Newsletter

  • terremoto scuola

    Una sentenza del TAR fissa a 17 il numero massimo di alunni per classe, in particolare nelle zone a rischio sismico. La polemica nasce in una scuola di Napoli dove 43 studenti di cui 5 con disabilità sono stati divisi in due classi. Un gruppo di genitori ha deciso di fare ricorso al Tar che ha dato loro ragione ribadendo che il numero massimo per classe, in presenza di alunni con disabilità, è di 20 studenti e nelle zone sismiche scende a 17.

  • E' l'obiettivo di alcune classi della Scuola Primaria Rio Crosio di Asti che nel corso di una conferenza stampa organizzata proprio in un'aula hanno spiegato a giornalisti ed amministratori locali in cosa consiste il loro progetto per una mensa anti spreco. La classe 4° C ha realizzato con l'aiuto degli insegnanti un vero e proprio monitoraggio dello spreco alimentare nella mensa della scuola.

  • zeppolesangiuseppe

    La zeppola di San Giuseppe è un dolce tipico della tradizione meridionale che coincide con la Festa del Papà il 19 marzo. Tanto tempo fa venivano preparate direttamente nelle strade dai cosiddetti  "frittellari". Leggenda vuole che l’invenzione di questo dolce sia attribuita alle suore di San Gregorio Armeno a Napoli, o a quelle della Croce di Lucca e dello Splendore, sempre comunque a Napoli.

  • Giovani architetti in Calabria hanno fondato YouUrbanMob, associazione di architetti impegnati per il riuso di beni pubblici. Hanno aderito a Cittadinanzattiva Calabria. Ecco alcune iniziative che stanno realizzando.

  • Vaccino bufaleyoutube

    Ricercatori hanno evidenziato come il tono dell’informazione sul tema dei vaccini sia principalmente negativo e come l’informazione istituzionale sia praticamente assente su questo mezzo di informazione; il tutto incrementato da una sorta di “effetto valanga” dovuto al fatto che il numero annuale di video caricati è aumentato durante il periodo considerato con un picco di 224 nei primi sette mesi del 2017.

    E’ questo quanto emerge da una recente analisi condotta all’Università di Pisa e pubblicata sulla rivista scientifica Human Vaccines and Immunotherapeutics. Lo studio coordinato da Luigi Lopalco, direttore del centro interdipartimentale ProSit, e da Annalaura Carducci, direttore dell’Osservatorio della Comunicazione Sanitaria (Ocs), è stato condotto su 560 video caricati su YouTube dal 2007 al 2017 e relativi al collegamento tra vaccini e autismo o altri gravi effetti collaterali sui bambini.

  • alzheimer

    In occasione della Giornata mondiale dell’Alzheimer, Patrizia Spadin, Presidente di AIMA-Associazione Nazionale Malattia di Alzheimer, ha inviato una lettera aperta al Presidente dell’INPS, prof. Tito Boeri. “Non abbiamo mai amato ritualità e celebrazioni – ha dichiarato Spadin - e mal sopportiamo la distanza che corre tra i fiumi di retorica che caratterizzano, ordinariamente, queste giornate, e la condizione vissuta ancora oggi da tante, troppe famiglie che convivono con una demenza. Conosciamo realtà virtuose - ha proseguito Spadin -, regionali e locali, istituzionali e associative, che ben funzionano e ben tutelano malati e familiari.

  • pit servizi

    Anche quest'anno Cittadinanzattiva ha presentato il consueto Rapporto PiT Servizi (Progetto integrato di Tutela), giunto ormai alla XVI edizione. Il 27 e 28 ottobre scorso, infatti, si è svolta una due giorni di lavori, con 4 focus tematici nell'ambito dei servizi di pubblica utilità (Energia e ambiente, Mobilità e trasporti, Telecomunicazioni e Servizi postali, Servizi bancari e Servizi assicurativi).

  • Anche quest'anno Cittadinanzattiva presenta il consueto Rapporto PiT Servizi (Progetto integrato di Tutela), giunto ormai alla XVI edizione. Prevista per il 27 e 28 ottobre una due giorni di lavori, con 4 focus tematici nell'ambito dei servizi di pubblica utilità (Energia e ambiente, Mobilità e trasporti, Telecomunicazioni e Servizi postali, Servizi bancari e Servizi assicurativi).

  • save the date sca 28settembre

    Il prossimo 28 settembre a Roma la rete Scuola di Cittadinanzattiva presenterà il XV Rapporto sulla sicurezza delle scuole in un evento dal titolo "I cittadini e l'accesso alle informazioni". L'appuntamento è in via Marsala 29/H presso la Sala storica Luiss EnLabs dalle ore 09:15 alle 13:30. Per partecipare è necessario inviare una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • invito rapporto PiT Servizi 2015

    "Sulla strada del consumattore: da spettatore a protagonista",  questo il titolo del XV Rapporto PiT servizi che si svolgerà a Roma nei prossimi 28 e 29 ottobre. La presentazione del rapporto PiT costituisce un appuntamento fisso da ben 15 anni e rappresenta per Cittadinanzattiva un fondamentale momento di incontro e interlocuzione con i principali attori coinvolti in tutti i settori per i quali il nostro servizio di tutela fornisce gratuitamente ai cittadini informazioni, assistenza e consulenza.

  • settimana mobilita europa

    Dal 9 giugno sono aperte le iscrizioni per Città e Paesi di tutta Europa interessati a partecipare alla XIV edizione della Settimana europea della mobilità che si svolgerà dal 16 al 22 settembre 2015. Il tema di quest’anno è quello della multimodalità, con lo slogan "Scegli. Cambia. Combina". Le amministrazioni che decidono di partecipare sono tenute quindi a organizzare attività per i propri cittadini sulla base di questo tema.

  • scuole made

    Il prossimo 21 Settembre a Roma presso la Sala Igea dell'Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani la rete Scuola di Cittadinanzattiva presenterà il XIV Rapporto sulla Sicurezza, Qualità, Accessibilità a Scuola.

  • CNAMC invito

    Il Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici - CnAMC di Cittadinanzattiva presenta il XIV Rapporto sulle Politiche della Cronicità "La cronicità e l'arte di arrangiarsi". L'evento si terrà a Roma il 7 aprile, presso l'Hotel Quirinale in via Nazionale, 7 - Sala Verdi - dalle 9.30 alle 13.00. A seguire si terrà l'Assemblea della rete CnAMC per le associazioni aderenti, dalle 15.00 alle 18.00, presso la stessa sede.

  • Lo scorso 18 Settembre a Roma è stato presentato il XIII Rapporto su sicurezza, qualità ed accessibilità a scuola, con focus su #scuolebelle. Ogni anno Cittadinanzattiva realizza questo lavoro grazie ai suoi monitori civici che si recano direttamente nelle scuole per monitorarne le condizioni.
    Il rapporto sarà disponibile a breve in tutte le librerie. Per ulteriori informazioni, scrivete una mail a : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Sono aperte le iscrizioni alla XIII Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole che si terrà il prossimo 20 e 21 novembre.
    Per aderire basta compilare il form on line presente sul sito www.cittadinanzattiva.it.
    Le scuole che si iscrivono ricevono un kit didattico gratuito composto da una serie di materiali legati alla tipologia si scuola con attività da realizzare in classe.

  • La Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole organizzata da Cittadinanzattiva giunge quest'anno alla tredicesima edizione. Per aderire basta iscrivere la scuola compilando l'apposito modulo presente sul sito di Cittadinanzattiva. Gli istituti che aderiranno all'iniziativa riceveranno gratuitamente un kit didattico.

    Per saperne di più leggi la lettera "XIII Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole"
    Iscrivi la scuola compilando il form.

     

  • Il 20 ed il 21 Novembre prossimi si terrà la XIII Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole organizzata da Cittadinanzattiva che, come ogni anno, invierà gratuitamente un kit didattico agli istituti che ne faranno richiesta compilando l'apposito form presente sul sito: www.cittadinanzattiva.it. Affrettatevi! Sarà possibile iscrivere la propria scuola solo fino al 31 di ottobre.

    Per saperne di più leggi la lettera "XIII Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole ".
    Iscrivi la scuola compilando il form.

  • adottiamounaiuola

    Il progetto "Adottiamo un'aiuola" è il vincitore per l'area "educazione alla cittadinanza attiva" della XII edizione del Premio Buone Pratiche a scuola "Vito Scafidi". Il progetto realizzato dall'Istituto Comprensivo "Mario Poledrelli" di Ferrara è un vero esempio di inclusione e cittadinanza attiva. Il coinvolgimento dei bambini in un'attività di riqualificazione urbana è stato vincente ed ha ottenuto un risultato fantastico e al di sopra delle aspettative.

  • cerimonia di premiazione della XII edizione del Premio Buone Pratiche Vito Scafidi

    Il prossimo 24 aprile a Roma, presso il Villaggio per la terra di EarthDay al Galoppatoio di Villa Borghese, ci sarà la cerimonia conclusiva della XII edizione del Premio Buone pratiche sicurezza e salute a scuola "Vito Scafidi". Tre le aree di concorso: sicurezza a scuola e sul territorio, educazione al benessere, educazione alla cittadinanza attiva. Parteciperanno tutte le scuole vincitrici di quest' anno e saranno proiettate le clip video dei progetti realizzati.

  • SCAFIDI

    Il prossimo 24 Aprile a Roma, all'interno del Villaggio per la terra organizzato da EarthDay, si terrà la cerimonia di premiazione delle scuole vincitrici della XII edizione del Premio Scafidi. Sono stati invitati a partecipare all'evento Angelo Borrelli, Capo del Dipartimento della Protezione civile nazionale, Cinzia Caggiano, mamma di Vito Scafidi, Antonio Morelli, Presidente del Comitato vittime di San Giuliano di Puglia, e William Turcinovic, un ragazzo di 18 anni che frequenta la V c dell'Itis Mattei di Isernia. William lo scorso 12 marzo ha ricevuto dal Presidente Mattarella il riconoscimento di Alfiere della Repubblica, poichè ha realizzato un sito web che raccoglie le segnalazioni degli studenti degli istituti molisani, offrendo così un servizio alle istituzioni.

  • Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato e FnOMCEO insieme per le celebrazioni della XII Giornata Europea dei diritti del malato, dal 18 aprile in oltre 40 città.

    Partono dall’Italia le celebrazioni della XII Giornata Europea dei diritti del malato, promossa da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato in Italia e in Europa da Active Citizenship network, progetto europeo di Cittadinanzattiva, quest’anno grazie anche alla importante partnership con la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.

    Le iniziative si svolgeranno in Italia dal 18 aprile al 23 maggio, giorno in cui la Giornata sarà ufficialmente celebrata anche a Bruxelles al Parlamento Europeo insieme alla decine di associazioni di tutta Europa che collaborano con Active Citizenship Network.

    Le iniziative italiane hanno l’obiettivo di favorire una migliore e costruttiva relazione tra medici e cittadini.

    In particolare, sarà centrale il rafforzamento della consapevolezza dei cittadini e dei medici dei diritti e dei doveri che discendono dalla Carta Europea dei Diritti del Malato e dal Codice di Deontologia Medica, temi al centro della nostra recente campagna “Cura di coppia” nata dalla constatazione che la relazione tra medico e paziente è in difficoltà e che ognuno è chiamato a fare la propria parte.

  • Invito elettronico

    Il prossimo 5 aprile si terrà a Roma presso la Sala Igea dell'Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani, la cerimonia di premiazione dell'XI edizione del Premio Buone Pratiche Sicurezza e Salute a scuola "Vito Scafidi". Il Premio è un'iniziativa di Cittadinanzattiva rivolta a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato progetti in tre ambiti tematici specifici: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al benessere, educazione alla cittadinanza attiva. Otto le scuole che verranno premiate.

  • 108 iniziative per la XI Giornata europea dei diritti del malato, in programma dal 2 all'11 maggio, in tutte le Regioni italiane, dedicate in particolare al tema delle liste d’attesa. e una celebrazione europea che avrà luogo il 10 maggio a Bruxelles. La Giornata è promossa da Cittadinanzattiva, attraverso le sue reti del Tribunale per i diritti del malato e di Active Citizenship Network (ACN).

    “Come emerge dall'ultimo Rapporto PiT salute, circa un cittadino su tre ci contatta perché fa fatica ad avere le cure di cui ha bisogno e nella metà dei casi ciò dipende dalle lunghe liste d’attesa. Per questo abbiamo deciso di dedicare questa Giornata al problema che con più frequenza incontrano i cittadini, violando il diritto primario che è quello di “accedere” alle cure necessarie. Abbiamo scelto di essere in prima linea per garantire in pratica quella trasparenza sui diritti che i cittadini hanno e sulla quale le Istituzioni arrancano”, commenta Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva.

    Le assemblee locali e i volontari di Cittadinanzattiva incontreranno i cittadini, nelle sedi del Tribunale per i diritti del malato, ma anche in piazze, centri sociali, centri commerciali, distretti sanitari, comuni, per informarli sui loro diritti di fronte alle liste d’attesa. Saranno anche raccolte segnalazioni sul tema e consegnata la Carta Europea dei diritti del malato.

  • A breve la Scuola di Cittadinanzattiva presenterà il nuovo bando di concorso per il Premio di educazione alla sicurezza ed alla salute "Vito Scafidi" 2017. Il premio giunge quest'anno alla sua undicesima edizione, è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato nell'anno scolastico in corso o in quello precedente attività progettuali relative a tre ambiti tematici: educazione al benesse; sicurezza a scuola e sul territorio; educazione alla cittadinanza attiva.

  • sihta

    Il prossimo 11 ottobre a Roma si svolgerà l’XI Congresso Nazionale SIHTA (Società Italiana di HTA), un momento di confronto e dibattito aperto a tutti gli operatori ed utenti del sistema sanitario, con l’ambizioso obiettivo di comprendere le sfide e le prospettive della sanità di domani, a partire dalla sostenibilità del nostro SSN e dall’universalità dell’accesso alle cure.

  • vito scafidi murales

    Al via la X edizione del Premio Buone Pratiche sulla sicurezza e la salute a scuola intitolato a Vito Scafidi. Il concorso è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato nell'anno in corso o in quello passato progetti relativi a tre ambiti tematici: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al benessere; educazione alla cittadinanza attiva. L'obiettivo del Premio è far conoscere le buone pratiche presenti nelle scuole del nostro Paese. Ogni scuola può concorrere anche in più categorie di concorso. Il termine ultimo per inviare i progetti è il 9 Marzo.

  • Il Premio Buone Pratiche di educazione alla Sicurezza ed alla Salute "Vito Scafidi" giunge quest'anno alla sua decima edizione. Il concorso è ormai un appuntamento fisso per la rete Scuola di Cittadinanzattiva. E' rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato progetti dedicati ad una delle tre aree tematiche: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al benessere; educazione alla cittadinanza attiva.

  • Si terrà il prossimo 24 maggio, a Roma, il Workshop internazionale “Giustizia e pratiche riparative per una comunità del benessere” promosso dall’Università di Sassari e PsicoIus, la Scuola Romana di Psicologia Giuridica, in collaborazione con Cittadinanzattiva, AICS-Associazione Italiana Cultura e Sport, Cooperativa sociale CEAS, Centro Educativo di Accoglienza e Solidarietà; Comune di Mentana; Regione Lazio; Cooperativa sociale Magliana ‘80.

  • salute benessere

    Sempre più spesso i cittadini si rivolgono alla rete per ottenere informazioni relative a questioni di salute e benessere, senza avere, però, le nozioni per filtrare le informazioni che trovano, né l’attendibilità delle fonti dalle quali traggono origine.
    A tal fine, IBSA Foundation (http://www.ibsafoundation.org), in collaborazione con Cittadinanzattiva, sta organizzando un workshop dal titolo “E-health tra bufale e verità: le due facce della salute in rete - Cultura della salute e responsabilizzazione del cittadino nel reperimento delle informazioni sul web”

  • woobi

    La bicicletta rappresenta il mezzo per eccellenza in grado di rispettare l’ambiente evitando l’emissione di sostanze inquinanti che alterano l’equilibrio del Pianeta e sono dannose per l’uomo.

  • Winter School su SSN sostenibilità e innovazione fra pubblico e privato

    “Le tre giornate di Winter School 2017, promosse ed organizzate da Motore Sanità a Ferrara”, dice Claudio Zanon, Direttore Scientifico Motore Sanità, rappresentano un’occasione di analisi finalizzata alla progettazione di spunti utili allo sviluppo di un sistema sanitario e di welfare
    sostenibile, di qualità ed omogeneo, in tutto il territorio nazionale italiano, pur nella diversità delle sue varie realtà regionali”.

  • progettos salute bambino

    Care mamme e papà, ecco a voi il progetto Wikipediatra: una pagina web ricca di tanti consigli utili per preservare la salute del vostro bambino. Troverete informazioni che spaziano dalle buone abitudini igieniche agli incidenti domestici, fino ai consigli generali che riguardano il percorso di crescita infantile.  Innumerevoli le indicazioni anche su febbre, dermatite e mal di gola: alcune delle malattie più comuni che bisogna affrontare quotidianamente.

  • Whistleblowing giustizia

    Cos’è il Whistleblowing? Si tratta di uno strumento legale – già collaudato da qualche anno, anche se con modalità diverse, negli Stati Uniti e in Gran Bretagna – per informare tempestivamente su eventuali tipologie di rischio: pericoli sul luogo di lavoro, frodi all’interno, ai danni o ad opera dell’organizzazione, danni ambientali, false comunicazioni sociali, negligenze mediche, illecite operazioni finanziarie, minacce alla salute, casi di corruzione o concussione e molte altre fattispecie.

  • bambini adolescenti

    WeWorld Onlus lancia il WeWorld INDEX 2015, un nuovo rapporto sulla condizione di bambine, bambini, adolescenti e donne nel mondo, il prossimo 23 giugno alla Farnesina, partendo dall’assunto che il progresso di una società dovrebbe essere misurato non solo attraverso indicatori economici, ma anche analizzando le condizioni di vita dei soggetti più deboli o comunque più a rischio di “esclusione sociale”.

    Leggi di più

  • 000ebad3 800

    Cittadinanzattiva ha aderito alla campagna “WelcomingEurope”, un’iniziativa dei cittadini europei (ICE) su immigrazione ed asilo. L’ICE, introdotta dal Trattato di Lisbona, è un modo innovativo per i cittadini di dar forma all’Europa invitando la Commissione europea a presentare una proposta legislativa: se un’iniziativa raccoglie un milione di firme, la Commissione decide quali provvedimenti adottare.

  • Italia che Cambia, in collaborazione con Viaggi e Miraggiorganizza due giorni di escursioni in un territorio vergine e punteggiato da antichi borghi tra Liguria e Piemonte.

    Il viaggio è in programma sabato 5 e domenica 6 novembre: il termine per le iscrizioni è venerdì 28 ottobre.

    Il viaggio svelerà il territorio di Alto e Caprauna, la loro rinascita per mano di riabitanti, pronti a mettersi in gioco per il territorio e come percorso di rinascita personale. Due giorni di narrazioni ed incontri, per riflettere, per prendere spunto e per conoscere l’Italia che nessuno ci racconta, ma che esiste.

  • Si tratta di un'indagine sulla ricerca di informazioni di salute in Internet, promossa dall’Istituto di Sanità Pubblica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Società Italiana Medici Manager (SIMM), che si presenta in forma di questionario totalmente anonimo.Anche Cittadinanzattiva collabora al progetto, nell’obiettivo di chiarire quanto il web possa essere utile per il rapporto medico-paziente, per comprendere l’approccio da parte dei medici e dei farmacisti e la qualità delle informazioni presenti in rete. Approfondisci sulla pagina apposita

  • Lo scorso 18 ottobre Cittadinanzattiva ha promosso un evento dal titolo "Mense a scuola: costi, qualità e...nuove prospettive?".

    Nel corso dell’evento, sono stati presentati i dati di una nostra Indagine  su 79 mense scolastiche in tutta Italia, su aspetti quali la sicurezza, l’accessibilità dei locali mensa, nonché sugli sprechi e la percezione della qualità del cibo offerto. Inoltre, saranno presentati i dati sulle tariffe della ristorazione scolastica, provincia per provincia.

  • cosmetici

    Il Comitato scientifico della Commissione Europea per la sicurezza dei consumatori ha pubblicato una scheda informativa di facile lettura su le "Note orientative per la sperimentazione e la valutazione della sicurezza degli ingredienti cosmetici" che è ora disponibile in inglese, francese, tedesco e spagnolo.

  • Fa tappa a Roma, dal 2 marzo, il viaggio di “Johnny, tra diritti disattesi, sharing economy e nuovi canali di acquisto”. L’iniziativa promossa da Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori - ACP e Movimento Consumatori, realizzata grazie al finanziamento del Ministero dello sviluppo economico, attraverso il personaggio di Johnny, consumatore moderno, offre informazione, formazione, consulenza e assistenza ai cittadini su servizi pubblici locali, diritti dei passeggeri, e-commerce e piattaforme di economia collaborativa (sharing economy). 

    L'appuntamento del 2 e del 6 marzo è in Piazza dell'Anagrafe dalle 9 alle 14. 

  • Ancora tante le scuole senza insegnanti, soprattutto nelle città, anche di piccole dimensioni, del Nord. Anche chi non è abilitato può proporsi inviando la propria candidatura ai singoli istituti. Per farlo si utilizza la domanda di Messa a disposizione (MAD), uno strumento previsto dalla normativa del mondo scuola per potersi candidare per supplenze a posti vacanti in tutte le scuole Italiane.

  • vulvodinia

    L’Associazione VIVA (Vincere Insieme la VulvodiniA) organizza un incontro per approfondire e sensibilizzare i cittadini e le associazioni sul tema “La Vulvodinia nell’integrazione mente corpo – Contatto, relazione, emozioni”

  • In seguito agli eventi sismici che hanno interessato negli ultimi mesi il nostro Paese, ci siamo ritrovati più volte a leggere e commentare notizie che fanno riferimento all'elemento della vulnerabilità sismica degli edifici.

    Il dato sulla vulnerabilità sismica di molte scuole ha allarmato genitori, alunni e insegnanti, che ora, in molti casi, chiedono alle istituzioni di fornire maggiori certezze e garanzie sulla sicurezza dell’edificio e di considerare la possibilità, nel mentre verranno effettuate tutte le verifiche aggiuntive, di spostare gli studenti in altre sedi.

  • Retake copertina

    Retake Roma è un movimento non profit, nato dai cittadini, impegnato nella lotta contro il degrado, nella valorizzazione dei beni pubblici e nella diffusione del senso civico sul territorio. Il Retaker è chiunque ambisce a vivere in una citta in cui regni legalità, il rispetto delle regole, il senso di comunità e attivamente si dedica e favorisce il recupero degli spazi e dei beni pubblici
    Retake Roma promuove l'arte di strada purchè legale. Promuove accordi per la realizzazione di murales (o graffiti) sia su spazi privati che su spazi pubblici. Favorisci l’integrazione sociale in zone urbane periferiche per una visione di diffusione di un maggiore orgoglio e senso civico.

  • 10 sono gli istituti scolastici premiati in occasione dell'ottava edizione di "Vorrei una legge che..." promossa dal Senato in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione. Se fossero i bambini a dover fare le leggi, avrebbero di sicuro le idee molto chiare. Tra i vincitori premiati al Senato c'è chi desidera una norma che tuteli la fantasia, che realizzi i desideri del Piccolo Principe ma anche chi pensa a provvedimenti contro il bullismo, le barriere architettoniche e gli sprechi alimentari. A quanto pare i piccoli sanno bene cosa sia necessario per cambiare il mondo.

  • 000ebad3 800

    L’Autorità Garante della concorrenza e del Mercato ha deliberato in data 29 novembre l’avvio di un procedimento di inottemperanza nei confronti di Ryanair per non aver dato seguito a quanto prescritto nel provvedimento cautelare adottato lo scorso 25 ottobre 2017 con la quale l’Autorità ha imposto al vettore irlandese, a seguito delle cancellazioni dei voli operate negli scorsi mesi di settembre e ottobre - in larga misura riconducibili a ragioni organizzative e gestionali del vettore - l’adozione di specifiche misure volte a fornire informazioni chiare, trasparenti e immediatamente accessibili sui diritti dei consumatori italiani ai sensi del Regolamento CE n. 261/2004.

  • La Commissione europea ha pubblicato l'ultima edizione della relazione generale sull'attività dell'Unione europea che passa in rassegna gli eventi e le iniziative principali dell'anno 2015,  tra cui: gli sforzi compiuti dall'UE per far fronte alla crisi dei rifugiati, l'accordo sul sostegno alla Grecia, la risposta dell'UE agli attacchi terroristici di Parigi, l'avvio del piano d'investimenti per l'Europa etc. La relazione e la sua sintesi presentano le attività dell'UE in modo comprensibile ai cittadini, anche a quelli meno esperti di questioni UE. L'edizione di quest'anno è interattiva e l'impatto visivo è stato migliorato grazie ad un maggiore uso di collegamenti ipertestuali, foto, video e infografica.

  • camera deputati

    Con il nuovo anno si brinda a Montecitorio: approfittando della fine della legislatura i parlamentari hanno abbattuto il tetto massimo degli stipendi dei dipendenti di Camera e Senato, cancellando di fatto un provvedimento - quello del 2014 - che aveva prodotto un risparmio di ben 23,4 milioni di euro ogni anno. Ma la pioggia di ricorsi (oltre mille) che ha inondato la Commissione giurisdizionale interna ha fatto sì che si tornasse all’antico.

  • parlamento copy

    Prosegue la Campagna di Cittadinanzattiva #noinonsiamocontenti per l'abolizione dei vitalizi dei consiglieri regionali. Il 6 marzo scorso è stata inviata una formale diffida al Ragioniere Generale dello Stato affinché sanzioni le regioni inadempienti, che non hanno proceduto all'effettiva abolizione dei vitalizi dei consiglieri regionali, bloccando l’80 per cento dei trasferimenti erariali, diversi da quelli destinati al finanziamento del Servizio sanitario nazionale, delle politiche sociali e per le non autosufficienze e al trasporto pubblico locale.

  • Il 9 marzo scorso si è svolta la prima udienza davanti al Tribunale Civile di Roma per il ricorso presentato dagli ex consiglieri regionali del Lazio per l’annullamento dei tagli ai vitalizi dei consiglieri stessi, conseguenti alla approvazione della legge regionale che ne riduceva leggermente gli importi.

  • Sì AL TAGLIO DEI PRIVILEGI

    Dopo tre mesi dal voto alla Camera, anche Palazzo Madama dice sì al taglio dei privilegi per gli ex parlamentari, approvando il metodo contributivo. La riforma entrerà in vigore nel 2019, ma incombe la scure dei ricorsi degli ex senatori, che si potrebbero aggiungere agli oltre mille già presentati dagli ex deputati contro il provvedimento passato alla Camera nel mese di luglio. In tutto sono circa 2.700 i vitalizi erogati agli ex parlamentari. Sommando la cifra relativa della Camera con quella del Senato si dovrebbe ottenere un risparmio di circa 56 milioni all'anno e 280 milioni a legislatura.

  • Cittadinanzattiva da anni si batte batte per dire basta ai vitalizi degli ex consiglieri regionali  con la campagna “Nuoce gravemente a…”  Eppure quella dei vitalizi è una riforma a metà in cui a mettersi in regola, diciamo così, sono state solo poche Regioni: Lombardia, Friuli, Marche, Lazio, Piemonte, Toscana, Trentino, Val d'Aosta, Veneto e Puglia. Le altre? Sono rimaste fuori da questo percorso virtuoso, in alcuni casi semplicemente non approvando una legge, in altri limitandosi a palliativi di natura diversa.

  • vitalizi

    Un risparmio di quasi 40 milioni di euro l’anno: è questo quanto si prevede dopo il via libera che la Camera ha dato alla delibera del presidente Fico che taglia i vitalizi degli ex deputati. 

    La delibera sarà valida dal primo gennaio 2019 e prevede il taglio di 1.338 assegni, che saranno ricalcolati e dunque abbassati; salvi solamente 67 assegni che riguardano i deputati che hanno versato contributi per 4-5 legislature.

  • parlamento

    Tra mille polemiche e dubbi, Camera e Senato hanno approvato la delibera che prevede l'abolizione delle pensioni a vita per gli eletti in Parlamento condannati per reati di mafia, terrorismo e contro la Pubblica amministrazione, escludendo l'abuso di ufficio. E chi, ad oggi, tra gli ex parlamentari condannati riceve le pensioni, potrebbe ritrovarsi con un bel taglio alle entrate.

  • vitadacittadino

    “Vita da cittadino” questo il titolo della rappresentazione teatrale in programmazione il 28 maggio 2015 alle ore 20,30, a Roma presso il teatro Brancaccino. Lo spettacolo nasce dall’incontro tra il gruppo di lavoro che all’interno di Cittadinanzattiva si occupa di politiche dei consumatori e il drammaturgo regista Francesco Suriano. L’ idea è quella  di utilizzare il linguaggio teatrale come veicolo per favorire l’avvicinamento del pubblico alle tematiche che  Cittadinanzattiva porta avanti ormai da tempo.

  • vitadacittadino

    Vita da cittadino è uno spettacolo che nasce dall’incontro tra il gruppo di lavoro che all’interno di Cittadinanzattiva si occupa di politiche dei consumatori e il drammaturgo regista Francesco Suriano.

    Il gruppo di lavoro è partito dall’idea di utilizzare il linguaggio teatrale come veicolo per favorire l’avvicinamento del pubblico alle tematiche portate avanti dalla stessa associazione.

    Agire nella convinzione che avvalersi della forma espressiva teatrale consente di creare consapevolezza. Stimolare la curiosità a conoscere, tentare di produrre un risultato concreto nel favorire l’empowerment (la responsabilizzazione) del cittadino, oltre che essere un momento di riflessione nel percorso del teatro di ricerca, pronto a sperimentare nuovi linguaggi.

  • auto elettrica 2015 02 20

    Dall’esperienza dei Gruppi di Acquisto Solidale, l’idea di due amici per comprare a prezzi scontati auto ibride benzina/elettriche. Una soluzione buona per chi vende, per chi compra e anche per l’ambiente. ApprofondisciAscolta la puntata

  • violenza donna onu

    E’ l’ONU stesso a richiamare l’Italia ed a chiedere al nostro Paese di mettere in atto azioni concrete e sforzi maggiori per combattere la violenza contro le donne, un vero e proprio crimine di Stato ed un obbligo internazionale da cui non si può prescindere. Nonostante i passi in avanti che il Governo italiano ha fatto negli ultimi anni, quello della violenza sulle donne rappresenta ancora un punto debole del nostro sistema di tutela, poiché il numero di femminicidi resta ancora elevato.

  • TIME OUT

     

     

    Il prossimo 29 giugno, si terrà l'evento dal titolo "Violenza domestica e Uomini maltrattaNti profili giuridici, sociali ed operativi" promosso e organizzato  da Cittadinanzattiva Eboli in collaborazione con MOA - Museum of Operation Avalanche Mo'art, Via S. Antonio N.5 Monochrome Sounds Associazione Sophis.
    Rifletteremo su un fenomeno di forte valenza giuridica e d’impatto sociale per i delicati interessi coinvolti. La violenza è violenza e basta...non è il destino ma è un fatto e come tale va riconosciuto ed affrontato. Riguarda tutti! donne uomini, entrambi a volte vittime a volte carnefici....e i bambini spettatori involontari fragili ed impotenti.

  • Violazione del marchio la ricerca di CompuMark

    Lo studio “The Trademark Ecosystem: Insights from Intellectual Property Professionals around the World” , realizzato da CompuMark ha segnalato un dato scoraggiante per quanto riguarda la violazione del marchio per i brand a livello mondiale. Sono infatti il 74% le dichiarazioni di violazione nel 2017 con un trend considerato da molti in aumento.

  • foto bene confiscato

    Si tratta di un accordo tra Tribunale, Comune di Roma e Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap) finalizzato a realizzare un progetto di accoglienza per le madri detenute nel carcere di Rebibbia ed i loro figli. Sono state predisposte due palazzine di 500 mq ciascuna nella zona Eur di Roma, stabili sottratti alla criminalità organizzata e destinati finalmente ad un uso “umanitario”, per scongiurare l’applicazione delle misure detentive alle donne che hanno figli di età inferiore ai sei anni - previsione contenuta nella Legge n. 62 del 21 aprile 2011.

  • thyssenkrupp

    “Giustizia è fatta”, questo l’urlo dei familiari delle vittime dopo la sentenza della Corte di Cassazione che ha confermato le condanne nei confronti dei sei tra manager e dirigenti ritenuti responsabili della morte di sette operai per il rogo divampato tra il 6 e il 7 dicembre 2007 nell’acciaieria torinese.

  • Dopo il terremoto del 24 agosto molte cose sono cambiate. Quel movimento di terra ha prodotto lacrime, perdite, spoliazione. I morti aumentati giorno dopo giorno, le difficoltà della zone colpite, le prime inevitabili polemiche e gli aiuti che da tutto il paese si sono materializzati, sono effetto unico di quel movimento di terra.
    Amatrice, perché il terremoto del 24 agosto sarà ricordato con questo nome nonostante l’epicentro sia ad Accumoli, è uno dei borghi tipici del Centro Italia.
    Fatto di una via centrale, qualche negozio, ristoranti e tanto verde intorno. Qui nel secolo scorso le famiglie, tutte composte da tanti figli, facevano i pastori, gli allevatori, gli agricoltori. E da qui, anzi da Sommati una delle 69 frazioni di Amatrice, partì verso Roma una giovane ragazza “a servizio”, come si diceva una volta, di nome Angela Bonanni.
    Da Roma, alle 7.28 parto verso Amatrice con la mia macchina. La sera prima, per non disturbare mia moglie e mia figlia, mi sono preparato le scarpe più pesanti, la giacca a vento e le calze lunghe. A Roma fa ancora caldo. Ad Amatrice mi aspetto il freddo.

  • tessera professionale europa

    La tessera professionale europea è una procedura elettronica da utilizzare per ottenere il riconoscimento delle qualifiche professionali in un altro paese dell'UE. È più facile e più rapida da gestire rispetto alle tradizionali procedure di riconoscimento, ed è anche più trasparente: si può seguire l'andamento della propria domanda online e riutilizzare i documenti già caricati per presentare nuove domande in altri paesi.

  • Riforma penitenziaria

    Il 16 marzo il Consiglio dei Ministri ha varato una parte dell’attesa riforma dell’ordinamento penitenziario inserita nella Legge Delega con cui il Parlamento ha affidato al governo il compito di ridisegnare il profilo dell’esecuzione penale italiana. Una riforma che arriva dopo ben quarant’anni dall’ultimo intervento in materia, diventata urgenza dopo la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo che nel 2013 ha condannato l’Italia per trattamento inumano e degradante nei confronti dei detenuti con la nota sentenza “Torreggiani” che, per la prima volta, ha affrontato i problemi strutturali del sistema penitenziario nazionale. Ma la riforma è stata approvata a metà: l’iter legislativo non è ancora completo perché il testo dovrà tornare necessariamente alle Camere e sarà la nuova legislatura a doversi esprimere.

  • la carta d identita elettronica

    Dal prossimo 4 luglio entra in funzione la Cie 3.0, la nuova carta d’identità elettronica. La Cie 3.0 non sarà disponibile da subito in tutti i Comuni d’Italia, ma verrà introdotta gradualmente nelle grandi città tra cui Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna e Firenze, per poi raggiungere, entro settembre prossimo, le circa 200 amministrazioni più piccole. A comunicare dell'arrivo della nuova carta è stata una circolare pubblicata dal sito del Ministero dell’Interno.

  • Sentenza storica della Consulta che ha accolto la questione di legittimità costituzionale sollevata dalla Corte di Appello di Genova sul cognome del figlio e ha dichiarato l'illegittimità della norma che prevede l'automatica attribuzione del cognome paterno, quando i genitori intendono fare una scelta diversa. Una vittoria per le madri: i figli potranno portare il loro cognome accanto a quello del padre dal giorno in cui vengono al mondo.

  • biometano trasporti

    Venerdì 2 marzo il Ministero per lo Sviluppo Economico ha varato il decreto per la promozione dell’uso di biometano nel settore dei trasporti, con l’elargizione di agevolazioni per le imprese a forte consumo di gas naturale. L’Italia compie così un altro passo in avanti nella valorizzazione dei rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata.

  • trivellare pozzi ambiente

    Succede in Sardegna, dove un piccolo comune in provincia di Oristano dal 2009 si trova a fare i conti con un progetto per trivellare un pozzo esplorativo, vicino alle case ed ai campi agricoli della cittadina. Turbando così la tranquillità dei cittadini e creando un danno ambientale di grosse dimensioni in una zona altamente produttiva. Il “Progetto Eleonora”, questo il nome, appartiene alla Saras  (Società Anonima Raffinerie Sarde) dei fratelli Moratti e da anni va avanti il braccio di ferro tra i cittadini e la potente famiglia.

  • "Non bocciare. A quelli che sembrano cretini dargli la scuola a tempo pieno. Agli svogliati basta dargli uno scopo”. Sono passati cinquant’anni da quando don Lorenzo Milani scriveva queste tre riforme della scuola in “Lettera ad una professoressa” ma nello schema di decreto legislativo recante “Norme sulla valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato a norma dell’articolo 1, commi 180, 181 e 182, della legge 13 luglio 2015, n. 107” all’articolo tre è stata reintrodotta la bocciatura alla scuola primaria.

  • MIT

    Un tessuto in grado di accumulare energia solare durante il giorno per poi rilasciarla sotto forma di calore in caso di necessità. L’idea non è nuova, ma la sua concretizzazione sembra sempre meno fantascientifica. Un gruppo di ricercatori del Mit di Boston, guidati dal professor Jeffrey Grossman, ha studiato una molecola in grado di stoccare energia solare durante il giorno per rilasciarla successivamente in forma di calore.


  • versolaconsultazione

    Sabato 13 ottobre dalle 14.30 alle 15.30 si terrà presso la Sala Rivera di Palazzo Fibbioni l’evento "Verso la consultazione sulla partecipazione civica in sanità". L’evento sarà un’occasione per parlare di partecipazione e ripercorrere le fasi del progetto Consultazione sulla partecipazione civica in sanità, realizzato con il contributo non condizionante di Novartis, in attesa dell’evento di consultazione multistakeholder del 30 e 31 gennaio 2019.

  • Cittadinanzattiva si prepara al Congresso nazionale di Fiuggi del 26-29 maggio prossimo. E in questa importante occasione i Congressi regionali stanno rinnovando la classe dirigente del movimento.

  • congresso 2016 ca

    Cittadinanzattiva si sta avviando al Congresso nazionale che si terrà a Fiuggi dal 26 al 29 maggio. Nel mese di aprile si stanno tenendo i Congressi regionali con il rinnovo delle segreteria regionali. Ecco cosa sta succedendo.

  • congresso 2016 ca

    Cittadinanzattiva si prepara al Congresso nazionale di Fiuggi del 26-29 maggio prossimo. E in questa importante occasione i Congressi regionali stanno rinnovando la classe dirigente del movimento. Nello scorso fine settimana si sono tenuti i seguenti Congressi regionali: Campania il 15 aprile con l'elezione del nuovo segretario regionale che è Maria Settembre; il 16 aprile si sono tenuti invece i Congressi regionali in: Abruzzo, dove è stato riconfermato come segretario regionale Aldo Cerulli; Friuli Venezia-Giulia con nuovo segretario Andrea Plazzotta; Lazio, dove è stato eletto nuovo segretario regionale Elio Rosati; Sardegna, nuovo segretario regionale Giorgio Vidili; il 17 si è tenuto il Congresso regionale delle Marche con l'elezione di Monia Mancini.

  • Nello scorso fine settimana si sono completati i Congressi regionali.
    Ecco i nuovi responsabili regionali:venerdì 29 Aprile Congresso Molise, eletto Segretario regionale Marco Ferraro.

  • verità per giulio2

    “Verità per Giulio”, questo lo slogan comune che ha unito associazioni, attivisti e società civile per chiedere giustizia per il giovane ricercatore Giulio Regeni, scomparso a Il Cairo il 25 gennaio scorso e ritrovato senza vita il 3 febbraio, ucciso brutalmente in circostanze che restano ancora tutte da chiarire. Ma per la verità sembra ci sia da percorrere ancora molta strada: il momento è particolarmente delicato, non solo per l'inchiesta in corso ma per gli stessi rapporti tra Italia ed Egitto.

  • giulio regeni

    Il prossimo 25 febbraio a Roma, presso l’ambasciata egiziana, si terrà un sit-in promosso dalla CILD - Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili e dall'Associazione Antigone per chiedere verità e giustizia per il giovane ricercatore ucciso al Cairo in circostanze ancora ignote.

  • La primavera è il periodo delle gite scolastiche e in questi giorni in poco tempo si sono susseguiti tre casi di esclusione di ragazzi dalle gite perchè autistici. E' quello che è accaduto a Giulio di Livorno, a Luigi di Isernia e ad una ragazza di Legnano. Tutti e tre gli studenti sono accomunati dall'autismo e per questo motivo esclusi dalle gite scolatiche.

  • congratulazione segretario veneto

    A seguito delle dimissioni di Flavio Magarini, Carlo Tobaldo, già vice segretario, assume la carica di segretario regionale del Veneto.
    Un ringraziamento a Flavio per il lavoro svolto e auguri a Carlo per il nuovo incarico.

  • mercatino serr2017 720x340

    In occasione della 9° edizione della Settimana europea della riduzione dei rifiuti, che va dal 18 al 26 novembre e che quest’anno si è concentrata sul tema del riuso come suggerisce lo slogan “Riusa e Ripara: Dai una seconda vita agli oggetti!”, il 24 novembre l’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva presenterà il Dossier rifiuti 2017 in cui  per la decima annualità saranno illustrati i risultati dell’indagine sulle tariffe sostenute dai cittadini per la raccolta, trasporto, recupero e smaltimento dei rifiuti solidi urbani e assimilati.

  • giovanni moro

    Partecipazione, volontariato, cittadinanza attiva, potere, politica, rappresentanza. Sono le 6 "parole magiche" che molto spesso sentiamo ricorrere, spesso senza chiarire fino in fondo di cosa si stia parlando.

  • Il dibattito pubblico del nostro paese è occupato, o meglio infestato, di parole magiche. Si tratta di parole pubbliche che vengono continuamente evocate e ripetute senza chiarire precisamente di che cosa si sta parlando e perché si attribuisce un particolare significato a un’azione, a un soggetto o a uno stato di fatto che esse denotano. A guardarle con attenzione, però, queste parole risultano confuse, vaghe quanto a significato e al rapporto con la “cosa” a cui si riferiscono, deboli dal punto di vista logico e concettuale. Malgrado questo, o forse proprio per questo, esse vengono utilizzate per dare o togliere valore, importanza e rilievo sociale a fatti, azioni e circostanze. Anche quando, a guardare meglio, non c’è proprio nessuna ragione che lo giustifichi.

  • Vecchi mestoli, posate, barattoli di vetro e taglieri. Più che buttarli dalla finestra nella notte di Capodanno, potremmo pensare di riciclarli per addobbare la nostra casa e il nostro giardino.

  • Da qui al 2017, la Commissione europea intende realizzare un fitness check ( “controllo di idoneità”) della legislazione Ue in materia di consumatori. La valutazione coinvolgerà principalmente sei direttive che riguardano: clausole contrattuali abusive, pratiche commerciali sleali, vendita e garanzia dei beni di consumo, pubblicità ingannevole e comparativa, indicazione del prezzo, provvedimenti inibitori.

  • tecnologia sanitaria

    La Commissione ha ricevuto circa 250 risposte alla consultazione pubblica sul rafforzamento della cooperazione dell'UE sulla valutazione delle tecnologie sanitarie (HTA): il 25% proveniente da cittadini, il 75% dalle parti interessate. Quasi tutti i rispondenti (il 98%) confermano l'utilità della suddetta valutazione; l'81% ritiene l'attuale cooperazione a livello dell'UE in qualche misura utile e l'87% dichiara che dovrebbe continuare al di là del 2020 (quando l'attuale servizio di valutazione dovrebbe terminare).

  • valutazione dell umanizzazione negli ospedali conclusa la formazione nazionale

    Il 29 e 30 settembre a Roma si è svolto l’incontro formativo nazionale della ricerca autofinanziata “La valutazione partecipata del grado di umanizzazione delle strutture di ricovero” dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (Agenas), nella quale Cittadinanzattiva, per la terza edizione, è partner nel Gruppo di coordinamento nazionale del progetto.

  • corso napolicentro

    Il prossimo 12 marzo 2018 prende il via la Terza Edizione del CORSO PER INFORMATORI TURISTICI E TERRITORIALI, ideato dalle associazioni CITTADINANZATTIVA NAPOLI CENTRO e dalla PRO LOCO CAPODIMONTE TERZA MUNICIPALITÀ di NAPOLI. L'iniziativa s'inserisce nelle attività di valorizzazione culturale della Campania.

  • aree dismesse petralia

    Giovedì 26 novembre 2015 a Petralia Sottana (PA) alle ore 10.30, è previsto un incontro per il lancio della consultazione pubblica sull’Ex Convento dei Padri Riformati, nell'ambito del protocollo diintesa tra Cittadinanzattiva, Agenzia del Demanio e Fondazione Patrimonio Comune. Domina il centro storico e la vallata del fiume Imera meridionale, affacciandosi nel massiccio centrale delle Madonie, cuore e fulcro dell’omonimo Parco Regionale. 
    L’ex Convento si apre a diversi scenari di valorizzazione legati alla realizzazione di un Hub delle Madonie, inteso sia come spazio per attività turistico-ricettive e socio-culturali, sia come luogo di incontro per professionisti e viaggiatori per il co-working e il telelavoro, un polo dedicato ad iniziative per lo sviluppo sostenibile del territorio e della comunità.

  • Venerdì 22 è stata depositata alla Presidenza del Consiglio regionale la Proposta di legge di iniziativa popolare per il rilancio della ferrovia e del trasporto pubblico in Valle d'Aosta. La Pdl è stata presentata con le 297 firme dei sottoscrittori.
    Mercoledì 27 gennaio è stata depositata quella inerente la sanità e le due inerenti la democrazia; giovedì 28 infine quella sul lavoro.
    CittadinanzAttiva della Valle d'Aosta fa parte del Comitato promotore.

  • palazzoregioneaosta 2015 03 04

    Cittadinanzattiva Valle d'Aosta è entrata nel Consiglio Regionale Consumatori Utenti della Regione. Auguri di buon lavoro ai nostri rappresentanti.

  • BirraValelapena2 spreko16

    Chi esce senza misure alternative torna in galera 7 volte su 10. Chi ha imparato un lavoro, 2 su 100.
    Basterebbero questi dati per spiegare perché di progetti come il Birrificio Vale la pena ne servirebbe uno in ogni carcere. Si tratta di un progetto di inclusione cofinanziato dal Ministero dell’Università e Ricerca e dal Ministero della Giustizia e realizzato dall’associazione Semi di Libertà Onlus.
    Detenuti ammessi al lavoro esterno, provenienti dal Carcere romano di Rebibbia, vengono formati ed avviati all’inclusione professionale nella filiera della birra. Il fine è contrastarne le recidive, al 70% tra chi non gode di misure alternative, ed al 2% tra coloro che vengono inseriti in progetti produttivi come il nostro.

  • centralevadoligure

    L’inchiesta sulla centrale di carbone Tirreno Power si è finalmente conclusa e la procura savonese ha notificato l’avviso della conclusione delle indagini preliminari nei confronti degli ottantasei indagati, tra dirigenti, amministratori locali e funzionari di comuni, Regione ed altri enti. La procura ha svolto le indagini per le circa 427 morti “anomale” registrate tra il 2000 e il 2007 e per gli oltre duemila ricoveri di adulti per malattie respiratorie e cardiovascolari, che i magistrati temono dovuti alle emissioni della centrale a carbone di Vado Ligure.

  • protezionesolare copy

    L’estate è ormai giunta, le statistiche dicono che 7 italiani su 10 scelgono il mare come meta estiva: è proprio vero che non vediamo l’ora di sdraiarci al sole e immergerci nel mare cristallino delle coste di luoghi incontaminati! Ma fate attenzione ai raggi solari, caldi e penetranti e altrettanto pericolosi.

  • 730 2015 03 04

    È operativo dal primo gennaio il nuovo Isee strumento che fotografa la situazione economico-patrimoniale di chi intende fruire di prestazioni sociali agevolate. Non cambia il metodo di calcolo dell’Isee né la nozione di Ise (somma dei redditi e quota di patrimoni immobiliari e mobiliari di tutti i componenti il nucleo familiare). Si introducono alcune modalità diversificate di calcolo a seconda dell’utilizzo. Continua a leggere

  • energia e gas

    La liberalizzazione del mercato dell’energia e del gas è slittata di un anno, in particolare al prossimo luglio 2020, ma è bene iniziare a orientarsi tra le numerose offerte tariffarie in modo da poter scegliere in modo consapevole la soluzione migliore per ciascuna esigenza.

  • Differenze regionali e ulteriore slittamento di tempi. Il via libera al nuovo Piano Vaccini incluso nel pacchetto dei nuovi Livelli Essenziali di assistenza (Lea) c'è, ma la fase operativa è ancora un'incognita.

    "Purtroppo non sarà realtà almeno fino al 2017 inoltrato", spiega all'ANSA Giovanni Corsello, presidente della Società Italiana di Pediatria (Sip). "Serve - aggiunge - un passaggio ulteriore, perché il Piano nazionale, pur se inserito nei Lea ha bisogno di un adeguamento a livello regionale. Questo ha una fase di lavorazione ulteriore, che speriamo sia breve".

  • vaccini 800x450

    Alla luce delle novità introdotte sull'argomento "Vaccinazioni" dal recente Decreto del Ministero, Cittadinanzattiva emana e rende pubblico il suo documento di posizione sul tema. Vengono trattati gli aspetti dell'obbligatorietà delle vaccinazioni, della gestione delle emergenze e della programmazione sanitaria, oltre che gli aspetti di tutela sociale collegati all'ambiente scolastico, del lavoro in ambito sanitario e non solo.

  • La CGIL ha impugnato dinanzi al Tar Lazio la circolare (n. 1622 del 16 agosto 2017) con la quale il Ministero dell'Istruzione ha posto obblighi in capo al personale scolastico per assicurare il controllo sul rispetto dell’obbligo vaccinale.

  • rapporto su vaccini

    Si tratta di un testo veloce e chiaro, quello reso disponibile dalla SIMG (Società Italiana di Medicina Generale e delle cure primarie) e a cui Cittadinanzattiva ha collaborato, a proposito dei vaccini: l’annuncio ufficiale risale a qualche giorno fa, in concomitanza con l’appuntamento di presentazione che si è tenuto il 30 marzo scorso presso l’Istituto Superiore di Sanità.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.