Anno 8, numero 333 - 26 giugno 2014
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)


Con un semplice click aiuti Cittadinanzattiva a sostenere il Tribunale per i diritti del malato!
Per votare e donare basta utilizzare il tuo profilo facebook, google+ oppure
inviare una semplice email! Hai tempo fino al 7 luglio. Sostienici!


In movimento

Cerco asilo: l'indagine 2014 sugli asili nido comunali

Asili nido comunali: al Nord le città più care, Lecco la provincia più costosa, a Siena invece l'incremento record (+33% rispetto al 2012/13). Un bimbo su tre resta senza posto. Il dato emerge dal report annuale dell'Osservatorio Prezzi e Tariffe di Cittadinanzattiva. Per scaricare il dossier e i comunicati stampa nazionale e regionali clicca qui

Tortura: punto e a capo?

Il 26 giugno, Giornata mondiale per le vittime della tortura, Amnesty International Italia, Antigone e Cittadinanzattiva chiedono che, dopo 26 anni di ritardo, il Parlamento italiano approvi finalmente una legge che istituisca il reato di tortura. Organizzati un incontro-dibattito ed una mobilitazione alle ore 19:00 in piazza del Pantheon a Roma. Partecipa anche tu portando un fiore rosso! Leggi l'appello, la bozza di programma e aderisci all'iniziativa

#divanodemergenza: nuove diffide a Comuni senza Piano di emergenza

Cittadinanzattiva invia nuove diffide a 71 Comuni di Piemonte, Sardegna, Sicilia e Veneto per invitarli ad adottare i Piani comunali di emergenza. Ad oggi, in Italia, quasi un Comune su 4 è ancora inadempiente. Leggi il comunicato. Partecipa alla campagna su www.divanodemergenza.org

Blackout Wind: quali tutele?

13 giugno 2014: una giornata da dimenticare per gli utenti Wind Infostrada. Infatti,a causa di un errore tecnico interno sui sistemi dell’operatore telefonico l’intera rete fissa e mobile Wind è andata in tilt, rendendo inaccessibile il servizio a macchia di leopardo in tutto il Paese. Cittadinanzattiva all’indomani del blackout ha chiesto con urgenza un tavolo di lavoro presso l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, aperto al gestore telefonico e alle altre Associazioni dei consumatori, con l’obiettivo di chiedere un riconoscimento di indennizzo, anche simbolico, per gli utenti coinvolti nel disservizio. Sempre presso il tavolo Cittadinanzattiva ha avanzato la proposta di prevedere procedure chiare e standardizzate per casi similari, che garantiscano una corretta informazione preventiva agli utenti, richiesta recepita dall’Agcom. Al momento non è stato raggiunto un accordo di intesa tra le parti e Wind ha richiesto un nuovo aggiornamento per valutare le proposte. Intanto l’associazione continua a ricevere richieste di informazione e segnalazioni da parte dei cittadini.
Se anche tu sei stato coinvolto nel disservizio Wind di venerdi 13 giugno 2014 dillo a Cittadinanzattiva, scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e sarai ricontattato!

Rapporto 2013 dell’Osservatorio civico sul federalismo sanitario

È stato presentato la scorsa settimana il Rapporto 2013 dell'Osservatorio civico sul federalismo in sanità. Il commento di Tonino Aceti, coordinatore nazionale Tdm: “Nella maggior parte delle Regioni deve esser data subito priorità alla questione garanzia dei LEA ed equità di accesso, accompagnata dall’alleggerimento del peso dei ticket e delle aliquote Irpef sui redditi familiari e da un intervento per contenere i tempi di attesa”. Approfondisci il tema accedendo ad una sintesi dei dati e scaricando il Rapporto dall’area web apposita

In movimento

News

Interruzione di gravidanza: nel Lazio cambio di regole per i medici obiettori

Per legge un Medico può rifiutarsi secondo coscienza di operare un'interruzione volontaria di gravidanza, ma da oggi nel Lazio non può sottrarsi al suo compito di cura all'interno dei consultori familiari, e deve quindi certificare la condizione di gravidanza e la volontà di sottoporsi all’interruzione. Approfondisci il tema e consulta il Decreto

Segnala sprechi e buone pratiche con il progetto "I due volti della Sanità"

E' stata prorogata fino a fine giugno la scadenza per segnalare buone pratiche e sprechi in sanità, attraverso l'iniziativa di Cittadinanzattiva "I due volti della Sanità". Si possono segnalare buone pratiche e sprechi all'interno dell'offerta dei servizi sanitari. L'apposita pagina del progetto permette di approfondire il tema e di accedere direttamente ai form di segnalazione. Scadenza per presentare le segnalazioni: fine giugno

Portale malattie rare, nuovo percorso informativo: giovani adulti

Portale malattie rare di Cittadinanzattiva: visto il successo di visite del percorso dedicato ai diritti dei minori, al via la creazione di un nuovo percorso focalizzato per età. Il percorso quest'anno è dedicato ai diritti dei giovani adulti ed offre informazioni ed approfondimenti su tematiche utili in questo periodo della vita. Questa settimana partiamo con: diritti sul lavoro e permessi lavorativi. Visita il sito e la pagina del progetto

News

Dal 30 giugno il Pos nei negozi diventa obbligatorio

Dal prossimo 30 giugno scatterà l’obbligo per commercianti e artigiani di dotarsi di Pos per permettere il pagamento con bancomat e carta di credito ai proprio clienti, ma non ci sono sanzioni per chi non lo utilizza! Per saperne di più

Nuovo archivio pubblico telematico per i veicoli non assicurati

L'archivio, disponibile sul portale dell'automobilista, contiene i dati dei veicoli sprovvisti di copertura assicurativa obbligatoria rc  auto, a disposizione del pubblico. Per saperne di più

In arrivo la tassa per chi acquista tablet e smartphone

Si tratta del contributo che i produttori di dispositivi tecnologici dovranno versare alla Siae, la Società italiana autori editori, per la concessione dell’equo compenso per la riproduzione privata  di “fonogrammi e di videogrammi” previsto dalla legge sul diritto d’autore. Per saperne di più

“Cosa sei disposto a perdere per una vincita?”

È la domanda che si sono fatti i ragazzi del liceo sociopsicopedagogico “Adelaide Cairoli” di Pavia in un breve video realizzato nell’ambito del movimento No-Slot. Per saperne di più

Bonus gas e elettricità: l'AEEG scrive al governo

L’Autorità per l’energia elettrica il gas e il servizio idrico ha inviato una segnalazione al Governo con alcune proposte per ampliare la platea dei possibili beneficiari dei bonus elettricità e gas, a favore dei clienti economicamente disagiati e dei malati che utilizzano apparecchiature elettriche salvavita. Leggi il comunicato stampa

"Il servizio s'è rotto"

E' il titolo della trasmissione radiofonica in onda su RadioArticolo 1 dove è intervenuta Tiziana Toto, responsabile del settore energia per Cittadinanzattiva, evidenziando che nei servizi pubblici spesso accade che la qualità scenda mentre i prezzi salgono. Ascolta la trasmissione

Sicuramente online, i prossimi appuntamenti

Quanto ne sai di sicurezza in rete, tutela della privacy e acquisti online? Partecipa agli incontri organizzati da Cittadinanzattiva. I prossimi appuntamenti: Chiavari, 27 giugno, ore 17:30, Via Franceschi 42. Per info: Tel 0185 324612. Cagliari, 27 giugno, ore 10:30, via Cavalcanti n. 13, sede del Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale. Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per saperne di più sul progetto e scaricare i materiali disponibili segui questo link
Mettiti alla prova con il nostro QUIZ e, se ne vuoi sapere di più, partecipa all'incontro!

News

Sovraffollamento carcerario: risarcimento per le vittime di trattamenti inumani

Venerdì 20 giugno 2014 è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il Decreto Legge contenente disposizioni urgenti in materia di risarcimento in favore dei detenuti vittime di trattamenti contrari al senso di umanità. Previste riduzioni di pena ed un risarcimento di otto euro per ciascuna giornata di detenzione trascorsa in condizioni degradanti  per coloro che non si trovino più in carcere. Leggi ancora

Condanna storica per Atac e Roma Capitale per la metro inaccessibile

Sfortunato il povero Pietro, ragazzo disabile di 14 anni rimasto “imprigionato” nei sotterranei della Metro A di Roma, per il mancato funzionamento degli ascensori e del montascale, entrambi fuori uso. Una sentenza storica quella del Tribunale civile di Roma che condanna e sanziona pesantemente l’Azienza dei trasporti ed il Comune. Leggi di più

Pinto bis, un paradosso tutto italiano

Non sono poche le vittime di questo “scherzo” della giustizia italiana. Non bastavano infatti le ormai consuete lungaggini processuali vissute dai cittadini, costretti ad invecchiare insieme alle proprie cause: oggi chi vuole ottenere un’equa riparazione per l’eccessivo ritardo subito attraverso la Legge Pinto (legge n.89/01) si trova a dover vivere la beffa del ritardo sul ritardo per ottenere il ristoro dovuto. Approfondisci

Riforma della Giustizia civile, creato un focus group

Il 18 giugno scorso il Ministro della Giustizia ha promosso un gruppo di studio tematico sulla riforma della giustizia civile dando vita ad un confronto-dibattito con i maggiori esponenti del mondo giudiziario, studiosi e rappresentanti politici. Leggi di più

News

La “Scuola sicura” dell'Istituto Burri di Trestina (PG)

Far crescere la cultura della sicurezza e della legalità fra gli studenti e migliorare i luoghi dove vivono e studiano. Con il progetto Scuola sicura, premiato da Cittadinanzattiva con l'VIII Premio Scafidi, all'Istituto comprensivo Burri sono stati attivati vari percorsi: l’educazione stradale, in collaborazione con la Polizia Municipale; la sicurezza a scuola e a casa in collaborazione con la Croce Rossa; i rischi legati al territorio, in collaborazione con la Protezione civile regionale; un percorso di legalità guidato da Guardia di Finanza, Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato. Guarda il video e approfondisci

42 studenti tutti insieme appassionatamente...

Succede al Liceo scientifico Palli di Casale Monferrato, in Piemonte, dove, a seguito dell'accorpamento di due classi, il prossimo anno si ritroveranno nella stessa aula ben 42 studenti. Leggi su Casalenews

News

Buone pratiche per ridurre i rifiuti

L’Italia campione di esperienze virtuose per alleggerire la pattumiera. Leggi tutto

Troppa luce! Lo spreco di energia in Italia

Visto dal satellite, il nostro Paese appare molto più illuminato di altri Paesi europei. Uno spreco di energia che fa male all'ambiente e alle casse dello Stato. Approfondisci su Greenme.it

News

Google, 14 trucchi per una ricerca efficace

Pensate di sapere tutto su Google? In particolare credete di essere in grado di cercare qualunque cosa e destreggiarvi in maniera sapiente sul motore di ricerca più famoso del mondo? Probabilmente per molti è davvero così. Se invece avete bisogno di qualche dritta per utilizzare più velocemente lo strumento e ottimizzare al massimo le potenzialità di internet, allora date un'occhiata a questi 14 consigli. Leggi tutto

Rimedi naturali per l'herpes labiale

Sebbene questo virus non possa essere debellato in maniera definitiva, nemmeno attraverso un trattamento farmacologico, esistono dei rimedi naturali per attenuarne i sintomi. Approfondisci

Come evitare le insidie in piscina

Dal 2004 è in vigore una disciplina che regolamenta al dettaglio i requisiti igienicoambientali delle piscine: qualità dell’acqua, temperatura, quantità di cloro, tempi di trattamento. Possiamo stare piuttosto sereni, dunque, sulle condizioni microbiologiche delle nostre “spiagge urbane”. Tuttavia conoscere i più comuni microscopici nemici, e soprattutto sapere in che modo prevenire un incontro ravvicinato con loro, può aiutare a evitarli meglio o in caso, a prendere immediatamente tutte le misure necessarie ad una rapida guarigione. Leggi tutto

Conserve fatte in casa e rischio botulino: ecco le linee guida

Qualunque sia il tipo di conserva che si decide di fare in casa, ecco le regole pratiche dell’Istituto Superiore di Sanità da seguire per evitare brutte sorprese. In Italia, infatti, si registrano 20 casi di botulismo all’anno, di cui cinque letali. Per saperne di più

Le migliori iniziative scientifiche dell’estate per bambini e ragazzi

Estate per i giovanissimi è riposo, divertimento, giochi e compagnia. Ma perché non provare a fondere tutto ciò con l’opportunità di imparare qualcosa di nuovo su natura, scienza e tecnologia? Ecco gli eventi più gettonati del 2014. Leggi tutto

I vegetali che ci proteggono dalle malattie

Ecco i super frutti e verdure che hanno il più alto potere protettivo rispetto alle malattie croniche più diffuse. La classifica è stata stilata dai ricercatori della William Paterson University a Wayne, New Jersey, e si basa su un indice di “densità nutritiva” degli alimenti che calcola il rapporto fra la percentuale dei nutrienti protettivi per la salute contenuti e il contenuto calorico su 100 grammi. Attenzione: il discorso vale solo per i vegetali crudi! Leggi tutto

I sette Paesi (che non ti aspetti) dove andare in vacanza con l'euro forte

In vacanza risparmiando, o almeno senza spendere una fortuna se non per il volo? Si può, anche grazie al super-euro che non vuole saperne di indebolirsi. Ecco una lista stilata dagli analisti di Ig delle 7 destinazioni extra-europee più convenienti, che oltre al cambio favorevole possono vantare un costo della vita ridotto. Leggi tutto

News

Taranto: processo ILVA

Si è tenuta lo scorso 13 giugno la conferenza stampa di CittadinanzAttiva Puglia nel corso della quale è stato comunicato ai media la richiesta di costituzione di parte civile nel processo ILVA. La Conferenza ha visto la partecipazione di 4  televisioni locali e di 6 testate giornalistiche, oltre ad alcuni rappresentanti di associazioni ed ordini delle professioni sanitarie. Nel corso della conferenza sono stati illustrati i percorsi e le motivazioni che hanno condotto  a costituirsi nel processo che ha preso il via lo scorso 19 giugno

Ariano Irpino: sicuramente on-line

Segnaliamo l'articolo uscito su cittadiariano.it, portale web di informazione locale. Leggi tutto

Sciacca a difesa del diritto alla salute

Manifesto appello
“comitato per il diritto alla salute”
mobilitiamoci per salvare la nostra sanita’

Il coordinamento di cittadinanzattiva t.d.m.-p.d.c. invita tutta la societa’ civile, le forze politiche di buona volonta’, le forze sindacali e sanitarie, i sodalizi, i comitati di quartiere del distretto sanitario di sciacca per una forte mobilitazione popolare che unisca tutte le forze positive del territorio che vogliono, senza alcuna pretesa di primogenitura o coloritura politica, difendere il diritto alla salute fortemente minacciato da una politica regionale ottusa che non riesce a governare il processo di cambiamento voluto dal piano sanitario “russo” vanificato da un “gattopardismo” becero che non vuole cambiare e non riesce a risolvere una questione delicata e importante per tutti come la sanita’.
l’asp di agrigento, di contro, non e’ riuscita a governare il processo del cambiamento della sanita’ lasciando il nostro distretto nel piu’ completo abbandono, riducendo progressivamente tutti servizi utili ad assicurare la salute ai nostri cittadini.
proprio per fronteggiare questa grave situazione invitiamo chiunque vorra’ difendere l’ospedale a rischio chiusura e i servizi sanitari del territorio di far parte del
“comitato per il diritto alla salute”
di farlo aderendo con un e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
o contattando il n. cell. 3292910838

Brescia: presentazione libro di Giovanni Moro

Il 30 giugno dalle 18.15 presso Piazza della Loggia 5 - Sala Loggetta si terrà la presentazione dle libro Contro il non profit di Giovanni Moro. Scarica l'invito

Umbria: l'isola di Polvese bene comune

Cittadinanzattiva – acu – legambiente – italia nostra – libera – osservatorio borgo giglione – salviamo il paesaggio chiedono alla provincia di revocare la delibera sulla privatizzazione dell’isola polvese. Per informazioni

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.