in bar e negozietti di quartiere. Qualche copia raggiunge anche Pisa, Bologna, Milano, Torino. 

  • Riforma del processo penale, cosa c'è che non va?

    Il 15 marzo il Senato ha approvato il Disegno di legge n. 2067 recante “Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario”. Il testo, che si compone di 40 articoli suddivisi in cinque titoli, torna ora alla Camera dei Deputati per l’approvazione. Ma l’iter di questo Ddl prosegue non senza intralci e proteste, tra luci ed ombre: le nuove norme prevedono in particolare una riforma della prescrizione, la delega al governo sulle intercettazioni da attuare entro tre mesi, una stretta ingiustificata su furti, rapine e altri reati e, nota positiva, misure per declinare l'ordinamento penitenziario sotto il verbo della rieducazione.

  • Migranti, sit-in di protesta per i decreti Minniti-Orlando

    razzismo

    Le associazioni protestano contro i due decreti adottati dal Governo a firma del ministro dell’Interno Minniti. Il primo decreto riguarda immigrazione e diritto di asilo; il secondo riguarda invece la sicurezza urbana: ambiti diversi ma stesso rischio di generare discriminazioni e lesioni dei diritti umani. Un passo indietro, dunque, sul piano dei diritti e della civiltà giuridica del nostro Paese.

  • Prosegue il monitoraggio sui servizi territoriali. Partecipa!

    Prosegue il monitoraggio TDM sui servizi territoriali

    L’iniziativa di Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato “Monitoraggio dei Servizi sul Territorio - Fuori dall'Ospedale e dentro le mura domestiche” ha l’obiettivo generale di mappare l’offerta dei servizi territoriali e fotografarne il funzionamento, il livello di offerta sui territori regionali e locali rispetto alle indicazioni nazionali, raccogliere l’esperienza dei cittadini che usufruiscono delle cure, stimolare una riflessione comune sui bisogni di salute dei pazienti, bisogni sempre più da integrarsi con gli aspetti sociali.

  • Social media: l'UE chiede rispetto delle norme per tutelare i consumatori

    Truffe sui pagamenti, abbonamenti ingannevoli, finte promozioni, vendita di prodotti contraffatti, mancato rispetto delle clausole di recesso, obbligo di rivolgersi a un tribunale americano per risolvere le controversie: è quanto accade sempre più frequentemente tramite le piattaforme online dei social media.
    Durante un incontro tenutosi giovedì 16 marzo, la Commissione Europea e le autorità europee per la tutela dei consumatori hanno perciò chiesto ai rappresentanti dei principali social network (Facebook, Twitter e Google+) di adeguarsi alle regole UE sulla tutela dei consumatori e proporre misure e cambiamenti sia per impedire le frodi e i raggiri veicolate via social network, sia per favorire l'eliminazione di clausole e condizioni abusive.

  • Ammappa l'Italia: condividi i tuoi percorsi a piedi tra paesi d'Italia

    ammappaitalia

    "Ammappa l’Italia è un progetto collettivo, il che significa che ognuno di noi può partecipare alla sua lenta costruzione. L’argomento che tratta è la percorribilità a piedi del territorio italiano. In che modo lo fa? Semplicemente mettendo a disposizione di tutti la descrizione dei percorsi che ognuno di noi conosce. Così come Wikipedia è un’enciclopedia del sapere costruita da utenti di ogni parte del mondo, così Ammappa l’Italia è un’enciclopedia, libera e gratuita, dei sentieri, delle strade bianche, delle mulattiere, che solo le persone del luogo conoscono e che, condivisi, permettono di organizzare anche trekking di più giorni per le campagne italiane e di passare da un paese all’altro senza necessariamente comprare libri di sentieristica.

  • "Cambiamo rotta all'Europa", il Forum della Coalizione si riunisce il 24 marzo

    Il 24 marzo, dalle 14.00 alle 24.00, presso l'Aula Magna dell'Università di Roma "La Sapienza" (piazzale Aldo Moro, 5), si terrà un grande evento organizzato dal Forum della Coalizione di associazioni firmatarie della dichiarazione "Cambiamo rotta all'Europa"  di cui fa parte anche Cittadinanzattiva.
    L'incontro sarà animato da workshop, dibattiti, interventi di rappresentanti delle organizzazioni della società civile, del mondo della cultura e della politica, nonché da momenti di intrattenimento musicale.

  • Termalismo attivo. La persona al centro della cura e promotrice del cambiamento

    termalismoattivo 170408

    La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, parteciperà all'incontro europeo "Termalismo attivo. La persona al centro della cura e promotrice del cambiamento" promosso dall'Associazione Europea dei Pazienti e Fruitori dei Centri Termali (www.eaptc.net), in collaborazione con le Terme di Riolo.
    Durante l'incontro verrà approfondito il ruolo del paziente/fruitore delle cure termali. Il momento di riflessione intende contribuire a verificare se e come un approccio centrato sulla persona del paziente/fruitore possa innescare processi di innovazione e di cambiamento della risorsa terapeutica e promuovere il coinvolgimento attivo degli utenti delle prestazioni termali.

  • "L'UE nel 2016": pubblicata la relazione generale sulle attività

    Vuoi sapere cosa ha realizzato l’Unione Europea nel 2016 e quali benefici hanno tratto dall'Unione i cittadini europei? Quali progressi sono stati compiuti? Puoi trovare le risposte a queste domande, e altro ancora, consultando "L’UE nel 2016", la relazione generale pubblicata dalla Commissione Europea allo scopo di illustrare gli eventi, le principali iniziative ed i risultati di maggior rilievo realizzati dall'Unione Europea lo scorso anno.

  • Stop amianto a scuola: a Montecitorio la proiezione del docufilm

    amianto

    "STOP Amianto a scuola" è un docufilm di denuncia contro l'amianto nelle scuole d'Italia, per difendere piccoli e adulti, e trovare soluzioni. Gli autori sono Stefania Divertito e Luca Signorelli, giornalista ambientale e videoreporter, appassionati nel dare voce a chi lotta contro le ingiustizie del nostro Paese e nel tirare fuori le brutte storie per cercare soluzioni possibili. In questo documentario, compiono un viaggio lungo tutto lo stivale e le isole, alla ricerca di scuole con amianto. E in tutto ce ne sono ancora 2400.

  • A Catania per parlare di rifiuti elettronici ed elettrici

    Previsto un nuovo appuntamento per parlare di RAEE- Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. Questa volta sarà Catania ad ospitare il seminario “Gli italiani e i RAEE: dall’uno contro uno all’uno contro zero” organizzato da Cittadinanzattiva ed Ecodom nel corso del quale verranno presentati i dati emersi dall’indagine IPSOS sul livello di conoscenza dei rifiuti, sulle modalità di smaltimento e i comportamenti degli intervistati.
    L’appuntamento è nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Catania alle ore 14.30 del 30 marzo 2017.

  • Johnny vi aspetta nelle piazze d'Italia

    piazza johnny 21marzo

    Ricominciano gli appuntamenti di piazza organizzati nell’ambito del progetto “Johnny: il viaggio di un consumatore tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto”.
    Dopo l’incontro di Taranto, organizzato in occasione della settimana europea dei rifiuti, il 21 marzo in occasione della giornata europea del consumatore, si è tenuto a Roma un altro evento che ha visto partecipare i ragazzi al maxi gioco dell’oca. Il gioco ha coinvolto grandi e piccoli, che si sono misurati, attraverso simpatiche domande, con concetti basilari di tutela, partecipazione civica e cittadinanza attiva.

  • Nuovi Lea: istituita task-force per monitoraggio annuale

    Nuovi Lea istituita task force per monitoraggio annuale

    I nuovi Livelli Essenziali di Assistenza sono stati pubblicati in Gazzetta ufficiale: il testo comprende una serie di allegati, che indicano le specifiche per tutti gli ambiti, dalla specialistica ambulatoriale all’assistenza protesica, comprendendo anche il rinnovo degli elenchi delle malattie rare e croniche, l’introduzione dei nuovi vaccini e della Procreazione Medicalmente Assistita e la creazione di un gruppo/task-force per il monitoraggio delle prestazioni. Leggi l'articolo su QuotidianoSanità.it

  • Mense scolastiche: la nota del Miur sul "pasto da casa"

    Sul "pasto da casa" nelle mense scolastiche, Il Miur dice la propria. E, dopo essersi opposto alle sentenze che NEL 2016 hanno dato il via libera alla possibilità per le famiglie di preparare il pranzo da far portare a scuola nelle mense di Torino, pubblica una Nota, inviata agli Uffici Scolastici Regionali, che elenca le condizioni per la “schiscetta libera”: nessuno scambio di alimenti fra i bambini e nessuna possibile contaminazione. Per realizzare queste condizioni, le scuole dovranno comportarsi davanti al pranzo domestico come dinanzi ai pasti speciali, eventualmente con il supporto del servizio di igiene della Asl.

  • “Segui la vita” puntata 3: le patologie croniche raccontate da chi ci convive

    la storia di maria pia segui la vita

    Cittadinanzattiva, con il supporto non condizionato di Merck, ha presentato nelle scorse settimane “Segui la vita”, una mini web-serie dedicata alla vita dei cittadini che convivono con una patologia cronica.

  • Operativo il nuovo centro dialisi di Ostia

    Operativo il nuovo centro dialisi di Ostia

    Il nuovo centro dialisi presso il CPO di Ostia istituito con Deliberazione Commissario Straordinario della ASL RM 3 n. 644 del 31/08/2016 è stato realizzato in meno di un anno ed è operativo dal 20 marzo come una Unità di Dialisi Decentrata della Nefrologia dell'ospedale Grassi: 12 posti dialisi più il contumaciale.

  • “Le jesche pacce pe te”: una maglietta per i bambini malati di Taranto

    campagna taranto

    Dopo la manifestazione "Giustizia per Taranto", la famosa trasmissione televisiva Le Iene, il 26 febbraio scorso, torna ad occuparsi della questione legata al livello di inquinamento nella città di Taranto, ed in particolar modo nel rione Tamburi, quello più vicino all'impianto siderurgico dell'Ilva. Il servizio realizzato da Nadia Toffa, per l'ennesima volta mette l'accento sulle problematiche legate alla salute dei cittadini, ed in particolar modo dei bambini che negli anni si sono ammalati. Si parla soprattutto del finanziamento di 50 milioni di euro stanziato e poi ritirato dal Governo nel mese di novembre dello scorso anno.

  • Rischio ritorno OPG: correggere il Disegno di Legge sulla Giustizia

    “Se non viene cancellato, il testo dell’articolo 12 comma 1 lettera d) del Disegno di Legge n. 2067 sulla Giustizia in discussione al Senato in queste ore, rischia di riaprire la stagione degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Una beffa a pochi giorni dalla chiusura degli OPG.

    Si dispone il ricovero dei detenuti nelle REMS come se fossero i vecchi OPG, tornando così alla vecchia normativa sui manicomi giudiziari. Il diritto alla salute e alle cure dei detenuti, troppo spesso negato, non si risolve così. Occorre che si rafforzino e si qualifichino i programmi di tutela della salute mentale in carcere e semmai si devono potenziare le misure alternative alla detenzione. Per questo stopOPG ha sostenuto l’emendamento 12.122 (sen. De Biasi e altri), che purtroppo non è stato ammesso nel dibattito in commissione.

  • Terremoto: Cittadinanzattiva raccoglie segnalazioni dalle popolazioni colpite

    Una normativa spesso farraginosa e disomogenea, procedure molto complesse, difficoltà nel chiedere i contributi e ottenere l’immediata esecuzione dei lavori, agevolazioni fiscali e economiche inefficaci o insufficienti. Sono questi i principali problemi per i cittadini che sono stati colpiti dagli eventi sismici di agosto, ottobre 2016 e gennaio 2017, secondo quanto raccolto da Cittadinanzattiva attraverso le segnalazioni giunte al servizio di consulenza e tutela PiT e l’incontro diretto con i cittadini, nel corso delle attività messe in campo dall’associazione nelle aree. Un lavoro reso possibile anche grazie alla creazione di “Presidi civici delle comunità colpite dal sisma,” proprio nelle principali località del sisma. 

  • AIFA: ridefiniti i criteri di accesso ai farmaci innovativi anti Epatite C

    csiamo mani

    L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) comunica che sono stati ridefiniti i criteri di trattamento per la terapia dell’Epatite C cronica. Elaborati nell’ambito del Piano di eradicazione dell’infezione da HCV in Italia, consentiranno di trattare tutti i pazienti per i quali è indicata e appropriata la terapia.

    Gli 11 criteri sono scaturiti dal dialogo con le Società scientifiche e sono stati condivisi con la Commissione Tecnico Scientifica (CTS) dell’AIFA. Il Direttore Generale Mario Melazzini, prima dell’adozione formale, ha inoltre illustrato la nuova impostazione alle associazioni dei pazienti.

  • FarmacistaPiù, IV Congresso Farmacisti italiani fra esperienze, innovazione e cultura

    congresso farmacisti

    “Il IV congresso nazionale dei farmacisti italiani si apre con una importante premessa: il mondo della salute sta cambiando rapidamente ed è pertanto necessario ridisegnare i percorsi di cura per garantire alle future generazioni qualità dei servizi, contenimento dei costi e sostenibilità del Sistema.

    E' prioritario attivare nuovi modelli per la presa in carico del paziente, in un'ottica di riorganizzazione della Sanità secondo logiche di integrazione, condivisione e network.

  • Strutture oncologiche: scopri online i nostri dati per scegliere consapevolmente

    evento monitoraggio

    “Presentato il Monitoraggio civico di Cittadinanzattiva sulle strutture oncologiche: buona la personalizzazione delle cure e la presa in carico del paziente. Da migliorare gestione dei tempi di attesa, informatizzazione e continuità assistenziale.

    Più nel dettaglio, la gran parte delle strutture sanitarie garantisce una adeguata presa in carico dei pazienti oncologici attraverso equipe specializzate, attenzione alla personalizzazione del percorso di cura e rilascio del codice di esenzione già dal sospetto diagnostico nel 50% delle strutture. Buona la comunicazione con il paziente e i familiari, così come l’adeguatezza e il comfort degli spazi nei reparti di degenza e nei day hospital.

  • Superticket: abolirlo subito per facilitare i malati

    Da anni chiediamo di abrogare il superticket di 10 euro sulla ricetta che è diventato strumento definitivo per fare cassa e per allontanare i cittadini dal Servizio Sanitario Nazionale e rendere più difficile l’accesso alle prestazioni sanitarie.

  • Giornata mondiale dell'acqua

    Acqua giornata mondiale

    Il 22 marzo, in occasione della Giornata mondiale dell’acqua, il Contratto mondiale sull’acqua propone un seminario che intende approfondire la sfida dell’accesso universale dell’acqua, come diritto, e le criticità ad essa connesse dal punto di vista italiano.

  • Bologna: merendine vietate

    Il preside di quattro scuole elementari del quartiere Saragozza a Bologna ha vietato il consumo di merendine durante la ricreazione. Gli studenti potranno mangiare solo frutta fresca o secca e verdura. La delibera che impone alla famiglia i cibi da mettere nello zaino è stata votata dal Consiglio di Istituto. I genitori però non hanno accolto di buon grado questa decisione e sono scoppiate le polemiche.

  • Cittadinanzattiva e ACN partecipano alla manifestazione europea del 25 marzo

    60esimo europa

    Cittadinanzattiva, insieme alla sua rete europea Active Citizenship Network, parteciperà alla manifestazione del 25 marzo a Roma, in occasione delle celebrazioni per il 60° anniversario dei Trattati di Roma.

    Il corteo, organizzato da una coalizione di associazioni, movimenti sociali, sindacati, reti italiane ed europee nell'ambito dell'iniziativa "La nostra Europa. Unita democratica solidale", partirà da piazza Vittorio per terminare al Colosseo.

  • Corrieri su due ruote amici dell’ambiente

    Cyclelogistic

    La risposta ai problemi del presente non sempre è nel futuro o nel progresso, a volte si trova nelle abitudini del passato. La bicicletta torna infatti ad essere un mezzo non solo attuale, ma estremamente strategico per il nostro presente e la Ciclologistica è oggi al centro di progetti e conferenze di livello Europeo. Il progetto Cyclelogistic, finanziato dalla Commissione Europea ed iniziato nel 2011, promuove l’efficienza energetica e l’uso delle biciclette nel settore dei trasporti.

  • Una spugna per pulire gli oceani dal petrolio

    Una spugna per pulire gli oceani dal petrolio

    I disastri petroliferi hanno effetti devastanti per l’ecosistema marino e per questo, in caso di incidente, il petrolio deve essere recuperato il prima possibile per contenere i danni per le specie dell’area coinvolta. Le tecniche impiegate in queste situazioni sono diverse: disperdenti chimici, aspirazione, in situ burning, mattonelle assorbenti, ma ognuno ha qualche controindicazione.

  • "No ricostruzione senza partecipazione: il protagonismo delle comunità".

     No ricostruzione senza partecipazione il protagonismo delle comunità

    A partire dalla prima scossa del 24 agosto e quelle successive del 26 e 30 ottobre che hanno colpito il Centro Italia, Cittadinanzattiva soprattutto con le segreterie delle regioni coplite dal sisma ha avviato un programma terremoto su più ambiti a partire dall'attivismo civico, trasparenza, Informazione, tutela, sicurezza nelle scuole, tutti temi importanti per il nostro movimento.

    Ed è per questo che la Direzione nazionale di Cittadinanzattiva ha deciso di dedicare una sessione della propria riunione, fissata ad Ascoli Piceno per il prossimo 18 e 19 di marzo, all'approfondimento e dibattito sull'emergenza terremoto  dal titolo "No ricostruzione senza partecipazione: il protagonismo delle comunità".

  • Cittadinanzattiva festeggia il mese del consumatore

    mese consumatore

    A marzo cadono due importanti appuntamenti: la Giornata europea del consumatore e la Giornata mondiale dell’acqua. Due incontri che ci ricordano il ruolo fondamentale del consumatore che è sempre più  informato e consapevole dei propri diritti e doveri e sempre più attivo e impegnato a migliorare i servizi partendo da quelli a lui più vicini. Per questo Cittadinanzattiva anche quest’anno festeggia il mese del consumatore con appuntamenti di informazione e sensibilizzazione sull’intero territorio nazionale.

  • "Lo stato di salute del Pronto Soccorso in Sardegna: eccellenze e criticità"

    Venerdì 24 marzo 2017, presso l’Aula Magna della Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna, in via Sanjust 13 a Cagliari, dalle ore 8,45 alle ore 15,00, la Rete del Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva Cagliari, in collaborazione con la SIMEU (Società Italiana Medicina d’Emergenza Urgenza) e il CSV Sardegna Solidale, ha organizzato un evento formativo ECM pubblico avente per tema “Lo stato di salute del Pronto Soccorso in Sardegna: eccellenze e criticità”.

  • Scuola digitale: bene a livello amministrativo, indietro nella didattica

    Nelle scuole italiane si riscontra un buon livello di digitalizzazione dei processi amministrativi e gestionali, con il 75% degli istituti che ha digitalizzato in parte o completamente i processi primari.

    E' invece ancora immatura la diffusione delle tecnologie nell'attività didattica, per cui ad oggi sono utilizzate in larga scala solo le dotazioni minime, come la connessione Internet in classe, la Lim, i Pc e Tablet personali forniti in alcuni casi dalla scuola. Per favorire l'adozione del digitale a tutti i livelli, però, è cruciale lo sviluppo delle competenze del personale, che permettono l'introduzione degli strumenti tecnologici più avanzati in grado di accompagnare l'innovazione del mondo scolastico.

  • La Riforma sanitaria nelle Marche

    Cittadinanza attiva di Urbino

    Cittadinanzattiva Urbino, insieme alle Associzioni del territorio che lavorano in campo socio-sanitario organizza un'iniziativa il prossimo 23 Marzo sul tema della Riforma Sanitaria nelle Marche e le sue ricadute a livello di Area Vasta 1.

  • Ritorna il Festival della partecipazione: partecipa al bando per proporre evento

    fdp

    Dal 6 al 9 luglio 2017 L’Aquila ospita la seconda edizione del Festival della partecipazione, promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Slow Food.
    Il Festival ha al centro la partecipazione dei cittadini come condizione e risorsa per una democrazia di qualità.  Il titolo di questa edizione “Cittadini di serie A” non significa che all’Aquila ci saranno cittadini di categoria superiore, ma che, in un paese diviso dalle diseguaglianze, la partecipazione dei cittadini comuni alla vita pubblica nello stesso tempo richiede e può generare eguaglianza. Si tratta di prendere sul serio l’appello del Presidente della Repubblica nel suo discorso di fine anno: “Non ci devono essere cittadini di serie B”.

  • "Sanità e comunità locali" in Piemonte

    empowerment sanita piemonte

    Da tempo Cittadinanzattiva del Piemonte ritiene che l’empowerment delle comunità locali sia una condizione necessaria per il mantenimento della universalità e della sostenibilità dei sistemi sanitari. Per questo motivo, in collaborazione con la Scuola di igiene e medicina preventiva dell’Università di Torino, il prossimo 18 di marzo organizza la Conferenza annuale “Sanità e comunità locali”, come luogo di incontro e di confronto fra i cittadini dei diversi territori regionali e i responsabili istituzionali e professionali.

  • Tribunale di Firenze: prima adozione gay in Italia

    Tribunale di Firenze prima adozione gay in Italia

    Sentenza storica del Tribunale per i minorenni di Firenze. Il giudice ha disposto la trascrizione anche in Italia dei provvedimenti emessi da una Corte britannica e ha così riconosciuto l’adozione di due bambini da parte di una coppia gay, senza la sussistenza di legami biologici. E’ la prima volta che accade in Italia: si tratta di un altro passo avanti sulla strada dei pari diritti fra coppie etero e omosessuali.

  • Legalità e trasparenza: il caso dei 4 consiglieri della Valle d'Aosta

    E' di ieri la notizia della sospensione, ai sensi della legge Severino, di quattro consiglieri della Regione Valle d’Aosta, a seguito della condanna della Corte di Appello di Torino emessa a carico di 15 consiglieri regionali, imputati di reati che vanno dal peculato al finanziamento illecito ai partiti e indebita percezione di contributi pubblici.

  • Vota Retake Onlus per riqualificare 4 parchi di Roma

    Retake copertina

    Retake Roma è un movimento non profit, nato dai cittadini, impegnato nella lotta contro il degrado, nella valorizzazione dei beni pubblici e nella diffusione del senso civico sul territorio. Il Retaker è chiunque ambisce a vivere in una citta in cui regni legalità, il rispetto delle regole, il senso di comunità e attivamente si dedica e favorisce il recupero degli spazi e dei beni pubblici
    Retake Roma promuove l'arte di strada purchè legale. Promuove accordi per la realizzazione di murales (o graffiti) sia su spazi privati che su spazi pubblici. Favorisci l’integrazione sociale in zone urbane periferiche per una visione di diffusione di un maggiore orgoglio e senso civico.

  • Camminando sulla storia

    Mese della Mobilità Dolce

    Camminare sulla Fontana di Trevi o altri monumenti storici è autorizzato soltanto nei film o nei sogni. Tuttavia, possiamo camminare su un altro frammento della storia italiana senza deteriorare il patrimonio culturale. Si celebrerà il 5 marzo la decima edizione della "Giornata delle Ferrovie NON Dimenticate" in cui le persone potranno partecipare a molte attività per promuovere la preservazione delle linee ferroviarie storiche, alcune ancora attive, altre abbandonate.

  • Il ruolo dei cambiamenti climatici nelle crisi alimentari

    Il ruolo dei cambiamenti climatici nelle crisi alimentari

    Anche i cambiamenti climatici contribuiscono ad accrescere le emergenze alimentari nei paesi in via di sviluppo. Annate di siccità o eventi catastrofici come inondazioni e cicloni possono mettere in ginocchio la produzione di cibo di intere regioni, lasciando gli abitanti nella cosiddetta "insicurezza alimentare". Molte popolazioni, principalmente asiatiche e africane, si trovano così a dipendere dagli aiuti internazionali oppure a migrare verso paesi dove il cibo sia più disponibile.

  • Agenda Tevere: un network per rilanciare Roma a partire dal suo fiume

     

    agendatevere

    Si è costituita venerdì 3 marzo scorso l'associazione Agenda Tevere composta da associazioni e cittadini per il rilancio del Tevere. Tra le associazioni fondatrici, anche Cittadinanzattiva Lazio.

    Il progetto di Agenda Tevere intende ora fare per Roma quello che la Central Park Conservancy ha fatto per New York, e cioè consolidare sforzi e iniziative finora frammentate favorendo l’interlocuzione tra cittadinanza attiva, istituzioni pubbliche e realtà private attorno alla costruzione di un nuovo spazio pubblico lungo le sponde del Tevere che sia fruibile a fini ricreativi, di socializzazione, culturali, sportivi. Per tutti i cittadini della Città Metropolitana.

  • “Yeslogo”: per un’immagine del SSN partecipata e rappresentativa

    salute benessere

    Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato, insieme alle oltre 100 associazioni aderenti al Coordinamento nazionale delle Associazioni dei malati cronici, lancia #YeSLogo, un’iniziativa per donare al SSN non solo una sua immagine, attraverso un logo costruito dal basso e la partecipazione di cittadini, professionisti della salute e della creatività, ma anche una consapevolezza diffusa dell’importanza della cura di questo bene comune e del ruolo che tutti noi possiamo avere per difenderlo e valorizzarlo.

  • “Segui la vita”, la web serie che racconta la vita dei malati cronici

    800 450seguilavita storiadisara copia

    Cittadinanzattiva, con il supporto non condizionato di Merck, presenta “Segui la vita”, una mini web-serie dedicata alla vita dei cittadini che convivono con una patologia cronica.
    Attraverso le parole di Tonino Aceti emerge il pensiero del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici - Cittadinanzattiva rispetto al progetto: " "Segui la vita" valorizza l'esperienza del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici, raccontando la mission di alcune delle oltre 100 associazioni che vi aderiscono: avere una malattia cronica non vuol dire rinunciare al proprio progetto di vita.

  • Promozione alla trasparenza: al via la Settimana dell’amministrazione aperta

    settimana amministrazione aperta

    Continuano a svolgersi in tutta Italia incontri, seminari, webinar nell’ambito della Settimana dell’amministrazione aperta. L’iniziativa rientra tra le attività promosse nell’ambito del 3° piano d’azione dell’Open Government Partnership (OGP), una iniziativa internazionale che mira a ottenere impegni concreti dai Governi in termini di promozione della trasparenza, sostegno alla partecipazione civica, lotta alla corruzione e diffusione, dentro e fuori le Pubbliche Amministrazioni, di nuove tecnologie a sostegno dell’innovazione.

  • Ricostruzione trasparente con le popolazioni colpite dal terremoto

    ricostruzione trasperente

    Sabato 4 marzo si è svolta la giornata mondiale degli open data, in questa occasione Cittadinanzativa, Action Aid e altre associazioni si sono date appuntamento a San Benedetto del Tronto per parlare di ricostruzione trasparente con le popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia.

  • A Porto Sant'Elpidio per parlare di terremoto

    terremoto evento ascoli

    Sabato 11 marzo a Porto Sant’Elpidio nelle Marche Cittadinanzattiva, Action Aid,  Gus e CVS promuovono un incontro per illustrare ai cittadini la normativa sul terremoto di recente pubblicazione. con l’obiettivo di diffonderne la corretta conoscenza e raccogliere domande, idee e richieste di tutela.

  • Difesa d’ufficio: approfondisci

    difesa ufficio

    Il Consiglio Nazionale Forense (CNF), con il recente comunicato del 4 marzo 2017, ha deliberato l’approvazione di alcune modifiche dell’art. 11 del Regolamento per le difese d’ufficio, recante “Doveri del difensore d’ufficio”.
    Il fine della modifica è quello di armonizzare il testo dell’articolo in questione con il Codice Deontologico Forense.

  • Rigenerazione dei terreni agricoli: in Trentino nasce la banca della terra

    terra madre

    La giunta provinciale di Trento ha dato il via libera ai criteri di costituzione della Banca della Terra, ovvero dell'inventario dei terreni pubblici e privati incolti, che i proprietari mettono temporaneamente a disposizione di quanti ne facciano richiesta per rimetterli in produzione.

    "La finalità di questo strumento, previsto dalla legge 15 del 2015 sul governo del territorio - ha spiegato l'assessore all'agricoltura Michele Dallapiccola - è quella di contemperare fenomeni di abbandono e mancata coltivazione con l'esigenza di facilitare l'avviamento di nuove imprese agricole, con un conseguente ricambio generazionale, o il consolidamento delle imprese agricole già esistenti".

  • E col bilancio partecipato nasce la prima scuola insonorizzata

    La prima in Italia interamente bonificata acusticamente. E con il privilegio di essere stata ristrutturata grazie ad una integrazione di sponsor privati, fondi derivanti dal contributo volontario dei genitori e altri interventi finanziati dal Comune, grazie alla presentazione di un progetto votato dai cittadini col bilancio partecipato.

    E' insomma un condensato di "buone pratiche" l'istituto statale Cavalieri,  con elementari e medie a indirizzo musicale.

    Dopo il positivo risultato raggiunto in un'aula grazie a sponsor privati, vengono migliorate altre due aule e con settemila euro prelevati dai contributi volontari dei genitori le classi senza rumore già nel 2015 erano diventate tre.

  • Con le mezze porzioni la mensa è anti spreco

    mensa scolastica pronta

    La scuola primaria Rio Crosio di Asti ufficialmente dà il via alla mensa anti spreco. Il Comune, dopo anni di tentativi per evitare gli sprechi nella mensa scolastica, ha stretto un accordo con la Caritas in modo tale da donare tutto il cibo non consumato dai bambini alle famiglie bisognose. Il cibo avanzato viene sigillato e distribuito perfettamente conservato.

  • Con la frutta a metà mattina, a pranzo si mangia tutto!

    La frutta a metà mattina così a pranzo si mangia tutto

    Secondo i risultati della sperimentazione effettuata da Milano Ristorazione nelle scuole primarie se nella pausa di metà mattina ai bambini viene data della frutta invece delle solite merendine, a pranzo mangiano di più. L'esperimento partito all'inizio dell'anno in 76 scuole primarie ha registrato un aumento del consumo di frutta e un aumento del consumo medio di cibi serviti durante la mensa scolastica.

  • A Napoli gli studenti a lezione su come gestire i RAEE

    Quanto ne sanno gli studenti dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, i cosiddetti RAEE? Perché è importante conoscerli, e quali comportamenti è opportuno porre in essere per contribuire ad una corretta gestione?

  • Reti di riferimento europee: attive 900 unità mediche in tutta Europa

    Reti di riferimento europee attive

    Dal 1 marzo 2017 sono ufficialmente divenute operative le reti di riferimento europee (ERN), piattaforme uniche ed innovative di cooperazione transfrontaliera tra specialisti, dedicate alla diagnosi e alla cura di malattie complesse o poco diffuse.
    Le reti di riferimento europee sono reti virtuali che riuniscono i prestatori di assistenza sanitaria di tutta Europa per affrontare patologie che richiedono cure altamente specializzate e una concentrazione di conoscenze e risorse. 

  • 22 Marzo 2017, Giornata mondiale dell'acqua

    Il 22 Marzo ricorre la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 con l’obiettivo di sensibilizzare e promuovere azioni concrete per la tutela delle risorse idriche.
    Il tema proposto dall'ONU per questo anno è waste water: tecnicamente, con tale termine si indicano i reflui che vengono scaricati nei corsi d’acqua dagli impianti di depurazione civili e industriali; in senso più ampio, invece, ci si riferisce a tutte le acque inquinate che raggiungono quelle superficiali. 

  • ACN partecipa alla II Giornata europea sulla Cefalea a grappolo

    giornata europea della Cefalea a grappolo

    La rete eruopea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, sarà tra i relatori della conferenza sul tema della cefalea a grappolo, dal titolo “Cluster Headache: one of the worst pains known to man!”.
    L'evento, organizzato da European Headache Federation e dalla European Headache Alliance in occasione della II Giornata europea dedicata alla Cefalea a grappolo, si terrà il 21 marzo 2017 dalle 11:00 alle 13:30 al Parlamento Europeo a Bruxelles (sala ASP1H1). 

  • Cittadinanzattiva sostiene "La nostra Europa. Unita, democratica, solidale"

    NOSTRA EUROPA

    Cittadinanzattiva è tra i sostenitori ufficiali dell'iniziativa "La nostra Europa. Unita democratica solidale", volta a promuovere una serie di eventi ed appuntamenti il 23-24-25 marzo a Roma, in occasione delle celebrazioni per il 60° anniversario dei Trattati di Roma che diedero il via alla comunità economica europea.

  • Aderiamo all’appello “Cambiamo rotta all’Europa”

    cambiamo rotta alleuropa

    Un processo di disgregazione dell'Unione Europea è in atto da quasi un decennio e le sue cause sono legate all'assenza di soluzioni a problemi che hanno una dimensione transnazionale. E’ necessario quindi promuovere un’Europa democratica, di pace, solidarietà e giustizia: per questa ragione molte organizzazioni e movimenti della società civile hanno deciso, su proposta del Movimento Europeo, di promuovere una mobilitazione di cittadine e cittadini europei che scenderanno in piazza per riappropriarsi della loro sovranità e per affermare che il loro futuro sarà garantito solo da una comunità democratica e solidale, dunque federale.

  • A SkyTG24 parliamo di interruzione volontaria di gravidanza

    nterruzione volontaria di gravidanza

    Il tema è quello dell’interruzione volontaria di gravidanza (IVG), un diritto delle donne sancito dalla legge n. 194 del 1978, ma minato dal fatto che ad oggi, in Italia, solo il 40% delle strutture lo garantisce. Parliamo, quindi, di un diritto che spesso viene violato, rimanendo solo sulla carta. Uno dei motivi principali può sicuramente essere visto nella massiccia diffusione dell’obiezione di coscienza: secondo i dati forniti dal Ministero della salute, dal 2010 ad oggi in Italia la percentuale dei medici obiettori è del 70%, con dei picchi in alcune regioni – come il Molise – anche al di sopra del 90%.

  • Canone Tv: quanto ne sai?

    Continua l’impegno di Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori – ACP e Movimento Consumatori nell’offrire assistenza e consulenza in materia di canone radiotelevisivo.
    Nell’ambito del progetto "Luce sul canone" le associazioni hanno prodotto un questionario con lo scopo di indagare il livello di conoscenza delle nuove disposizioni e riservando una sezione per eventuali proposte e considerazioni da parte degli intervistati.

  • Dove trovare Johnny a Roma?

    Grande affluenza ai primi appuntamenti dello sportello itinerante di Johnny a Roma. Cittadinanzattiva offre assistenza su servizi pubblici locali, diritti dei passeggeri, e-commerce e sharing economy. Sarà possibile trovare opuscoli informativi, richiedere informazioni e presentare segnalazioni in caso di disservizi o problematiche nell’ambito dei temi del progetto.

  • Insieme per l’informazione corretta: Cittadinanzattiva con RSalute e Roche

     collaborazio rs ro

    Parte il progetto di collaborazione fra Cittadinanzattiva e RSalute, insieme con Roche: si tratta di una partnership che produrrà un numero mensile di RSalute – la testata dedicata dal Quotidiano Repubblica ai temi della Sanità e della Salute –che sarà inviato a 15.000 leader civici, nell’intento di produrre e diffondere una corretta e completa informazione sui temi sanitari e sulle prospettive di tutela. In questo spazio trovano posto anche le iniziative e gli approfondimenti su particolari temi.

  • “Parata e Risposta”: sport e alimentazione per curare le malattie rare

    sport terapia

    Si tiene il 2 marzo all’Auditorium di Chiavari la giornata dedicata alla ricerca e all’aggiornamento medico nell’ambito degli eventi collegati agli Europei Master di Scherma in programma a Chiavari dal 25 al 28 maggio 2017: "La sport terapia e la terapia nutrizionale insieme alla terapia farmacologica rappresentano un modo concreto e realistico per impattare positivamente sulla salute e sulla spesa pubblica - dichiara Giuseppe D’Antona, Professore aggregato e Ricercatore dell’Università di Pavia - e realizzare l’obiettivo dell’integrazione tra dimensione ospedaliera e dimensione territoriale nell’ottica di una "presa in carico della persona” auspicata da più parti. Il convegno organizzato a Chiavari rappresenta il prezioso tentativo di portare all'attenzione della comunità scientifica la necessità di provvedere alla corretta integrazione di questi approcci anche in presenza di malattie rare e neglette.

  • Presentato il primo rapporto sulla contenzione dei pazienti

    logo contenzione copia

    "Contenere la contenzione meccanica in Italia. Primo rapporto sui diritti negati dalla pratica di legare coercitivamente i pazienti psichiatrici nei Spdc" è un lavoro a cura di Sergio Mauceri.
    La contenzione meccanica, che consiste principalmente nel legare i polsi e le caviglie del paziente per immobilizzarlo al letto, E' una pratica sconosciuta ai più nonostante sia molto frequente in moltissime strutture: i servizi psichiatrici di diagnosi e cura (Spdc), i servizi di neuropsichiatria infantile, le residenze sanitarie assistenziali (Rsa), i reparti di medicina e quelli geriatrici, i pronto soccorso, le residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza (Rems), le case di cura private e le comunità terapeutiche. Si stima che nei reparti psichiatrici per acuti, in Italia, avvengono in media 20 contenzioni ogni 100 ricoveri. E' un problema molto esteso quindi, che coinvolge migliaia di persone in tutto il Paese ogni giorno.

  • Via la bocciatura dalla scuola primaria

    "Non bocciare. A quelli che sembrano cretini dargli la scuola a tempo pieno. Agli svogliati basta dargli uno scopo”. Sono passati cinquant’anni da quando don Lorenzo Milani scriveva queste tre riforme della scuola in “Lettera ad una professoressa” ma nello schema di decreto legislativo recante “Norme sulla valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato a norma dell’articolo 1, commi 180, 181 e 182, della legge 13 luglio 2015, n. 107” all’articolo tre è stata reintrodotta la bocciatura alla scuola primaria.

  • Ancora tagli in sanità: accesso sempre più difficile e nuovi LEA già a rischio

    “422 milioni di euro in meno per la sanità pubblica non è una bella notizia per i cittadini. Quello del taglio delle risorse era un rischio che avevamo denunciato ripetutamente e chiesto di scongiurare, e che invece oggi siamo tristemente costretti a commentare. E’ l’ennesimo film già visto in questi anni di tagli alla sanità, e che hanno già portato circa il 10% degli italiani a rinunciare alle cure per liste di attesa e costi, con circa mezzo miliardo di euro in meno la situazione non è certo destinata a migliorare”. Questo il commento di Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva sull’accordo per il riparto del Fondo sanitario nazionale 2017.

  • Servizi socio-sanitari sul territorio: partecipa al monitoraggio!

    monitoraggio civico servizi territoriali

    Il 28 febbraio è iniziato il monitoraggio civico dei servizi erogati sul territorio promosso da Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato, “Monitoraggio dei Servizi sul Territorio - Fuori dall'Ospedale e dentro le mura domestiche”. Il progetto vede protagonisti centinaia di cittadini, associazioni di pazienti, professionisti, istituzioni e guarda a tutto ciò che c’è fuori dall'ospedale fin dentro le mura domestiche. L’esigenza di monitorare questi servizi parte dalle segnalazioni dei cittadini che si sono rivolti a Cittadinanzattiva sul tema, e che rappresentano la terza area di “criticità” per la quale ci contattano.

  • Salvando i lemuri con un selfie

    tutela ambiente naturale

    Dagli Stati Uniti un sistema di riconoscimento facciale per monitorare animali in ambiente naturale in maniera non invasiva ed economicamente vantaggiosa.
    Con l’aiuto di un nuovo metodo Pubblicato sulla rivista BMC Zoology, i ricercatori dovranno solo fotografare i musi dei loro oggetti di studio invece di catturarli e marcarli tramite collari. Il nuovo metodo è stato progettato e programmato per monitorare una popolazione di lemuri, in particolare il lemure dal ventre rosso.

  • Animali in città: Legambiente dà i voti al servizio pubblico

    Animali in citta Legambiente da i voti al servizio pubblico

    Legambiente ha pubblicato online il sesto rapporto "Animali in città", uno studio dettagliato sui servizi offerti dalle amministrazioni locali ai cittadini, relativamente alla convivenza con gli animali domestici d'affezione, principalmente cani e gatti, e con quelli selvatici con cui vengono in contatto. Il rapporto nazionale analizza la disponibilità di canili e gattili, personale, sportelli di informazione, aree cani, veterinari, anagrafe, interventi emergenziali e gestione delle criticità, presenza sul territorio, gradimento dell'utenza e altre "performance" che sono in carico alle amministrazioni locali, soprattutto comunali, e alle ASL.

  • Devolvi il tuo 5X1000 a Cittadinanzattiva

    5x1000 2016
    Anche quest’anno puoi firmare il tuo 5x1000 a favore di Cittadinanzattiva.
    Come sai, grazie alla tua firma, e senza alcun costo, ci aiuterai a continuare a offrire gratuitamente a tutti il servizio di sostegno, informazione e tutela nel campo della salute, della scuola, dei servizi di pubblica utilità e della giustizia.

  • Un Carnevale della cittadinanza, per tutelare i diritti dei bambini

    Si è svolto a Roma il “Carnevale della cittadinanza”, una giornata all’insegna dell’allegria per attirare l’attenzione su un tema su cui però non c’è nulla da scherzare: la legge che riforma il diritto alla cittadinanza, ferma al Senato da ben 450 giorni, in attesa di essere discussa. Alla manifestazione hanno partecipato tantissimi bambini, associazioni e parlamentari per dare voce ad uno slogan comune: “Non si può più aspettare, non si può fare questo gioco sulla pelle dei bambini”.

  • La prigione non esiste

    La prigione non esiste

    Quando si affronta il tema delle carceri spesso siamo difronte ad una narrazione che subisce sempre un filtro fortissimo, istituzionale, morale, censorio, autocensorio. Ancora più forte appare invece il filtro della rimozione, che porta ad un immaginario collettivo delle carceri come non-luogo, quasi a dimenticare che esistano luoghi di detenzione e con essi gli spinosi problemi che li accompagnano, sublimati invece in pubblicazioni sensazionalistiche o in semplificazioni soprattutto televisive.

  • Cittadinanzattiva parte civile nel processo “Quarto Passo” a Perugia

    parte civile nel processo Quarto Passo a Perugia

    Prende il via il maxi processo partito dall’inchiesta denominata “Quarto passo” contro la ‘Ndrangheta, infiltrata nell’economia umbra a suon di estorsioni, usura e bancarotta fraudolenta. Nel processo sono coinvolte attualmente 57 persone, accusate a vario titolo di associazione a delinquere di stampo mafioso, ricettazione, estorsione, traffico di droga, truffa e usura. Il 27 febbraio il Tribunale Collegiale di Perugia ha riconosciuto a Cittadinanzattiva, rappresentata dall'avvocato Silvia Barontini, il diritto a costituirsi quale parte lesa nel procedimento giudiziario aperto contro questa presunta associazione mafiosa, operante da anni nel territorio regionale.

  • Roberto Saviano sostiene il nostro appello per una legge contro la tortura

    ministro orlando legge tortura

    Solo una settimana fa le associazioni Cittadinanzattiva, Amnesty International Italia, Antigone e A Buon Diritto si sono rivolte al Ministro Orlando per rilanciare un nuovo appello, affinchè venga introdotto in Italia il reato di tortura. La mancanza di una disciplina normativa sulla tortura rappresenta una gravissima lacuna nel nostro ordinamento ed un mancato adeguamento a specifici obblighi internazionali.

  • Abbassare l'IVA sul latte vegetale: firma la petizione!

    Firma la petizione de Il Salvagente sul latte vegetale

    “L’intolleranza non è un lusso, abbassate l’Iva dal 22 al 4% sul latte vegetale”. Questo il titolo della petizione online lanciata dal Salvagente su Change.org, a sostegno delle bevande vegetali alternative al latte di derivazione animale. Mentre negli altri paesi europei l’Iva per i “latti” vegetali è inferiore e copre il 10% in Spagna, il 5,5% in Francia ed è detassata in Gran Bretagna, in Italia come afferma Assobio, membro di Federbio, “l’erario lucra il 18% sulla salute degli allergici al latte”.

  • Tim cambia la fatturazione della rete fissa

    telecom

    Non è un pesce d'aprile, ma l'ennesima modifica unilaterale contrattuale messa in atto da un operatore telefonico, Telecom Italia Mobile. La novità è che la modifica di fatturazione, fissata per il prossimo 1 aprile, questa volta verrà applicata sulla fatturazione delle utenze di rete fissa. L'azienda telefonica è molto chiara quando evidenzia sul proprio sito web che le fatture della telefonia fissa non saranno più mensili ma verranno progressivamente emesse ogni 8 settimane e che il corrispettivo degli abbonamenti delle offerte e dei servizi sarà calcolato su 28 giorni e non più su base mensile.

  • Vuoi saperne di più sul consumatore Johnny?: segui la tappa di Roma:

    Fa tappa a Roma, dal 2 marzo, il viaggio di “Johnny, tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto”. L’iniziativa promossa da Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori - ACP e Movimento Consumatori, realizzata grazie al finanziamento del Ministero dello sviluppo economico, attraverso il personaggio di Johnny, consumatore moderno, offre informazione, formazione, consulenza e assistenza ai cittadini su servizi pubblici locali, diritti dei passeggeri, e-commerce e piattaforme di economia collaborativa (sharing economy). 

    L'appuntamento del 2 e del 6 marzo è in Piazza dell'Anagrafe dalle 9 alle 14. 

  • #Yeslogo: il nostro concorso per donare un logo costruito dal basso al SSN

    Il nostro SSN è una eccellenza del nostro Paese, eppure non ha nessun logo che ne rappresenti il valore dal punto di vista visivo a livello nazionale ed internazionale. 

    Per questo Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato,  insieme alle oltre 100 associazioni aderenti al Coordinamento nazionale delle Associazioni dei malati cronici lancia dopo mesi di preparazione #YeSLogo, un’iniziativa per donare al SSN non solo una sua immagine, attraverso un logo costruito dal basso, attraverso la partecipazione di cittadini, professionisti della salute e della creatività, ma anche una consapevolezza diffusa dell’importanza della cura di questo bene comune e del ruolo che tutti noi possiamo avere per difenderlo e valorizzarlo.

  • #Liberidiscegliere: il servizio delle Iene "Cosi muore un italiano"

    Liberi di scegliere

    Così muore un italiano. Quali sono le scelte possibili per chi, senza speranza di guarigione, volesse porre fine alle proprie sofferenze?
    Il programma TV Le Iene ha mandato in onda, mercoledì 1 marzo, un servizio a firma di Matteo Viviani su eutanasia e fine vita mostrando, oltre alle storie di molti italiani che hanno scelto – spesso in maniera più o meno “autogestita”, fra cui Mario Monicelli, di cui parla la compagna nel servizio – di porre fine alla propria vita, anche storie dall’estero, fra cui quella di una scrittrice francese che in una clinica di Zurigo sceglie appunto l’eutanasia, mostrata in diretta.

  • Parte oggi il monitoraggio civico di Cittadinanzattiva-TDM. Partecipa anche tu!

    monitoraggio web

    I cittadini valutano l’assistenza socio-sanitaria territoriale

    Prende oggi il via il monitoraggio civico dei servizi erogati sul territorio promosso da Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato, “Monitoraggio dei Servizi sul Territorio - Fuori dall'Ospedale e dentro le mura domestiche”. Il progetto vede protagonisti centinaia di cittadini, associazioni di pazienti, professionisti, istituzioni e guarda a tutto ciò che c’è fuori dall'ospedale fin dentro le mura domestiche.

    L’esigenza di monitorare questi servizi parte dalle segnalazioni dei cittadini che si sono rivolti a Cittadinanzattiva sul tema, e che rappresentano la terza area di “criticità” per la quale ci contattano.

  • Bando Habitami 2017 per abitare ecosostenibile in Italia

    Bando Habitami 2017 efficienza energetica

    Bando Habitami 2017 è efficienza energetica a costo zero per abitare ecosostenibile in Italia.
    Il 27 Febbraio apre il Bando Habitami 2017 per la riqualificazione energetica "a costo zero"  (verifica i requisiti per la partecipazione) di edifici residenziali. Abitare ecosostenibile è risparmio,  benessere, efficienza, ecologia, stile, bellezza e valorizzazione del patrimonio edilizio italiano.

    Con il Bando Habitami 2017 si intende proporre la riqualificazione energetica a costo zero  di Edifici pubblici e privati che abbiano specifici requisiti richiesti.

  • Cena di solidarietà

    cena di solidarieta

    Continua l'attività di Cittadinanzattiva Umbria sul tema del sisma. Il giorno 11 marzo siete tutti invitati a partecipare alla "cena di solidarietà" per contribuire a finanziare il progetto "Costruiamo una nuvola" che nelle scorse settimane avrete avuto modo di seguire attraverso i nostri articoli in newsletter nella varie fasi .

  • Asili nido: prima i veneti!

    Nella regione Veneto l'accesso agli asili nido comunali sarà garantito prima ai bambini di genitori veneti o che risiedono in regione da almeno 15 anni. Questo è quanto sancito dalla proposta di legge approvata lo scorso 14 febbraio dal consiglio regionale che modifica la legge regionale n. 32 del 1990. La nuova proposta disciplina l'accesso agli asili nido comunali e sancisce i criteri di accesso al servizio solo per i "veneti" , per tutti gli altri l'accesso è garantito ma solo se c'è ancora posto.

  • Premio Buone Pratiche "Vito Scafidi": partecipa con la tua scuola!

    C'è tempo fino al 3 di marzo per inviare i progetti realizzati nella propria scuola e partecipare all'XI edizione del Premio Buone pratiche di educazione alla sicurezza ed alla salute "Vito Scafidi". il concorso è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato progetti legati a tre aree tematiche: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al ben-essere; educazione alla cittadinanza attiva. Visto la difficile situazione in cui si trovano le regioni del centro Italia per via del sisma questa edizione contiene una sezione speciale dal titolo "la scuola oltre il terremoto".

  • Firmato protocollo fra Cittadinanzattiva e Abbott

    protocollo notizia comunicato copia

    Promuovere e tutelare la salute, sulla base di un insieme di valori e obiettivi condivisi. Questo in estrema sintesi il contenuto del Protocollo d’intesa  fra Abbott e Cittadinanzattiva siglato a Roma la scorsa settimana.Il Protocollo si ispira alla Carta Europea dei diritti del malato promossa da Cittadinanzattiva, e agli articoli 3 e 32 della Costituzione, impegnando l’organizzazione e l’azienda a collaborare, nel rispetto della trasparenza e della legalità, per sviluppare e realizzare iniziative e progetti comuni, con l’obiettivo di aiutare le persone a vivere una vita al massimo della propria salute.

  • Cittadinanzattiva su responsabilità professionale: permangono ombre importanti

    responsabilita professionale ombre importanti

    Tonino Aceti, responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, riflette sul tema della responsabilità professionale e sulla sicurezza delle cure, in un articolo per il Sole24Ore: “La vera priorità sulla quale è necessario lavorare è la prevenzione e gestione del rischio clinico. Dal risarcimento all'indennizzo! Attraverso il richiamo alle tabelle del codice delle assicurazioni private il Ddl consolida il principio secondo il quale il danno cagionato ad una persona è “indennizzabile” anziché “risarcibile”. Mentre il risarcimento pone al centro la lesione prodotta al cittadino senza limitazioni nell'accertamento, le tabelle alle quali si fa riferimento nel testo e la conseguente idea di indennizzo è invece un modo per fissare un tetto rigido alla quantificazione del danno. Si afferma quindi una tecnica risarcitoria che sposta l'attenzione dall'interesse del cittadino (diritto alla riparazione del torto subito) a quello di chi liquida il danno (contenere al massimo le “uscite”). Un paradigma questo che ci preoccupa molto.

  • Evento su Malattia di Huntington nella giornata mondiale delle Malattie Rare

    AICH Roma

    Il 28 febbraio 2017, presso il CNR Sede Centrale Aula Marconi in Piazzale Aldo Moro 7 – Roma, nella Giornata Mondiale delle Malattie Rare, ci sarà la presentazione del libro: “AFFRONTARE IL RISCHIO GENETICO E PROTEGGERE LA SPERANZA” Storia e risultati di un modello di collaborazione tra ricercatori, medici e famiglie con Malattia di Huntington.
    Nato da un’iniziativa dell’Associazione Italiana Còrea di Huntington Roma Onlus (A.I.C.H.-Roma Onlus) con il supporto di Biorep, service provider e banca biologica di riferimento a livello internazionale per diversi progetti di ricerca sulla Malattia di Huntington, è prefato dalla Sen. Elena Cattaneo ed è edito da Mondadori.

  • Piano vaccini: “Monitorare copertura e servizi per renderlo effettivo"

    vaccinazioni comunicato

    “La sfida è che questa opportunità di protezione della salute attraverso i vaccini diventi realtà per tutti: per questo dobbiamo garantire l'effettività dell'applicazione dei contenuti del Piano che sta per andare in pubblicazione in GU, migliorando l'organizzazione dei servizi e assicurando gli sforzi necessari a raggiungere le coperture". Questo il commento di Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva, sul piano nazionale di Prevenzione Vaccinale.

  • Presentazione dei dati del Monitoraggio delle strutture oncologiche

    MonOncologia savethedate

    L’evento pubblico - che si terrà il 10 marzo 2017 dalle 09:30 alle 13:00 presso la Sala Igea dell'Istituto della Enciclopedia Italiana, Piazza della Enciclopedia Italiana, 4, 00186 Roma - costituirà l’occasione per presentare l’indagine svolta nel corso del 2016 all’interno di 62 strutture diffuse sull’intero territorio nazionale e relativa all’organizzazione dei servizi per l’oncologia.

  • Chiusi gli OPG e Rems operative: soddisfazione Comitato StopOPG e Governo

    “La chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari annunciata ufficialmente dal Governo è un evento storico per l’Italia che conferma, dopo la chiusura dei manicomi decisa con la riforma Basaglia, di essere all’avanguardia nella legislazione per il diritto delle persone alla tutela della salute mentale.
    Si tratta di un risultato ottenuto grazie a una proficua e dialettica collaborazione fra società civile e Istituzioni e al lavoro di tanti operatori. Che dimostra quanto sia preziosa la partecipazione democratica nei processi di cambiamento e innovazione.

  • Winter School su SSN: sostenibilità e innovazione fra pubblico e privato

    Winter School su SSN sostenibilità e innovazione fra pubblico e privato

    “Le tre giornate di Winter School 2017, promosse ed organizzate da Motore Sanità a Ferrara”, dice Claudio Zanon, Direttore Scientifico Motore Sanità, rappresentano un’occasione di analisi finalizzata alla progettazione di spunti utili allo sviluppo di un sistema sanitario e di welfare
    sostenibile, di qualità ed omogeneo, in tutto il territorio nazionale italiano, pur nella diversità delle sue varie realtà regionali”.

  • Come gestiamo i rifiuti elettrici ed elettronici?

    raee presentata guida

    È stata presentata il 21 febbraio la ricerca realizzata da Ipsos Italia per Ecodom e Cittadinanzattiva sui comportamenti degli italiani nella gestione dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Al centro dell’indagine, condotta attraverso 2.121 interviste su un campione stratificato e casuale, rappresentativo dei cittadini maggiorenni residenti in Italia e selezionato in base a quote per genere, età, area geografica, e ampiezza dei centri abitati, il legame tra questi comportamenti e la conoscenza dei decreti che regolano in Italia il conferimento di RAEE.

  • Blackout Abruzzo: in arrivo i rimborsi aggiuntivi di Enel

    blakout

    A seguito del blackout energetico che si è verficato in Abruzzo e nelle Marche da parte delle società che distribuiscono energia elettrica, centinaia di migliaia di famiglie sono rimaste al buio per svariati giorni con notevoli disservizi oltre a quelli dovuti all’ondata di maltempo verificatasi nelle scorse settimane. Proprio a causa del blackout Enel si impegna a corrispondere agli utenti danneggiati, ulteriori indennizzi per i danni subiti a seguito dell’interruzione di energia elettrica.

  • L'uomo accelera il cambiamento climatico di 170 volte

    cambiamento climatico

    Molte ricerche scientifiche hanno analizzato l'impatto delle attività umane nel "Sistema-Terra", tanto che dal 2015 è emersa la proposta di introdurre nella "Scala dei tempi geologici", la successione delle ere ufficialmente riconosciuta, una nuova epoca: L’Antropocene, l'era in cui l'umanità ha iniziato a modificare la geologia e l'ecosistema del pianeta.

  • Biodiversità, patrimonio italiano da salvare

    biodiversità

    L'Italia è uno dei paesi più ricchi di biodiversità: si stima che il paese ospiti 58 mila specie: 42 mila terrestri, 5.500 in laghi e fiumi; e 9 mila nei mari. Si tratta del più vasto patrimonio naturalistico d'Europa, infatti un terzo delle specie animali e addirittura la metà delle piante del nostro continente sono presenti entro i confini italiani. Perché la biodiversità è importante e va difesa? Quali problemi possono derivare dalla presenza di specie aliene o dalla scomparsa di specie tipiche?

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.