Servizi pubblici locali

  • Johnny vi aspetta nelle piazze d'Italia

    piazza johnny 21marzo

    Ricominciano gli appuntamenti di piazza organizzati nell’ambito del progetto “Johnny: il viaggio di un consumatore tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto”.
    Dopo l’incontro di Taranto, organizzato in occasione della settimana europea dei rifiuti, il 21 marzo in occasione della giornata europea del consumatore, si è tenuto a Roma un altro evento che ha visto partecipare i ragazzi al maxi gioco dell’oca. Il gioco ha coinvolto grandi e piccoli, che si sono misurati, attraverso simpatiche domande, con concetti basilari di tutela, partecipazione civica e cittadinanza attiva.

  • Cittadinanzattiva festeggia il mese del consumatore

    mese consumatore

    A marzo cadono due importanti appuntamenti: la Giornata europea del consumatore e la Giornata mondiale dell’acqua. Due incontri che ci ricordano il ruolo fondamentale del consumatore che è sempre più  informato e consapevole dei propri diritti e doveri e sempre più attivo e impegnato a migliorare i servizi partendo da quelli a lui più vicini. Per questo Cittadinanzattiva anche quest’anno festeggia il mese del consumatore con appuntamenti di informazione e sensibilizzazione sull’intero territorio nazionale.

  • JoinJohnny, l’app che ti aiuta per i disservizi nei trasporti

    JoinJohnny, l’app che dà voce a tutti i cittadini che sono stanchi di subire passivamente i disagi cronici che affliggono i trasporti pubblici, ottiene ulteriori riconoscimenti.  È stato infatti proposto come strumento a tutela dei cittadini utenti della Regione Piemonte nell’ambito del Protocollo di Intesa siglato da quest’ultima e l’Agenzia della mobilità con le associazioni di consumatori con lo scopo di favorire un incremento della  tutela e partecipazione dei cittadini. Questa interlocuzione è fondamentale in una fase in cui si stanno ridefinendo i contratti e i servizi di trasporto. Migliorare il trasporto pubblico locale e regionale è l’obiettivo finale del Protocollo appena firmato

  • Il viaggio di Johnny continua in Umbria

    Con il nuovo anno riparte il viaggio di Johnny. A gennaio sarà l’Umbria la regione coinvolta.
    La prima tappa sarà a Perugia presso il Poliambulatorio di Piazzale Europa e proseguirà fino al 3 febbraio a Spoleto presso lo Sportello del Cittadino.
    Al desk di Cittadinanzattiva sarà possibile trovare tutte le informazioni su servizi pubblici locali, acquisti online di prodotti e servizi, sharing economy e diritti dei passeggeri. Sarà anche un'occasione per segnalare eventuali disservizi e problematiche riscontrate nell’ambito delle tematiche oggetto del progetto.

  • Famiglie, la nuova fascia debole? I dati della nostra ricerca

    fasce deboli

    Il 28 settembre si è svolto a Roma presso l’Istituto Luigi Sturzo il tavolo di lavoro “Fasce deboli e servizi pubblici locali – Quali tutele per una vita sostenibile delle famiglie”, iniziativa prevista nel programma di ricerca “Gli scenari del welfare” promosso dal Forum ANIA-Consumatori.

  • Presentato il XV Rapporto PiT Servizi

    primo piano pit servizi copy

    Bollette esose e poco chiare, tanto per l’energia che per la telefonia, difficoltà nell’accedere al credito al consumo, mutui insostenibili, ritardi nei trasporti pubblici. Sono queste fra le principali criticità segnalate dai cittadini che  emergono dal XV rapporto PiT Servizi “Sulla strada del consumattore: da spettatore a protagonista”presentato a Roma da Cittadinanzattiva il 28 e 29 ottobre.

  • Cittadinanzattiva ti invita a teatro

    "Vita da cittadino" questo il titolo della rappresentazione teatrale in programmazione il 28 maggio 2015 alle ore 20,30, a Roma presso il teatro Brancaccino. Lo spettacolo nasce dall’incontro tra il gruppo di lavoro che all’interno di Cittadinanzattiva si occupa di politiche dei consumatori e il drammaturgo regista Francesco Suriano.

  • Consumatori che giocano: iniziativa di Cittadinanzattiva, sabato in Piazza Testaccio

    Consumatori15marzo 800x450

    Umaxi gioco dell’oca farà da tappeto a Piazza Testaccio, sabato 9 maggio dalle ore 11.00 alle ore 13.00, per l’iniziativa “Consumatori che giocano” promossa da Cittadinanzattiva nazionale e Cittadinanzattiva Lazio, in collaborazione con la associazione sportiva Dream Team Roma e con il patrocinio del Municipio I di Roma.

    L’appuntamento di mobilitazione, indetto in occasione della Festa dell'Europa, vedrà impegnati piccoli e grandi consumatori sul tema dei servizi pubblici locali, con attività all’insegna del gioco e del divertimento, per coinvolgere e sensibilizzare i cittadini sul tema dei servizi pubblici, in particolare la gestione dei rifiuti, i trasporti e il servizio idrico.

    Inoltre, un campo di pallavolo sarà allestito in piazza dalla Dre

  • In attesa del disegno di legge sul trasporto pubblico locale

    trasporti pubblici locali

    Finalmente il disegno di legge per la riforma del trasporto pubblico locale dovrebbe essere pronto (il condizionale è d'obbligo) per essere vagliato dal Consiglio dei Ministri. Disegno di legge atteso da tempo dai cittadini e dagli enti locali. Da indiscrezioni giornalistiche, si tratterebbe di 13 articoli con  alcune novità importanti: la liquidazione delle società in perdita, l’affidamento dei servizi tramite gara, il costo degli abbonamenti ai mezzi pubblici detraibile dalle tasse. Un ruolo centrale verrà svolto dall’Autorità dei Trasporti: dalla sua costituzione, sta già rappresentando un fattore di garanzia in termini di terzietà nella regolazione e di miglioramento per lo meno a livello di trasparenza e informazione degli utenti e, cosa non da poco, sta rendendo periodiche le consultazioni con le associazioni degli utenti.

  • Consumatori che giocano: iniziativa di Cittadinanzattiva, domenica in Piazza Testaccio, con un grande gioco dell’oca sui servizi pubblici.

    consumatori

    Un maxi gioco dell’oca farà da tappeto a Piazza Testaccio, domenica 15 marzo dalle ore 11.00 alle ore 13.00, per l’iniziativa “Consumatori che giocano” promossa da Cittadinanzattiva nazionale e Cittadinanzattiva Lazio, in collaborazione con la associazione sportiva Dream Team Roma e con il patrocinio del Municipio I di Roma.            

    L’appuntamento di mobilitazione, indetto in occasione della XVII Giornata Europea del Consumatore, vedrà impegnati piccoli e grandi consumatori sul tema dei servizi pubblici locali, con attività all’insegna del gioco e del divertimento, per coinvolgere e sensibilizzare i cittadini sul tema dei servizi pubblici, in particolare la gestione dei rifiuti, i trasporti e il servizio idrico.

  • Al via il Mese del consumatore

    Marzo, Mese del Consumatore: oltre 250 iniziative di mobilitazione civica sui servizi pubblici locali organizzate da Cittadinanzattiva. Online materiali gratuiti e video pillole

    Parte il Mese del Consumatore: dal 6 al 31 marzo oltre 250 appuntamenti promossi da Cittadinanzattiva su tutto il territorio nazionale per sensibilizzare e informare i cittadini in tema dei servizi pubblici, con un'attenzione particolare alla gestione dei rifiuti, ai trasporti e al servizio idrico. L'elenco completo delle iniziative è disponibile sul sito www.cittadinanzattiva.it
    Online la video pillola sul tema dell'acqua  e le Guide sul servizio idrico integrato, sui servizi pubblici locali e una Guida speciale per ragazzi che completano la collana di materiali informativi "5 consigli per fare i cittadini".

  • Al via il Mese del Consumatore

    Al via il Mese del Consumatore, indetto a marzo da Cittadinanzattiva. Oltre 200 appuntamenti in tutto il Paese per ricevere materiale gratuito, informarsi e discutere sui propri diritti in tema di acqua e servizi pubblici locali. L'obiettivo è sensibilizzare i cittadini sull'importanza dell'impegno e dell'attivismo civico, base del cambiamento per servizi di qualità. Tra i materiali è disponibile la piccola guida "5 consigli per fare i cittadini": 1 - Attivati. Informati, studia e non delegare! 2 – Partecipa e contribuisci al cambiamento.

  • MESE DEL CONSUMATORE – mobilitazione civica sul servizio idrico integrato e sui servizi pubblici locali

    consumatori in rete acqua servizi pubblici locali

    flag eng

    Ogni italiano in media consuma 175 litri di acqua: si tratta di una quantità in diminuzione ma ancora alta rispetto alla media europea. A fronte di ciò è fondamentale adottare comportamenti più responsabili per un uso consapevole della risorsa idrica ma è altrettanto importante garantire ai cittadini un servizio di qualità che consenta loro di soddisfare i propri bisogni.
    Il servizio idrico integrato, come anche gli altri servizi pubblici locali (in particolare trasporti e  rifiuti), è caratterizzato da varie criticità, prima fra tutte la mancanza di coinvolgimento e di partecipazione dei cittadini nella definizione del servizio e nella sua valutazione, come è invece previsto ormai da anni dal comma 461, art. 2 legge 244/2007.
    Infrastrutture obsolete e non adeguate, gestioni frammentate e poco efficienti del servizio sono responsabili di non poche inefficienze che pesano sui cittadini: acqua contaminata in alcune zone del nostro Paese, non adeguato trattamento delle acque reflue in specifiche città, tariffe in aumento per un servizio di acquedotto a intermittenza, specialmente in alcuni periodi dell’anno, ecc. A margine di ciò, si pensi che in media il 33% dell’acqua immessa nelle tubature (per tutti gli usi) viene persa a causa delle perdite di rete.

  • Civic Mobilization on Water Services and Local Public Services

    consumatori in rete acqua servizi pubblici locali

    On average, an Italian citizen consumes around 175 liters of water per day. Although it is decreasing, it is still high compared to the rest of the European Union. This is why it is essential that each citizen adopts a more responsible and conscious behavior towards water resources, but it is equally important to provide citizens with quality services that will enable them to meet their needs.

  • Liberalizzazioni:le principali novità

    L'esecutivo vara una nuova lenzuolata di liberalizzazioni per favorire, sostiene il Governo, la concorrenza, migliorare la qualità dei servizi ai cittadini-consumatori e ridurre le tariffe. Cosa cambia e come? Approfondisci

  • Le liberalizzazioni che mancano: servizi pubblici locali. Una scelta o una distrazione?

    concorrenza 2015 02 19

    A pochi giorni dall'approvazione del ddl "concorrenza" da parte del Consiglio dei Ministri, è necessario andare a rileggere,  più d’una volta, la densa “segnalazione” che il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, lo scorso luglio ha inviato a Parlamento e Governo, propedeutica al disegno di legge che dovrebbe promuovere la concorrenza. 

    Nella relazione veniva denunciato che spesso è proprio l’impianto normativo che concede privilegi che limitano la competitività del tessuto produttivo e non permette di superare gli ostacoli. Inoltre, molto spazio era dedicato ai servizi pubblici locali. Nel ddl sulla concorrenza non c’è traccia. Nei prossimi giorni capiremo se per scelta o per distrazione.

  • Più partecipazione e informazione per maggiore tutela

    consumatori benecomune 2015 02 11

    flag eng

    La presentazione del rapporto PiT Servizi, quest’anno articolata in quattro rapporti ed altrettanti workshop tematici, è giunta alla sua quattordicesima edizione. In queste ultime settimane in cui il nostro Paese ospita il Semestre Europeo, ricordiamo che il servizio di assistenza e consulenza ai cittadini-consumatori Progetto Integrato di Tutela, è stato reso possibile anche grazie all’Europa, così come molte delle politiche dei consumatori nel nostro paese.
    Più Europa, più tutela del consumatore. Basta ricordare che l’articolo 38 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, approvata a Nizza nel 2000 recitava: ”nelle politiche dell’Unione è garantito un livello elevato di protezione dei consumatori”,confermando e rafforzando la volontà di mettere al centro di tutte le politiche europee il consumatore.

  • More Europe, More Consumer Protection

    consumatori benecomune 2015 02 11

    Article 38 of the Charter of Fundamental Rights of the European Union, approved in Nice in 2000 states that, "Union policies shall ensure a high level of consumer protection", confirming and strengthening to put consumers at the heart of the European policies. But it is only recently, with the implementation of the European Directive 83/2011/EU, that consumers have greater protection with regards to unfair trade practices throughout the internet.

    In Italy, in the nearly ten thousand complaints collected by Cittadinanzattiva over the last year from citizens on: telecommunications, transport, energy, banking, insurance and postal  services, it emerged  that there is a  greater need for the protection of the consumer.

    There are two important aspects on the complaints: the first on the quality of services and the second on the nature of consumer groups.

  • XIV Rapporto PIT Servizi - Consumatori, servizi e utenze: l’era dello scont(r)o?

    cons pit servizi con servizi utenze era dello scont r o ppIl 16 e 17 dicembre la presentazione del XIV Rapporto PIT Servizi di Cittadinanzattiva. Quattro workshop su: Energia e Ambiente, Mobilità e Trasporti, Tlc e Servizi Postali, Servizi bancari e assicurativi. Il Rapporto PiT servizi costituisce un appuntamento fisso da ben 14 anni e rappresenta per Cittadinanzattiva un fondamentale momento di incontro e interlocuzione con i principali attori coinvolti in tutti i settori per i quali il servizio di tutela - PiT Servizi – fornisce gratuitamente ai cittadini informazioni, assistenza e consulenza. LEGGI TUTTO

  • Consumatori in rete: diamo forza ai nostri diritti

    consumatori in rete trasporti rifiuti

    Ogni anno sempre più cittadini si rivolgono alle Associazioni di consumatori perché vedono leso o addirittura non riconosciuto un proprio diritto. Quotidianamente si confrontano con servizi di pubblica utilità non sempre in linea con le proprie esigenze, pubblicità ingannevoli, pratiche di vendita aggressive, prodotti non sicuri o danneggiati, solo per citare alcuni esempi.
    Per garantire maggiori tutele, partendo da una corretta educazione al consumo, Cittadinanzattiva, Adiconsum (capofila), Associazione Utenti Dei Servizi Radiotelevisivi e CTCU sono insieme a disposizione dei cittadini.
    Il progetto “Consumatori in rete: diamo forza ai nostri diritti” è cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

  • "Diritti non in linea" - Focus Telecomunicazioni e Poste del XIII Rapporto PiT

    Si terrà a Roma il 14 novembre 2013, dalle ore 14:30 alle ore 18:00, presso la sala del Parlamentino del Cnel, in Viale David Lubin, 2, la presentazione del Focus su Telecomunicazioni e Poste del XIII Rapporto PiT Servizi 2013. Scarica l'invito

  • XIII Rapporto PiT Servizi - Focus su Banche e assicurazioni

    Si terrà a Roma il 31 ottobre 2013 dalle ore 9:30 alle ore 13:00 presso il Parlamentino del Cnel, Viale David Lubin, 2, la presentazione del Focus su Banche e assicurazioni del XIII Rapporto PiT Servizi. Scarica l'invito

  • XIII Relazione PiT servizi 2013 Focus Energia e Ambiente

    Anche quest'anno si terrà la presentazione della XIII Relazione annuale PiT Servizi - Focus Energia e Ambiente “Energia a intermittenza”. La presentazione del Rapporto si svolgerà il prossimo 11 luglio a Roma dalle 9.30 alle 13 presso la sala del Parlamentino del Cnel, in viale viale David Lubin,2. Scarica l'invito

  • XII Relazione Pit Servizi

    Servizi e cittadini: lo spread dei diritti.

    Il 13 settembre a Roma la presentazione della XII Relazione Pit Servizi di Cittadinanzattiva

    Qual è lo stato dei servizi pubblici in Italia visti dai cittadini? Quali le principali problematiche che l'utente-consumatore incontra quando ha a che fare con servizi bancari e postali, pubblica amministrazione, società fornitrici di energia e gas, aziende telefoniche ed altro ancora?

     

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.