Anno 8, numero 325 - 30 aprile 2014
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

 

Il Punto

Lottare contro gli sprechi è possibile, insieme

Lo spreco è una presenza ingombrante nella quotidianità,  come nel dibattito pubblico, spesso però affrontata per singoli ambiti di intervento. E invece lo spreco è un  fenomeno assai più ampio, che attraversa tutti gli ambiti del vivere e dell’agire quotidiano: risorse economiche, paesaggio, ricchezze naturali e risorse umane. Al tema dello spreco nella sua accezione più ampia e trasversale è dedicata Cittadinanza in festa, la prima festa nazionale di Cittadinanzattiva, movimento di partecipazione civica operante in tutta Europa a tutela dei diritti di cittadini e consumatori, in programma a Spoleto dal 2 al 4 maggio prossimi, nella Rocca Albornoziana. La Festa fa parte di una più ampia campagna, “SpreK.O.”. Tre giorni di laboratori, workshop ed eventi  per imparare a riconoscere i comportamenti sbagliati e combatterli insieme, colpo su colpo.  Perché solo mettendoci in gioco, facendo ognuno la propria parte con gesti concreti, possiamo vincere questa battaglia. Al nostro fianco, istituzioni, esperti, imprese e terzo settore, per guardare al fenomeno da tutti i punti di vista. E tre testate importanti, media partner dell’iniziativa: Il Salvagente, Vita , Sky e Repubblica.it. La Festa vuole essere una occasione importante di approfondimento, non solo con dibattiti quotidiani, ma anche con momenti di intrattenimento, come uno spettacolo di improvvisazione cabarettistica o il concerto, gratuito e in esclusiva italiana, della artista Rokia Traoré, aperto dalla milanese Sarah Stride.
Leggi tutto

In movimento

Tavole rotonde con ospiti nazionali ed internazionali, testimonianze ed esempi di buone pratiche, laboratori per i cittadini e le famiglie. Tutto sul tema della lotta allo spreco e per la promozione della sostenibilità negli ambiti della alimentazione, dell'ambiente e della sanità.
Tra gli ospiti attesi ci sono il Ministro Beatrice Lorenzin, il Viceministro Andrea Olivero, il Presidente Regione Umbria Catiuscia Marini, Daniele Benedetti, Sindaco di Spoleto, Antonio Gaudioso, Segretario Generale Cittadinanzattiva e Anna Rita Cosso, Segretaria Regionale Cittadinanzattiva Umbria.
Interverranno, inoltre, Secondo Scanavino, Presidente CIA, Roberta Cafarotti, Direttore scientifico Earth Day Italia, Max Pagani, conduttore di RDS, Walter Ricciardi, direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica del policlinico “Gemelli’ di Roma, Donald Dunn, Executive Vice Presidente Fuel Freedom Foundation, Lucia Grenna, Program Manager Connect4Climate e Riccardo Valentini, Intergovernmental Panel on Climate Change, Premio Nobel per la Pace 2007.
Scarica il programma in PDF

In movimento

A "Cittadinanza in festa" non mancheranno momenti dedicati al teatro e alla musica, presso il Chiostro di San Nicolò a Spoleto: la serata del 2 maggio sarà aperta (ore 21) dalla improvvisazione teatrale dei Verbavolant, con Massimo Ceccovecchi e Tiziano Storti, finalisti 2012 Italia’s Got Talent; a seguire (ore 22:30) la live music dei Rezophonic, progetto musicale/sociale impegnato nella lotta allo spreco promosso da Mario Riso; nella serata del 3 maggio le esibizioni live gratuite dell’artista milanese Sarah Stride e della star internazionale Rokia Traoré, una delle più innovative cantanti e compositrici africane contemporanee. L’artista africana, nota al pubblico per la potenza estensiva della sua voce e per la complessa varietà dei suoi lavori, presenterà il suo ultimo album “Beautiful Africa”.

In movimento

A Spoleto parleranno anche i protagonisti di iniziative virtuose, sparse sul territorio, per la lotta agli sprechi. Ecco alcune

Coppula Tisa, la bellezza delle buone pratiche

Metti una grande pianura allungata adagiata sul mare, con spiagge e dune sabbiose che strapiombano altissime su un'acqua tersa e cristallina. Metti un paesaggio che si completa con alture e colline e poi ancora pinete, uliveti, laghetti, grovigli di macchia mediterranea e vigneti. E mentre cominci a sognare, immagina un inutile 'parallelepipedo' di cemento armato, orrendo e peraltro abusivo. E' uno schiaffo all'immagine che sfregia una bellissima area del Salento. Impossibile non fare di tutto per 'buttarlo giu'''. La particolarità dell'azione di Coppula Tisa è che sono i cittadini a scendere in campo per primi a risolvere i problemi coinvolgendo anche le istituzioni. Coppula Tisa ha iniziato le sue attività, e ha per questo ricevuto anche un premio da Cittadinanzattiva, “bonificando” delle aree del Salento dalla bruttezza delle strutture abusive, avviando, con successo, una raccolta fondi per l’acquisto delle aree, l’abbattimento delle strutture e la restituzione alla comunità. E’ attualmente impegnata in una campagna contro le discariche presenti sul territorio salentino, con particolare attenzione all’area di Tricase. Una associazione convinta che la bellezza sia un bene collettivo da preservare e da non sprecare. Approfondisci

Contiamoci.it

Contiamoci è una comunità on-line che inventa, collauda, scambia e diffonde le buone abitudini pratiche che riducono i danni all’ambiente. Su Contiamoci possono essere condivise le buone pratiche, cioè quello che si fa quotidianamente per migliorare e limitare il tuo impatto sull'ambiente, per ridurre lo spreco di risorse naturali e aumentare la sostenibilità. Le buone pratiche sono azioni attuate per migliorare e limitare l’impatto ambientale, per ridurre lo spreco di risorse e aumentare la sostenibilità. Sono azioni che rispetto ad altre analoghe si dimostrano più vantaggiose. Individuare, diffondere e condividere le buone pratiche consente, per effetto della ripetizione di esperienze già sperimentate, la riduzione dell’impatto ambientale e dell’acquisizione di stili di vita sostenibili. Il contesto in cui la buona pratica è diffusa e utilizzata da luogo a un aumento di conoscenza e ad un approfondimento della tematica in questione.
Su Contiamoci si possono raccontare le green action realizzate, scoprirne di nuove e confrontarsi con chi si impegna, per essere più di una goccia nel mare. E’ possibile interagire direttamente con la community, ponendo domande e rispondendo a chi ha bisogno di informazioni. Approfondisci

Il buono che avanza

Il Buono che Avanza è la prima rete di ristoranti ad “avanzi zero” partita da Milano. Un progetto contro lo spreco di Cena dell'Amicizia Onlus, associazione che da 40 anni si occupa di persone senza dimora a Milano. I ristoranti che aderiscono al progetto propongono ai propri clienti di portar via, in una doggy bag, il cibo e il vino che sono avanzati e li informano sul valore sociale di questa scelta. Cena dell’Amicizia Onlus intende, con “Il Buono che Avanza”, sensibilizzare i cittadini sull’importanza di combattere -anche con un piccolo gesto- la “società dello spreco”, perché crede che dall’impegno a fare in prima persona, proprio come nel volontariato, possano nascere i grandi cambiamenti sociali ed economici e un nuovo modo, più solidale, di intendere la società.
L’Associazione fornisce su richiesta ai ristoranti i materiali di comunicazione e il “sacchetto” in cui portare via la classica schiscetta. Chi non riesce a finire il proprio cibo e il proprio vino e vuole portarlo a casa, sarà dunque certo che la sua richiesta non sarà considerata solo legittima ma addirittura gradita. Approfondisci

News

 

News

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.