Amatrice terremoto

“Da tempo Cittadinanzattiva è impegnata affinché sia data attuazione a quanto previsto dal DL 17/10/2016 n.189 in materia di partecipazione, e accogliamo quindi con favore l’ordinanza commissariale n.36 pubblicata ieri che, pur presentando alcuni limiti, sancisce il diritto dei cittadini alla partecipazione per la ricostruzione, riconoscendo in tal modo il coinvolgimento delle popolazioni colpite dal terremoto e di tutti i soggetti che operano a tutela di interessi diffusi quale elemento imprescindibile per i processi di ricostruzione fisica ed economica dei territori”. Queste le dichiarazioni di Anna Lisa Mandorino, vice segretario generale di Cittadinanzattiva.

“Questa ordinanza è anche il frutto del confronto degli scorsi mesi tra Cittadinanzattiva, la Struttura commissariale e l’ex Commissario Errani, che desideriamo ringraziare per aver mantenuto l’impegno a emanare l’ordinanza entro la scadenza del suo mandato nella consapevolezza dell’importanza della partecipazione dei cittadini ai processi di ricostruzione” ha continuato Mandorino. “Ci auguriamo che il nuovo Commissario De Micheli, alla quale porgiamo i nostri più sentiti auguri di buon lavoro, raccolga la sfida lanciata da questo provvedimento, vigilando affinché ne sia data puntuale attuazione a tutti i livelli da esso previsti (struttura commissariale, regioni e comuni) e facendo dell’attenzione alla partecipazione uno degli elementi distintivi del suo mandato”.

“Dal canto nostro”, ha quindi concluso Mandorino, “ci attiveremo affinché i processi di coinvolgimento dei cittadini non si limitino alla mera consultazione del loro punto di vista, ma implichino una reale partecipazione al governo della ricostruzione”.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.