Notizie

htai copia

Il 21 giugno Cittadinanzattiva è intervenuta all’Annual Meeting 2017 dell'Health Technology Assessment international, importante appuntamento per lo scambio di esperienze e piattaforma di discussione globale per tutti gli stakeholders impegnati nella produzione e nell’uso di processi efficaci di valutazione delle tecnologie sanitarie finalizzati a supportare decisioni che impattano sulla vita dei pazienti.

L'intervento, a cura di Francesca Moccia, vice segretario generale, dal titolo "Patient involvement in HTA: opportunities and barriers", è inserito nel panel “Patient Involvement In HTA: Methods, Experiences, And What Can We Learn From Low-Middle Income Countries?” moderato da Leandro Pecchia dell’Università di Warwick (IFMBE HTA Division) e co-moderato da Neil Bertelsen, del gruppo di interesse di HTAi sul coinvolgimento di cittadini e pazienti in HTAi.

greeneconomy2

Un appello ai Ministri dell’Ambiente dei principali paesi mondiali per chiedere politiche reali sia sul fronte della protezione dell’ambiente che su quello dell’educazione. A scriverlo una generazione di ragazzi che chiede di investire in formazione e ricerca e di contribuire, attraverso la condivisione del sapere e delle esperienze, alla costruzione di un futuro di ben-essere, di un mondo migliore, più equo, più sostenibile.

g7ambiente clima bologna

Chiuso a Bologna il G7 ambiente. Tra i punti principali sul tavolo dei grandi della terra gli avanzamenti dell’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici e la definizione dell'Agenda 2030 relativa allo sviluppo sostenibile, due documenti delle Nazioni Unite che impongono ai governi un netto cambio di prospettiva nella programmazione della loro crescita economica e uno sforzo maggiore che unisca progresso, equità e tutela del pianeta.

"La sanità negata aumenta ancora. Erano 9 milioni nel 2012, sono diventati 11 milioni nel 2016 gli italiani che hanno dovuto rinviare o rinunciare a prestazioni sanitarie nell'ultimo anno a causa di difficoltà economiche, non riuscendo a pagare di tasca propria le prestazioni. Al cambiamento «meno sanità pubblica, più sanità privata» si aggiunge il fenomeno della sanità negata: «niente sanità senza soldi».

"L'innovazione cambia il rapporto tra medicina e società. Nuovi farmaci, terapie, app e soluzioni digitali, test genetici, intelligenza artificiale, nuove metodiche: l'evoluzione della salute deve innestarsi nell'attuale ecosistema e il cittadino deve diventare protagonista della propria salute.

Finita la scuola sia le famiglie che i ragazzi cercano di capire come impegnare il periodo della pausa estiva. C'è chi decide di approfittarne per fare un lavoretto stagionale, c'è chi lo dedica ad una vacanza studio all'estero e c'è chi invece pensa al volontariato.

Il prossimo 17 giugno a Caldarola si terrà l'evento "Con quante scuole con quali scuole" dedicato alla progettazione della ricostruzione nel territorio marchigiano delle strutture scolastiche. L'evento organizzato dall'Università di Macerata, l'Istituto Storico di Macerata, Cittadinanzattiva e Actionaid con la collaborazione di Save the Children, Associazione Ondata, e Cronache Maceratesi, sarà un 'occasione di dibattito e riflessione sul tema della ricostruzione post sisma.

E’ stato pubblicato il primo rapporto tematico sui Centri per gli immigrati da parte del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale, Mauro Palma.

Il 20 giugno prossimo si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Rifugiato, un appuntamento annuale organizzato e voluto dall’ UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati, che ha come obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo costretti a fuggire da guerre e violenze e a lasciare i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era parte della loro vita.

Penalisti con le braccia conserte fino al 16 giugno: l'Unione delle Camere Penali ha infatti deliberato l'astensione degli avvocati dalle udienze e da ogni attività giudiziaria. L'iniziativa, che fa seguito ad altre analoghe adottate nei mesi scorsi,  mira a sensibilizzare l'opinione pubblica e, soprattutto, a richiamare il legislatore - Governo e Parlamento - alle proprie responsabilità istituzionali circa l'imminente seduta di approvazione del disegno di legge di riforma del diritto e della procedura penale.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.