Anno 9, numero 400 - 28 gennaio 2016
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

 

Il Punto

Giovani madri e figli morti. Commissariare le Regioni inadempienti sui punti nascita

Cinque giovani mamme e i loro piccoli in grembo morti in sette giorni. Vite spezzate sul nascere e famiglie alle quali è stato rubato il futuro. Famiglie sulle quali lo Stato si appresta a rovesciare l'onere della prova per il risarcimento del danno, attraverso il Disegno di Legge Gelli sulla Responsabilità professionale del personale sanitario in approvazione alla Camera dei Deputati la prossima settimana. Di questo stiamo parlando. Si è vero, i dati sulle morti materne pongono l’Italia in linea con altri paesi dell’Unione europea, con circa 10 casi ogni 100mila bambini nati vivi, ma è vero anche che l’Istituto Superiore di Sanità afferma che intervenendo sulle “criticità” possiamo ridurre la mortalità materna di circa il 50%. In pratica possiamo salvare decine di vite ogni anno.

Il Punto

400

Un numero, molto significativo: 400. Sono infatti 400 i numeri della nostra newsletter. Un settimanale che ci onoriamo di intitolare di "azione civica", e che grazie al lavoro redazionale e al preziosissimo apporto dei cittadini attivi, vuole dimostrare che al di là delle mode e dei momenti, i cittadini, singoli o associati, sono sempre più in azione per tutelare il bene comune. Una crescita della partecipazione civica in cui crediamo che il nostro movimento abbia e stia svolgendo un importante ruolo di supporto e di sprone.
Cittadinanzattiva informa è un settimanale che vogliamo continuare a far crescere anche grazie al contributo di tutti i nostri lettori.
Chiudiamo solo con qualche numero: in questi anni abbiamo pubblicato più di 15000 notizie, raggiunto un pubblico di sottoscrittori di oltre 25.000 persone, che ci segue in maggioranza dall'Italia, ma anche da Francia, USA e Inghilterra, solo per citare i primi tre in ordine di numero di lettori.
Grazie a tutti per l'attenzione con cui ci seguite, criticate e proponete. E' il nostro più importante riconoscimento.

Open Migration, superare gli stereotipi sui migranti con l'informazione

Open Migration è un progetto di informazione aperto sul tema delle migrazioni promosso dalla CILD, la Coalizione Italiana Diritti e Libertà civili, di cui fa parte anche Cittadinanzattiva. Il progetto racchiude in sé un percorso e un obiettivo: usando dati, competenze e conoscenze vuole contribuire a formare e orientare le opinioni e le coscienze sulle migrazioni, senza fornire alcuna informazione di tipo retorico o fondata su stereotipi.

Il Punto

News

Cittadinanzattiva su acquisto dispositivi medici

"Risparmiare può essere costoso", avverte Tonino Aceti, responsabile del Tribunale dei Diritti del Malato di Cittadinanzattiva, dopo la segnalazione di questi giorni proveniente dall’ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani), sulle difficoltà in sala operatoria per la scarsa qualità dei bisturi.
In questi anni – dichiara ancora Aceti – abbiamo affrontato il tema dell’acquisto di questi beni guardando esclusivamente al prezzo, senza però guardare al bilanciamento di quest’ultimo con la qualità e l’innovazione dei dispositivi e questo ha comportato grandissimi problemi per alcune categorie di pazienti.

Parte la campagna per chiedere l'abolizione della contenzione

Il Forum Salute Mentale ha promosso un Appello per denunciare la pratica della contenzione meccanica, per cui un malato viene legato, mani e piedi, alle sponde del letto. “La contenzione - chiarisce il Comitato Nazionale di Bioetica - è da considerarsi un residuo della cultura manicomiale. Ciononostante, la pratica di legare i pazienti e le pazienti contro la loro volontà risulta essere tuttora applicata, senza che vi sia un’attenzione adeguata alla gravità del problema, né da parte dell’opinione pubblica né delle istituzioni”.

Medicina difensiva‬ in TV: l’inchiesta delle ‪‎Iene‬

La Iena Nadia Toffa parla della medicina difensiva, un fenomeno sempre più diffuso nel nostro Paese. Solo in Italia, in Messico e Polonia, un medico rischia una condanna penale (ad esempio per omicidio colposo) per una complicanza accorsa in sala operatoria. Alcuni medici, quindi, per mettersi al riparo da possibili contenziosi con i pazienti, preferiscono prescrivere una miriade di esami, a volte non necessari, al fine di costruirsi una difesa preventiva nel caso un malato danneggiato da un’operazione possa trascinarlo in tribunale, spesso senza motivo. 
Un estratto dell'intervento di Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato: "Il diritto‬ al ‎risarcimento del danno‬ ricevuto è un diritto sacrosanto che potrebbe essere messo in discussione dal nuovo ‪‎decreto ‪‎legge‬ proposto dal ‪ministero della Sanità‬ proprio per arginare i danni della medicina difensiva.

News

Distacco più difficile se la bolletta è anomala

Sempre più numerosi i reclami che giungono a Cittadinanzattiva sulle fatturazioni anomale da parte delle società energetiche che spesso portano al distacco della utenza, con tutti i disagi e le conseguenze che ne derivano per i consumatori.

"Bonus a sapersi"

Prende il via il progetto Bonus a sapersi – Promozione dell’accesso al bonus energia. Il progetto prevede l’organizzazione di 75 incontri locali che coinvolgono operatori locali di istituzioni, enti e organizzazioni senza fini di lucro che operano con finalità socio-assistenziali. Gli operatori una volta formati avranno modo di diffondere  le informazioni, in merito al regime dei bonus, ai potenziali beneficiari degli sconti sulle bollette di energia elettrica e gas che permettono di ottenere un risparmio per le famiglie in condizioni di disagio economico e fisico e per le famiglie numerose.

Multa Antitrust per Acea Ato2, Gori, Citl e Publiservizi

La sanzione comminata dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, di oltre due milioni di euro si riferisce in particolare a tre procedimenti, avviati nei confronti dei gestori del Servizio idrico integrato, Acea Ato2, Gori (Gestione ottimale risorse idriche), Citl (Consorzio idrico Terra di Lavoro) e Publiservizi che avrebbero appunto messo in atto diverse condotte contrarie al Codice del Consumo nelle diverse fasi del rapporto di utenza.

"shot@slot", ossia "Spara alle slot"

"Shot@slot" (spara alle slot), questo il titolo del progetto nato in Lombardia, in particolare nei Comuni della zona di Gallarate, con l'obiettivo di creare attivismo civico e lanciare campagne di sensibilizzazione sui rischi di dipendenza dal gioco d'azzardo, diventato oggi un male sociale.

News

Whistleblowing: la Camera dice sì alla legge

Cos’è il Whistleblowing? Si tratta di uno strumento legale – già collaudato da qualche anno, anche se con modalità diverse, negli Stati Uniti e in Gran Bretagna – per informare tempestivamente su eventuali tipologie di rischio: pericoli sul luogo di lavoro, frodi all’interno, ai danni o ad opera dell’organizzazione, danni ambientali, false comunicazioni sociali, negligenze mediche, illecite operazioni finanziarie, minacce alla salute, casi di corruzione o concussione e molte altre fattispecie.

Pubblicati in Gazzetta i decreti legislativi sulla depenalizzazione

Il “pacchetto depenalizzazioni” è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 17 del 22 gennaio 2016: in base alle nuove disposizioni viene sancita la depenalizzazione di circa quaranta reati per cui è stabilita la sola pena della multa o dell’ammenda, previsti al di fuori del codice penale e viene inoltre prevista l’abrogazione di alcuni reati di minor allarme sociale che diventano illeciti civili.

Corruzione, Italia ancora maglia nera dell'Europa

L’Italia non detiene il primato negativo dell’ultimo posto in classifica in tema di corruzione ma di sicuro non c’è molto da festeggiare: solo la Bulgaria in Europa sta peggio di noi ed il nostro Paese continua ad essere percepito come uno dei più corrotti dell’Occidente. Secondo la classifica annuale stilata da Transparency International, l'organizzazione della società civile leader globale nella lotta alla corruzione, l’Italia occupa il 61° posto al mondo e resta un’anomalia tra i Paesi europei più avanzati.

Muos, la Corte di Cassazione conferma il sequestro dell’impianto

Il Muos (Mobile User Objective System) è il sistema di comunicazioni satellitari della marina militare statunitense ed una delle basi a terra del sistema si trova in Sicilia, a Niscemi (Caltanissetta), proprio nella riserva naturale della Sughereta, un sito di interesse comunitario. Da sempre il Muos è stato oggetto di forti contestazioni, perché ritenuto un sito abusivo in quanto installato su un territorio tutelato da vincoli ambientali con inedificabilità assoluta e pericoloso a causa delle emissioni elettromagnetiche a piena potenza.

News

Bullismo, negli Stati Uniti si combatte con una app

Negli Stati Uniti, dove il fenomeno del bullismo ha contorni numericamente preoccupanti, la legislazione è rimessa ai singoli Stati, ma la vera sfida viene giocata sulla prevenzione e sull'informazione, anche facendo ricorso agli strumenti tecnologici più diffusi.

Pulizie nelle scuole, gli appalti "restano in famiglia".

L’Antitrust ha sanzionato le cooperative degli appalti di pulizia nelle scuole.
Consorzio Nazionale Servizi, Manutencoop, Roma Multiservizi e Kuadr si sarebbero spartite i lavori conservando ognuna la propria zona di riferimento: un vero e proprio “cartello” che si è spartito una torta di oltre un miliardo e mezzo di euro di soldi pubblici.

Infanzia, si spende poco e manca una regia. Il Report del Garante

398 euro a bambino, di cui il 44% nel settore scuola e solo l'1% nell'ambito del sostegno alla famiglia. Inoltre, manca un coordinamento fra i 229 attori istituzionali che si occupano di infanzia in Italia.
A fare il punto per la prima volta su quanto si spende in Italia per i minori e su chi se ne occupa a livello istituzionale è il Garante nazionale per l'infanzia e l'adolescenza con il Report "Disordiniamo" a cui seguirà una analisi dei dati a livello regionale e locale.

Il "mobility manager" una nuova figura per la scuola

Il mobility manager è una nuova figura che esordirà nelle scuole dal 2 di febbraio, secondo la Legge 221 del 28 dicembre 2015. Il nuovo ruolo sarà ricoperto da un docente su base volontaria, senza oneri ulteriori per l'amministrazione. L'incaricato avrà il compito di studiare e quindi ottimizzare i percorsi casa-scuola del personale scolastico e degli studenti, lavorando a stretto contatto con le aziende di trasporto e altri istituti scolastici.

News

Via libera alla tessera professionale europea per infermieri, farmacisti e..

La tessera professionale europea è una procedura elettronica da utilizzare per ottenere il riconoscimento delle qualifiche professionali in un altro paese dell'UE. È più facile e più rapida da gestire rispetto alle tradizionali procedure di riconoscimento, ed è anche più trasparente: si può seguire l'andamento della propria domanda online e riutilizzare i documenti già caricati per presentare nuove domande in altri paesi.

Valutiamo la normativa Ue sui consumatori: un invito della Commissione Europea

Da qui al 2017, la Commissione europea intende realizzare un fitness check ( “controllo di idoneità”) della legislazione Ue in materia di consumatori. La valutazione coinvolgerà principalmente sei direttive che riguardano: clausole contrattuali abusive, pratiche commerciali sleali, vendita e garanzia dei beni di consumo, pubblicità ingannevole e comparativa, indicazione del prezzo, provvedimenti inibitori.

News

Al Ruben la cena costa 1 euro

A distanza di quasi un anno dall'avvio del progetto, ideato e realizzato dall'ex presidente dell'Inter Ernesto Pellegrini per aiutare le famiglie in difficoltà, il ristorante Ruben fa un bilancio della iniziativa sociale messa in atto, del tutto positiva, se si pensa che in poco più di un anno sono passate 2.400 persone e la cucina ha sfornato 64 mila pasti.

L'altra faccia di Torbella

È la Tor Bella Monaca che non t'aspetti quella che si svela dietro il grigiore delle torri 'M' e 'R' che scalano il cielo con quindici piani e migliaia di inquilini. È l'altra faccia di una periferia conosciuta come il “Bronx capitolino”, il porto franco dell’illegalità, ma con record ed eccellenze sconosciute ai più.

Il Punto

Delfini minacciati dai policlorobifenili presenti nelle acque europee

Orche, balene e delfini sono malati, o meglio, rischiano di ammalarsi a causa della presenza di policlorobifenili (PCB) nelle acque europee.
È quanto emerge da uno studio condotto dalla Società Zoologica di Londra, pubblicato sulla rivista Scientific Report. Gli scienziati hanno analizzato campioni di tessuto provenienti da più di 1.000 cetacei riscontrando concentrazioni decisamente preoccupanti; in particolare orche, stenelle striate e delfini dal naso a bottiglia presentano livelli di PCB tra i più alti del pianeta.

Clima nuovo, specie nuove

Il rapporto "Biodiversità e cambiamenti climatici" presentato dal WWF lo scorso novembre in vista della COP21, evidenzia una conseguenza del riscaldamento globale, anche in Italia: rischiano grosso specie simbolo come stambecchi, ermellini, abeti e stelle alpine; mentre prosperano zecche, zanzare, vespe e meduse.

Il Punto

Valle d'Aosta: proposte di legge di iniziativa popolare

Venerdì 22 è stata depositata alla Presidenza del Consiglio regionale la Proposta di legge di iniziativa popolare per il rilancio della ferrovia e del trasporto pubblico in Valle d'Aosta. La Pdl è stata presentata con le 297 firme dei sottoscrittori.
Mercoledì 27 gennaio è stata depositata quella inerente la sanità e le due inerenti la democrazia; giovedì 28 infine quella sul lavoro.
CittadinanzAttiva della Valle d'Aosta fa parte del Comitato promotore.

Olbia: inaugurazione della nuova Assemblea Territoriale

L'attivismo civico come chiave per lo sviluppo e la crescita della propria comunità. All'insegna di questo concetto, Cittadinanzattiva promuove un incontro aperto a tutti i cittadini, in programma per giovedì 28 gennaio, dalle 15 alle 17.30, nella sala riunioni della Rsa Sole di Gallura (in via Acquedotto).
Sarà presente Francesca Moccia, vice segretario generale di Cittadinanzattiva e commissario straordinario di Cittadinanzattiva Sardegna. L' incontro sarà l'occasione per «coinvolgere e individuare aderenti che vogliano continuare un percorso nato a Olbia nel 1991», spiega una nota di Cittadinanzattiva. Che procederà anche all' elezione del nuovo direttivo.

Urbino: "Laudato sii" e beni comuni

Legambiente e Cittadinanzattiva Urbino vi invitano il 30 Gennaio ore 16.30 presso il CEA ad un incontro di riflessioni sull'enciclica di Papa Francesco " Laudato sii" insieme al prof. Beppe Dini.

Grottaglie: Medici per San Ciro

Si tiene a Grottaglie dal 25 al 31 Gennaio la XI Edizione di Medici per San Ciro.
La manifestazione è ricca di eventi: corso BLSD per 300 volontari, cena di beneficienza e passeggiata veloce per le strade della città. Saranno donati 6 defibrillatori alle scuole.

Lucca: presentazione di "Contro il non profit"

L'amministrazione comunale di Lucca organizza la presentazione del libro di Giovanni Moro "Contro il non profit" che si terrà a villa Bottini il 04 febbraio alle ore 21. L'incontro sarà aperto da Alessandro Tambellini, Sindaco di Lucca, da Lucia di Napoli, Presidente AIL - Lucca e sarà moderato da Giulio Sensi.  Sarà presente l'autore. Scarica l'invito

Molise: Cittadinanzattiva regionale prende posizione sulla sanità molisana

Con una nota della segreteria regionale, Cittadinanzattiva Molise prende posizione circa la situazione della sanità regionale. Leggi il documento

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.