1. Il I Rapporto sull’assistenza domiciliare oncologica presenta i principali risultati della ricognizione sulla assistenza domiciliare in ambito oncologico in Italia, condotta da Cittadinanzattiva attraverso il Tribunale per i diritti del malato. La ricognizione si inserisce in un contesto più generale, di attenzione e sensibilità che l’organizzazione ha sviluppato costantemente, nel corso degli ultimi dieci anni, nei confronti del riequilibrio della offerta di prestazioni dall’ospedale al territorio, da una parte, e delle problematiche assistenziali dell’area oncologica dall’altra.

Leggi il I Rapporto sull’assistenza domiciliare oncologica (2004).

2. Il Rapporto, giunto alla sua seconda edizione nel 2005, presenta i principali risultati della ricognizione sull'assistenza domiciliare in ambito oncologico in Italia, condotta da Cittadinanzattiva, attraverso il Tribunale per i diritti del malato, in collaborazione con alcune Aziende sanitarie del Paese.

Leggi il II Rapporto sull’assistenza domiciliare oncologica (2005).

Ambedue i Rapporti sull'assistenza domiciliare oncologica sono suddivisi in tre sezioni:

  • la prima contiene informazioni sulla metodologia, la struttura e il processo di realizzazione della ricognizione;
  • la seconda riporta i principali risultati;
  • la terza contiene un riepilogo dei principali risultati e alcune considerazioni conclusive.


Negli allegati A, B e C dei Rapporti sono riportati, infine, l'elenco delle Asl che hanno partecipato alla ricognizione, il profilo dei pazienti e dei loro familiari coinvolti nella ricognizione stessa, l'elenco degli indicatori che hanno orientato la predisposizione degli strumenti tecnici e la lettura ed elaborazione dei dati e delle informazioni raccolte.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.