La locale sezione del TDM ha sollevato il velo su uno spreco di circa 220.000 presso l'ospedale di Teramo denunciando il sostanziale abbandono di una struttura consegnata nel 2008. La Corte dei Conti ha attivato la Guardia di Finanza e sono partiti controlli per capire come, sopra tutto in questi tempi di crisi, si riesca a sperperare ancora denaro pubblico.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.