Newsletter

  • Al via il corso online sulla cittadinanza per cittadini stranieri

    accoglienza immigrati

    Nell’ambito del progetto FAMI 2042 “Cittadini si diventa. Il contributo degli immigrati alla progettazione delle politiche locali”  finanziato con il contributo dell’Unione Europea che Fondaca-Fondazione per la cittadinanza attiva sta realizzando anche in partnership con Cittadinanzattiva, è stato realizzato il corso “Le parole della Cittadinanza" rivolto ai cittadini stranieri di Paesi terzi con regolare permesso di soggiorno. Il corso è gratuito e accessibile online sia con lo smartphone che con il pc e si propone di sostenere la partecipazione dei cittadini stranieri e di favorire la loro integrazione nella comunità di accoglienza. Si parlerà di diritti e doveri, di partecipazione alla vita della comunità, di appartenenza, di cittadinanza attiva e democrazia partecipativa.

  • Nessun fondo stanziato a favore della formazione dei detenuti

    carcere condizioni

    Almeno per il momento, secondo l'ultima relazione al Parlamento della Corte dei Conti, questa sembra la situazione che si registra rispetto alle spese stanziate dal Ministero della Giustizia - praticamente nulle - a favore della promozione e dello sviluppo della formazione professionale per i detenuti. Si tratta di una questione di non poco conto, considerando il fatto che il lavoro - non quello volontario, ma quello retribuito e professionalizzante - è funzionale alla rieducazione del detenuto ed al suo reinserimento nella società civile. Ma i dati della Corte dei Conti, descritti nella relazione presentata a giugno scorso, parlano chiaro.

  • Liberi dalla plastica – Focus sulle Buone pratiche

    plastica

    Lo abbiamo imparato tutti: l'acquisto ed il consumo dei materiali avvolti dalla plastica deve essere drasticamente ridotto.
    Tra gli eventi della EU Green week 2020 che pongono il focus sulla questione economia circolare e riduzione dell’incidenza della plastica sull’ambiente, segnaliamo “Liberi dalla plastica – Focus sulle Buone pratiche”. L'evento, che si terrà il 16 Ottobre 2020 alle ore 09:30, si concentra sulle buone pratiche (italiane ma anche europee) nel settore del riciclo e della limitazione all’utilizzo della plastica ed è organizzato dallo Europe Direct Roma Innovazione in collaborazione con lo Europe Direct Siena e il progetto “Azioni di accompagnamento e sensibilizzazione alle PP.AA. e ai territori per l’attuazione degli obiettivi della strategia europea per la plastica nell’economia circolare e per il recepimento della direttiva sulle plastiche monouso” (Convenzione tra Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare e il FormezPA).

  • Scarsa trasparenza: indagate diverse società nei settori energia elettrica e gas

    concorrenza 2015 02 19 copy copy

    L’AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, lo scorso nove ottobre ha comunicato di aver avviato ben tredici procedimenti istruttori verso alcuni player del settore energetico (tra cui Enel Energia, Optima, Green Network, Illumia).
    Dalle indagini risulta che gli utenti non siano adeguatamente informati dell’esistenza di alcune voci di costo aggiuntive al prezzo della componente energia, ma non solo. Sono emerse anche condotte aggressive che prevedono l’applicazione di penali in caso di recesso.

  • Giornata nazionale UILDM: i risultati. Ancora attivo il numero solidale 45581

    disabili scuola due 2015 02 18 copy copy

    Si è svolta dal 5 al 11 ottobre 2020 la Giornata Nazionale UILDM, una campagna per garantire alle persone con malattie neuromuscolari servizi di trasporto e accompagnamento, riabilitazione e consulenze mediche.Sono 9.195 i volontari UILDM che ogni anno percorrono 648.000 km, offrono 4.487 consulenze mediche e 16.322 ore di riabilitazione neuromotoria e respiratoria alle 30.000 persone seguite da UILDM.

  • La nostra indagine civica sul vaccino antinfluenzale: solo 10 regioni rispondono

    rapporto su vaccini

    Cittadinanzattiva ha dato il via a settembre ad una indagine civica relativa all'approvvigionamento dei vaccini da parte delle regioni, attraverso lo strumento dell'accesso civico generalizzato, (noto come Foia italiano) che a partire dal 2016 permette anche ai singoli cittadini e alle associazioni come Cittadinanzattiva di chiedere conto alle pubbliche amministrazioni di dati da esse detenuti e che devono essere accessibili a tutti. Le amministrazioni sono tenute a rispondere alle richieste (a meno che queste non ricadano nei pochi casi di esclusione previsti dalla legge per motivi di sicurezza nazionale o segreti di Stato), le pubbliche amministrazioni hanno 30 giorni per rispondere alle richieste.

  • Torniamo a curarci, al via la nuova campagna di Cittadinanzattiva e FIMMG

    uomo donna

    Ha preso il via, con una campagna radio, web e nelle stazioni ferroviarie, "Torniamo a curarci", la nuova iniziativa di Cittadinanzattiva, in collaborazione con la FIMMG, con il Patrocinio del Ministero della Salute e con il sostegno di oltre 80 realtà del mondo dell’attivismo civico, della tutela dei pazienti, delle professioni sanitarie e della scienza.
    La campagna è realizzata con il contributo non condizionante di Novartis.

  • Lavoratori fragili: finalmente una risposta importante e con nuove possibilità

    16439679201 2e8153e29a o 1920x1234 1 copy copy

    “Ringraziamo il Governo per aver inserito all’interno del Maxiemendamento al Decreto Agosto le misure volte a tutelare i lavoratori fragili, ponendo rimedio alla mancata proroga del 31 luglio. Una battaglia su cui la nostra organizzazione era impegnata fortemente insieme a decine di realtà del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici. Dopo 3 mesi di attesa finalmente una risposta importante”. Questo il commento di Antonio Gaudioso alla approvazione delle misure per i lavoratori fragili avvenuta ieri.

  • "Insieme per affrontare le pandemie”

    Nasce a Roma il Coordinamento Regionale delle Associazioni dei malati cronici copy copy copy copy

    Il sette ottobre scorso si è tenuto un incontro promosso da Cittadinanzattiva Treviso sul tema delle pandemie, dell’importanza della prevenzione e della sicurezza sanitaria. Sono intervenuti in qualità di relatori il prof. Giuseppe Goisis (filosofo politico, già professore all’Università Ca’ Foscari di Venezia), il dott. Roberto Rigoli (Direttore di Microbiologia e Virologia dell’ospedale Ca’ Foncello-Ulss 2 Marca Trevigiana), moderati da Francesco Rocco di Cittadinanzattiva Treviso. Oltre al confronto con i tre esperti, l'evento si è caratterizzato dalle testimonianze concrete di Luigi Colusso (medico e psicoterapeuta), di Giuseppe Possagnolo (presidente dell’impresa sociale cooperativa Castel Monte di Montebelluna) e di Daniele Mazzon (presidente della Consulta Provinciale degli Studenti di Treviso). Colusso perché conosce bene il mondo degli anziani e della sofferenza legata a malattia e lutti; Possagnolo per la sfera socio-sanitaria ha spiegato l’attività con le ambulanze all’interno delle Ulss e altri servizi di accudimento e presa in carico delle persone messi in atto dalla cooperativa Castel Monte anche nel tempo della quarantena; mentre Mazzon della Consulta degli Studenti ha narrato il punto di vista dei più giovani.

  • Sicurezza delle cure, Cittadinanzattiva presenta la Carta della qualità

    image

    Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il supporto non condizionato di COPMA, ha realizzato "La Carta della qualità e della sicurezza delle cure per pazienti e operatori sanitari”. Un impegno congiunto sui temi della Sicurezza, Qualità, Prevenzione, Trasparenza, Formazione e Informazione, Vigilanza, Contrasto alle infezioni e all'anti-microbico resistenza. La Carta vuole essere uno strumento per siglare e rilanciare tale impegno.
    Un’occasione per ribadire che sicurezza e qualità delle cure sono una priorità del SSN e un diritto dei cittadini e degli operatori sanitari, non solo in tempi di COVID-19. È responsabilità di tutti, nessuno escluso, garantirle.

  • Nasce "La Salute in Movimento": primo appuntamento con il prof. Floridi

    salute in movimento

    Nasce “La Salute in Movimento”: un progetto sociale, aperto e partecipativo, per promuovere una salute nuova e globale. L’appuntamento con il primo evento, dedicato alla “Visione”, è per venerdì 16 Ottobre, alle ore 11:00, online sul canale Youtube "La Salute in Movimento" e sul sito web "lasaluteinmovimento.it", a confronto con il filosofo Luciano Floridi e l'AD di Novartis Italia, Pasquale Frega.

    "La Salute in Movimento" nasce per comune iniziativa di Novartis e di Culture, con il patrocinio di Humanitas, Politecnico di Milano, Cittadinanzattiva, Associazione InnovaFiducia, Generatività.

  • Seggi elettorali fuori dalle scuole. Cittadinanzattiva disponibile a collaborare

    iscrizioni scuola 2020 copy

    Nel corso delle ultime votazioni di settembre sono state 1.453 le sezioni elettorali, in 465 comuni italiani, collocate al di fuori degli edifici scolastici. Ora il lavoro prosegue: una circolare del 2 ottobre scorso del Viminale (Dipartimento per gli Affari interni e territoriali) invita le prefetture a proseguire nella ricerca di immobili alternativi agli edifici scolastici da destinare ai seggi  elettorali. ''Un'attività già avviata dal ministero dell'Interno, d'intesa con l'Anci, nel corso delle ultime elezioni, da svolgere in collaborazione con le amministrazioni locali. Obiettivo principale è di non aggravare l'ordinaria programmazione delle attività scolastiche in previsione del turno elettorale del prossimo anno'', comunica il Viminale.
    L'urgenza di spostare i seggi elettorali fuori dalle scuole è stata più volte ribadita da Cittadinanzattiva che, con un comunicato stampa, manifesta la disponibilità a collaborare, a livello locale, per l'individuazione di sedi alternative.

  • La trasparenza sui piani vaccinali

    5ottobre incontro vaccini

    Per affrontare la pandemia che da mesi ha investito tutto il mondo serve “anche” trasparenza sui dati, sanitari e non solo. Si parla dell’importanza della trasparenza e del “governo aperto” (open government) oramai da anni e sono tante le attività che hanno coinvolto la Pubblica amministrazione italiana e la società civile, in questo senso. Cittadinanzattiva è da sempre in prima linea per promuovere iniziative volte alla diffusioni di dati ed informazioni detenute dalla pubblica amministrazione, sia essa di livello centrale o locale, affinché siano messi a disposizioni di coloro che dovrebbero essere i primi soggetti destinatari di quelle informazioni: i cittadini. Durante l’emergenza ci saremmo aspettati una maggiore trasparenza e accessibilità ai dati, invece questo non è accaduto, anzi, nella prima fase dell’emergenza, il decreto Cura Italia” ha sospeso fino al 15 aprile inizialmente e con altro decreto fino al 15 maggio, l’accesso a informazioni riferite a procedimenti amministrativi.

    La gestione trasparente dei dati durante la pandemia non è un tema poco rilevante, anzi, comunicare i dati in modo trasparente e corretto è stato uno dei punti di forza in alcuni paesi, ad esempio la Nuova Zelanda ha reso disponibili, fin dall’inizio della pandemia, i dati disaggregati sui tamponi resi anonimi, in questo modo le associazioni e i cittadini hanno potuto analizzarli e hanno fornito proposte e suggerimenti su come utilizzarli al meglio. L’Italia e l’Unione Europea, invece, non hanno brillato per “apertura “e “condivisione” dei dati.

  • Marcia della Pace a Perugia: l'11 ottobre la Catena Umana

    catenaslide

    Domenica 11 ottobre 2020, in sostituzione della consueta iniziativa della “Marcia della Pace” tra Perugia e Assisi, si terrà la “Catena Umana”, una lunga "catena di costruttori di pace" di 25 km. L'appuntamento è alle 11:00.
    Le persone che entreranno nella catena occuperanno fisicamente un metro di strada; ciascuno sarà distanziato almeno due metri dagli altri nel rispetto delle regole sanitarie, ma unito da un filo.
    Cittadinanzattiva Umbria contribuisce alla realizzazione dell’iniziativa gestendo un Km della tratta oggetto del percorso con alcuni suoi volontari che verranno addetti all'accoglienza delle persone che parteciperanno.

  • Webinar sull’economia circolare e solidale: appuntamento il 12 ottobre

    webmeeting 12 ottobre

    Il 12 ottobre, sulla piattaforma GoToWebinar dalle ore 16:30 alle ore 18:30, si svolgerà la seconda sessione formativa online di Cittadinanzattiva dedicata dell’economia circolare e solidale, sul tema della rigenerazione urbana, inclusione e partecipazione nei percorsi di recupero dei beni comuni, lotta al caporalato e alle mafie. Interverranno come relatori, oltre a referenti di Cittadinanzattiva, rappresenti di realtà che operano nel mondo dell’economia circolare e che, attraverso la propria attività, favoriscono il reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e in condizione di vulnerabilità. Questa serie di seminari si svolge all’interno del progetto ESC - promosso dal CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza in partnership con Cittadinanzattiva e CICA-Coordinamento Italiano Case Alloggio per persone con HIV/AIDS - che intende promuovere, valorizzare, sostenere e diffondere lo sviluppo di pratiche di produzione e consumo sostenibili e responsabili che favoriscono, nel contempo, percorsi di inserimento lavorativo di persone in condizioni di svantaggio sociale.

  • Modificati i Decreti Sicurezza, ecco le nuove previsioni

    decreto sicurezza copy copy copy copy copy

    Il Consiglio dei ministri ha approvato una modifica ai Decreti sicurezza, le due leggi estremamente restrittive sull’immigrazione e l’integrazione approvate tra il 2018 e il 2019 e fortemente volute dall’allora Ministro dell’Interno Salvini. Le novità riguardano, in particolare, la cancellazione delle multe milionarie per le ONG impegnate nelle operazioni di soccorso dei migranti nel Mediterraneo, il ritorno al meccanismo della protezione umanitaria con un allargamento delle maglie della protezione speciale e del sistema di accoglienza diffusa, il ripristino dell’iscrizione all’anagrafe comunale, tempi più brevi per ottenere la cittadinanza italiana - da 48 a 36 mesi - , la possibilità di convertire il permesso di soggiorno in permesso di lavoro ed il ripristino della possibilità di svolgere lavori di utilità sociale. Introdotte anche due norme per inasprire il c.d. “Daspo urbano” e le pene per i violenti e gli spacciatori, misure che arrivano dopo l'uccisione del giovane Willy Monteiro.

  • Attivo il Bonus per l’acquisto di connettività internet, computer e tablet

    formazione carcere copy

    Il Ministero dello Sviluppo Economico, in attuazione del Piano voucher per l’acquisto di servizi di connettività ad almeno 30 Mbit/s (abbinato alla fornitura di un computer (o tablet), da parte di famiglie meno abbienti con ISEE inferiore a 20.000 euro), comunica le modalità per ottenerlo.
    Il Piano prevede l’erogazione, per le famiglie meno abbienti, di un contributo massimo di 500 euro, che comprende la connettività ad almeno 30 Mbit/s (per una somma non inferiore a 200 euro), dei relativi dispositivi elettronici (CPE) e un tablet o un personal computer fornito dall’Operatore (per una somma non inferiore a 100 euro e non superiore a 300 euro).

  • In autunno arrivano i rincari di gas e luce

    energia aprile calano bollette copy copy copy copy copy

    Dal comunicato dell'ARERA - l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, per il quarto trimestre 2020 si registrerà un aumento del costo per l’energia elettrica e del gas.
    Dopo i forti ribassi del secondo trimestre e terzo trimestre 2020 arriva il 'rimbalzo' per i prezzi dell'energia elettrica e gas che tornano su livelli vicini a quelli pre-Covid.
    Per l'energia elettrica si registrerà un aumento del costo per l’energia elettrica per la famiglia tipo con una variazione della spesa complessiva del +15,6% rispetto al trimestre precedente. Tale variazione è dovuta esclusivamente a un aumento della spesa per la materia energia. Per il gas invece, si registrerà un aumento per la famiglia tipo, con una variazione della spesa complessiva dell’11,4% rispetto al trimestre precedente. Anche questa variazione è determinata dall’incremento della spesa per la materia gas naturale.

  • Accessibilità del pagamento: Vodafone e WindTre multate

    telecomunicazioni copy copy copy copy

    L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato comunica di aver multato due compagnie telefoniche Vodafone e WindTre per aver discriminato i possessori di Iban estero, in violazione del Regolamento (UE) n. 260/2012 del Parlamento Europeo e del Consiglio, che stabilisce i requisiti tecnici e commerciali per i bonifici e gli addebiti diretti in euro.
    A giudicare dall'Antitrust, le società non avrebbero provveduto alla realizzazione di misure efficaci per consentire agli utenti di gestire autonomamente la domiciliazione delle proprie utenze su IBAN di banche estere dell’Unione Europea. Infatti, il consumatore che intenda domiciliare i pagamenti su IBAN europeo deve chiamare il servizio clienti e comunicare il codice dell’IBAN estero all’operatore, che procederà ad inserirlo a sistema.

  • Giornata Mondiale della Salute Mentale 2020: scarica il nostro e-book "#InEquilibrio"

    2020 02 19 2 copy

    Il nostro percorso di sensibilizzazione, informazione ed empowerment verso la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2020, che ricorre il prossimo 10 ottobre, continua con la diffusione della campagna social #INEQUILIBRIO- Storie di vita e percorsi nella salute mentale, realizzata grazie il contributo non condizionato di ANGELINI.
    8 Storie per raccontare il vissuto e il percorso di chi vive, direttamente o accanto a un familiare, l’esperienza del disturbo mentale e combatte lo stigma ancora oggi così fortemente radicato.
    E altre 7 per raccontare quella condizione di malessere che molti hanno vissuto e stanno ancora vivendo al tempo del Covid-19: paura, ansia, frustrazione, insonnia, solitudine, senso di impotenza e di incertezza che hanno caratterizzato il quotidiano.

  • Attese per disponibilità farmaci durante l'emergenza? Racconta la tua esperienza

    SURVEY FARMACIE 2020 1 copy copy

    "Durante il periodo di emergenza ti è capitato di dover attendere per la disponibilità in Farmacia di farmaci abituali per i tuoi trattamenti?" Questa una delle domande contenute nel breve questionario sull'esperienza dei cittadini nel rapporto con la farmacia in epoca di emergenza sanitaria.

  • Servizi per la salute mentale devastati dalla pandemia. La ricerca OMS

    Salute mentale copy

    Non era una priorità prima, figuriamoci adesso. La salute mentale, da tempo trascurata e sottofinanziata dai governi di tutto il mondo, ha ricevuto il colpo di grazia con la pandemia. Il paradosso però non può sfuggire: proprio quando i disturbi mentali aumentano, i servizi sanitari a loro dedicati diminuiscono.
    A denunciarlo sono gli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che, dopo aver valutato l’impatto dell’epidemia di Covid-19 sui servizi di salute mentale in 130 Paesi, hanno scelto l’aggettivo “devastante” come il più indicato per descrivere lo scenario.

  • La Farmacia che vorrei

    farmacia croce

    Cittadinanzattiva Lombardia ha promosso un sondaggio su "La Farmacia che vorrei". L’obiettivo di questo progetto è quello di rendere ancora più rispondenti ai bisogni reali dei cittadini i servizi disponibili nelle farmacie (o individuarne dei nuovi). Un focus specifico è stato dedicato anche al ruolo delle farmacie nel periodo di emergenza da Covid-19.

  • Pubblicato il bando del Premio giornalismo under 35 Letizia Leviti

    comunicazione pubblica copy

    E' online il bando per la quarta edizione del Premio giornalismo under 35 Letizia Leviti. Il Premio, dedicato alla giornalista di Sky Tv prematuramente scomparsa nel luglio 2016, nasce per valorizzare un giornalismo di approfondimento che privilegi l’onestà intellettuale, la sincerità e la trasparenza nel raccontare persone e avvenimenti, con un linguaggio appropriato che trasmetta chiarezza, frutto di particolare attenzione alla verifica e al confronto delle fonti. L'edizione 2020 ha come filo conduttore l'Articolo 32 della Costituzione.
    Il premio è riservato ai giovani giornalisti Under 35 freelance e collaboratori non assunti nelle redazioni. La partecipazione puo’ riguardare un singolo autore o una squadra con un solo elaborato realizzato in un formato a scelta: carta stampata, video, online, radio, podcast, webdoc, online. Per avere maggiori informazioni consulta il sito dell'associazione

  • AL via NUDGE: Nuovo progetto europeo in tema di efficienza energetica

    I RIunione operativa Consorzio NUDGE

    In linea con il proprio impegno per le politiche energetiche a livello nazionale ed europeo, la rete europea di Cittadinanzattiva ha aderito al consorzio del Progetto NUDGE - finanziato dal programma Horizon 2020 – progetto europeo che è partito a Settembre 2020 per concludersi nel 2023.
    L’obiettivo è quello di valutare e sfruttare a pieno il potenziale degli interventi comportamentali rivolti ai consumatori, al fine di raggiungere una maggiore efficienza energetica. Per saperne di più, clicca qui.

  • Cittadini di serie A e di serie B? La lettera di #Italianisenzacittadinanza

    Immigrazione clandestina

    Se un calciatore straniero può o “deve” diventare cittadino italiano in due settimane, perché la maggioranza dei cittadini stranieri - che possono già essere considerati italiani di fatto visto che nascono o crescono in Italia - devono aspettare quattro anni? Questo è il messaggio contenuto nella lettera che il Movimento “Italiani Senza Cittadinanza” ha inviato alla Ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, dopo lo scandalo legato al caso del calciatore Suarez.

  • Umanità in marcia: Sesto Memorial Stefano Cucchi

    Caso Cucchi

    Cittadinanzattiva aderisce, come ogni anno, al Memorial Stefano Cucchi che si terrà dal 1 al 25 ottobre 2020 e da sempre promuove questa fondamentale battaglia per la giustizia e per la verità. Quest’anno invitiamo tutti, associazioni e singoli cittadini, a partecipare all'iniziativa che, oltre ad una serie di eventi dedicati all'affermazione dei diritti, prevede come gesto simbolico la piantumazione di un fiore o di una piccola pianta, nelle proprie sedi o in luoghi scelti, sui propri balconi o nelle proprie case, il 1 ottobre e nei giorni successivi, in ricordo di Stefano e per testimoniare la propria adesione a questa battaglia.

  • Frodi: come proteggersi da chi truffa noi e le assicurazioni

    assicurazioni

    Il forum ANIA-Consumatori (fondazione, costituita dall'ANIA - Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, che ha l'obiettivo di facilitare e rendere ancor più costruttivo e sistematico il dialogo tra le imprese di assicurazione e i consumatori) realizza una nuova pubblicazione intitolata "Frodi: come proteggersi da chi truffa noi e le assicurazioni” in cui viene approfondito il tema delle frodi in ambito assicurativo.
    Obiettivo di questa guida è informare i consumatori sulle principali truffe in cui possono imbattersi quando sono alla ricerca di una polizza e spiegare loro come sia in un certo senso “autolesionista” frodare le assicurazioni.

  • Nuova sentenza conferma: no alla retta in RSA per i malati Alzheimer

    rsa cittadinanzattiva

    In riferimento al fatto che alcune Residenze sanitarie assistenziali convenzionate richiedono ai familiari dei malati il pagamento delle spese per il servizio assistenziale, la sentenza 2020 del Tribunale di Foggia pone l’accento su nuovi diritti per malati di Alzheimer o di demenza grave ritenendo non adeguato a questo tipo di malattia alcun pagamento.

    Il Tribunale di Foggia con la sua sentenza in realtà, ha confermato quanto già espresso da una sentenza della Cassazione, che era già stata chiamata a decidere sul pagamento delle spese di degenza nelle RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali) di un paziente affetto da Alzheimer, perché per chi è ricoverato in una Rsa per tali malattie il pagamento della quota giornaliera può creare serie difficoltà economiche.

  • Vaccini in Farmacia, cosa ne pensi? Compila il nostro questionario

    SURVEY FARMACIE 2020 1 copy

    Saresti d'accordo se anche in Italia si introducesse la possibilità per il farmacista di effettuare vaccinazioni in Farmacia? Il tuo punto di vista conta
    in diversi Paesi dell'UE il farmacista effettua vaccinazioni in Farmacia. Saresti d'accordo ad introdurre un’analoga possibilità nel nostro Paese?
    Nella breve indagine sull'esperienza dei cittadini nel rapporto con la farmacia in epoca di emergenza sanitaria, viene toccato, tra gli altri, anche il tema dei vaccini, quanto mai attuale.
    Dedica pochi minuti del tuo tempo per darci pareri e "raccontare" il vissuto di questi mesi. Il questionario è compilabile online dai cittadini in modo anonimo.

  • Salute Mentale, verso la Giornata Mondiale: partecipa al web meeting

    SaluteMentale STD 06 OTTOBRE Nomi

    Il nostro percorso di sensibilizzazione, formazione ed empowerment verso la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2020 arriva al terzo appuntamento.
    Martedì 6 ottobre dalle 17.30 alle 19.00 si terrà in diretta un Web Meeting ad accesso libero per discutere con un parterre di interlocutori istituzionali e di “addetti ai lavori” le priorità e le strategie per ridurre le disuguaglianze di accesso ai servizi territoriali e per riorganizzare il settore.
    "Quali investimenti e priorità per la garanzia dei diritti in Italia"

  • Polizze assicurative irregolari: le segnalazioni dell'IVASS

    assicurazioni

    L'IVASS - Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni segnala che alcuni siti web offrono servizi assicurativi irregolari: le polizze
    ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non saranno quindi assicurati.
    In un comunicato del 24 settembre scorso, l'IVASS riporta gli indirizzi web dove tali polizze irregolari vengono pubblicizzate e ricorda quali sono le accortezze per non farsi ingannare.
    Il consiglio, è consultare sul sito www.ivass.it: gli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia (elenchi generali ed elenchi specifici per la r. c. auto, italiane ed estere); il Registro unico degli intermediari assicurativi (RUI) e l’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea;l’elenco degli avvisi relativi ai Casi di contraffazione, Società non autorizzate e Siti internet non conformi alla disciplina sull'intermediazione.

  • Voli cancellati causa Covid: indagate Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling

    ryanair voli cancellati

    L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato comunica di aver avviato quattro procedimenti istruttori nei confronti delle compagnie aeree Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling.
    Le compagnie aeree low cost adducendo come motivo della cancellazione l’emergenza per la pandemia, hanno offerto, in alternativa allo spostamento del volo, soltanto l’erogazione di un voucher anziché il rimborso del prezzo del biglietto già pagato e non hanno informato i consumatori sui diritti loro spettanti in caso di cancellazione.
    A Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling viene anche contestato di aver predisposto un servizio di assistenza oneroso e carente sia in relazione ai tempi di attesa sia alle modalità di contatto messe a disposizione dei passeggeri, costretti ad utilizzare esclusivamente un numero telefonico a sovrapprezzo, difficilmente raggiungibile.

  • Tamponi Covid: regione per regione vademecum e punto sulla situazione

    Tamponi coronavirus

    Le Regioni, sia pur a macchia di leopardo, si sono date un gran da fare per munirsi dei kit per diagnosticare la presenza di Sars-Cov-2. Rispetto a marzo, quando facevamo circa 30mila tamponi al giorno, oggi la nostra capacità raggiunge i 100mila. È in parte questo il motivo per cui, a parità di casi positivi, oggi l'epidemia riesce a essere contenuta meglio e fa meno vittime.

    Sulle pagine online del quotidiano La Repubblica la situazione attuale su tamponi e test antigenici.

  • Salute mentale: il secondo webinar il 25 settembre e un Web Meeting il 6 ottobre

    salutementale scaf 800x450 02 1

    Proseguono le attività del progetto "Verso la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2020", percorso di sensibilizzazione, formazione ed empowerment.
    Venerdì 25 settembre dalle 16.30 alle 18.30 secondo appuntamento rivolto agli attivisti di Cittadinanzattiva e alle Associazioni aderenti al CnAMC per trasmettere conoscenze e competenze per rafforzare l'azione civica in questo tema.
    L'argomento di venerdì è "Questioni aperte e azione civica: strumenti ed esperienze"Danilo Bellavita, Cittadinanzattiva Umbria, Giancarlo Brunello (video-testimonianza), Cittadinanzattiva Veneto,Valeria Fava,  Responsabile Osservatorio civico sul federalismo in sanità, Cittadinanzattiva, Francesca Moccia, vice Segretario generale Cittadinanzattiva
    Isabella Mori, Responsabile PiT unico, Cittadinanzattiva, Gianna Sangiorgi, Cittadinanzattiva Lazio, Testimonianza da parte di Cittadinanzattiva del Trentino.
     ISCRIVITI QUI

  • Seminari formativi sull’economia circolare e solidale: concluso il primo modulo

    progetto esc

    Il 21 e 22 settembre si è svolta la prima sessione formativa online di Cittadinanzattiva dedicata all’economia circolare e solidale, con un focus sull’inclusione socio-lavorativa dei migranti, la lotta allo spreco alimentare, il riuso e riciclo dei materiali. Gli interventi hanno riguardato il racconto delle esperienze dirette e dei percorsi di inclusione avviati da alcune delle realtà che operano nel mondo dell’economia circolare e solidale per fornire ai partecipanti informazioni e competenze di base che possono essere utili a chi in altri territori può essere interessato a far nascere iniziative analoghe nonché offrire spunti di riflessione e prospettive concrete. Questa serie di seminari si svolge all’interno del progetto ESC - promosso dal CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza in partnership con Cittadinanzattiva e CICA-Coordinamento Italiano Case Alloggio per persone con HIV/AIDS - che intende promuovere, valorizzare, sostenere e diffondere lo sviluppo di pratiche di produzione e consumo sostenibili e responsabili che favoriscono, nel contempo, percorsi di inserimento lavorativo di persone in condizioni di svantaggio sociale.

  • Al Festival ASviS anche Cittadinanzattiva per la lotta allo spreco

    evento new

    Nell'ambito del Festval AsviS sullo sviluppo sostenibile, si terrà il prossimo mercoledì 30 Settembre dalle ore 17:30 alle 19 un webinar promosso da Cittadinanzattiva in partecipazione con Sinergie dove si discuterà di efficienza energetica e lotta allo spreco. Sarà inoltre occasione per presentare i progetti Act4Eco e Generazione SpreKO.
    Il Festival AsviS è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 dell'Onu e i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

  • La Corte di Giustizia sulla neutralità della rete internet

    internet

    La Corte di Giustizia europea conferma il principio della "neutralità della rete" in una recente sentenza pubblicata pochi giorni fa.
    Lasciare che gli utenti possano navigare gratuitamente su alcuni siti e applicazioni mentre tutti gli altri servizi sono sottoposti a misure di blocco o rallentamento del traffico di dati, è ritenuto contrario al Regolamento 2015/2120 che sancisce detto principio essenziale della “neutralità della rete”. I giudici infatti, che confermano il divieto di pratiche che avvantaggiano alcuni fornitori di servizi su altri, ritengono che gli operatori di telefonia mobile non possano discriminare i servizi e i fornitori di Internet influenzando così le decisioni e le abitudini dei consumatori.

  • L'Arera presenta la relazione annuale 2019

    arera

    L'ARERA - Autorità di regolazione per energia reti e ambiente ha diffuso qualche giorno fa la propria Relazione Annuale sullo stato dei servizi e sull’attività svolta nei 12 mesi dell’anno solare 2019.
    L'Autorità svolge attività di regolazione e controllo nei settori dell’energia elettrica, del gas naturale, dei servizi idrici, del ciclo dei rifiuti e del telecalore.
    Provando a snocciolare i dati che emergono dalla Relazione, appaiono alcune evidenze: le bollette elettriche sono in crescita in tutta l’Eurozona, ulteriormente appesantite dalle imposte e dagli oneri di rete in Italia. I consumi di gas sono in crescita e i prezzi italiani sono i più alti della media UE per i clienti domestici. Nel settore idrico, si contano quasi 12 miliardi di investimenti, sostenuti in parte con i 312 euro della spesa media annua della famiglia tipo e in parte con risorse pubbliche, per fronteggiare la perdita media del 43% di acqua dagli acquedotti.

  • Polizze dormienti prescritte: rimborsabilità entro il 30 ottobre

    assicurazioni

    Dal sito web del Mise - Ministero dello Sviluppo Economico - si informa che è stata prorogata a venerdì 30 ottobre la scadenza per la presentazione delle richieste di indennizzo parziale delle polizze dormienti prescritte di cui al settimo avviso del 4 giugno 2020.
    Le polizze Vita dormienti sono polizze che non sono state riscosse dai beneficiari e giacciono presso le imprese di assicurazione in attesa della prescrizione. Può trattarsi di polizze per il caso di morte dell’assicurato, della cui esistenza i beneficiari non erano a conoscenza, o di polizze di risparmio che, giunte alla scadenza, non sono state riscosse per vari motivi.

  • Hai acquistato mascherine prive di certificazione? Raccontaci la tua esperienza

    SURVEY FARMACIE 2020 1

    Ti è capitato che una o più mascherine acquistate in Farmacia siano state poi accertate come prive di certificazione riconosciuta e/o tolte dal commercio?  La sicurezza è uno dei temi-chiave della breve indagine sull'esperienza dei cittadini nel rapporto con la farmacia, nel contesto dell'emergenza Covid-19.

    Il questionario è compilabile online dai cittadini in modo anonimo.

  • Giornata mondiale Alzheimer: tutto più difficile con la pandemia

    Alzheimer2020

    In occasione della Giornata mondiale dedicata all'Alzheimer (21/09/2020), Anna Baldini, segretario regionale di Cittadinanzattiva Emilia Romagna, evidenzia come "l'impatto della pandemia da Covid-19 sui malati di Alzheimer e sui loro familiari è stato devastante. I malati di Alzheimer hanno dovuto subire: restrizioni domiciliari, chiusura di strutture di ricovero, l’interruzione dei servizi di assistenza domiciliare, chiusura dei centri diurni. In questi mesi abbiamo ricevuto molte segnalazioni da familiari che non hanno potuto essere fisicamente vicini ai propri cari ricoverati nei CRA o RSA".

  • Asma Grave, firma la petizione per riconoscimento, esenzione e linee guida

    polmoni

    In Italia soffrono di Asma Grave circa 300.000 persone tra adulti, adolescenti e bambini. L’Asma Grave ha un rilevante impatto su diverse dimensioni dell’esperienza personale: benessere fisico e psicologico, scuola, lavoro e vita familiare e sociale, attività fisica e sportiva. I rischi per chi soffre di questa patologia sono elevati perché, sebbene la mortalità per Asma sia in riduzione, essa è pressoché totalmente ascrivibile a questo gruppo di pazienti.

    Con la petizione, promossa e sostenuta da “APS-Respiriamo Insieme” con la collaborazione di Cittadinanzattiva e altre Associazioni (Associazione Apnoici Italiani, ALA Associazione Ligure Allergici, AAL Associazione Allergici al Lattice, AIB Associazione Italiana Bronchiectasie, ARI-AAA3 Associazione Allergia Asma Ambiente, Associazione ASMA SARDEGNA, O.I.S.C.S. Organizzazione Italiana Sindrome di Churg-Strauss, Associazione Italiana Pazienti BPCO, Associazione RESPIRO LIBERO), assieme alle società scientifiche (AAIITO Associazione Allergologi Immunologi Italiani Territoriali e Ospedalieri, AICNA Accademia Italiana di Citologia Nasale, AIPO Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri, ARIR Associazione Riabilitatori dell’Insufficienza Respiratoria, IAR Accademia Italiana di Rinologia, SIP IRS Società Italiana di Pneumologia, SIAIP Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica, SIMRI Società Italiana per le Malattie Respiratorie infantili, SIAAIC Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica, SIMA Società Italiana di Medicina dell’Adolescenza).

  • Maculopatie, nasce il servizio dedicato SOS Macula

    sos macula

    Da oggi è attivo un nuovo servizio dedicato ai pazienti affetti da maculopatie. Si tratta di “SOS Macula”, promosso da Comitato Macula ("la prima Associazione senza fini di lucro costituita per dare voce ai pazienti affetti da maculopatie e retinopatie, con l’obiettivo di vedere riconosciuti i loro diritti nel ricevere una diagnosi tempestiva e i migliori trattamenti disponibili, oltre a promuovere la conoscenza e la ricerca in questo settore dell’oculistica").

    Il servizio, fruibile da tutto il territorio nazionale si pone l’obiettivo di ascoltare le esigenze dei pazienti e propri familiari, per aiutarli a trovare la soluzione più idonea alla loro problematica.

  • Covid, Consenso informato Fase 2: un convegno a Fondi

    fondi

    A Fondi Cittadinanzattiva, insieme a Presidenza della Commissione Albo Odontoiatri, Ordine dei medici di Latina, in collaborazione con il Ministero della Salute CCEPS, Azienda ASL Latina, Università La Sapienza Roma e la Commissione Albo Igienisti dentale di Latina, organizza il convegno dal titolo: 'Evento Covid Consenso informato fase 2'. Il convegno proposto vuole essere un’occasione di discussione e di approfondimento - tra i vari attori interessati - su un tema, quello del Consenso Informato fase 2, che potrebbe rappresentare una opportunità per il mondo della Sanità, dell’Ordine degli Avvocati e dei Commercialisti. Scarica il rogramma

  • Verso la Giornata Mondiale della Salute Mentale: si parte con 2 Webinar di formazione interna

    01 World Mental Health Day logo RGB Italian 1

    In vista della Giornata mondiale della salute mentale 2020 - dedicata al tema del potenziamento dell’accesso ai servizi e degli investimenti per il settore -  Cittadinanzattiva si è unita al percorso attraverso un programma di sensibilizzazione ed empowerment iniziato con il sostegno alla Campagna Nazionale "Insieme per la salute mentale”  lanciata il 7 settembre.
    Si prosegue con due webinar di formazione interna organizzati dalla Scuola civica di alta formazione, che hanno come titolo: SALUTE MENTALE. CONOSCENZE E COMPETENZE PER RAFFORZARE LA NOSTRA AZIONE CIVICA. I due appuntamenti si rivolgono alla rete territoriale di Cittadinanzattiva e alle associazioni del CnAMC (Coordinamento nazionale delle associazioni di malati cronici) e sono in programma per il 23 e 25 settembre dalle 16.30 alle 18.30.
    Gli obiettivi della formazione sono: aumentare la capacità di advocacy in materia di salute mentale della rete territoriale di Cittadinanzattiva e delle organizzazioni partner - fornendo il quadro attuale rispetto a cosa è la salute mentale e una fotografia sui dati e sull’organizzazione della rete dei servizi  in Italia - rafforzare reti di collaborazione esistenti sul tema e favorire una maggiore visibilità del punto di vista di chi vive la malattia e dei propri familiari.

  • In Farmacia senza stampare ricette? Il tuo punto di vista per noi conta!

    SURVEY FARMACIE 2020

    Ritieni utile che la possibilità di usare in Farmacia la “ricetta elettronica” senza stampare il promemoria cartaceo diventi prassi consolidata anche dopo l’emergenza?  Questa - che ha a che fare con l'attuale tema della semplificazione - è una delle domande contenute nella breve survey sull'esperienza dei cittadini nel rapporto con la farmacia, nel contesto dell'emergenza Covid-19. Il questionario è compilabile online dai cittadini in modo anonimo.

  • Digitalizzazione e sviluppo umano: nuovi partner per Active Citizenship Network

    bandieraeuropa

    Durante i mesi estivi, Active Citizenship Network (ACN) ha sottoscritto 2 accordi di collaborazione, uno con Ifok, tedesco, che si occupa di Digitalizzazione, transizione energetica, nuova mobilità, e uno con il colombiano CEDEI che punta sullo sviluppo umano e sociale, la ricerca e gestione della conoscenza, con l'idea di lavorare insieme a livello dell'UE e di partecipare e sostenersi a vicenda.

  • Al via il ciclo di seminari formativi sull’economia circolare e solidale

    webinar 21 22 settembre 01 1

    Il 21 e 22 settembre, sulla piattaforma GoToWebinar dalle ore 16:30 alle ore 18:30, si svolgerà una sessione formativa online di Cittadinanzattiva dedicata all’economia circolare e solidale, la prima di un ciclo di webinar dal titolo "Produzione e consumi sostenibili e inclusione di soggetti vulnerabili: proposte e esperienze a confronto". Si parlerà di inclusione dei migranti, lotta allo spreco alimentare, riuso e riciclo dei materiali ed interverranno come relatori, oltre a referenti di Cittadinanzattiva, rappresenti di realtà che operano nel mondo dell’economia circolare e che, attraverso la propria attività, favoriscono il reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e in condizione di vulnerabilità.

  • Terapia del dolore e cure palliative, 10 anni dalla Legge 38: compila il questionario

    A dieci anni dalla promulgazione della legge n. 38 (sull'accesso alle cure palliative e terapia del dolore) sono stati fatti molti passi avanti, ma molto resta ancora da fare per la sua piena attuazione, infatti nonostante il quadro normativo definito dalla legge 38/10 e le successive disposizioni in sede di Conferenza Stato-Regioni, nonché alcune sentenze della Corte Costituzionale e della Corte di Cassazione, la piena esigibilità del diritto non è ancora assicurata.

  • Cittadini e farmacie ai tempi del Covid: partecipa alla nostra indagine

    La IIIa edizione del Rapporto Annuale sulla Farmacia, quale strumento di politica pubblica - realizzato in partnership con Federfarma e coordinato dall’Agenzia di Valutazione Civica di Cittadinanzattiva - è incentrata sul ruolo sanitario e sociale svolto dalle farmacie in risposta ai bisogni dei cittadini e delle comunità locali nel contesto dell’emergenza Covid-19. La nuova edizione del Rapporto si focalizza sulle difficoltà sperimentate dalla categoria professionale dei farmacisti, sulle sfide e sulle opportunità che una simile congiuntura ha generato con riferimento ad una sempre più urgente integrazione della farmacia nei SSR e SSN al fine di potenziare l’assistenza territoriale.

  • Deposito dell'avviso di giacenza della raccomandata: multate Poste Italiane

    poste 2015 02 19

    L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - ha sanzionato Poste Italiane con il massimo consentito dalla legge, per aver promosso, in modo ingannevole, le caratteristiche del servizio di recapito delle raccomandate e del servizio di Ritiro Digitale delle raccomandate.

    In particolare, risulta che il recapito delle raccomandate non viene sempre esperito con la tempistica e la certezza enfatizzate nei messaggi pubblicitari, venendo, peraltro, frequentemente effettuato con modalità diverse da quelle prescritte dalla legge. A fronte dei numeri reclami degli utenti, Poste Italiane talvolta utilizza per comodità il deposito dell'avviso di giacenza della raccomandata nella cassetta postale anche quando sarebbe stato possibile consegnarla nelle mani del destinatario.

  • Settimana della mobilità: 5 consigli per muoversi in città

    5 consigli per muovesi in citta 1

    Giunta quest’anno alla 19a edizione, la Settimana Europea della Mobilita (dal 16 al 22 settembre), è per tutte le amministrazioni ed i cittadini un’opportunità per percorrere la strada della sostenibilità e del miglioramento della qualità della vita delle nostre città.

    Il tema dell’edizione 2020 della Settimana della Mobilità è "Emissioni zero, mobilità per tutti" e riflette l’ambizioso obiettivo di diventare “carbon neutral” entro il 2050, così come dichiarato da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, alla presentazione del Green Deal europeo.

    Il tema "Emissioni zero, mobilità per tutti" incoraggia cittadini e autorità locali a prendere iniziative tese a promuovere l’accessibilità al trasporto a emissioni zero e a promuovere un quadro inclusivo che coinvolga tutta la cittadinanza.

  • Trenitalia attiva i rimborsi per i biglietti e abbonamenti regionali

    Come ottenere i rimborsi da Trenitalia

    Dopo una lunga fase di confronto con le Regioni sono state pubblicate sul sito di Trenitalia le modalità per richiedere il rimborso dei biglietti di corsa semplice e gli abbonamenti regionali e sovraregionali. Ogni Regione segue degli iter diversi.

    In tema di trasporto pubblico locale sono attivi anche un call center dedicato (numero 06 36718040 attivo il lunedì dalle 14:30 alle 17:30 e il mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13) e la nostra assistente virtuale S.U.S.I. (Sistema Unico di Supporto Intelligente) visibile in basso a destra sulla nostra homepage.

  • L'Arbitro Bancario Finanziario cambia pelle e diviene più accessibile

    associazioni scrivono alle banche

    Alla luce del crescente successo dell’ABF - Arbitro Bancario Finanziario, Banca d’Italia ha pubblicato la nuova versione delle disposizioni che regolano il funzionamento di questo prezioso strumento di alternativa risoluzione delle controversie in materia di operazioni e servizi bancari e finanziari.

    Tra le novità tese a migliorare il servizio vi è l’aumento della competenza per valore dell’Arbitro, che ora potrà occuparsi di controversie in ambito bancario di valore fino a duecentomila euro; viene così raddoppiato, il limite precedente, con attrazione verso l’ABF di cause tra intermediari e clienti di assoluta rilevanza.

  • Discorso sullo stato dell'Unione: un’Europa della sanità unita

    Commissariamento Calabria contrapposizioni lascino spazio al lavoro sui diritti dei cittadinijpg

    Ogni anno a settembre il presidente della Commissione europea pronuncia dinanzi al Parlamento europeo il discorso sullo stato dell’Unione, in cui fa il punto della situazione per l’anno appena trascorso e presenta le priorità per l’anno successivo. Il 16 settembre 2020 la presidente Von der Leyen ha presentato la sua visione di un'Europa più forte dopo la pandemia di coronavirus e ha tracciato la via da seguire.

  • Contro gli stereotipi e le parole d'odio

    accoglienza immigrati copy copy

    Sono molti i fatti di queste ultime settimane che ci spingono a riproporvi un video realizzato dalla testata Fanpage.it contro gli stereotipi e le parole d'odio nei confronti dei migranti. https://youtu.be/V-Esm-etsAs Guardalo anche tu e diffondilo, chissà che una piccola azione come questa, unita agli sforzi che da anni conduciamo anche come organizzazione, ci aiutino a vivere in un clima di maggiore rispetto reciproco

  • Consulenza su servizi e salute, di nuovo attivi gli sportelli di Milano

    raccoltafondi 2015 03 04 copy copy

    Da questa settimana sono ripartiti i servizi Pit (area consumatori e salute) di Milano. I due sportelli saranno telefonici con possibilità di fissare appuntamenti nei casi più urgenti. 
    Per l'area servizi lo sportello è aperto da lunedì a giovedì dalle 9,30 alle 12,30; il numero è 371 4388214.
    Per l'area salute, lo sportello telefonico è raggiungibile sempre al numero 02 7389441. Orario: dal lunedì al venerdì con orario 9 - 13.

  • “Il nostro Paese”, il film che racconta la difficile attesa della cittadinanza italiana

    Il nostro Paese il film

    Un film-documentario che racconta l’esperienza diretta e la storia di otto donne - ragazze di seconda generazione - ancora in attesa della cittadinanza italiana. Ognuna di loro vive, lavora, studia in Italia: alcune non hanno mai visto il proprio Paese di origine eppure, a causa delle rigidità dei requisiti di accesso e della burocrazia, non possono ancora essere considerate cittadine italiane. Le donne protagoniste del film sono pienamente integrate nel tessuto sociale e professionale del nostro Paese, parlano perfettamente la lingua italiana ma, in certi casi, a causa anche di un solo documento mancante, la burocrazia offusca il percorso per l’ottenimento della cittadinanza, lo blocca, alza un muro.

  • Google Apple e Dropbox sotto la lente dell'Autorità per i servizi cloud

    cloud computing

    L'AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, comunica di aver avviato procedimenti istruttori nei confronti di alcune società molto note, Google Apple e Dropbox, per i servizi di cloud computing.
    Per cloud computing si intende l’offerta di servizi di calcolo – come server, risorse di archiviazione, database, rete, software, analisi e altro – tramite Internet. I fornitori che offrono un servizio di cloud computing tramite la Rete, con un piano d’abbonamento mensile o annuale, sono definiti provider. Tra questi, le società sopra menzionate oggetto del procedimento istruttorio.

  • Le Farmacie nell'emergenza Covid-19: partecipa alla survey per i cittadini!

    SURVEY FARMACIE 2020

    Un breve questionario online per invitare i cittadini a "raccontarci" la loro esperienza riguardo al rapporto con la Farmacia di fiducia durante il periodo di emergenza Covid-19 e ad esprimere il loro punto di vista su alcuni ruoli e funzioni delle farmacie, alla luce di quanto abbiamo vissuto e vivremo.

    I dati, insieme a quelli raccolti tramite un Questionario rivolto invece ai Farmacisti, comporranno il "Terzo rapporto annuale sulla Farmacia presidio di salute sul territorio". Il Progetto, realizzato da Cittadinanzattiva in partnership con Federfarma e con il contributo incondizionato di Teva, quest'anno è dedicato, appunto, al ruolo sanitario e sociale svolto dalle farmacie in risposta ai bisogni dei cittadini e delle comunità locali nel contesto dell’emergenza Covid-19.

  • Cittadinanzattiva Lazio su situazione scuole a Roma

    bambini soli scuola

    Grande preoccupazione per le situazioni che stanno emergendo. "Chiediamo chiarezza su procedure, dispositivi di protezione e piani adeguati di gestione del rischio. La scuola, come la salute e il benessere, devono essere la prima preoccupazione di chi governa. E su questi aspetti che si misura la capacità di governare".

  • Medico scolastico: Cittadinanzattiva Lazio è favorevole all'introduzione

    dottore medico

    Cittadinanzattiva Lazio su introduzione medico scolastico: importante passo per rimettere al centro la prevenzione sanitaria, a partire dai più giovani. Servono competenze di tutti gli attori. "La “novità” del medico-pediatra scolastico è il primo passo per andare verso un nuovo modello di benessere e per mettere la prevenzione al centro della organizzazione sanitaria.

  • Il referente Covid della scuola: chi è e quali sono i compiti

    aulascuola

    Nasce nelle scuole una figura che ha un incarico nuovo: il referente Covid. Dovrà promuovere azioni di informazione al personale e alle famiglie, ricevere segnalazioni nel caso in cui risultassero contatti stretti con un caso di Covid e trasmetterle alla Asl competente, concertare una sorveglianza degli alunni con fragilità, dalle disabilità alle malattie croniche.

  • Il Codice della Strada cambia e si adatta alla nuova mobilità

    codice della strada

    Nella conversione in legge del decreto Semplificazioni (Dl 76/2020) emergono novità interessanti sulla circolazione urbana.
    La prima riguarda l'Autovelox: cade il divieto di utilizzare sulle strade urbane postazioni permanenti automatizzate per accertare da remoto gli eccessi di velocità. Prima infatti, gli unici controlli automatici consentiti nel centri abitati riguardavano le strade urbane di scorrimento. Tutto ciò, per incentivare la circolazione di bici, monopattini e simili.
    A questo proposito, l'altra novità interessa proprio i ciclisti. Non solo vengono introdotte le «strade urbane ciclabili», con limite di velocità a 30 km/h e priorità a questi mezzi, ma viene anche precisata la nozione di «corsia ciclabile»: la sua percorribilità anche da parte degli altri veicoli è limitata ai punti dove non c’è spazio. Lungo la corsia ciclabile viene anche autorizzato il contromano oggi diffuso ma vietato: per “ospitarlo” ci potranno essere corsie ciclabili sulla sinistra delle strade a senso unico.

  • Pazienti, professioni, società scientifiche: proposte su fratture da fragilità

    la fragilità ossea progetto copy copy

    "La Coalizione FRAME FRATTURE DA FRAGILITA' da due anni lavora per far riconoscere il doloroso vissuto di centinaia di migliaia di cittadini del nostro Paese: oggi quest'alleanza vasta ed autorevole che vede il lavoro congiunto di 18 associazioni di pazienti, 2 ordini professionali, 7 società scientifiche con la collaborazione di un Intergruppo parlamentare, pubblica il suo nuovo “Documento Programmatico Regionale”, nel quale lancia alcuni specifici messaggi ai territori ed ai decisori regionali per avviare azioni prioritarie, assistenziali ed organizzative.

    Nel Documento – che è il cuore della pubblicazione del ITALIAN HEALTH POLICY BRIEF (IHPB) - FOCUS ON “Fratture da Fragilità Report dal Tavolo Nazionale della Coalizione FRAME”, edita da ALTIS (editore specializzato in progetti di politica sanitaria) - si avanzano tre proposte precise:

  • Vaccino antinfluenzale: Cittadinanzattiva avvia indagine nelle Regioni

    vaccini 800x450 copy

    "Vogliamo avere dalle Regioni un quadro chiaro e capire se effettivamente saremo pronti ad ottobre alla campagna vaccinale antinfluenzale auspicata da Ministero, CTS e mondo della scienza. Noi cittadini siamo pronti a fare la nostra parte, è necessario sapere se tutti lo siano": così Antonio Gaudioso, Segretario generale di Cittadinanzattiva, a proposito della questione vaccini e dell'imminente arrivo della stagione autunnale post-emergenza Covid.

    "Situazione ancora non chiara, e che sta provocando un clima di incertezza e di ansia nelle persone", prosegue Gaudioso, "Vanno coinvolti tutti i professionisti e i soggetti presenti sul territorio, medici di famiglia, farmacisti, operatori dei servizi sanitari territoriali, sulla base delle indicazioni che darà il Ministero, perché in questa fase è fondamentale usare tutte le energie del SSN per garantire la migliore erogazione di questo servizio.".

  • Lavoratori fragili, ancora nessuna proroga delle tutele: la denuncia

    16439679201 2e8153e29a o 1920x1234 1 copy

    Tra le disposizioni prorogate dal decreto legge 83 (che estende lo stato di emergenza fino al 15 ottobre 2020) incredibilmente non vi era quella che consentiva ai lavoratori fragili di assentarsi dal lavoro per essere tutelati dal rischio Covid.

    In conseguenza della mancata proroga, dal 1° agosto 2020 tali tutele sono state cancellate ed è stato ripristinato il trattamento ordinario previsto dalla normativa legislativa e contrattuale vigente in materia di malattia. Proprio per permettere di porre rimedio a quanto accaduto, sono stati presentati emendamenti ad agosto, su sollecitazione nostra e di numerose associazioni di pazienti, da parte di diversi gruppi parlamentari al “Decreto proroga emergenza COVID”.

  • Un gesto che non ti costa nulla. Firma il tuo 5 x1000 per i giovani caregiver

    5X1000 04

    Mi chiamo Francesca e sono una caregiver.
    Non so bene il momento in cui ho scoperto di essere una caregiver, forse la consapevolezza la raggiungi soltanto quando arrivi alla fine del percorso, ma quello di cui sono sicura è che ho perso mia madre dopo anni di lotta contro una malattia devastante.

    Un mostro è entrato nelle nostre vite quando avevo 13 anni. Ricordo tutto di quel periodo: incontri con dottori, l’apparente depressione di mia madre, i suoi sbalzi di umore continui, la paura, l’ansia e quel non riconoscere più i suoi abbracci che la malattia stava iniziando a divorare.

    Passati cinque lunghi anni abbiamo scoperto di cosa si trattasse, e ricordo di aver vissuto gli anni come ogni ragazza adolescente della mia età meritava di vivere, questo solo perché la malattia andava lenta e non capivo quello che stava succedendo. Ma l’adolescenza finisce, e mi sono ritrovata donna con mia madre sempre più trasformata dalla malattia.

  • La nostra guida per una (E)state in sicurezza

    ESTATE IN SICUREZZA copy

    Estate, periodo che vorremmo dedicato alle vacanze e alla spensieratezza ,da trascorrere quanto più possibile in relax. Non sarà, però, un’estate come le altre: la battaglia contro il COVID-19, nonostante gli enormi progressi, non è stata ancora vinta, e non possiamo permetterci di abbassare la guardia col rischio di compiere dei clamorosi passi indietro. Anche in un anno particolarmente complicato come questo, non abbiamo voluto mancare l’appuntamento con i “consigli utili per l’estate”: sia perché riteniamo importante continuare a prevenire comportamenti rischiosi, sia perché vogliamo aiutarvi a trascorrere delle splendide vacanze in sicurezza.

    All'interno consigli su:

    Leggi la guida.

     

    La guida Coronavirus è realizzata grazie al sostegno non condizionante di Bayer, Novo Nordisk e Servier. 

  • Senza anziani non c'è futuro. Appello per ri-umanizzare le nostre società

    senza anziani non futuro appello min

    Da una preoccupazione della Comunità di Sant’Egidio sul futuro delle nostre società - emersa in questi giorni durante la crisi causata dal coronavirus - nasce questo appello, tradotto in diverse lingue e diffuso a livello internazionale.
    È rivolto a tutti, cittadini e istituzioni,  per un deciso cambiamento di mentalità che porti a nuove iniziative, sociali e sanitarie, nei confronti delle popolazioni anziane.

    Nella pandemia del #Covid19 gli anziani sono stati e sono in pericolo in molti paesi europei come altrove. Molto ci sarà da rivedere nei sistemi della sanità pubblica e nelle buone pratiche necessarie per raggiungere e curare con efficacia tutti, per superare l’istituzionalizzazione.

  • People in Mind: un concorso per lottare contro lo stigma verso le persone con disturbi mentali

     People in Mind

    C'è tempo fino al 10 ottobre per iscriversi a "People in Mind", un'iniziativa nata per sensibilizzare su cosa significhi avere a mente le persone che soffrono di disturbi mentali. Due i concorsi attivati quest'anno.

    Al Concorso di arti visive possono partecipare gli appassionati candidando un’opera sotto forma di disegno, fumetto, pittura o fotografia digitale.

    Da quest’anno vi è anche un Concorso dedicato al terzo settore per valorizzare associazioni di volontariato o di promozione sociale che operano direttamente sul territorio, e che si siano distinte per aver messo al centro di un loro progetto le persone che vivono con disturbi mentali e/o i loro familiari.  

  • #Recuperiamolanostraumanità: firma anche tu la petizione della CILD

     aOcOofKwNFEuzSz 800x450 noPad

    Da quasi tre settimane il corpo senza vita di un essere umano è lasciato naufragare nel Mediterraneo, in balìa delle onde insieme a quel che resta di un gommone. Non è possibile restare a guardare e ignorare il dovere morale di seppellirlo. Per questo CILD-Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili - a cui aderisce anche Cittadinanzattiva - ha deciso di lanciare una petizione su Change.org aperta alle firme di chiunque ritenga doveroso un intervento e indirizzata alle autorità competenti affinché si attivino per il recupero. Già oltre mille persone hanno firmato l'appello.

  • Carcere: frena l’ emergenza Covid, ma non quella del sovraffollamento

    carcere 2015 02 19

    Quella del sovraffollamento è un’emergenza che per le carceri non ha mai fine. Mentre calano i numeri ed i rischi legati all’emergenza sanitaria per il Covid-19, i dati della popolazione carceraria tornano a crescere dopo il costante calo fatto registrare da febbraio a fine maggio 2020.I dati aggiornati sono forniti dal Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria al 30 giugno 2020: 53.579 detenuti presenti negli istituti di pena italiani contro una capienza regolamentare di 50.501 posti distribuiti tra i 189 istituti presenti sul territorio italiano. Al 30 giugno, inoltre, gli stranieri detenuti sono 17.510; 2.250 le donne.

  • Così la pandemia ha peggiorato la condizione dei braccianti stranieri

    braccianti

    Sfruttamento lavorativo, difficoltà di accesso ai diritti fondamentali e alle cure, strutture alloggiative precarie: questa la fotografia scattata dal settimo Rapporto annuale di Medici per i diritti umani (Medu), riferita alla condizione dei braccianti della Piana di Gioia Tauro, in Calabria. Condizione alla quale, da marzo, si sono aggiunte le conseguenze dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus che ha messo in luce gli effetti della pandemia sulle già critiche condizioni dei braccianti della Piana. La pandemia non ha infatti risparmiato le campagne e i suoi lavoratori che, in maniera irregolare, hanno continuato a lavorare e ad essere sfruttati anche nella fase più dura dell'emergenza, all’interno di una filiera agro-alimentare contaminata da un capitalismo predatorio che lavora, in alcuni casi, in associazione con organizzazioni mafiose.

  • Lo smartphone e il tablet sempre più utilizzati per fare acquisti online

    acquisti in rete

    Da un ricerca svolta da PayPlug relativa agli acquisti online nei mercati di Italia, Francia, Spagna, Belgio e Germania, risulta che lo smartphone e il tablet rappresentano i mezzi più utilizzati per fare acquisti di capi di abbigliamento, accessori e cosmetici. La crescita dei dispositivi mobile per lo shopping è esponenziale: si è passati dal 30% del 2016 al 51% del 2020. E non solo. I “giorni perfetti” per lo shopping online via smartphone e tablet sembrano essere soprattutto il sabato e la domenica, con una media del 51%, mentre il pc viene usato soprattutto per gli acquisti fatti durante gli altri giorni della settimana, probabilmente perché si lavora al pc ed è la soluzione più pratica.

  • L'ARERA presenta la relazione annuale 2019

    energia aprile calano bollette copy copy copy copy

    L'ARERA - Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha pubblicato la propria relazione annuale con i dati 2019 relativa a elettricità, gas, acqua, rifiuti.
    I temi trattati all'interno della relazione si compongono di diversi elementi: dal Bonus sociale per sconti alle forniture di luce acqua e gas alle famigli, al volume di chiamate al call center dell'Autorità. Tra i temi trattati risultano particolarmente rilavanti quelli per i bonus gas, elettrico e idrico (47%), e le modalità di risoluzione delle controversie (21,5%). Ricordiamo peraltro che sulla base di quanto disposto dal decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, convertito con modificazioni dalla legge 19 dicembre 2019, n. 157, dal 1° gennaio 2021 il riconoscimento dei bonus agli aventi diritto avverrà automaticamente, senza necessità per i nuclei famigliari interessati di presentare apposita domanda.

  • Prescrizione biennale: avviato procedimento istruttorio per ENEL ed ENI

    bonus energia acqua

    La AGCM - Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, ha aperto un procedimento per accertare se alcuni operatori del settore energetico come ENEL ed ENI abbiano rigettato le istanze di prescrizione biennale sulla base di motivazioni insufficienti, inconferenti o pretestuose. Oltre a ciò, gli utenti denunciano una condotta aggressiva relativa all’acquisizione immediata dei pagamenti relativi a crediti assoggettabili alla prescrizione biennale nel caso in cui gli stessi utenti avessero optato, quale modalità di addebito, per la domiciliazione bancaria o postale o su carta di credito.

  • Dai Fisioterapisti a pazienti e caregiver: 20 consigli per il dopo-lockdown

    caregiver

    Parte la campagna "muoviti responsabilmente e aiuta ad un graduale movimento!". 20 semplici consigli dei fisioterapisti per gli anziani e i loro caregiver per evitare cadute e fratture, promossa a livello nazionale dal Gruppo di Interesse Specialistico-GIS di Fisioterapia Geriatrica AIFI per la "ripartenza" dopo il lungo lockdown imposto a causa del Covid-19. 

  • L'inchiesta di Radio24 e Cittadinanzattiva: "Non solo Covid, le cure mancate"

    liste attesa rapporto pit salute

    A pagare il prezzo dell'emergenza sanitaria scatenata dal Covid 19 è stata anche l'assistenza ordinaria per tutti quei cittadini - soprattutto fragili e con patologie croniche - che si sono visti rinviare visite e prestazioni. Da maggio, con la cosiddetta fase 3 la macchina si è riavviata, ma in molte Regioni, non solo quelle più colpite dai contagi, la ripartenza della sanità "non Covid" è ancora a singhiozzo.

    Ascolta sul sito web di Radio24 l'inchiesta "Non solo covid, le cure mancate" che ripercorre con medici e pazienti la corsa a ostacoli dell'assistenza, alla ricerca di soluzioni strutturali per rafforzare il Servizio sanitario nazionale e offrendo con Cittadinanzattiva una bussola per gli utenti alle prese con liste d'attesa infinite.

  • Ritorno in classe, ecco le linee guida delle singole Regioni

    banchi di scuola 2015 02 26

    Dopo sei mesi di chiusura determinati dall'emergenza sanitaria, il mondo della scuola è in fermento per capire come riaprire i portoni a settembre e accogliere gli studenti in piena sicurezza. Accanto alle linee guida nazionali (emanate dal Ministero dell'Istruzione, sulla base delle indicazioni fornite da Comitato tecnico scientifico e dalla task force guidata dal professor Bianchi), sono le Regioni ad emanare direttive per coadiuvare gli enti locali e i dirigenti scolastici in questo non facile compito di programmazione. Si tratta infatti di rimodulare gli spazi e gli orari per consentire il rispetto delle distanze di sicurezza.

  • Spazio alla Scuola, la piattaforma gratuita per scoprire come riaprire in sicurezza

    Una piattaforma informatica gratuita per aiutare le scuole a far rientrare i propri studenti a settembre in sicurezza. E' quanto permette "Spazio alla Scuola", messa a punto dalla Fondazione Agnelli, insieme a BIMGroup del Politecnico di Milano e all’Università di Torino. La piattaforma offre ai dirigenti strumenti pratici per verificare la capienza delle aule e degli altri spazi, per configurare le aule e gli spazi didattici di ogni edificio scolastico sulla base delle dimensioni del locale e degli arredi (cattedre e banchi) e programmare i flussi e lo scaglionamento delle classi all’ingresso e all’uscita nel rispetto delle misure di distanziamento. 

  • Umbria: Cittadinanzattiva parte civile nel processo sui concorsi truccati

    tribunale

    Anhe Cittadinanzattiva Umbria tra le parti civili  insieme alla Regione Umbria, la Usl 1, l'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia e Unione nazionale dei consumatori e Cittadinanzattiva saranno parti civili nel processo all'ex direttore generale dell'azienda ospedaliera di Perugia, Emilio Duca. Mentre invece non lo saranno contro l'ex direttore amministrativo della stessa struttura, Maurizio Valorosi, che ha scelto la strada del patteggiamento. Per saperne di più leggi l'articolo del Corriere dell'Umbria o guarda il servizio del TgR Umbria della Rai

  • Liberiamo il potenziale di tutti i territori. La presentazione del Forum Disuguaglianze Diversità

    24 07 Cartolina

    Si terrà il 24 luglio la presentazione della proposta  sulle strategie territoriali del Forum Disuguaglianze Diversità, organizzazione a cui aderisce anche Cittadinanzattiva, "Liberiamo il potenziale di tutti i territori". La proposta contiene anche 5 approfondimenti tematici su abitare, salute, scuola, mobilità e spazi.  Alla presentazione, in programma sulla pagina facebook del Forum e sul sito parteciperà anche il Giuseppe Provenzano, Ministro per il Sud e la coesione territoriale. Ora che ai fondi comunitari e nazionali ordinari si sono aggiunte lerisorse del Recovery and Resilience Fund, il tema è uno solo: spenderli bene. 

  • 24 luglio, continua la #Youth4ClimateLive Series con UNDP e Commissione Europea

    Y4C 24JULY PARTNERS twitter

    Per coinvolgere i cittadini, giovani e non, è stato lanciato il programma #Youth4ClimateLive Series, un dialogo virtuale con specifico focus sulle giovani generazioni per costruire “ambizione climatica” nel percorso verso la Pre-COP e la COP26 del prossimo anno. Il prossimo 24 luglio andrà in onda alle ore 16 locali l’ Episodio 2 ,“Driving Sustainable Recovery”.
    L’amministratore dell'UNDP, Achim Steiner, e il primo vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans, si confronteranno in una discussione intergenerazionale e interattiva a livello globale con giovani leader da Messico, Giamaica ed Etiopia

  • Parte collaborazione tra Cittadinanzattiva e Istituto Tumori Pascale di Napoli e boom di visite nel Cilento con il tir della prevenzione

    Visite dermatologichegratuite copy

    E' partita negli scorsi giorni la collaborazione fra Cittadinanzattiva Campania, Cittadinanzattiva nazionale e l’Istituto Nazionale Tumori “Pascale” di Napoli che prevede una serie di attività volte ad informare e tutelare i cittadini, in particolare in ambito oncologico, e che si consoliderà nei prossimi mesi con la firma di un Protocollo congiunto.
    “Con il coinvolgimento dei 36 sportelli di Cittadinanzattiva Campania, nell'ambito di questa collaborazione con il Pascale, abbiamo l’ambizioso obiettivo di accrescere l’informazione e la consapevolezza dei cittadini sull'importanza della prevenzione e della diagnosi precoce in ambito oncologico”, ha dichiarato Lorenzo Latella, segretario regionale di Cittadinanzattiva Campania. “La prima di queste attività è finalizzata a sostenere l’importantissima iniziativa messa in campo dal Pascale che con il Camper della prevenzione girerà lungo le spiagge e i luoghi di villeggiatura campani per effettuare visite gratuite per la prevenzione del melanoma. Si parte questo fine settimana da Battipaglia, Agropoli, Capaccio-Paestum e tra 15 giorni il camper arriverà a Cicerale, Vallo della Lucania e Palinuro”

  • Microplastiche anche nelle piante che mangiamo

    microplastica

    Le microplastiche minacciano sempre più la nostra salute, ora anche nelle piante alla base delle nostre abitudini alimentari.
    Uno studio di ricercatori dell’Accademia cinese delle scienze lo ha reso evidente, “le microplastiche stanno effettivamente contaminando le piante commestibili, comprese le verdure che mangiamo [...]”.
    Gli apparati radicali delle piante coltivate ai fini alimentari “possono assorbire microplastiche dal suolo e dall’acqua circostanti. Queste microplastiche possono quindi essere trasferite dalle radici alle parti commestibili del raccolto”.

  • Ripartire dai borghi per cambiare le città: modelli e buone pratiche per ripensare lo sviluppo locale

     borghi italiani

    Ancora una volta i borghi divengono protagonisti nell’analizzare l’emergenza derivata dal Covid-19. Questa volta ci aiuta Ripartire dai borghi per cambiare le città, un ebook edito da Franco Angeli e curato da Simone D'Alessandro, Rita Salvatore e Nico Bortoletto, ad osservare con rinnovata attenzione il territorio del Belpaese.
    “La pandemia sta cambiando gli orizzonti di senso della società. Se finora le grandi città rappresentavano una scelta inevitabile, il futuro riparte dal "piccolo che pensa in grande". I borghi diventano la soluzione ai problemi generati da uno sviluppo insostenibile e insostenibile, decongestionano le città, favorendo la conciliazione tra produzione, convivialità ed economia circolare, riconfigurano le relazioni in ottica coesiva, plasmando nuove forme di socialità e lavoro, cambiando gli stili di vita, ispirando anche le città.”

  • Tutte le informazioni sulla Carta europea dei Diritti del Malato in un click!

    acn sito

    Active Citizenship Network è lieta di annunciare una nuova sezione del sito Web interamente dedicata alla Carta europea dei diritti del Malato in cui sarà possibile trovare la Carta in 21 lingue e tutti i modi per utilizzarla come strumento di empowerment, informazione e di monitoraggio per rafforzare il rispetto di questi diritti umani fondamentali. Dopo molti anni, le ragioni che ci hanno spinto a redigerla nel 2002 e ad incoraggiarne l'attuazione in Europa sono più attuali che mai, come testimoniato dalla drammatica crisi della pandemia. 

    ACN ha raccolto tutti i numerosi risultati, informazioni, documenti, attività e pubblicazioni, realizzati nel corso degli anni grazie alla Carta europea dei diritti dei pazienti, in queste nuove pagine web.
    In questo difficile contesto per la salute globale, nel luglio 2020, abbiamo deciso di accompagnare la pubblicazione di queste nuove pagine con una campagna di sensibilizzazione sui social media per migliorare la visibilità online della Carta europea dei diritti del Malato. Questo anche perché, nel corso degli anni, andando oltre le associazioni legate al network di ACN, è nato spontaneamente un cosiddetto "Movimento europeo per i diritti dei pazienti".

  • Giustizia italiana: i dati UE non promuovono il nostro Paese

    tribunale minori

    Presentato il Rapporto sullo stato dei sistemi giudiziari dell’Unione europea e per l’Italia la situazione non appare affatto rosea: vista dalle stanze della Commissione europea, la giustizia italiana si presenta con qualche miglioramento rispetto agli anni scorsi, ma con tante cose ancora da cambiare e sistemare. Italia non bocciata, ma sicuramente rimandata: ancora troppe le cause pendenti, pochi giudici in proporzione agli abitanti, processi troppo lunghi e tempi biblici soprattutto se paragonati agli altri Stati. Come risolvere questi problemi? L’UE si raccomanda: è necessario cambiare le leggi, c’è bisogno di buone riforme della giustizia.

  • Decreto Sicurezza e iscrizione anagrafica, la Consulta conferma l’incostituzionalità

     cas immigrazione

    Vietare l'iscrizione all'anagrafe dei richiedenti asilo è incostituzionale: questa la pronuncia dei giudici della Corte Costituzionale che segue le numerose sentenze di Tribunale e Corte d'appello che in questi mesi hanno accolto ricorsi di immigrati ordinando ai Comuni di procedere alla loro iscrizione nelle liste anagrafiche. Finalmente è arrivato l’atteso verdetto della Consulta ad affermare che il primo decreto sicurezza, voluto dall'allora ministro dell'Interno Matteo Salvini, è incostituzionale per violazione dell'articolo 3 della Costituzione: dovrà dunque essere ripristinata l'iscrizione all'anagrafe per i richiedenti asilo che, negli ultimi due anni, sono stati privati di alcuni diritti costituzionalmente garantiti, a cominciare dalle cure sanitarie.

  • Lo studio dell'AGCOM sugli effetti del Covid nel settore delle comunicazioni

    agcom telecomunicazioni

    L'Agcom - Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ha pubblicato la Relazione Annuale 2020 sulle attività svolte e i programmi di lavoro. Visto il momento particolare, un allegato è appositamente dedicato all’emergenza epidemiologica Covid-19 che ha visto profondamente coinvolti i mercati sottoposti alla regolazione e vigilanza dell’Autorità.
    Si evince come il settore delle comunicazioni abbia giocato un ruolo centrale nella gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 dimostrandosi, ancora una volta, l’asse portante di ampi segmenti del sistema economico e sociale.
    Cittadini e imprese infatti hanno fatto largo uso dei servizi di comunicazione elettronica per soddisfare le proprie esigenze lavorative, economiche e sociali. Consumatori e aziende hanno potuto approvvigionarsi di beni essenziali, nei limiti delle norme sulla sicurezza e nel rispetto delle misure di distanziamento sociale, utilizzando, ove possibile, l’e-commerce e altri servizi connessi.

  • Basta rinvii per la liberalizzazione del mercato luce e gas

    concorrenza 2015 02 19 copy

    L'AGCM - L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato - chiede alle due Camere e all'esecutivo di considerare il primo giorno del 2022 come data definitiva e non più rinviabile per porre fine al regime di tutela per famiglie e piccole imprese. Significa che da quel giorno tutti i clienti che oggi si trovano sotto la tutela dell'autorità di settore Arera (con tariffe stabilite ogni tre mesi, cui gli operatori devono attenersi) dovranno scegliersi un fornitore di energia sul libero mercato, sulla base della proposta più conveniente.
    Peraltro, come ricordato dall’Autorità, infatti, le modalità con le quali le tutele di prezzo sono state assicurate in Italia, attribuendo - almeno per il settore elettrico - ai soli venditori integrati nella distribuzione la possibilità di offrire il servizio regolato, hanno contribuito a preservare nel tempo una struttura dei mercati della vendita caratterizzata da posizioni dominanti su base locale e da un elevato livello di concentrazione dell’offerta.

  • Post Covid: come cambiano i comportamenti degli utenti del trasporto pubblico

    trasporti pubblici locali

    L'ART - Autorità di regolazione dei trasporti - in collaborazione con DOXA S.p.A., ha svolto un’indagine demoscopica finalizzata all’acquisizione di informazioni relative sia all’utilizzo da parte degli utenti delle diverse modalità di trasporto (prima, durante e dopo l’emergenza sanitaria COVID-19), sia alle possibili misure di sicurezza in grado di stimolare l’utente finale ad un maggior uso dei mezzi di trasporto e favorire la ripresa degli spostamenti.
    Riportiamo alcune conclusioni a cui è giunta l'indagine: il 37% degli intervistati ha dichiarato di aver cambiato i propri comportamenti di mobilità durante la c.d. Fase 2 rispetto a quella precedente l’emergenza sanitaria, registrando una generale contrazione degli spostamenti per tutte le modalità di trasporto, ad eccezione della mobilità sostenibile (ad es. spostamento a piedi, bicicletta, monopattino e scooter a noleggio/sharing) e di quella con autovettura; il 58% degli intervistati ha giudicato utile ricevere informazioni, in tempo reale, sulle caratteristiche dei mezzi di trasporto disponibili a supporto delle proprie scelte di mobilità.

  • Dal 14 luglio le nuove misure anti-coronavirus: consulta la nostra Guida Covid-19

    Entra in vigore il nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che proroga fino al 31 luglio le misure per il contenimento del Covid-19. In un solo articolo e tre brevi commi, Palazzo Chigi rimanda alle leggi in vigore e quindi conferma le fondamentali precauzioni: mascherina obbligatoria nei luoghi chiusi, distanziamento e divieto di assembramento. 

    Nella Guida Covid-19 Cittadinanzattiva esamina tutte le principali disposizioni che gli utenti dei servizi di trasporto pubblico dovranno rispettare per contenere la diffusione del coronavirus. Ecco cosa prevedono.

  • Riduciamo il gap sulla didattica digitale: ecco la storia di quattro giovani studenti

    Matteo, Emanuele, Jacopo e Pietro sono quattro diciottenni di Milano che hanno deciso di fare la loro parte per superare il gap nella didattica digitale, rigenerando dispositivi come tablet e pc e mettendoli a disposizione dei ragazzi che ne hanno bisogno.

    Hanno in pratica messo a punto un sito che fa incontrare gratuitamente domanda e offerta di tablet o pc usati. "Vogliamo nel nostro piccolo aiutare il processo di digitalizzazione che in Italia - spiega Jacopo a Repubblica TV - è in ritardo. Dobbiamo ridurre il gap tra chi ha più e chi ha meno". E con convinzione dicono: "Anche se a settembre si tornerà a seguire le lezioni in presenza, la scuola non sarà più quella di prima". C'è da immaginare che sia anche una loro speranza...

  • Salviamo api e agricoltori!

    salviamo api

    I cittadini europei richiedono una politica agricola che salvi le api e gli agricoltori: un milione di firme affinché la Commissione Europea ed il Parlamento europeo diano risposte.
    L'iniziativa "Salviamo api e agricoltori!" è sostenuta da un’Alleanza composta da una rete di oltre 140 ONG ambientali, organizzazioni di agricoltori e apicoltori, sindacati, fondazioni di beneficenza e istituzioni scientifiche distribuite in tutta l'Unione europea, che lavorano insieme per conciliare agricoltura, salute e biodiversità, perché la protezione delle persone, delle api e degli agricoltori vanno di pari passo.

  • Le Comunità si mobilitano contro il dilagare delle monoculture intensive di nocciole

    monocolture

    Sono le monoculture intensive di nocciole le protagoniste del reportage sulle pagine di Terra Nuova e del numero crescente di cittadini che desiderano un modello produttivo agricolo più rispettoso dell’ambiente.

    L’analisi parte dalla Provincia di Viterbo che ospita il 30% dei noccioleti del Belpaese, dove però si sperimenta anche un’alternativa basata sull’agricoltura biologica e sul coinvolgimento di tutti gli attori locali all’interno di circuiti economici virtuosi: è l’obiettivo del “Biodistretto della Via Amerina e delle Forre” che, da quasi dieci anni, cerca di far valere le ragioni di un’agricoltura responsabile.

  • Liste di attesa e coronavirus: cosa sapere per la fase 3

    liste d attesa copy

    In questi mesi l’emergenza sanitaria scatenata dal COVID-19 ha messo a dura prova il nostro sistema sanitario nazionale, con un’inevitabile ricaduta su tutte quelle visite ambulatoriali e quegli interventi chirurgici, ritenuti “differibili”, in base alla classificazione fornita dal “Piano Nazionale di Governo delle Liste d’Attesa” e alle linee Guida emesse dal Ministero della Salute per la gestione delle urgenze anche durante la pandemia.

    Da maggio però, con l’avvio della cosiddetta “Fase 3”, sono state emanate nuove “linee guida” per consentire la ripartenza, con le dovute precauzioni del caso, dell’ordinaria assistenza per tutti coloro che si sono visti rinviare prestazioni a causa del COVID, per i malati cronici e per coloro che devono effettuare delle visite e/o degli esami specialistici di approfondimento.

  • Assistenza territoriale: gli obiettivi per la ripartenza post Covid

    In questi mesi l’emergenza Covid–19 ha assorbito gran parte delle risorse sanitarie del Paese, comprese quelle dei medici di Medicina Generale, che hanno comunque garantito ininterrottamente la totale disponibilità nei confronti degli assistiti, lavorando senza orario e con reperibilità garantita a distanza. Ora però è tempo di progettare e investire subito nel potenziamento dell’attività di presa in carico dei pazienti nel territorio, anche in assistenza domiciliare, garantendo il ritorno in sicurezza dei cittadini negli studi dei medici di Medicina Generale per una ripresa delle ordinarie attività di assistenza e per un recupero dell’irrinunciabile rapporto medico–paziente.

    È questo l’appello lanciato da Assogenerici, Cittadinanzattiva, Fimmg e Simg nel corso di un webinar

Condividi