Anno 8, numero 355 - 22 gennaio 2015
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

 

Il Punto

Costituzione, sussidiarietà e riforma del terzo settore

Negli scorsi giorni abbiamo saputo, con soddisfazione, che i due emendamenti principali che Cittadinanzattiva ha presentato in Commissione Affari Sociali della Camera sulla riforma del terzo settore sono stati depositati  e fatti propri da molti deputati.

Ne siamo felici in particolare perché entrambi gli emendamenti miravano a richiamare e a valorizzare il significato “costituzionale” della sussidiarietà, quello, a nostro parere, autenticamente sotteso all’articolo 118, ultimo comma, della Costituzione, quando recita che le istituzioni devono favorire l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale. Leggi tutto

 

In movimento

IX Edizione Premio Buone Pratiche a Scuola Vito Scafidi

La Scuola di Cittadinanzattiva, anche quest'anno lancia una nuova edizione del Premio Buone Pratiche di Educazione alla Sicurezza e alla Salute "Vito Scafidi". Il concorso è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato dei percorsi didattici dedicati a due grandi temi: la sicurezza a scuola e sul territorio e la cittadinanza attiva e volontariato.
L'obiettivo e far conoscere le buone pratiche messe in atto nelle scuole del nostro paese per la diffusione della cultura della sicurezza. Scarica il bando

Famiglie abbandonate su Rai 3

Domenica 25 gennaio va in onda "Famiglie abbandonate", una puntata di Presa Diretta (Raitre, ore 21:45) che racconta l’emergenza delle famiglie italiane in un paese dove ormai, per fare figli, bisogna essere ricchi. I tagli al welfare, i servizi che sono sempre più cari, gli aiuti pubblici che non ci sono.
Nel corso della puntata sarà trasmessa una intervista ad Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva, sul tema degli asili nido nel nostro Paese. Leggi il comunicato stampa

Cittadinanzattiva fa arrestare funzionario regionale per tentata corruzione

Negli scorsi giorni Roberto Crea, segretario regionale di Cittadinanzattiva Lazio, è stati protagonista di un tentativo di corruzione: un funzionario della Regione Lazio ha chiesto il pagamento di una tangente legata ad un progetto svolto dalla nostra organizzazione. La risposta: immediata denuncia alla GdF e collaborazione per l'arresto del funzionario. Per saperne di più, puoi leggere il nostro comunicato, la notizia pubblicata da diversi quotidiani e presente nella nostra rassegna stampa, una intervista a Crea realizzata da Il Fatto Quotidiano TV  o guardare la sua partecipazione a "Agorà" su Raitre del 20 gennaio (dal minuto 50).

Riforma terzo Settore: al voto due emendamenti di Cittadinanzattiva

La Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati ha ammesso al voto, fra gli altri, due importanti emendamenti presentati da Cittadinanzattiva rispetto agli artt. 2 e 5 della legge delega di Riforma del Terzo Settore, sostenuti dai Deputati Beni, Capone, Grassi, Mariano, Albini, Argentin, Carnevali e Miotto.
In particolare, l’emendamento all’art. 2 mira a inserire criteri oggettivi e predefiniti per la valutazione delle attività concrete che le organizzazioni realizzano, distinguendo fra quelle promosse per l’interesse generale e quelle che non hanno nulla a che fare con l’interesse generale, ma nascondono interessi economici o speculatori.
L’emendamento all’art. 5 prevede, invece, che l’istituzione del nuovo servizio civile universale non sia più ancorato alla difesa non armata della Patria ma all’art. 118 della Costituzione, che richiama esplicitamente «l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà». Consulta le proposte emendative di Cittadinanzattiva. Approfondisci

In movimento

News

Caos pronto soccorso, Cittadinanzattiva: emergenza periodica e prevedibile

Il comunicato stampa di Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato, riporta le parole di Tonino Aceti, coordinatore nazionale: “LL'emergenza di questi giorni nei pronto soccorso d'Italia poteva essere evitata, perché ampiamente prevedibile visto che il picco dell'influenza è noto, così come le soluzioni per decongestionare i pronto soccorso e offrire alternative assistenziali alle persone sul territorio. E' evidente che le soluzioni sono rimaste solo sulla carta” Leggi il testo per intero

Rapporto su qualità sanità italiana: OCSE boccia il federalismo

Troppe differenze nella qualità sanitaria tra Nord e Sud del Paese (la variabilità geografica più elevata di tutti i Paesi OCSE), troppe le regioni che hanno dovuto ricorrere al piano di rientro, e manca anche un raccordo fra le varie banche dati elettroniche che permetta di analizzare le criticità e comunque le peculiarità di ogni contesto di erogazione di servizi sanitari: questi sono i concetti che emergono dalla presentazione, lo scorso 15 gennaio, del Rapporto dell’organizzazione internazionale OCSE sulla qualità della Sanità italiana. Leggi la notizia su www.wired.it e www.healthdesk.it

News

Se si mangia spesso al fast food cala il rendimento a scuola

Secondo uno studio dell’Ohio State University, pubblicato dalla rivista Clinical Pediatrics, mangiare spesso "cibo spazzatura" diminuisce il rendimento scolastico dei bambini. I bambini che frequentano spesso i fast food  hanno ottenuto risultati inferiori fino al 20% nei test di matematica, scienza e lettura rispetto agli altri. Continua a leggere

Multa Antitrust di 550.000 euro vs Ryanair

Sanzione amministrativa per complessivi 550.000 euro a Ryanair, la compagnia aerea irlandese di voli low cost, per pratiche commerciali scorrette. Sotto accusa, in particolare, le modalità di assistenza fornite ai passeggeri attraverso un servizio di call center raggiungibile esclusivamente tramite numerazioni a sovrapprezzo. Continua a leggere

News

Presentata la Relazione sullo stato della Giustizia

Luci e ombre nella Relazione annuale sull'amministrazione della giustizia in Italia presentata dal Ministro Orlando alla Camera. Molti i temi affrontati, dalla corruzione - con dimensioni ormai intollerabili - alle pendenze (meno di cinquemila); affrontato anche il problema carcerario: dati stabilizzati ed emergenza ridotta. Approfondisci

Tribunali aperti ai cittadini nella giornata della Giustizia

Nella giornata per la Giustizia, indetta dalla Associazione Nazionale Magistrati sabato 17 gennaio 2015 i Tribunali hanno aperto le porte ai cittadini per dar vita a momenti pubblici di riflessione e confronto, con lo scopo di diffondere la corretta informazione sull’attività giudiziaria e sensibilizzare sulle condizioni in cui essa è svolta. Guarda il video

Tribunale di Roma: stop alle liquidazioni per il Gratuito Patrocinio

Il Tribunale più grande d’Europa è al collasso: sospeso per due mesi il patrocinio gratuito perché, dati alla mano, non ci sono impiegati sufficienti a smaltire l'enorme mole di lavoro che ogni giorno il tribunale produce. Ma a farne le spese sono sempre i cittadini, in questo caso le persone meno abbienti che grazie al beneficio possono avere accesso all’assistenza legale gratuita. Siamo difronte all’ennesimo diritto negato dalla giustizia italiana? Leggi di più

Situazione penitenziaria 2014: cosa dicono i dati del Ministero?

Nel 2010 l’Italia risultava uno dei paesi con il più alto indice di sovraffollamento: a distanza di qualche anno e dopo le condanne arrivate dalla Corte di Strasburgo i dati oggi appaiono più rassicuranti. Oggi dunque niente più detenuti reclusi in celle di 3 mq, e ricorso efficace alle misure alternative per contrastare il fenomeno. Approfondisci

News

Ancora crolli in scuole della Campania e della Sardegna

Ancora una volta i crolli si sono verificati per la mancanza di manutenzione e le continue infiltrazioni di acqua hanno fatto cedere i solai. E, ancora una volta, per fortuna si sono verificati di notte, evitando il peggio a studenti e personale scolastico. "Chiediamo che il Ministero dell’Istruzione e l’Unità di Missione per l’Edilizia Scolastica individuino le ragioni e le responsabilità di questa inadempienza e, se necessario, supportino le Regioni nella realizzazione o nel completamento dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica". Leggi il nostro comunicato stampa

Educazione Ambientale a scuola con i più piccoli

Dal prossimo anno scolastico l'educazione ambientale sarà inserita nei programmi delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado. L'obiettivo è insegnare ai bambini come porsi nel modo corretto nei confronti dell'ambiente che li circonda e le pratiche di una corretta e sana alimentazione per star bene. Leggi di più

Pannolini lavabili nei nidi, un "cambio sostenibile"!

"Cambio Sostenibile" è il nome del progetto sperimentale messo in atto dal Comune di Bologna e che coinvolgerà sei nidi della città dal 1 Marzo al 31 Dicembre 2015. Un'esperienza del tutto nuova che punta all'uso di pannolini lavabili: un  risparmio economico oltre che un impatto ambientale ridotto senza tralasciare il benessere ed il comfort dei piccoli. Per dare avvio alla sperimentazione il Comune della città sta cercando soggetti del terzo settore interessati alla coprogettazione del servizio. Per saperne di più

Buone notizie: dalle macerie alla laurea in geologia

Oltre 12 anni fa Dino frequentava la quinta elementare della scuola di San Giuliano di Puglia che, il 31 ottobre del 2002, crollò durante il terremoto: morirono 27 bambini e una maestra. Dino riuscì a salvarsi, ma rimase oltre sei ore sotto le macerie. E fra qualche settimana diventerà geologo. Leggi di più

Allergie a scuola: ecco cosa sapere e cosa fare

Da cosa fare per correre meno pericoli durante le attività didattiche, a come comportarsi nel caso di una crisi asmatica a scuola, a come intervenire per creare un ambiente più salubre, ecco una Guida utile e sintetica per genitori ed insegnanti alle prese con il problema delle allergie negli studenti. Sul sito dell'Associazione ALPI

 
 
News

8 idee utili per il riciclo di oggetti usati!

Le nostre case sono piene di utensili che ormai non adoperiamo più, ma siamo sicuri che gettarli via sia l’unica soluzione possibile? Gli oggetti più svariati potrebbero avere una seconda vita…guarda come su ww.mercatinodeipiccoli.com

News

VIP – Very Important Planet

Il meglio della settimana dal programma di Earth Day Italia trasmesso da Radio Lattemiele. "Disponibile!": da Cittadinanzattiva Adriano Paolella racconta il progetto per restituire nuova vita al patrimonio edilizio inutilizzato del nostro Paese. Ascolta il podcast.
Quand’è che la pesca è sostenibile? Ce lo ha spiegato Luigi Mazzaglia, certificatore MSC. Ascolta il podcast

Pesticidi, le nostre acque esposte a un “cocktail” di sostanze chimiche

Sono 175 le sostanze trovate nelle acque superficiali e sotterranee italiane. Lo afferma l’edizione 2014 del rapporto nazionale pesticidi nelle acque dell’Ispra. Approfondisci

News

Soluzioni per semplificarsi la vita!

Volete liberarvi una volta per tutte di quei piccoli contrattempi quotidiani ?ecco un utile vademecum ricco di idee semplici e geniali. Tutto vi sembrerà molto più facile! Scopri come

Aggiungi un posto a tavola...e ci guadagni!

Non c'è niente di più sociale del mangiare insieme, ma in tempi di magra invitare persone a cena può diventare anche un divertimento redditizio nonché una occasione per socializzare. Si diffondono così i social eating, ossia piattaforme social in cui è possibile iscriversi come cuochi o clienti di una cucina casereccia a poco prezzo. Leggi di più

 

News

Centro dialisi privato a Scilla, Cittadinanzattiva Calabria: Scelta scellerata

Sostegno della compagine locale di Cittadinanzattiva alla scelta di bloccare il finanziamento di un centro dialisi privato, a Scilla, che sarebbe costato 30 milioni di Euro. Per segnalare le situazioni di disservizi (che saranno poi presentate al presidente Oliverio): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .  Leggi il comunicato

Cittadinanzattiva Lazio a "L’economia civile: il cammino per il cambiamento"

Cittadinanzattiva Lazio porterà la sua esperienza e il suo contributo i nei giorni 23 e 24 gennaio alla quarta edizione del Festival della Dottrina Sociale Cristiana. Quest'anno il tema è L’economia civile: il cammino per il cambiamento.  Diventa imprescindibile, anche in seguito alla lunga crisi che sta attraversando il nostro paese, connettersi con tutte quelle realtà che stanno interrogandosi come cambiare paradigma economico e ricostruire "comunità" solidali e portatori di nuovi valori, mettendo al centro i cittadini. Il programma

 
Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.