Newsletter

  • Maschera fai da te... al basilico!

    basilico

    Ha un profumo fresco e intenso, a tratti pungente, ed è un condimento tipico della cucina mediterranea: è il basilico. Di origini indiane, per poi diffondersi nel Medio Oriente e nell’Antica Grecia, il basilikon (phyton) ("pianta regale, maestosa"), non è solo un ingrediente fondamentale per i nostri piatti, ma ha proprietà decongestionanti e lenitive ed è un ottimo nutrimento per la pelle.

  • Marzo: “Mese del Consumatore”

    Ricevo fatture con consumi stimati, con una richiesta di spesa superiore rispetto a quella dovuta, come devo comportarmi?
    "Dovrà inoltrare alla società idrica, un reclamo formale, a mezzo raccomandata a/r, mail o fax, contestando l’entità dei consumi e chiedendone il ricalcolo, secondo i consumi reali ed effettivi".

  • Marcia per la Terra: in piazza 4.000 persone e oltre 100 associazioni

     Grande successo della Marcia per la Terra che nella Giornata per la Custodia del Creato del Vicariato di Roma ha animato le strade della capitale. Circa 4000 persone e più di cento associazioni, facendo proprio il messaggio contenuto nell’enciclica Laudato Si’, di Papa Francesco hanno sfilato per chiedere politiche concrete e interventi reali gia' dalla Conferenza dell’Onu sul clima di Parigi (Cop21) rispetto ai cambiamenti climatici, che si apre tra poco meno di un mese e dalla quale dipendono i destini del Pianeta.

  • Marcia degli scalzi: un messaggio di solidarietà in favore dell’accoglienza

    marciascalzi

    Hanno aderito in tanti, anzi, in tantissimi, alla marcia degli uomini e delle donne a piedi scalzi organizzata a sostegno dei migranti, dei rifugiati e dei richiedenti asilo: in migliaia hanno scelto di togliersi le scarpe, sfidando in alcuni casi anche il cattivo tempo, per lanciare un messaggio di solidarietà e benvenuto senza barriere.

  • Marche: un tablet donato agli studenti "promotori di benessere"

    Lo scorso lunedì 14 dicembre, presso Villa Salvati di Pianello Vallesina, si è tenuta una piccola cerimonia di premiazione degli studenti dell'Istituto Agrario della zona che hanno partecipato alla campagna nazionale "Semplicemente ben- essere" realizzata da Cittadinanzattiva e SimplyMarket. Le classi coinvolte nel progetto hanno prima realizzato un percorso laboratoriale condotto dai tutor di Cittadinanzattiva e poi sono state protagoniste lo scorso 20 novembre di una giornata evento organizzata all'interno del punto vendita Simply di Jesi durante la quale gli studenti hanno coinvolto i clienti con un gioco su tablet dedicato ai temi della sana alimentazione, del consumo e dell' acquisto consapevole.

  • Marche: SpreK.O. a Chiaravalle

    marche

    Il 18 aprile prossimo e l'8 maggio a Chiaravalle (Ancona) la locale Assemblea territoriale ha organizzato la festa evento SpreK.O. persone, territorio, alimenti, edifici.

    Scarica la locandina

  • Marche: progetto SpreK.O. terminato con successo

    Il Progetto "Spre.ko" si è concluso con successo e i materiali prodotti, le ipotesi progettuali, le foto degli incontri, ecc. sono consultabili sul sito www.cittadinanzattivachiaravalleancona.it

  • Marcellinara (Calabria): il Comune apre alla partecipazione dei cittadini

    parlamento

    Cittadinanzattiva ha promosso un emendamento che ha migliorato la Legge così detta Sblocca Italia. Il Comune di Marcellinara si dimostra sensibile a questa funzione dei cittadini. Approfondisci

  • Mantova: Bonus a sapersi

    Martedì 12 aprile alle ore 16.00 presso il Centro Sociale del Comune di Suzzara, provincia di Mantova,  in Viale Libertà 32, si terrà uno dei 75 incontri previsti dal Progetto “Bonus a Sapersi”. Il seminario, organizzato da Cittadinanzattiva con la partnership di ADOC e Lega Consumatori , vuole formare operatori locali di istituzioni, enti e organizzazioni senza fine di lucro che operano con finalità socio-assistenziali sul tema del bonus energetico.

  • Manovra, Sanità: Cittadinanzattiva contro il taglio di un miliardo per il 2018

    tagli sanità

    "Siamo stupiti e preoccupati: rispetto all'Intesa sui Lea manca un miliardo per la sanità per il 2018 e nessuno dice nulla". Tonino Aceti, responsabile nazionale Cittadinanzattiva/Tribubnale per i diritti del malato, lancia l'allarme sulla Legge di Bilancio, ora all'esame della Camera. "Il rischio - spiega  Aceti - è che il prossimo anno non ci siano soldi a sufficienza per garantire i nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea)".

  • Manifestazione contro licenziamento operatori salute mentale

    aresam salute mentale

    L’Aresam (Associazione Regionale per la Salute Mentale) ha indetto per il 18 novembre prossimo alle ore 10:00 una manifestazione davanti alla Regione (Via C. Colombo) per essere ascoltata dal presidente Nicola Zingaretti, Commissario ad acta della sanità, in merito all’imminente licenziamento di 125 operatori precari che lavorano a vario titolo nei servizi di salute mentale del territorio. Tale riduzione dell’organico metterebbe seriamente in pericolo la sopravvivenza dei servizi stessi, compromettendo l’accesso degli utenti alle cure psichiatriche, che già ora vengono erogate con difficoltà e senza la necessaria integrazione socio-sanitaria.

  • Mamme migranti, una guida per una maternità consapevole

    mamma migrante

    Cittadinanzattiva, con il sostegno dei fondi Otto per Mille della Chiesa Evangelica Valdese, ha realizzato il progetto "Nascere in Italia: processi partecipati di inclusione sociale destinati alle donne immigrate", sul miglioramento dell’accesso al percorso nascita da parte delle donne immigrate. Il progetto si è ispirato alla necessità di assicurare a tutte le donne e ai loro figli la piena equità di accesso ai servizi durante la gravidanza e il parto, senza differenze di etnia e status sociale, con pari dignità e garanzia di sicurezza e intende contribuire concretamente a costruire percorsi di miglioramento a partire da un approccio civico e partecipato.

  • Mamma che ansia! Gli studenti italiani sono i più stressati del mondo

    Secondo il Rapporto Ocse-Pisa 2015 sul benessere degli studenti nel mondo, gli italiani sono più stressati, usano troppo la rete e hanno sempre bisogno dell'appoggio dei propri genitori. Il sondaggio è stato effettuato sugli studenti che frequentano le scuole suoperiori. Gli studenti italiani hanno un livello di preoccupazione ed ansia più alto rispetto ai loro coetani che vivono in altri paesei.

  • Malattie rare e cure transfrontaliere in Europa: workshop sulla sindrome di Cushing

    europa parlamento 2015 02 13

    La rete europea di Cittadinanzattiva, Active Citizenship Network, parteciperà all’iniziativa in programma il prossimo 16 Settembre presso il Parlamento Europeo a Bruxelles. L’evento si intitola “Building a network, breaking the barriers: cushing’s syndrom in the age of the cross-borderhealthcare” ed è patrocinato da ENEA (l’associazione europea di endocrinologia) e Campus Salute Onlus. Per registrarsi, cliccare qui

  • Malattie metaboliche ereditarie: raccolta fondi a Verona

    infiammazione

    Dal 20 maggio al 8 giugno Aismme (Associazione italiana Sostegno Malattie Metaboliche Ereditarie) lancia una campagna di raccolta fondi per sostenere il nuovo Centro di eccellenza a Verona per la cura delle Malattie metaboliche ereditarie. É possibile contribuire attraverso il numero solidale 45593.

  • Mal'aria 2015. Da Legambiente l'allarme sulla qualità dell'aria in città

     

    Gli anni passano, la “Mal’aria” è la stessa. Dal dossier di Legambiente emerge che gli sforamenti di PM10 nelle nostre città continuano ad essere un vero dramma. E il 2015 è partito malissimo Approfondisci

  • Maizena: non solo in cucina!

    amidodimais

    È una polvere bianca sottilissima, quasi impercettibile. È la maizena, conosciuta dai più come amido di mais. È ricavata dal chicco del mais, con un processo di macinazione ad umido. Viene adoperata principalmente in cucina, come addensante per salse e creme o per rendere più friabili i dolci lievitati.

  • Magistrati in protesta, stop alle supplenze

    statua della giustizia

    Fino allo scorso mercoledì 24 giugno i magistrati, su tutto il territorio nazionale, hanno sospeso le attività di supplenza dando lettura, in aula, di un comunicato in cui si denuncia la grave crisi di efficienza e di funzionalità del sistema giudiziario italiano. La protesta, avanzata dall’ Associazione Nazionale Magistrati (ANM), intende mettere in evidenza l’esercizio continuo delle “attività ulteriori” a cui i magistrati sono sottoposti, a causa di disfunzioni e carenze organizzative del Sistema, a gravi vuoti nell’ organico del personale amministrativo (come l’ assenza di cancellieri ed ufficiali giudiziari), nonché ad una politica disattenta ed incoerente.

  • MafiaMaps, la nuova App di WikiMafia sul fenomeno criminale

    mafiamaps

    Una vera e propria mappa geografica della mafia, un’applicazione scaricabile nel proprio smartphone  da consultare per conoscere con precisione il sistema mafioso e la collocazione del fenomeno criminale. Ma anche chi sul territorio lo combatte, giorno dopo giorno, pubblicizzandone eventi e iniziative, con l'obiettivo ultimo di creare il più grande database sulla criminalità organizzata esistente in Italia, al grido di "mappiamoli tutti".

  • Mafia capitale: Cittadinanzattiva parte civile nel processo contro Alemanno

    L'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, a luglio del 2016, dovrà presentarsi in tribunale per difendersi dall'accusa di corruzione ed illecito finanziario: la procura di Roma ha infatti chiesto il rinvio a giudizio dell'ex sindaco nell'ambito dell'inchiesta su Mafia Capitale. Il giudice per le indagini preliminari che, per la stessa vicenda, ha rinviato a giudizio anche altre sette persone, nel corso dell’udienza preliminare ha ammesso Cittadinanzattiva parte civile nel processo.

  • Mafia Capitale, una sentenza che soddisfa a metà

    Il Tribunale penale di Roma ha emesso la sentenza che conclude il primo grado del maxi processo Mafia Capitale: i giudici della X sezione penale hanno condannato gli imputati a pene molto severe ma escluso lo stampo mafioso dell’associazione a delinquere. Cittadinanzattiva si è costituita parte civile in tutti i filoni di Mafia Capitale, legittimazione riconosciuta in virtù  delle battaglie dell’associazione contro il malaffare e  la lotta agli sprechi e alla corruzione Ma la sentenza emessa soddisfa a metà, anche per quanto riguarda il riconoscimento dei danni alle parti civili  costituite.

  • Mafia Capitale, ennesimo riconoscimento per Cittadinanzattiva

    Lo scorso 26 novembre si è svolta l'udienza con rito abbreviato richiesto da alcuni degli imputati nel maxi processo di Mafia Capitale. Anche in questo caso, come per i precedenti, Cittadinanzattiva ha ottenuto il riconoscimento dell’ammissione di parte civile nel processo da parte del Giudice delle indagini preliminari. Si tratta dell’ennesimo riconoscimento per la nostra Associazione che – si legge nell’ordinanza – annovera tra gli scopi perseguiti la lotta agli sprechi ed alla corruzione. Una forte presenza simbolica, dunque, per certificare il fatto che la lotta alla corruzione si fa anche come cittadini.

  • Mafia capitale, emerge la lista dei 101

    mafia capitale lista

    La Prefettura di Roma ha svelato i nomi contenuti nella “lista dei 101″, soggetti coinvolti nel maxi processo di Mafia capitale. La lista - una vera e propria mappa di Mafia Capitale -  rappresenta un documento cruciale che potrà essere utilizzato nel processo: tra i nomi figurano politici, amministratori, funzionari e dirigenti del Campidoglio coinvolti e avvicinati dal sistema criminale messo in atto.

  • Mafia capitale, condanna per Monge e risarcimento per le parti civili

    Il Tribunale di Roma ha assolto con formula piena l’ex capo di Gabinetto della Regione Lazio Maurizio Venafro, accusato di turbativa d’asta in uno dei filoni del processo a Mafia Capitale. I giudici della seconda sezione penale hanno, invece, condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione Mario Monge, dirigente della cooperativa Sol.Co.

  • Mafia capitale, Cittadinanzattiva presenta nuova richiesta di ammissione

    In seguito alle prime condanne emesse lo scorso 3 novembre per i quattro imputati coinvolti nell’inchiesta di Mafia capitale che hanno scelto il giudizio abbreviato, Cittadinanzattiva ha visto immediatamente riconoscersi quale parte civile nel processo il risarcimento del danno arrecato da uno degli imputati.

  • Mafia capitale, Cittadinanzattiva parte civile nel processo Venafro

    5x1000 dichiarazione dei redditi

    Il 18 aprile prossimo riprenderà il processo a carico di Maurizio Venafro e Mario Monge, uno dei filoni della maxi inchiesta “Mafia Capitale”. I due, rispettivamente ex dirigente della cooperativa Sol.Co. ed ex capo di gabinetto del presidente della Regione Lazio, rispondono dell’accusa di turbativa d’asta in merito alla gara d’appalto del servizio Recup, il centro unico di prenotazione della sanità laziale.  

  • Mafia capitale, Cittadinanzattiva è parte civile nel processo

    mafia capitale

    E’ iniziato, a Roma, il processo legato all’inchiesta giudiziaria conosciuta come “Mafia Capitale” che lo scorso dicembre aveva portato all’arresto di decine di persone che, a vario titolo, sono state accusate di reati che vanno dall’associazione per delinquere di stampo mafioso alla corruzione, dalla turbativa d’asta all’estorsione, al riciclaggio ed all’usura.

  • Mafia Capitale, Cittadinanzattiva è parte civile nel maxiprocesso

    730 2015 03 04

    Si tratta dell’ennesimo traguardo importante raggiunto da Cittadinanzattiva che ieri, al termine della seconda udienza nel processo Mafia capitale, dopo ben nove ore di udienza e cinque di Camera di Consiglio, ha ottenuto dai giudici l’accoglimento della richiesta di costituzione di parte civile.

  • Made in Italy

    scuole made

    Lanciato in questi giorni dal MIUR il programma educativo "Made in italy", che prevede lo stanziamento di tre milioni di euro per gli istituti di ogni ordine e grado. L'intento è quello di trasmettere agli studenti la tradizione italiana ricercando le radici storiche, culturali e territoriali. Le scuole potranno partecipare anche in rete presentando iniziative in grado di enfatizzare il proprio territorio.

  • Macrì, dopo il crollo nella scuola, lo sport e la borsa di studio revocat

    univer

    Andrea Macrì studiava al liceo Darwin di Rivoli, nella stessa classe di Vito Scafidi. E nel novembre del 2008 anche su di lui cadde il controsoffitto della scuola, in una delle vicende tragicamente note sulla insicurezza delle scuole italiane. Vito perse la vita, Andrea è rimasto paralizzato.
    "Macrì non si è mai arreso e si è dedicato tutto allo sport tanto da partecipare per ben due volte alle Paralimpiadi.

  • MABASTA - Movimento Anti Bullismo

    La classe 1° A dell'Istituto Galilei-Costa di Lecce, dopo l'ennesimo caso di bullismo a scuola che ha coinvolto una studentessa tredicenne di Pordenone, ha deciso di reagire e dare vita nei giorni scorsi a un nuovo progetto dal titolo MABASTA! Il nome del progetto, oltre ad essere un'esplicita esclamazione, è anche un acronimo che sta per Movimento Anti Bullismo Animato da Studenti Adolescenti. Nella lotta al bullismo questo progetto è uno dei primi che nasce dal basso, dalla volontà degli studenti stessi di intervenire in modo efficace contro gli atti di bullismo a scuola.

  • Lunga Marcia per l'Aquila: partecipa all'edizione 2017!

    LUNGAMARCIAAQUILA

    La Lunga Marcia nelle Terre del Sisma è un trekking solidale che partirà da Fabriano il 28 giugno per arrivare a L’Aquila l’8 luglio, nell'ambito del Festival della partecipazione, promosso da ActionAid, Cittadinanzattiva e Slow Food Italia. Un cammino che attraverserà i territori duramente colpiti dagli eventi sismici degli ultimi mesi.
    Il cammino, lungo oltre 200 chilometri, si snoderà attraverso i sentieri e itinerari escursionistici del Parco Nazionale dei Sibillini e del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, mettendo in risalto territori ad alta valenza naturalistica.
    La Lunga Marcia attraverserà le 4 regioni ferite dal sisma con l’obiettivo di incontrare e dar voce ai protagonisti della ricostruzione, ai progetti e all’impegno di chi si sforza per resistere e ricostruire una nuova prospettiva di vita.

  • Lucca: presentazione di "Contro il non profit"

     

    L'amministrazione comunale di Lucca organizza la presentazione del libro di Giovanni Moro "Contro il non profit" che si terrà a villa Bottini il 04 febbraio alle ore 21. L'incontro sarà aperto da Alessandro Tambellini, Sindaco di Lucca, da Lucia di Napoli, Presidente AIL - Lucca e sarà moderato da Giulio Sensi.  Sarà presente l'autore. Scarica l'invito

  • Lovinitaly, il portale delle storie italiane

    "Il nostro è un paese meraviglioso. Quante volte abbiamo sentito questa frase? A milioni, certo. Va detto che mai come questa volta si tratta di una affermazione scontata, ma anche fondata. Se andiamo a scorrere i dati relativi al numero di beni artistici, architettonici, archeologici, monumentali, naturali, paesaggistici, troveremo sempre il nostro paese ai vertici delle classifiche. Non c’è infatti angolo del nostro territorio nazionale, dal semplice frammento di roccia delle Dolomiti e giù a Sud fino a quei deliziosi pomodorini che crescono dalle parti di Capo Passero, a Pachino, che non abbia una storia da raccontare.

    Qualche volta, anzi, sono proprio questi pezzi del nostro territorio che condizionano e influenzano lo sviluppo di ulteriori storie.

  • Lotta contro l'incitamento all'odio online, i risultati ad un anno dal codice UE

    eu incitamento odio

    Un anno fa la Commissione Europea e quattro grandi piattaforme di social media (Facebook, Twitter, YouTube e Microsoft) hanno adottato un codice di condotta per contrastare l'incitamento all'odio online. In occasione del primo anniversario del codice, è stata pubblicata una sua valutazione, svolta da ONG e organismi pubblici di 24 Stati membri, da cui emerge che le società informatiche hanno compiuto notevoli progressi nell'onorare gli impegni assunti.

  • Lotta allo spreco alimentare: cosa fanno i Comuni

    spreco alimentare"Dalla raccolta delle eccedenze nei supermercati alla riduzione della tassa sui rifiuti a chi recupera e dona il cibo. Dalla diffusione delle family bag nei ristoranti all'introduzione nelle mense scolastiche di menu a chilometro zero. Fino al "pane in attesa" che, sul modello del "caffè sospeso" consente ai clienti di donare il pane acquistato in più. Sono solo alcune delle buone pratiche con cui molti Comuni italiani stanno dando concreta applicazione sul territorio alla legge contro gli sprechi alimentari (la 166/2016), varata ad agosto dello scorso anno".

  • Lotta alla ludopatia: Cittadinanzattiva Umbria lancia il progetto "Non mi gioco il mio futuro"

    ludopatia

    Cittadinanzattiva Umbria, nell’ambito del Programma generale d’intervento della Regione Umbria: “Iniziative informative e formative a vantaggio dei consumatori e degli utenti 2016” DGR n. 791/2016 e n.1449/2016– 3° Intervento- Evito le dipendenze-, di cui alla convenzione sottoscritta il 12/12/2016, ha scelto di dedicare la realizzazione delle due iniziative previste al gioco d’azzardo,"Non mi gioco il mio futuro", poiché la ludopatia sta diventando una piaga sociale sempre più diffusa tra i cittadini di ogni ceto sociale. Ambedue le iniziative sono rivolte alle scuole, poichè si è fortemente convinti che la lotta alla ludopatia debba iniziare da uno dei più importanti contesti in cui di norma avviene la crescita sociale e culturale della persona. Sensibilizzare i più giovani è, infatti, il primo e fondamentale atto da compiere per evitare che il fascino bugiardo del gioco mieta sempre più vittime.

  • Lotta all'arretrato civile, al via il Programma Strasburgo 2

    La riduzione dei tempi della giustizia civile costituisce uno degli obiettivi cardine della riforma varata lo scorso anno dal Ministro Orlando. Così, per far fronte all’annosa questione che affligge il sistema giudiziario del nostro Paese, è ufficialmente entrato nella fase operativa il progetto organizzativo «Arretrato civile ultra triennale - Programma Strasburgo 2», il piano strategico di interventi messo a punto dal Ministero della Giustizia per l'abbattimento del vecchio arretrato civile attraverso misure a costo zero e la progressiva riduzione del rischio legato ai rimborsi previsti dalle legge Pinto, la legge che prevede un’equa riparazione per le vittime delle lungaggini processuali.

  • Lombardia: ticket per elisoccorso, pagano i cittadini imprudenti

    revisioneticket 2015 2 17 1

    Il Consiglio Regionale lombardo ha approvato la proposta di legge relativa alla disciplina dei servizi di elisoccorso nelle zone impervie sia alpine che speleologiche. In sintesi, il senso del provvedimento è quello di far pagare ai cittadini gli interventi di soccorso che non sono necessari, o che addirittura diventano impropri quando non sono necessari accertamenti clinici o cure.

  • Lo stato di salute dei Pronto Soccorso italiani

    lo stato di salute dei pronto soccorso italiani

    Il monitoraggio dei Servizi di emergenza e la Carta dei Diritti al Pronto Soccorso

    Un tentativo di diagnosi e di cura dei servizi di emergenza sanitaria del Paese: è il senso dell’operazione congiunta del Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva e di SIMEU, Società italiana della medicina di emergenza-urgenza. Due gli strumenti utilizzati: un monitoraggio civico e tecnico delle caratteristiche strutturali e organizzative dei servizi di emergenza-urgenza e una Carta dei Diritti al Pronto Soccorso, che definisce in otto punti i diritti irrinunciabili di tutti i cittadini, pazienti e operatori sanitari.
    Il monitoraggio fotografa 93 strutture di emergenza urgenza; dà voce a 2944 tra pazienti e familiari di pazienti intervistati; misura accessi, ricoveri e tempi di attesa di 88 strutture di emergenza urgenza di cui sono stati direttamente valutati i flussi di gestione.

  • Lo stato della società civile in Italia: intervista a Cittadinanzattiva

    UNIONE EU E RUSSIA

    Il Forum della Società Civile UE-Russia (CSF) è stato fondato nel 2011 da organizzazioni non governative come piattaforma comune, permanente ed indipendente, per favorire la cooperazione e lo scambio di idee ed esperienze. Al momento, conta più di 150 organizzazioni non governative provenienti da Russia e Unione Europea; Cittadinanzattiva ne fa parte dal 2016.

  • Lo stato dell'arte dei servizi sanitari territoriali: l'evento e i dati

    save the date monitoraggio copia copia copia

    "Fuori dall'ospedale dentro le mura domestiche": l’evento ha l’obiettivo di stimolare una riflessione sull’attuale offerta di tutti quei servizi territoriali di cura e assistenza ai quali il cittadino può fare riferimento al di fuori dell’Ospedale, facendo particolare attenzione ai nuovi assetti organizzativi (AFT, UCCP) previsti dalla L. 189/2012, al ruolo dei Distretti, alle cure primarie, alle nuove tecnologie (e-health), alle Cure domiciliari, all’aderenza terapeutica e più in generale alla necessità di creare o rafforzare i percorsi assistenziali.

    Saranno presentati i dati aggiornati sullo stato dell’arte del potenziamento del territorio e una riflessione su i nuovi assetti organizzativi (AFT, UCCP), sull’adozione delle nuove tecnologie (e-health) e sulle modalità di erogazione delle cure “tra le mura domestiche” e più in generale sull’impegno a creare o rafforzare i percorsi assistenziali e la presa in carico.

    L'appuntamento è per il 19 luglio 2017 dalle 09:30 alle 13:30 presso la Sala storica della LUISS ENLABS sita in via Marsala, 29, 00185 Roma.

  • Lo screening salva la vita!

    donna prevenzione 800x450

    Il prossimo 22 di ottobre, Cittadinanzattiva Bellizzi promuove il Convegno Pubblico su "Prevenzione Oncologica e Liste di attesa".

    Scarica la locandina.

  • ll biologico tra passato e futuro

    biologico 800x450

    Quello del biologico è un settore in continua crescita. Crescono i consumatori, i fatturati, le aziende e in alcuni casi i problemi legati a chi vende per biologico ciò che biologico non è.

  • Livello alto di smog? A Torino e Milano si viaggia gratis

    I prossimi giovedì e venerdì a Torino e in altri 20 comuni limitrofi, si potrà viaggiare gratis su tutti i mezzi pubblici, dalla metropolitana, al bus e al tram. A stabilirlo è stata la città di Torino, con l'azienda di trasporti Gtt ed il consorzio Extra. L'iniziativa "Lascia l'auto, viaggia gratis", riguarda la metro (150 mila passeggeri stimati) e 88 linee urbane e suburbane (600 mila). E anche a Milano scatteranno le prime misure antismog della stagione previste in caso di superamento per dieci giorni consecutivi della soglia media giornaliera di 50 microgrammi per metro cubo di polveri sottili, e anche qui saranno previste misure di gratuità per i passeggeri del trasporto pubblico.

  • Liti fiscali, tempi biblici per i processi

    processo copy

    In Italia le liti con il Fisco durano fino ad otto anni: una vera e propria odissea che costa allo Stato più di 52 miliardi di euro. Per non parlare dei numeri dell’arretrato: ben 570.000 cause. Continua a leggere

  • Liste d’attesa: Cittadinanzattiva ne parla su TV2000

    E’ disponibile online la puntata di giorno 20/02/15 del programma “Attenti al lupo” sulle liste d’attesa in sanità; ha risposto alle sollecitazioni dei conduttori, per Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, Tonino Aceti. Visiona la puntata

  • Liste d’attesa Lazio, nuovo piano: una rivoluzione, serve controllo

    liste d attesa cslazio

    “Con il Decreto per il governo delle liste di attesa presentato oggi dalla Regione Lazio, siamo in presenza di una piccola ma significativa rivoluzione” ha dichiarato Elio Rosati, segretario regionale di Cittadinanzattiva Lazio.“ Il primo elemento centrale di questo Decreto è, dal nostro punto di vista, la presa in carico del cittadino da parte del servizio sanitario regionale, sia attraverso il medico di base che il medico specialista. Finalmente si pone un argine alla burocrazia e alla disorganizzazione con cui finora i cittadini hanno dovuto fare i conti ad esempio nel cercare, tra una telefonata e l’altra,. di trovare dove e quando fare una prestazione sanitaria. Con questo strumento ora è il medico ad avere la responsabilità di prendersi carico della persona”.

  • Liste d'Attesa - Regione Lazio

    liste d attesa copia

    Lo scorso 5 settembre in regione Lazio si è tenuta la prima riunione dell'osservatorio sulle Liste di attesa di cui fa parte anche Cittadinanzattiva

  • Linkedin: consigli per un buon profilo

    linkedin

    Linkedin è il social network professionale più diffuso al mondo, sono infatti oltre 80 milioni le persone iscritte. Linkedin è l’alternativa digitale del biglietto da visita o del curriculum: è uno spazio online dove poter pubblicare l’attuale posizione professionale, la propria formazione e le proprie esperienze professionali.

  • Linee guida in arrivo per le mense scolastiche

    Bambini panino

    Dopo la sentenza del Tribunale di Torino che consente ai genitori di scegliere tra il servizio mensa ed il pasto da casa, il Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini interviene all'essemblea dell'ANCI di Bari annunciando delle linee guida. Nei prossimi giorni infatti è previsto un incontro tra il Ministro dell'istruzione, il neo Presidente Anci, Antonio Decaro ed il Ministro della Salute Lorenzin, per discutere del tema ed ipotizzare delle linee guida che diano una chiara ed omogenea indicazione alle scuole e ai servizi comunali.Nel frattempo, nelle scuole di Torino, emerge un altro problema legato ai refettori.

  • Liceo breve: ampliata sperimentazione

    Liceo breve ampliata sperimentazione

    Dal prossimo anno scolastico l'esperimento del liceo "breve" sarà attivo in altre 60 classi. Alla firma del Ministro Giannini un nuovo decreto che prevede per l'anno scolastico 2017/2018 l'estensione del percorso quadriennale a classi di liceo, istituti tecnici e istituti professionali. Fino ad ora sono solo 11 le scuole dove il percorso breve è attivo, 6 statali e 5 paritarie.

  • Libri gratis ai ragazzi colpiti dal terremoto

    Libri gratis per tre anni agli studenti vittime del terremoto del 24 agosto. È quanto prevede un protocollo d’intesa firmato dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e dall'Associazione Italiana Editori: i ragazzi che frequentano le scuole nei comuni di Amatrice, Arquata, Accumoli e Acquasanta Terme riceveranno per tre anni gratuitamente i testi per le scuole secondarie di primo e secondo grado. Al vaglio l'ipotesi di ampliare l'area di intervento anche alle zone colpite dalle ultime scosse.

  • Libri da leggere in vacanza: lasciamo scegliere ai ragazzi!

    Al termine della scuola ci si scontra con la fatidica lista dei libri per le vacanze, letture spesso amate ma anche detestate. Nella top ten dei libri più indicati dai prof abbiamo Calvino e Levi, ma c'è anche chi osa con Geroge Orwell, Harper Lee e Fred Uhlman. Gli scrittori "viventi" presenti nella classifica sono molto pochi, il libro di Ammaniti "Io non ho paura" e il libro di Fabio Geda "Nel mare ci sono i coccodrilli" sono tra i più venduti tra i giovani.

  • Liberalizzazioni:le principali novità

    L'esecutivo vara una nuova lenzuolata di liberalizzazioni per favorire, sostiene il Governo, la concorrenza, migliorare la qualità dei servizi ai cittadini-consumatori e ridurre le tariffe. Cosa cambia e come? Approfondisci

  • Libera concorrenza: il Consiglio di Stato conferma la sanzione al CNF

    Confermata dal Consiglio di Stato la multa milionaria inflitta dall’Antitrust al Consiglio Nazionale Forense per aver ristretto la concorrenza del mercato, limitando l'autonomia degli avvocati in materia di compensi professionali, per la reintroduzione delle tariffe minime e per l’adozione di un parere contrario alla pubblicizzazione online dell’attività degli avvocati. L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), nello specifico, aveva inflitto al CNF una sanzione di 912.536,40 euro per aver dato vita ad “un’ intesa restrittiva della concorrenza” adottando due decisioni volte a limitare l’autonomia dei professionisti rispetto alla determinazione del proprio comportamento economico sul mercato.

  • Lezioni in carcere, ora laurearsi sarà possibile anche per i detenuti

    Università, istituzioni e amministrazioni penitenziarie della Toscana si incontreranno a settembre per sancire un’intesa nell’ottica del reinserimento e della inclusione sociale dei detenuti. L’importante incontro previsto per settembre è volto a definire e rilanciare il sistema di educazione universitaria in carcere, come richiesto dal garante dei detenuti della Toscana Franco Corleone, che ha presentato pochi giorni fa la sua relazione annuale.

  • Lettera aperta sulla sanità in Calabria. E’ emergenza vera

    scritturalettera 2015 02 20

    La situazione odierna della sanità in Calabria e' la rappresentazione del fallimento di venti anni di politica, di gestione delle aziende sanitarie e di clientelismo assurto a sistema di governo. Ecco la lettera del commissario regionale Elio Rosati

  • Lente d’ingrandimento sul sistema penale

    giustizia

    Sulla scia del trascorso censimento sulla giustizia civile, il Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria del Ministero della Giustizia in collaborazione con la Direzione generale di Statistica ha elaborato e pubblicato un dossier per fare il punto sulla stato della giustizia penale in Italia. Utilizzando parametri già impiegati a livello internazionale dalla Banca Mondiale e dalla Commissione Europea per l'Efficienza della Giustizia (Cepej), sono stati presi in esame i 139 tribunali italiani e posti sotto una lente di ingrandimento per evidenziare criticità e margini di miglioramento in termini di produttività.

  • Legge sulla Tortura, ennesimo rinvio al Senato

    Tortura copia

    Sono ormai due anni che la legge sul reato di tortura fa la spola fra Camera e Senato senza riuscire a vedere la luce. Martedì 9 maggio, infatti, il testo doveva essere discusso nell’aula di Palazzo Madama, ma è arrivato l’ennesimo rinvio, a causa della presentazione di due nuovi emendamenti, che ha comportato un termine per la presentazione dei sub emendamenti. Questo cambio rischia di allungare ancora i tempi per l’approvazione della legge che dovrebbe comunque tornare alla Camera dopo l’ok in Senato, ma la speranza è che questo ennesimo rinvio dia modo di migliorare il testo in discussione, rendendolo il più vicino possibile a quello dell’art.1 della Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura.

  • Legge sulla cittadinanza, la Camera dice si allo ius soli

    Via libera allo ius soli "temperato" e allo ius culturae: sono le nuove fattispecie per l'acquisto della cittadinanza italiana da parte dei minori stranieri, introdotte dalla proposta di legge approvata il 13 ottobre scorso dall'aula della Camera e che passa ora all'esame del Senato. Permangono molti dubbi sulle previsioni contenute nel testo che secondo alcuni rappresenta una conquista di civiltà, per altri una normativa che non semplifica la materia ma la complica ulteriormente, frazionando i diritti e mettendo, nero su bianco, che non tutti sono uguali di fronte alla legge.

  • Legge Pinto: cosa è cambiato con la Legge di Stabilità?

    Indennizzi ridotti e previsione di “rimedi preventivi” per non perdersi il diritto di far valere la propria titolarità all’azione volta ad ottenere un indennizzo per chi sia stato vittima di processi irragionevolmente lunghi, come stabilito dalla Legge Pinto. Eppure, a fronte di una legge davvero giusta per i cittadini, che spesso si trovano costretti ad invecchiare insieme alle loro cause, con la Legge di Stabilità in vigore da gennaio 2016 molto è cambiato e, purtroppo, in maniera nettamente peggiorativa.

  • Legge di stabilità 2017: cosa cambia per la scuola

    Dallo school bonus alle supplenze oltre i 36 mesi, dal Bonus "Stradivari" all'Ape social per gli insegnanti, allo stanziamento di fondi per l'alternanza scuola-lavoro. Quali sono le principali misure per la scuola e l'educazione previste nella legge di stabilità 2017?

    Alcune di queste misure sono state già approvate alla Camera dei Deputati, mentre per altre si tornerà a votare al Senato. Di seguito faremo un punto della situazione analizzando il testo della Legge di Stabilità così come è stato approvato dalla Camera dei Deputati e facendo un elenco di tutte le modifiche che potrebbero essere approvate al Senato.

  • Legge di riforma del processo penale: ecco cosa cambia

    processo penale

    È stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale n. 154 del 4 luglio 2017 la legge di riforma del processo penale recante "Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all'ordinamento penitenziario”. 

  • Legge contro lo spreco alimentare: sì della Camera

    La Camera ha votato il disegno di legge contro lo spreco alimentare,la cosiddetta legge Gadda, “Norme per la limitazione degli sprechi, l’uso consapevole delle risorse e la sostenibilità ambientale” –  che ora passa all’esame del Senato. Molto soddisfatto il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti: «Voglio dire grazie ai deputati che oggi hanno dato il via libera al disegno di legge per il contrasto agli sprechi alimentari: questo è il segnale che l’Italia è  pronta, dopo un lungo lavoro e sulla spinta culturale di Expo, a rispondere con i fatti una delle contraddizioni morali, economiche ed ambientali più insopportabili.

  • Legalità e trasparenza: il caso dei 4 consiglieri della Valle d'Aosta

    E' di ieri la notizia della sospensione, ai sensi della legge Severino, di quattro consiglieri della Regione Valle d’Aosta, a seguito della condanna della Corte di Appello di Torino emessa a carico di 15 consiglieri regionali, imputati di reati che vanno dal peculato al finanziamento illecito ai partiti e indebita percezione di contributi pubblici.

  • Leader civici e operatori SSN: parte la IV edizione della formazione

    A SCHOOL immagine per web

    Cittadinanzattiva, con la collaborazione e il sostegno di Agenas, Sitha e Fiaso e la partnership della Provincia Autonoma di Bolzano, promuove la IV edizione del percorso di formazione sul coinvolgimento dei cittadini/pazienti nell'HTA.

    Quest'anno, a partire da considerazioni dettate dal contesto italiano, normativo e culturale, in questo ambito, si è scelto di avviare una stagione di percorsi interregionali di formazione, che favoriscano l'effettiva attuazione di processi di HTA al livello meso e micro (nelle Regioni e nelle Aziende).

  • Le unioni civili sono Legge

    news unione civile

    Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo scorso 14 gennaio i decreti attuativi che regolamentano le unioni civili: una data che diventerà storica per i diritti delle coppie omosessuali. I decreti chiariscono alcuni punti un po’ oscuri del testo proposto dalla senatrice Monica Cirinnà, rendendone completo il percorso normativo e ordinamentale. Ma quali sono le novità?

  • Le tappe piemontesi del tour del TDM

     tappa piemonte tdm

    Le tappe di Acqui Terme e di Ovada della campagna itinerante del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva “Sono malato anch’io” sono state l’occasione  per fare il punto sullo stato della sanità piemontese dal punto di vista del cittadino e riaffermare un percorso verso la Carta dei diritti in Pronto soccorso regionale con particolare attenzione "alla presa in carico", “alla continuità dei percorsi di cura" e quello "alle sei ore".

  • Le tappe del Tour: prossimi appuntamenti in Sicilia

    Il Tour dei diritti per i 35 anni del Tribunale per i diritti del malato farà tappa in Sicilia nella settimana che va dal 12 al 17 ottobre, nelle città di Palermo, Catania e Messina.
    Nella prossima newsletter informazioni dettagliate per ciascuna tappa siciliana.

  • Le Tappe del Tour: prossimi appuntamenti

    5x1000 dichiarazione dei redditi

    A Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, si è svolta la Tappa del Tour dei diritti il giorno 28 ottobre scorso con la partecipazione di attivisti, cittadini, autorità locali. Per l'occasione si è tenuto un convegno dal titolo "LA sanità nell'Alto Matese". In allegato il programma.

    Cittadinanzattiva Emilia Romagna festeggerà i 35 anni del Tribunale per i Diritti del Malato a Bologna.

  • Le tappe del Tour dei diritti: i nuovi appuntamenti.

    Riprendono, dopo la pausa estiva, le tappe per festeggiare i 35 anni del Tribunale per i diritti del malato.

    Terni 14-15 settembre
    14 settembre: 10.00 – 18.00 evento in piazza Tacito.
    15 settembre: 10.00 – 13.00 convegno: “La carta dei diritti al pronto soccorso - La tutela della salute in situazioni di emergenza urgenza” presso il caffè letterario della locale BCT (biblioteca multimediale di Terni).

    Bolzano 17-18 settembre
    17 settembre: 9.00-17.00 evento in Piazza della Mostra
    20.30-22.30: concerto “Scoppiati diversamente band”  c/o la chiesa dell’Ospedale
    18 settembre: 9.00-13.00 Convegno: “Il punto di vista dei cittadini sulla del Servizio Sanitario Provinciale” c/o Aditorium Palazzo 12-  in via Canonico
    17.00-19.00: Tavola rotonda con le associazioni di malati cronici.

    Trento 19 settembre
    In Piazza Dante, dalle 9.00 alle 17.00; evento istituzionale ore 15.00: "Lo Stato di attuazione della legge 38/2014 sul “Diritto a non soffrire” nella provincia di trento”presso la Sala Rosa del Palazzo della Regione in via Gazzoletti n.2

     

    Per informazioni: http://www.sonomalatoanchio.org/

  • Le tappe del tour dei diritti: Bologna

    A Bologna, Cittadinanzattiva Emilia Romagna festeggerà i 35 anni del Tribunale per i Diritti del Malato. Il 9 e il 10 novembre saranno due giorni intensi per Cittadinanzattiva Emilia Romagna.

  • Le scuole pubblicano la propria pagella

    pagella scuola

    Il 95% delle scuole del nostro Paese ha reso pubblico il proprio rapporto di autovalutazione. I dati sono consultabili sul portale "La scuola in chiaro" del Miur. La valutazione di ogni singolo istituto è il risultato degli esiti degli scrutini, dei risultati delle prove Invalsi, del percorso condotto dagli studenti post disploma. Ogni informazione presente si basa su dati oggettivi e trasparenti questo è quanto affermato dal Ministro Stefania Giannini. Per saperne di più

  • Le Rems saranno i nuovi OPG? Staffetta del digiuno per il Comitato StopOPG

    XmLbtBoZXyvRSEx 800x450 noPad

    A pochi giorni dalla chiusura dei manicomi giudiziari, le Rems rischiano di diventare a tutti gli effetti i nuovi Opg, travolgendone e stravolgendone la funzione. Vanificando lo straordinario lavoro degli operatori che ha portato in questi mesi ad oltre 500 dimissioni. E smentendo la grande riforma che ha chiuso gli OPG, la legge 81/2014, che vede nelle misure alternative al detenzione, costruite sulla base di un  progetto terapeutico riabilitavo individuale, la riposta prevalente da offrire. Non abbiamo chiuso gli OPG per vederli riaprire sotto mentite spoglie.

  • Le priorità delle reti di Cittadinanzattiva per il 2016-2020

    Si è tenuta nei giorni scorsi la Direzione nazionale di Cittadinanzattiva, la prima successiva al Congresso nazionale dell’associazione “InclusoIo” tenutosi a Fiuggi gli scorsi 26-29 maggio. Dopo la riconferma del segretario generale Antonio Gaudioso e del Presidente nazionale Marco Frey, è stata eletta come vice Presidente Anna Rita Cosso. Riconfermati i coordinatori delle reti: Tonino Aceti per il Tribunale per i diritti del malato e per il Cnamc (Coordinamento nazionale delle associazioni dei malati cronici), Adriana Bizzarri per la rete Scuola, Laura Liberto per Giustizia per i diritti, Tina Napoli per le Politiche dei consumatori, Mariano Votta per Active Citizenship Network (ACN).

  • Le nostre scuole ancora insicure: il servizio di Striscia la notizia

    "La situazione sta lentamente migliorando, ma la sicurezza delle nostre scuole è ancora precaria. Lesioni strutturali, barriere architettoniche, bagni senza carta igienica e sapone, assenza di locali mensa. E non solo: scarseggiano anche i dati ufficiali perchè l'operazione della Anagrafe dell'edlizia scolastica è ancora parziale".

  • Le migrazioni spiegate ai bambini

    migrazione lezione bambini

    Come raccontare ai più piccoli la crisi dei rifugiati? Qual è la valenza educativa delle fiabe? Temi e storie ritenuti “da grandi” possono essere narrati anche ai più piccoli? Quali strumenti fornire ai bambini per divenire i cittadini di un domani globalizzato e inclusivo?

  • Le mense scolastiche che funzionano ci sono

    ServizioMensa

    Il tema delle mense scolastiche è ormai all'ordine del giorno: tariffe elevate, cibi di scarsa qualità, menù ripetitivi. Ma esistono città dove le mense funzionano bene come Jesi, Trento e Bologna, le tre città occupano i primi posti della classifica italiana realizzata dalla Rete nazionale delle Commissioni mensa. Le modalità di gestione del servizio in queste città sono dettate dall'attenzione, a Jesi ad esempio vengono realizzati controlli quotidiani di gradimento dei cibi proposti, questo consente di verificare immediatamente quali cibi vengono scartati dai bambini e di poter intervire con delle modifiche al menù, anche semplicemente variando la modalità di preparazione dello stesso cibo.

  • Le mense di Bologna saranno NO OGM

    mensa

    E' questa la richiesta approvata dal Consiglio Comunale della città di Bologna. La società RiBO che gestisce il servizio di refezione avrà l'obbligo di escludere i prodotti contenenti ogm. L'ordine del giorno, presentato nelle sale del consiglio comunale sull'abolizione dei prodotti ogm nelle mense scolastiche, va oltre questo punto specifico e chiede al Sindaco Virginio Merola che la città venga dichiarata "Comune ogm free".

  • Le Marche: il terremoto e la patologia della prevenzione

    Terremoto 18 gennaio 2017

    Dal 24 agosto 2016 al 24 gennaio 2017, dati INGV, oltre 49.000 scosse sono state registrate nell’Italia centrale.

    Una ininterrotta sequenza sismica che ha interessato la popolazione di 4 Regioni e  precisamente un territorio, quello dell’Appennino centrale, tra Abruzzo, Marche, Lazio ed Umbria, di ampie dimensioni e che ha generato, a sua volta, un esteso cratere sismico, nel quale, per quanto riguarda la Regione Marche, sono state ricomprese ben 4 Province (su un totale di 5) e precisamente quella di Ancona, Macerata, Fermo ed Ascoli Piceno e quindi ben 87 Comuni marchigiani su un totale di 130 Comuni del cosiddetto cratere sismico.

    Dati, quelli appena sopra citati, capaci, già in quanto tali, di dimostrare tutta la drammaticità di questo terremoto o meglio dei terremoti che ci sono stati e che hanno portato  morte, distruzione e disperazione, mettendo a dura prova la forza ed il coraggio innato della gente dell’Appennino centrale e dei nostri concittadini marchigiani.

  • Le madri fondatrici dell'Europa: il seminario su Sophie Scholl

    Si tiene il 28 Aprile 2016, il terzo incontro del ciclo di seminari promosso in vista del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma dedicato alle madri fondatrici dell'Europa, patrocinato da Active Citizenship Network. Al centro dell'incontro il percorso intellettuale di Sophie Scholl, studentessa di filosofia, che con i compagni della Weiße Rose oppone resistenza passiva alla violenza: “Libertà di parola, libertà di religione, protezione di ogni cittadino dagli arbitrii di regimi criminali fondati sulla violenza dovranno essere le basi per la nuova Europa”.

  • Le interviste su "La mia scuola è"

    È stata presentata il 20 marzo nell'ambito del Made Expo a Milano, i'installazione "La mia scuola è" promossa da Cittadinanzattiva e Federlegno per mostrare i due volti della scuola italiana: quella accessibile, sicura, confortevole e tecnologica, e quella, con cui gli studenti italiani sono abituati troppo spesso a convivere, con carenze più o meno importanti: lesioni strutturali, muffe ed infiltrazioni d'acqua, cortili e palestre dissestati, barriere architettoniche.

  • Le Iene Show: costretti al silenzio dallo Stato

    iene nomenclatore

    Martedì 16 a Le Iene Show si è tornato a parlare del Nomenclatore Tariffario, l’elenco dei dispositivi medici e delle protesi che le Asl forniscono gratuitamente ai disabili.
    Questo documento è stato introdotto nel 1999 e, nonostante la legge preveda che venga aggiornato ogni tre anni, ciò non è mai accaduto. Attualmente, quindi, tutti i dispositivi di nuova generazione non sono a disposizione dei disabili a titolo gratuito. 
    Per dar voce al problema che coinvolge due milioni e mezzo di persone in Italia, le Iene da settembre 2014 si sono recate più volte dal Premier Matteo Renzi e hanno incontrato anche il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Ad oggi però, il nomenclatore tariffario non è ancora stato aggiornato.

  • Le carenze della copertura sanitaria per i deficit uditivi: la lettera di una cittadina

    lettera

    Pubblichiamo il testo di una lettera che abbiamo ricevuto da una cittadina con deficit uditivi che racconta quanto sia insufficiente la copertura sanitaria per l'acquisto di apparecchi acustici. Nei LEA rientrano - completamente pagate dal Sistema Sanitario - le protesi impiantabili, ossia gli Impianti Cocleari (circa 20mila euro ad impianto) mentre non vi rientrano gli apparecchi acustici che negli ultimi decenni hanno visto uno sviluppo davvero straordinario, il cui costo può superare i 3000 euro.

  • Le avvertenze dell'Ivass a tutela dei consumatori

    assicurazioni

    Da una indagine condotta dall’Ivass, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, è emerso che diverse imprese assicurative stanno offrendo o hanno offerto, a chi acquista un’autovettura nuova, una polizza Rc auto gratuita. Gli automobilisti però non sanno che se le polizze sono state stipulate con la formula “a franchigia”, potrebbero aver perso  il diritto alla classe di merito bonus malus che avevano guadagnato dopo tanti anni con la precedente compagnia assicuratrice.

  • Le aule più belle non sono in Italia....

    scuola gatto edifici a forma di animale 3

    Se studiate in scuole italiane, guardando queste foto potreste essere colti da un moto di invidia o, se proprio siete dei sognatori, decidere di trasferirvi in uno di questi Paesi per far studiare i vostri figli in queste bellissime scuole.
    L’Huffington Post Francia ha scelto dieci tra le scuole più belle del Pianeta, dall'asilo all'Università. A forma di gatto, o con il tetto in erba, con grandi finestre o comodi pouf al posto delle sedie, nella selezione non c'è traccia di un istituto italiano.

  • Le associazioni di consumatori scrivono a Cantone e Padoan

    palazzodigiustizia

    Gent.mi,
    le scriventi associazioni, riconosciute dal Consiglio Nazionale Consumatori ed Utenti, nell’esercizio delle proprie funzioni e del proprio ruolo, ormai da settimane sono sollecitate ad individuare risposte e soluzioni adeguate per quei “risparmiatori traditi” in quelle regioni maggiormente coinvolte dalla crisi delle 4 Banche.

    La storia si ripete e a distanza di dieci anni ci ritroviamo ad affrontare le stesse emergenze. La crisi del risparmio di ormai un decennio addietro ha rappresentato un momento drammatico che ha riguardato migliaia di cittadini vittime di investimenti sbagliati. La risposta immediata al grave problema finanziario è stata ,nel passato, la Procedura di conciliazione, siglata d’accordo con la maggioranza delle Associazioni di Consumatori riconosciute dal Cncu. L’esperienza è stata decisamente positiva se si considera che in fase di conciliazione in molti casi è stato rimborsato anche il 100% del capitale investito e che ha permesso, successivamente, di attivare Protocolli di conciliazione paritetica sottoscritti in via preventiva (dunque ex ante e non ex post come per il caso della Parmalat) con gli Istituti bancari con lo scopo di prevenire o comunque risolvere l’eventuale contenzioso in via bonaria.

  • Lavori nelle scuole: a che punto siamo?

    scuola

    I lavori nelle scuole previsti dal piano risorse per l'edilizia scolastica si sono conclusi in una scuola su due. Mentre ci sono più difficoltà per gli interventi previsti dai fondi dell'Unione Europea nelle regioni del mezzogiorno le cose pare vadano meglio per i filoni di interventi previsti dal Governo (Scuole belle, Scuole nuove, Scuole sicure).

  • Lavori estivi per gli studenti? in famiglia e....sottopagati

    lavori estivi

    Uno studente su sette dichiara di essersi procurato un lavoretto per la stagione estiva; uno su tre lavora dalle sei alle otto ore al giorno. Ma quando si parla di paga, arrivano le note dolenti: il 20% non riceve nemmeno un centesimo e altrettanti non superano i 200 euro al mese. Inoltre, circa la metà lavora in nero.

  • Lavorare senza "contenere" nei luoghi di cura e assistenza

    contenzione pratiche assistenziali

    "La contenzione è il frutto di pratiche assistenziali e sanitarie ancorate a una cultura custodialistica fortemente lesiva dell’integrità e della dignità della persona. Eliminare la contenzione è battaglia di buon senso contro il non senso di interventi che contraddicono il loro stesso scopo. La giornata di formazione si propone di far conoscere la normativa che garantisce i diritti e condividere esperienze che dimostrano che non contenere è possibile e vantaggioso.Il corso è rivolto a medici, infermieri, fisioterapisti, ostetriche, psicologi, assistenti sociali, educatori, tecnici della riabilitazione psichiatrica, terapisti occupazionali, operatori socio sanitari, studenti, cittadini.

  • Latte materno contro latte artificiale: il servizio di REC

    Allattare SXC 200 2

    Il nuovo programma RAI di approfondimento e inchiesta, REC, durante la sua prima puntata, ha realizzato un servizio dedicato al tema del latte artificiale, cercando di chiarire lo stato dell’arte rispetto alle indicazioni dei medici e alle strategie delle ditte multinazionali che ne producono le varie formulazioni.

    La trasmissione analizza anche la pressione effettuata sui medici pediatri, anche a fronte delle recenti vicende di cronaca e delle indagini correlate: si tratta di accuse di corruzione e di condizionamento nelle indicazioni cliniche. Addirittura fogli di dimissione che indicano la marca di latte artificiale da usare.

  • Latte in scadenza: ecco cosa fare!

    latte 

    Avete del latte in scadenza nel vostro frigo? Prima di gettarlo via, pensateci due volte. In Italia si sprecano quasi 400mila tonnellate di latte, con conseguenze devastanti per l’ambiente. Potreste invece riutilizzarlo per preparare delle ricette gustose e invitanti.  Il latte è una delle bevande più nutrienti e salutari: ricco di calcio e di vitamine del gruppo A, B  e D, favorisce il corretto sviluppo di denti e ossa e la coagulazione del sangue.

  • Lampedusa avrà una nuova scuola, anche grazie al nostro impegno!

    800 450scuolaLampedusa

    Questa è la storia di un comitato spontaneo di mamme di Lampedusa che vogliono una scuola idonea e sicura per i loro bambini. Un gruppetto di circa una trentina di genitori che per qualche anno hanno lottato, bussato a diverse porte e che si sono rivolti anche a Cittadinanzattiva perchè sostenessimo la loro legittima richiesta di avere un luogo adeguato e sicuro in cui far studiare i propri figli.

    Finalmente, entro maggio sarà sottoscritto l’accordo per avviare la gara per la progettazione dell’opera. La nuova scuola sostituirà un vecchio immobile, all’interno dell’Istituito comprensivo “Luigi Pirandello”. Leggi la notizia su Italiasicura.gov.it

  • Lamezia Terme: presentazione programma politiche della scuola

     

    Il 6 e 7 febbraio si terrà a Lamezia presso, la fondazione "Casa del Sacerdote" in via Tommaso Fusco un incontro di formazione organizzato dalla rete SCA di Cittadinanzattiva. Si illustreranno i programmi della Scuola di Cittadinanzattiva per il 2015 e la presentazione del Progetto “Responsabili Studenti Sicurezza Calabria–Corso base”: formazione dei tutor. Scarica il programma

  • Lamezia Terme: consiglio comunale su chiusura pediatria

     

    lamezia 2015 03 11

    Cittadini, associazioni, politici locali hanno animato il Consiglio Comunale di Lamezia Terme dedicato al delicato tema della chiusura della Pediatra dell'ospedale lametino.
    La locale sezione del Tribunale per i diritti del malato ha partecipato all'iniziativa e continua a monitorare la situazione.

  • Lametia Terme (Calabria): TDM su chiusura reparto Pediatria

    ospedale generica 2015 02 19

    In Calabria la situazione sanitaria è diventata insostenibile. Il Governo non ha ancora nominato il Commissario alla sanità. Le strutture ospedaliere e territoriali denunciano carenze di organico e una totale assenza di governo. L'ultima vicenda riguarda la chiusura della Pediatria di Lametia Terme.

  • Laboratori contro lo spreco per famiglie e bambini: partecipa a SpreKO!

    Laboratori, punti informativi, attività ludiche e spettacoli, animeranno la Festa SpreK.O. di Fiuggi, nella Piazza Martiri di Nassiriya sabato 28 maggio (ore 10-20) e domenica 29 maggio (ore 10-14. Gli stessi saranno caratterizzati da un approccio estremamente concreto, al fine di condividere idee, pratiche e progetti per la lotta agli sprechi.

    Particolare attenzione sarà dedicata al coinvolgimento delle famiglie, dei bambini e degli studenti con laboratori pratici per imparare a riciclare prodotti e materiali, a riconoscere i comportamenti corretti per non sprecare cibo, acqua, energia e per tutelare l’ambiente e valorizzare il territorio.

  • La vostra voce in Europa: nuove consultazioni pubbliche della Commissione UE

    La Commissione ha appena avviato una serie di consultazioni pubbliche su diverse tematiche come clima, trasporti, concorrenza e, la più recente, nell'ambito della sanità. Il 20 Ottobre scorso è stata infatti attivata la consultazione pubblica sul rafforzamento della cooperazione nella valutazione delle tecnologie sanitarie nell'UE. Per quest'ultima c'è tempo fino a Gennaio 2017 per esprimere la propria opinione.

  • La voce delle donne in "Affari di famiglia": al teatro Preneste di Roma il 25/11

    affarifamiglia

    AFFARI DI FAMIGLIAentra nelle case di sei donne. Tania è appena diventata mamma. Giovanna di figli non ne vuole. Anna è madre di un figlio disabile. Francesca si rifugia in un figlio immaginario. Alina fa la badante e ha lasciato i figli in Romania. Elsa è incinta.

    Sei istantanee che conducono lo spettatore dentro le mura domestiche – crude, delicate, non prive di ironia, a volte assurde e sconvolgenti – condivise appena nella stretta cerchia di parenti e amici, celate al mondo fuori, al vicino di casa. Con tutta la fragilità che avvolge la loro vita, i personaggi urlano, nel silenzio circostante, che la loro storia non è soltanto un affare di famiglia. 

    Lo spettacolo dei Fuori ConTesto andrà in scena al Teatro Centrale Preneste di Roma, il prossimo 25 novembre alle ore 21. Per info e prenotazione scrivere a info@fuoricontesto.it

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.