Newsletter

  • Nuovo Codice degli appalti: spingere sulla leva dei cittadini per una maggiore trasparenza

    appalti pubblici cop

    Il 3 marzo scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato in via preliminare lo schema di decreto legislativo che revisiona il Codice degli appalti. La riforma, annunciata con toni trionfalistici dal Governo e presentata dal Ministro Del Rio come “la rivoluzione della normalità”, ha raccolto commenti positivi anche dalle opposizioni che hanno votato a favore.L’obiettivo principale del riordino della normativa, almeno nelle intenzioni dichiarate dal legislatore,  è quello di rendere il sistema dei lavori pubblici e delle concessioni nel nostro paese finalmente all’altezza degli altri paesi europei. Semplificazione,  trasparenza, lotta alla corruzione e qualità sono i cardini delle nuove norme.

    Fino ad ora la materia degli appalti pubblici ha avuto un assetto normativo molto articolato ed eterogeneo, la pluralità e la stratificazione delle fonti normative che si sono succedute nel tempo, la complessità delle procedure, il numero eccessivo dei passaggi burocratici non hanno fatto altro che rendere ancora più fertile il settore degli appalti alla corruzione e alle infiltrazioni mafiose. Potenzialmente, più sono i passaggi della macchina amministrativa più si allargano le “maglie” del sistema e più è difficile controllare tutti i passaggi. Le nuove norme hanno, dunque, il grande merito di rendere le procedure più snelle, meno farraginose e  di permettere controlli più dettagliati. Non basta una legge per eliminare il fenomeno della corruzione e delle infiltrazioni mafiose nel settore degli appalti, ambito  nel quale talifenomeni sono radicati da anni. Una legge come questa può però favorire la trasparenza e la prevenzione della corruzione e dunque contrastare i fenomeni corruttivi ancor prima che si verifichino, la prevenzione della corruzione è infatti la vera sfida da mettere in campo.

  • SBAM contro il bullismo a Lecce

    Il bullismo purtroppo è un fenomeno dilagante e in molti casi sono gli stessi giovani a rispondere con iniziative mirate. Tempo fa avevamo parlato del progetto "MABASTA" ideato da una classe dell'Istituto "Galilei-Costa" di Lecce. In risposta a questa iniziativa, un'altra classe dello stesso istituto la 3° B , ha deciso di rispondere con uno SBAM al bullismo. SBAM sta per "Stop Bullying Adopt Music".

  • Approvata legge contro il bullismo nel Lazio

    Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato una proposta di legge contro il bullismo, il testo prevede l'istituzione di un fondo di 750 mila euro per il triennio 2016/2018. Per quest'anno è previsto lo stanziamento di 150 mila euro che servirà a finanziare corsi per il personale scolastico, gli operatori sportivi e gli educatori, organizzazione di corsi, programmi e gruppi di supporto per i genitori.

  • 730, quali spese scolastiche detrarre

    Spese o rette scolastiche, universitarie, di istruzione e corsi di specializzazione, asili nido, scuole materne, canoni di locazione per studenti fuori sede, possono essere detratte nella dichiarazione dei redditi del modello 730 o nel modello Unico.

  • Firma anche tu per "1000 treni per i pendolari"

    Cittadinanzattiva è tra i promotori della petizione online "1000 treni per i pendolari" che si pone come obbiettivo di raccogliere firme per richiedere di incrementare il servizio di trasporto regionale su ferro, oggetto di sempre maggiori tagli negli ultimi anni.
    Cittadinanzattiva invita tutti a firmare e far firmare la petizione accedendo a questo link.
    Un maggiore investimento su ferro, anzichè su gomma, contribuisce a ridurre l'inquinamento delle nostre città, sempre più sommerse dall'emergenza smog e a migliorare il servizio offerto a milioni di pendolari, che quotidianamente vivono le vicissitudini di un servizio sovraffollato, spesso oggetto di ritardi e/o soppressioni.

  • "L'orto dei bimbi", una guida per giardinieri sovversivi

    "L’Orto dei bimbi", scritto da Serena Bonura, siciliana da anni impegnata nel campo dell’ecologia e della sostenibilità applicate all’educazione e alla comunicazione, è una guida pratica per adulti e bambini, per imparare, giocare e crescere coltivando ortaggi ed erbe aromatiche.
    Come progettare un orto a misura di bambino, da realizzare a casa – in giardino ma anche sul balcone o davanzale – o a scuola, studiandone le giuste dimensioni, l’esposizione, gli elementi essenziali ed accessori.

  • Disegno di legge sulla tortura, questa sconosciuta

    Che fine ha fatto il testo di legge sull’introduzione del reato di tortura nel nostro ordinamento? Ne avevamo già parlato nella nostra newsletter qualche settimana fa ma il problema è quanto mai attuale, serio e reale. In molti altri Paesi si tratta di un reato riconosciuto e punito, spesso con il massimo della pena: in Italia non accade la stessa cosa ed il testo di legge è ormai fermo, nel dimenticatoio legislativo tutto italiano.

  • Stepchild adoption, a Roma il primo Sì in Tribunale

    stepchild si

    E’ arrivato il primo ok alla c.d. “stepchild adoption”, ovverosia alla adozione dei figli da parte del convivente: si tratta del primo caso in Italia. Il Tribunale dei Minori di Roma ha infatti trattato e giudicato positivamente l'adozione di due bambine da parte della compagna della madre: la novità è che ciascuna delle due donne era contemporaneamente madre biologica di una bambina e chiedeva l’adozione dell’altra.

  • Giornata europea del consumatore: legiferare meglio a favore dei consumatori?

     

    iL 10 marzo è la giornata europea del consumatore, un appuntamento organizzato ogni anno dal CESE, e che NEL 2016 giunge alla 18° edizione. Quest’anno il tema si concentra sull’attuazione di una nuova strategia di regolamentazione e sull’individuazione delle modalità per garantire che questo processo non penalizzi i consumatori. A Bruxelles i rappresentanti delle organizzazioni dei consumatori, responsabili politici ed esponenti delle istituzioni europee si interrogano su quali miglioramenti andrebbero apportati per ottimizzare la regolamentazione a favore dei consumatori e su cosa invece preservare.

  • Con il digitale il servizio Giustizia è più accessibile?

    Sono più che raddoppiati, rispetto al 2014, gli investimenti per la digitalizzazione del settore giustizia grazie anche all'utilizzo, per la prima volta, di fondi europei. Adesso però la vera sfida è capire se ci troviamo di fronte ad un processo di modernizzazione che possa rendere davvero il servizio Giustizia facilmente accessibile da parte dei cittadini.

  • Diritti sociali in Europa: a che punto siamo?

    La Commissione Europea ha presentato ieri una prima stesura del pilastro europeo dei diritti sociali avviando una vasta consultazione pubblica per raccogliere le opinioni. L'obiettivo è fare una valutazione dei diritti sociali acquisiti fino a questo momento: in che misura i diritti esistenti sono praticati e restano rilevanti?

  • Spreco alimentare: presto un piano dell'Unione Europea

    sprecoalimentare

    La Commissione si appresta a presentare un piano europeo contro lo spreco alimentare, un tema che il commissario alla Salute e alla sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis considera non solo una questione etica ma "una tragedia economica ed ambientale". Lo spreco alimentare, infatti, genera circa l'8% delle emissioni globali di gas serra: questo significa che se fosse un Paese, sarebbe il terzo grande emettitore dopo Cina e Usa.

  • Consultazione civica in tema di acqua

    In occasione del Mese del Consumatore, e in particolare per celebrare la ricorrenza della Giornata Mondiale dell'Acqua che si celebrerà il prossimo 22 marzo, Cittadinanzattiva lancia la seconda edizione della consultazione civica su questo tema.
    Infrastrutture obsolete e non adeguate, gestioni frammentate e poco efficienti del servizio sono responsabili di non poche inefficienze che pesano sui cittadini: acqua contaminata in alcune zone del nostro Paese, non adeguato trattamento delle acque reflue in specifiche città, tariffe in aumento per un servizio di acquedotto a intermittenza, specialmente in alcuni periodi dell’anno, ecc. A margine di ciò, si pensi che in media il 33% dell’acqua immessa nelle tubature (per tutti gli usi) viene persa a causa delle perdite di rete.

  • PRIME: iniziativa Ue per lo sviluppo dei farmaci prioritari

    L'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) lancia il programma "PRIME" (PRIority MEdicines) che prevede l'accelerazione del percorso regolatorio dei farmaci, offrendo supporto alle aziende (comprese start-up universitarie) e riducendo i tempi di valutazione (di regola 150 giorni anziché 210). Questo nuovo strumento si concentrerà sullo sviluppo di farmaci considerati prioritari e cioè che possono offrire grandi vantaggi rispetto alle terapie esistenti o di cui possono beneficiare pazienti senza possibilità di trattamento.

  • Clausole vessatorie Paypal: Antitrust modifica le condizioni d'uso

    pay pal

    Paypal applica delle clausole contrattuali ritenute vessatorie dall’Antitrust, Autorità garante della Concorrenza e del Mercato, che così apre un procedimento dopo la consultazione pubblica cui hanno partecipato alcune associazioni dei consumatori, tra cui anche Cittadinanzattiva.
    A seguito dell’intervento dell’Antitrust, la società PayPal ha modificato le Condizioni d'uso diffuse sul sito web www.paypal.com/it e provveduto a eliminare alcune clausole vessatorie: tra cui, in particolare, quella contenuta nel Programma Protezione Acquisti (PPA), consentendo così all’acquirente di usufruire del rimborso se può provare la mancata consegna di un prodotto anche quando il venditore attesti a sua volta l’avvenuta consegna o spedizione.

  • Dopo 18 rate insolute, la casa va alle banche

    Dopo le polemiche di questi giorni sulla pignorabilità della casa in caso di insolvenza delle rate del mutuo, si è arrivati a una soluzione equa, secondo cui la casa potrà essere pignorata e venduta all'asta dalla banca solo se si verifichi insolvenza del debitore per 18 rate di mutuo, e non più dopo sole 7 rate, come paventato in precedenza. La norma non sarà retroattiva e non si applicherà alle surroghe.

  • Costruire Salute: il portale per la sanità siciliana

    Per i cittadini siciliani, e per chi si trova ad usufruire delle prestazioni sanitarie presso i presidi e le strutture dell'isola, è attivo il servizio "Costruire Salute", un portale che contiene informazioni su strutture operative, prestazioni erogate, eventi del mondo della Sanità e contributi video su vari argomenti.

  • Su Presa Diretta l'indagine su alimentazione e salute

    presa diretta sazi da morire

    Un'inchiesta dedicata alle cattive abitudini alimentari e al racconto di quanto queste incidono sulla nostra salute. Il Servizio Sanitario Nazionale non riesce ad affrontare la spesa crescente, allora come fare? Domande, risposte e approfondimenti sul tema, nella puntata "SAZI DA MORIRE" del programma di Rai3 "Presa Diretta", andata in onda il 7 marzo.

  • Nasce l'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

    alleanza italiana sviluppo sostenibile logo

    Venerdì 11 marzo a Roma, presso la Camera dei Deputati, sarà presentata ufficialmente l'ASviS - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.
    Questa nuova realtà, nata su iniziativa della Fondazione Unipolis e dell’Università di Roma Tor Vergata, riunisce attualmente oltre 70 tra le più importanti organizzazioni sociali e reti della società civile italiana - Cittadinanzattiva fra queste - che si prefiggono di far crescere nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile.

  • Giornata nazionale UILDM dedicata alla mobilità

    Dal 14 al 27 marzo si tiene la Giornata Nazionale UILDM, dedicata al tema della mobilità.
    Mobilità come fondamento su cui costruire l’accesso ai servizi, in particolare alla cura e alle prestazioni medico-sanitarie, la possibilità di lavorare, di studiare, praticare uno sport, partecipare ad attività di tempo libero e vivere una vita di relazione. Lo scopo della Giornata è incentivare queste attività, raccogliendo fondi per acquistare automezzi attrezzati per il trasporto delle persone con disabilità.

  • Prima iniziativa di Cittadinanzattiva con la Compagnia “Stabile Assai”

    Il prossimo 21 marzo, alle ore 18, presso il Teatro Trastevere di Roma si terrà la prima rappresentazione teatrale della Compagnia “Stabile Assai” della Casa di Reclusione di Roma-Rebibbia nello spettacolo "La verità nell'ombra".  Si tratta della prima iniziativa di implementazione del Protocollo d’intesa siglato da Cittadinanzattiva con la Casa di Reclusione lo scorso 21 dicembre 2015 per promuovere, attraverso la compagnia teatrale “Stabile Assai”, attiva nel carcere romano da oltre quindici anni, iniziative per la tutela dei diritti umani e civili e per la diffusione di una cultura alternativa alla devianza e al carcere.

  • Sprechi e buone pratiche in sanità: la presentazione il 16 marzo

    Invito Sprechi e buone pratiche copy

    Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato presenta i risultati raggiunti dall’indagine civica sugli sprechi, con il progetto “I Due volti della sanità. Tra sprechi e buone pratiche - La road map per la sostenibilità, vista dai cittadini”. L’evento è previsto per il 16 marzo, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso la Sala De Luxe della Casa del Cinema a Villa Borghese -  Largo Marcello Mastroianni, 1, Roma.

  • Sprechi e Buone Pratiche in sanità: il 16 marzo doppio appuntamento

    Invito Sprechi e buone pratiche

    Si terrà in data 16 marzo, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso la Sala De Luxe della Casa del Cinema a Villa Borghese -  Largo Marcello Mastroianni, 1, un doppio appuntamento con le attività di raccolta dati e presentazione delle politiche di Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato, in occasione della diffusione dei risultati raggiunti dall’indagine civica sugli sprechi, con il progetto “I Due volti della sanità. Tra sprechi e buone pratiche - La road map per la sostenibilità, vista dai cittadini” e la cerimonia di premiazione per il XII “Premio Andrea Alesini per le buone pratiche in Sanità“.

  • Assistenza a chi si sposta per le cure: il convegno di CasAmica

    Invito CasAmica 30anni

    In occasione dei 30 anni di attività, l’associazione CasAmica, che si occupa di assistenza a chi si sposta per curarsi, organizza un appuntamento per creare una occasione di riflessione e confronto sul tema. L’evento si terrà il 9 marzo dalle 15 alle 19 a Milano, presso Palazzo Pirelli, Sala Belvedere Jannacci, ed è prevista una serie di interventi per affrontare l’argomento dai vari punti di vista organizzativi, economici e clinici.

  • Consiglio di Stato su nuovo ISEE: modificare il decreto

    0001

    È finalmente giunta la sentenza del Consiglio di Stato sulla questione ISEE, con la pronuncia a favore dei ricorrenti, quindi con l’esclusione dell’indennità di accompagnamento dal calcolo dei redditi per la determinazione della situazione economica. Notizia positiva ma ancora da implementare nel sistema: infatti sarà necessario che il Governo recepisca la sentenza e intervenga per modificare il decreto nella parte relativa.

  • Al via la ricetta elettronica per i farmaci

    5x1000 dichiarazione dei redditi

    A partire dal 1 marzo 2016 è attivo su tutto il territorio nazionale il sistema di prescrizione farmaci attraverso le “ricette dematerializzate”: in sintesi, si sfrutta un sistema elettronico condiviso fra medico prescrittore e farmacia territoriale, assegnando un codice per ogni prescrizione (ed esenzione eventualmente relativa), collegandolo alla tessera sanitaria e rendendo - di fatto - inutile la classica ricetta rossa.

  • X Edizione Premio Buone Pratiche Vito Scafidi

    Il Premio Buone Pratiche di educazione alla Sicurezza ed alla Salute "Vito Scafidi" giunge quest'anno alla sua decima edizione. Il concorso è ormai un appuntamento fisso per la rete Scuola di Cittadinanzattiva. E' rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato progetti dedicati ad una delle tre aree tematiche: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al benessere; educazione alla cittadinanza attiva.

  • Gite scolastiche: i presidi controllino le gomme degli autobus

    0001

    Gite scolastiche a rischio, perchè per presidi ed accompagnatori crescono i controlli e le procedure burocratiche per garantire agli studenti un viaggio in sicurezza. Tutto nasce dalla recente circolare del Ministero dell'Istruzione che, recependo il "Vademecum per viaggiare in sicurezza" della Polizia Stradale, invita i dirigenti scolastici, prima di dare l'ok ad uno spostamento degli studenti che richieda l'uso di un mezzo di trasporto a noleggio anche in città, ad accertarsi che la ditta che eroga il servizio, i mezzi utilizzati e lo stesso autista siano idonei e perfettamente in regola. 

  • Al via i festeggiamenti per Marzo, mese del consumatore

    Marzo, ormai da qualche anno, è diventato il mese dedicato al consumatore, che quotidianamente si impegna per migliorare i servizi pubblici locali sul proprio territorio in virtù dell’importanza che questi rivestono nella vita quotidiana di tutti i cittadini. Nel corso del mese due sono gli appuntamenti principali: la Giornata Europea del Consumatore che quest’anno cade il 10 marzo e la Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo. Anche quest’anno Cittadinanzattiva sarà impegnata da nord a sud in attività di informazione e sensibilizzazione sui servizi pubblici locali, con una attenzione particolare alla gestione dei rifiuti, ai trasporti e al servizio idrico, attraverso momenti di incontro dedicati, apertura degli sportelli e distribuzione dei materiali.

  • Guida al leasing immobiliare abitativo

    leasing immobiliare

    Cos'è il leasing immobiliare abitativo? Chi può fruirne? Quali sono le condizioni contrattuali previste? Quali i pro e i contro della stipula di questa nuova forma contrattuale? A queste domande e a tante altre è possibile trovare una prima risposta nella "Guida sul Leasing immobiliare abitativo prima casa", realizzata grazie alla collaborazione tra Assilea (Associazione Italiana Leasing), il Consiglio Nazionale del Notariato con l’adesione di 11 tra le principali Associazioni dei Consumatori tra cui Cittadinanzattiva, e con il contributo del Dipartimento delle Finanze (Ministero dell’Economia e delle Finanze).

  • La newsletter di "Io sono Originale"

    Parte la nuova newsletter del Progetto "Io sono Originale", l'iniziativa finanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico promossa dalla DG Lotta alla Contraffazione–Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e curata dalle associazioni dei consumatori.

  • Cosa prevede il referendum sulle trivelle

    0001

    Il referendum contro le trivellazioni, promosso da nove Regioni (Basilicata, Marche, Puglia, Sardegna,Veneto, Calabria, Liguria, Campania e Molise) con la collaborazione di numerosi movimenti e associazioni ambientaliste, si terrà il 17 aprile. 

    Possono votare tutti i cittadini italiani che hanno compiuto il 18mo anno di età alla data di domenica 17 aprile 2016. Grazie alle modifiche introdotte con legge 6 maggio 2015, n. 52 alla legge sul voto all'estero (L. 459/2001), per la prima volta anche gli italiani temporaneamente all'estero potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari.

  • Rimini: la scuola che fa scuola

    "Gli studenti riminesi delle scuole primarie Ferrari, Miramare, Casedei e Villaggio Primo Maggio stanno procedendo a piccoli, ma significativi passi verso la sostenibilità. Dal murales realizzato ad Ecomondo con i desideri sulla 'Scuola che tutti vorremmo', alla progettazione di un cortile scolastico a misura di bambino, dove innovazione e creatività non hanno limiti".

  • Cyberbullismo come prevenirlo e difendersi

    0001

    La campagna del Corecom con la Polizia di Stato e l'Associazione ABIO, dal titolo:"Educazione alla legalità prevenzione e contrasto al cyberbullismo", ha fatto tappa lo scorso 29 febbraio nell'Aula Magna del reparto di pediatria dell'ospedale Umberto I di Roma.
    Nel corso dell'evento si sono approfonditi i diversi aspetti del cyber bullismo e i vari metodi di prevenzione ed intervento oltre che il mondo dei social network. I protagonisti sono stati gli studenti di alcune scuole di Roma che hanno fatto domande agli esponenti della Polizia Postale presenti e partecipato ad un gioco a quiz  sul corretto uso del web e dei social.

  • Airpack: un kit per valutare la qualità dell'aria nelle scuole

    aria scuole

    La qualità dell'aria soprattutto negli ambienti chiusi è fondamentale soprattutto se si tratta di bambini, soggetti ancora vulnerabili alle contaminazioni ambientali, in praticolare se soffrono di allergie e asma. Con l'obiettivo di far conoscere questo tema, l'Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA), l'Associazione laziale asma e malattie allergiche (Alama), aderente a Federasma e Allergie Onlus, e l'Ufficio Scolastico Regionale hanno presentato Airpack.

  • Mafia capitale, Cittadinanzattiva parte civile nel processo Venafro

    5x1000 dichiarazione dei redditi

    Il 18 aprile prossimo riprenderà il processo a carico di Maurizio Venafro e Mario Monge, uno dei filoni della maxi inchiesta “Mafia Capitale”. I due, rispettivamente ex dirigente della cooperativa Sol.Co. ed ex capo di gabinetto del presidente della Regione Lazio, rispondono dell’accusa di turbativa d’asta in merito alla gara d’appalto del servizio Recup, il centro unico di prenotazione della sanità laziale.  

  • A Castrovillari si sperimenta la giustizia di prossimità

     0001

    Un’iniziativa lodevole, quella messa in atto dalla Regione Calabria: è stato infatti promosso un progetto di sviluppo di una rete di Sportelli di Giustizia nel Circondario del Tribunale di Castrovillari, in provincia di Cosenza. Gli Sportelli di Giustizia sono punti di informazione al servizio dei cittadini che devono rivolgersi al Tribunale per amministrazioni di Sostegno, Tutele e Curatele, fungendo da osservatorio sui bisogni di informazione e sulle necessità espresse dalle famiglie, dalle persone fragili, dagli amministratori di sostegno e dalle organizzazioni coinvolte.

  • Legge Pinto: cosa è cambiato con la Legge di Stabilità?

    Indennizzi ridotti e previsione di “rimedi preventivi” per non perdersi il diritto di far valere la propria titolarità all’azione volta ad ottenere un indennizzo per chi sia stato vittima di processi irragionevolmente lunghi, come stabilito dalla Legge Pinto. Eppure, a fronte di una legge davvero giusta per i cittadini, che spesso si trovano costretti ad invecchiare insieme alle loro cause, con la Legge di Stabilità in vigore da gennaio 2016 molto è cambiato e, purtroppo, in maniera nettamente peggiorativa.

  • Amnesty International lancia la campagna "My Body My Rights"

    amnesty international evento 8 marzo a roma

    Amnesty International si fa promotrice di una campagna di sensibilizzazione sul diritto alla libertà di prendere decisioni sulla propria salute, il proprio corpo, la propria sessualità e la propria vita riproduttiva senza paura, coercizione, violenza o discriminazione. La necessità di tale campagna è legata alle ancora troppe violazioni che in questo ambito si registrano, come il mancato accesso alle informazioni sulla sessualità e la riproduzione, ai relativi servizi sanitari relativi e sulla contraccezione; l’impossibilità di scegliere il proprio partner e se e quando avere figli; le mutilazioni dei genitali femminili, gravidanze, sterilizzazioni, aborti e matrimoni forzati.

  • Prevenire i difetti congeniti: si può!

    World Birth Defects Day March 3 Featured Image 1

    Il 3 marzo si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale dei difetti congeniti - World Birth Defects Day (WBDD).
    L'obiettivo è quello di aumentare le conoscenze e la sensibilizzazione sui difetti congeniti, sostenerne un maggior monitoraggio per una ricerca volta a individuare le cause e a migliorare la prevenzione. Promuovere inoltre l’assistenza per aiutare i bambini e gli adulti affetti dai difetti congeniti a migliorare la propria qualità di vita e la partecipazione sociale. La prevenzione primaria dei difetti congeniti rappresenta una priorità in sanità pubblica.

  • Accoglienza dei richiedenti asilo: vogliamo trasparenza

    Secondo i dati più recenti pubblicati dal Ministero dell’Interno, i centri di accoglienza straordinaria, cosiddetti CAS, sono 3.090 ed ospitano quasi 71.000 richiedenti asilo,  su un totale di 98.0001. Quindi, a dispetto delle definizioni, per cui si parla variamente di centri o strutture “temporanee” o “straordinarie”, quella dei CAS rappresenta la modalità ordinaria di gestione dell’accoglienza in Italia.

    Ed è una modalità di gestione che non è frutto di una contingenza eccezionale, ma palesemente di una scelta, di una scelta di comodo: in Italia si continua da anni a scegliere di governare l’accoglienza con la logica delle soluzioni tampone e degli interventi provvisori e in assenza di una programmazione e di una politica governativa organica, di una strategia di livello nazionale.

  • Multe degli Ausiliari del traffico: nulle se fuori dalle strisce blu

    ausiliario traffico

    Gli ausiliari del traffico e/o gli ispettori del Tpl, Trasporto pubblico locale, non possono elevare multe fuori dagli ambiti di loro competenza altrimenti sono considerate nulle. Fuori cioè dalle strisce blu dei parcheggi a pagamento per gli ausiliari, fuori dalle strisce gialle dove passano e si fermano gli autobus per gli ispettori Tpl.

  • Bus in ritardo? Diritto al rimborso

    CA Malato Stand Laterale LB 800x450

    Diritto al rimborso del biglietto e multe più elevate per chi viaggia senza il ticket a bordo del bus: queste le principali novità previste dalla bozza di decreto Tpl (Trasporto pubblico locale), circolato sui mezzi di stampa nei giorni scorsi. In particolare, il passeggero avrà diritto al rimborso nel caso in cui il bus dovesse superare la mezz'ora di ritardo in area urbana o di un'ora in area extraurbana.

  • InCAStrati: il report di Cittadinanzattiva, Libera e LasciateCIEntrare

    Giovedì 25 febbraio, a Roma, alle ore 11.00 presso la Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI), si tiene la presentazione del nuovo Rapporto di monitoraggio sull’accoglienza dei migranti realizzato dalla campagna LasciateCIEntrare. Nell’ambito della conferenza, verrà presentato il Report InCAStrati realizzato da Cittadinanzattiva, Libera e LasciateCIEntrare dedicato al sistema dell’accoglienza straordinaria per i richiedenti asilo e che dà conto delle iniziative civiche promosse dalle tre organizzazioni in questi mesi sui c.d. Centri di accoglienza straordinaria (CAS).

  • "Bonus a sapersi"

    Giovedì 25 febbraio alle ore 10.00 presso la Sala Conferenze di Acquirente Unico si è svolto il seminario di formazione del Progetto "Bonus a sapersi". L’incontro, curato da Cittadinanzattiva in collaborazione con Assoconsum e Assoutenti si è  rivolto agli operatori locali di istituzioni, enti e organizzazioni senza fine di lucro che operano con finalità socio-assistenziali.

  • Arrivano i soldi per la scuola "dai soffitti bucati"

    0001

    Sono stati finalmente sbloccati i fondi per la messa in sicurezza dell'Istituto Caso di Piedimonte Matese, grazie all'impegno di Cittadinanzattiva.
    La scuola, monitorata nel rapporto annuale Impararesicuri, era balzata all'onore delle cronache come "scuola dai soffitti bucati per evitare che il tetto crolli" come raccontato nei mesi scorsi da La Stampa.

  • A Gaeta un Festival dei giovani

    fiabe diritto

    A Gaeta dal 14 al 16 Aprile saranno ospitati govani di tutte le scuole d'Italia all'interno del Primo Festival dei Giovani italiani. Tre giorni ricchi di eventi, in cui i ragazzi si potranno confrontare su temi di grande attualità startup e comunicazione social, impegno sociale, impresa lavoro, arte cultura, intrattenimento. L'idea del Festival è frutto di una interlocuzione tra il Comune di Gaeta e la LUISS. Per saperne di più

  • L'informazione va a scuola

    0001

    Il Ministero e la Federazione Nazionale Stampa Italiana hanno firmato pochi giorni fa un protocollo d'intenti: "Scuola e informazione: culture, cittadinanza, diritti e legalità" con l'obiettivo di portare il giornalismo nelle scuole. Si inizierà a breve con un documentario dal titolo "Silencio" dedicato al Messico, realizzato da Repubblica Tv, Sky e Associazione Stampa Romana.

  • Buone pratiche a scuola con il Concorso Vito Scafidi

    Il concorso "Buone Pratiche di educazione alla sicurezza ed alla Salute Vito Scafidi", promosso dalla rete Scuola di Cittadinanzattiva, giunge quest'anno alla sua decima edizione. Il concorso è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato un progetto su uno dei seguenti temi: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al benessere; educazione alla cittadinanza attiva. Una giuria di esperti valuterà i lavori che perverranno alla sede nazionale di Cittadinanzattiva entro e non oltre il 9 Marzo.

  • Armadio della vergogna, online i documenti delle stragi nazifasciste

    vecchia foto

    Il racconto di crimini di guerra commessi in Italia durante l’occupazione nazifascista risulta finalmente consultabile online sul sito dell’Archivio storico della Camera dei deputati. Tredicimila pagine e oltre novecento fascicoli che raccontano la storia delle stragi di oltre quindicimila persone; fascicoli occultati che furono ritrovati solo nel 1994 in un armadio che aveva le ante rivolte verso il muro.

  • Verità e giustizia per Giulio Regeni

    giulio regeni

    Il prossimo 25 febbraio a Roma, presso l’ambasciata egiziana, si terrà un sit-in promosso dalla CILD - Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili e dall'Associazione Antigone per chiedere verità e giustizia per il giovane ricercatore ucciso al Cairo in circostanze ancora ignote.

  • Giustizia ragionevole: processi per legge Pinto entro i due anni

    8xmille scuola 2015 02 20

    Come noto, la legge Pinto intende assicurare un’equa riparazione a chi abbia subito un danno conseguente all’irragionevole durata di un processo. Secondo le disposizioni contenute nella legge, il termine è considerato ragionevole se il processo ordinario non eccede la durata di tre anni in primo grado, due in secondo grado ed un anno nel giudizio dinnanzi la Corte di Cassazione.

  • Italiani in automobile: 11mila km l'anno!

    strade automobile

    Undicimila e duecento chilometri all'anno: 933 al mese e oltre 30 al giorno. E' la distanza media che percorre un automobilista italiano secondo uno studio pubblicato dal sito Facile.it, basato sulle oltre 10.000 richieste di preventivo pervenute al portale che compara le tariffe delle compagnie di assicurazione.

  • Riparte il Treno verde

    leucemia studio universita

    Al via la campagna di Legambiente e Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Da Novara a Cosenza 11 tappe per sensibilizzare i cittadini e rilanciare tante buone pratiche anti-smog.

  • Enel informa: Attenti alle email truffa

    email truffa enel

    A quanto pare ci troviamo di fronte a un nuovo caso di phishing che la stessa azienda energetica ci segnala come pratica ingannevole. Secondo Enel le mail inviate ai consumatori provengono da un indirizzo solo apparentemente riferito a una società del gruppo, ma che di fatto con l'azienda non ha nulla a che fare, tanto che la stessa Enel ha avviato tutte le azioni necessarie per la tutela dei propri clienti e delle società del gruppo.
    Come avviene il phishing? In pratica il destinatario riceve una finta bolletta e viene invitato a regolarizzare una morosità sulla fornitura o a scaricare un allegato, che in realtà riporta ad un link contenente un virus informatico che blocca il contenuto del pc. L’obiettivo è chiedere poi un riscatto alla vittima dell’attacco per ottenere lo sblocco del pc e la decifratura dei dati.

  • Nuovi rimborsi in arrivo per le polizze dormienti

    8xmille scuola 2015 02 20

    C'è tempo fino al prossimo 8 aprile per presentare richiesta di rimborso per le polizze dormienti prescritte prima del 1° aprile 2010. La domanda dovrà essere presentata alla Consap Spa e consisterà in una richiesta di rimborso parziale (fino a un massimo del 70%). Il rimborso delle polizze dormienti potrà essere richiesto solo se la morte dell’assicurato o la scadenza della polizza che determinano il diritto a riscuotere il capitale assicurato siano avvenuti successivamente al 1° gennaio 2006.

  • Presentato l’Osservatorio civico sul federalismo in sanità di Cittadinanzattiva

    osservatorio civico federalismo sanita abstract

    “Un federalismo che non risponde ai bisogni di salute dei cittadini e che li divide a seconda del territorio di residenza. Quasi un cittadino su dieci rinuncia a curarsi per motivi economici e liste di attesa; la prevenzione si fa a macchia di leopardo, con un  Sud che arranca e regioni importanti come Lazio e Veneto che fanno passi indietro rispetto al passato; altrettanto diversificato di regione in regione l’accesso ai farmaci innovativi, soprattutto per il tumore e l’epatite C. E nelle Regioni in cui il cittadino sborsa di più, per effetto dell’aumento della spesa privata per le prestazioni e della tassazione, i livelli essenziali sono meno garantiti che altrove.”

  • Cittadinanzattiva su riforma Costituzione, rischio guerra fra poveri

    tonino aceti

    Tonino Aceti, responsabile nazionale del Tribunale per i diritti del malato/Cittadinanzattiva, intervistato da Quotidiano Sanità, riflette sulla prossima riforma del Titolo della Costituzione: elementi positivi, ma non sembra una misura risolutiva dei problemi causati dal federalismo sanitario, specie in riguardo a temi fondamentali quali Patto per la salute, standard dei Punti nascita e nuovo monitoraggio dei Lea.

  • Incontro formativo CnAMC su aderenza terapeutica

    Il CnAMC è impegnato, a partire dai dati del Rapporto annuale e delle evidenze raccolte, sul tema di grande attualità dell’aderenza terapeutica.

    Anche questa sfida, come tante altre, va affrontata con l'approccio trasversale che caratterizza il Coordinamento. In particolare, si intende approfondire il tema dell’aderenza portando avanti il valore della centralità e della risposta ai bisogni dei pazienti: come essi percepiscono l’aderenza terapeutica, come la intendono, e, soprattutto, come vorrebbero fosse realizzata per rispondere in maniera sempre più efficace alle necessità.

  • Giornata mondiale delle malattie rare 2016

    La "Giornata delle Malattie Rare" è il più importante appuntamento per i malati rari, familiari, operatori medici e sociali del settore. Dal 1999 in Europa le malattie rare hanno cominciato ad accrescere la loro importanza nella normativa comunitaria e visibilità presso le istituzioni e opinione pubblica. La normativa ha un peso, spesso, di forte indirizzo per le scelte politiche dei Paesi dell'Unione Europea, come per l'Italia. Ma c'era comunque il rischio che le malattie rare rimanessero un argomento troppo fragile e nascosto nelle pieghe degli articoli di legge.

  • Sette domande per un'Europa più vicina ai cittadini: partecipa!

    0001

    «Lo Stato e le prospettive dell’Unione europea», questo il titolo della consultazione on line promossa dalla presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini che si propone di raccogliere «proposte e suggerimenti per un'Europa più vicina ai cittadini». Si tratta di sette domande sui «vantaggi» e sugli «svantaggi» di appartenere alla grande famiglia europea. I risultati saranno poi presentati alla Conferenza dei presidenti dei Parlamenti Ue in Lussemburgo del 22-24 maggio.

  • Associazione Italiana Pazienti BPCO entra nel CnAMC

    L’Associazione Italiana Pazienti BPCO ha aderito al Coordinamento nazionale delle Associazioni di malati cronici.
    Il CnAMC raggruppa più di un centinaio tra federazioni e associazioni dei malati cronici. Si propone di rafforzare l’azione intrapresa dalle singole organizzazioni attraverso la definizione di una politica comune a favore di tutti i malati cronici, per ottenere dal Servizio Sanitario Nazionale maggiore attenzione e cura, con particolare riferimento all’area dell’esenzione per patologia e a quella dell’accesso ai farmaci.

  • Qurami: l'applicazione per evitare le file

    app qurami

    Gli studenti della Sapienza possono usufruire di un’applicazione gratuita per smartphone studiata appositamente per evitare le lunghe file agli uffici pubblici: si chiama Qurami, dall’unione della parola inglese “queue” - coda -  e della italiana “curami”, intesa come curare il proprio tempo.
    Questa innovativa soluzione tecnologica, ideata da uno studente romano, consente infatti di prenotare il posto in fila e di verificare l'attesa in tempo reale ricevendo una notifica all'avvicinarsi del proprio turno. Il servizio è già attivo presso diverse segreterie studenti della Sapienza e presso il Ciao, integrato con i totem elminacode presenti presso gli sportelli.

  • StopOPG: Governo prosegue su strada commissariamento per inadempienze

    Il Governo va avanti sulle procedure di commissariamento per 6 regioni che sono inadempienti rispetto alla legge che prevede la chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari. La Conferenza Stato Regioni, infatti, non ha accolto la richiesta formale della Conferenza dei Presidenti di sospendere l’annunciato commissariamento di alcune Regioni.

  • Decreto appropriatezza: segnala al PiT i tuoi problemi!

    Cittadinanzattiva promuove un Osservatorio sul decreto appropriatezza: da oggi è infatti attivo un account di posta elettronica dedicato, che registrerà gli effetti del decreto sui cittadini, al fine di denunciare e contrastare ogni conseguente violazione dei loro diritti.

  • L'Italia che cambia!

    daniel tarozzi5

    Esiste un’altra Italia, diversa da quell’immagine di crisi e indifferenza che i mass media ci restituiscono ogni giorno. È fatta di uomini e donne che costruiscono un paese migliore, più’ sostenibile, più rispettoso delle persone, del territorio e delle nostre mille culture. Il nostro obiettivo è quello di mettere in rete tutte le realtà virtuose che esistono sul territorio italiano per fare in modo che si creino delle sinergie a livello locale e a livello tematico. Abbiamo preparato proposte concrete. Stiamo mettendo insieme migliaia di cittadini, offriamo strumenti di collaborazione che dimostrano che un altro cammino non è solo possibile, ma è già reale e funziona molto meglio per tutti.

  • Due app per conoscere la sostenibilità e la stagionalità dei prodotti

    la torta di robinjpg

    E' noto a tutti che le sane e corrette abitudini alimentari si imparano sin da piccoli. Per questo motivo il progetto europeo "EAThink 2015 eat local - tnink global",  promosso in italia da ACRA e CISV, ha realizzato due strumenti "smart" per aiutare scuole e genitori ad educare i più piccoli sulla sostenibilità e stagionalità di prodotti agroalimentari. Due sono le applicazioni realizzate, una rivolta alle scuole primarie, l'altra alle scuole secondarie. I bambini delle elementari, tramite il racconto-gioco dal titolo "La torta di Robin", andranno alla scoperta di una filiera alimentare sostenibile. Un modo divertente e diverso per imparare da subito temi come: la stagionalità di frutta e verdura; l'impatto ambientale e sociale del cibo e il consumo consapevole.

  • Le Iene Show: costretti al silenzio dallo Stato

    iene nomenclatore

    Martedì 16 a Le Iene Show si è tornato a parlare del Nomenclatore Tariffario, l’elenco dei dispositivi medici e delle protesi che le Asl forniscono gratuitamente ai disabili.
    Questo documento è stato introdotto nel 1999 e, nonostante la legge preveda che venga aggiornato ogni tre anni, ciò non è mai accaduto. Attualmente, quindi, tutti i dispositivi di nuova generazione non sono a disposizione dei disabili a titolo gratuito. 
    Per dar voce al problema che coinvolge due milioni e mezzo di persone in Italia, le Iene da settembre 2014 si sono recate più volte dal Premier Matteo Renzi e hanno incontrato anche il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Ad oggi però, il nomenclatore tariffario non è ancora stato aggiornato.

  • "Una rullata e una rilassata" per la scuola di Coverciano

    scuola Coverciano

    Lo slogan "una rullata e una rilassata" ha accompagnato un'iniziativa che ha visto protagonisti gli Angeli del bello e i piccoli studenti della Scuola elementare di Coverciano. In due pomeriggi, studenti, volontari e membri della Fondazione si sono armati di rulli e vernice per ripulire, da scritte ed imbrattamenti, i muri interni ed esterni della scuola elementare e materna. L'iniziativa comune in molte altre città è di sicuro un esempio educativo e di sussidiarietà.

  • MABASTA - Movimento Anti Bullismo

    La classe 1° A dell'Istituto Galilei-Costa di Lecce, dopo l'ennesimo caso di bullismo a scuola che ha coinvolto una studentessa tredicenne di Pordenone, ha deciso di reagire e dare vita nei giorni scorsi a un nuovo progetto dal titolo MABASTA! Il nome del progetto, oltre ad essere un'esplicita esclamazione, è anche un acronimo che sta per Movimento Anti Bullismo Animato da Studenti Adolescenti. Nella lotta al bullismo questo progetto è uno dei primi che nasce dal basso, dalla volontà degli studenti stessi di intervenire in modo efficace contro gli atti di bullismo a scuola.

  • Contraffazione, continua “Io sono Originale”

    Appuntamento alle 10.00 in Piazza di Porta San Giovanni (lato statua di San Francesco) per la prima tappa del tour nazionale del progetto Io Sono Originale. IO Sono ORIGINALE è un’iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico, promossa dalla DG Lotta alla Contraffazione–Ufficio Italiano Brevetti e Marchi che, tra le altre attività, prevede l’organizzazione di un road show nazionale per promuovere sinergie di contrasto al falso, divulgare la cultura della proprietà Industriale, diffondere la corretta informazione sui rischi per la salute e maggiore consapevolezza su comportamenti di acquisto “sicuri”.
    La prima tappa della nuova edizione del progetto si concentrerà sulla tutela dei pellegrini fornendo loro  informazioni sui prodotti contraffatti in particolare false benedizioni apostoliche, stemmi vaticani taroccati, gadget simulati e su come difendersi dal mercato del falso.

  • Una reazione veloce ed efficace alle crisi sanitarie: il Corpo Medico Europeo!

    L'Unione europea ha istituito, lo scorso 15 Febbraio, il Corpo Medico Europeo per fronteggiare le emergenze interne ed esterne attraverso una più rapida mobilitazione di équipe di medici, operatori sanitari e attrezzature. Esso consente agli Stati membri, e agli altri paesi europei che partecipano al sistema, di mettere a disposizione risorse ed équipe mediche da dispiegare rapidamente prima che un'emergenza sia conclamata, il che assicura una reazione più veloce e prevedibile. Il corpo medico può includere squadre mediche di emergenza, esperti in materia di sanità pubblica e di coordinamento sanitario, laboratori di biosicurezza mobili, aeromobili per l'evacuazione medica e squadre di supporto logistico. 

  • Presentazione dati Osservatorio Civico sul federalismo: programma e invito

    5x1000 dichiarazione dei redditi

    Cittadinanzattiva – Tribunale per i Diritti del Malato presenta i risultati del 4° Osservatorio Civico sul federalismo in Sanità. L'evento si terrà il 23 febbraio a Roma,  dalle ore 9.30 alle ore 13.00, presso la sala Capranichetta in piazza Montecitorio, 125.I dati rappresentano e sintetizzano il lavoro quotidiano di tutte le realtà del Movimento e delle Associazioni di pazienti che collaborano con Cittadinanzattiva/Tribunale per i diritti del malato, permettendo di confrontare i Servizi sanitari regionali e di avviare un confronto con gli interlocutori nazionali e regionali sulle priorità dei cittadini.

  • Acquisti online nell'UE: una nuova piattaforma per risolvere le controversie

    acquisti online

    La Commissione Europea ha attivato dal 15 Febbraio una piattaforma web per aiutare i consumatori e i commercianti a risolvere le controversie derivanti da acquisti online. La risoluzione alternativa delle controversie (ADR) è una procedura veloce e poco costosa. In media, per risolvere un caso ci vogliono meno di 90 giorni. Le controversie vengono inoltrate agli organismi di risoluzione alternativa collegati alla piattaforma (attualmente circa 100 da 19 paesi) che sono stati selezionati dagli Stati membri secondo rigorosi criteri di qualità. 

  • U-impact: i diritti trans-frontalieri dei pazienti europei, conferenza a Roma

    Active Citizenship Network (ACN), la rete europea di Cittadinanzattiva, è lieta di invitarvi alla conferenza/webinar a carattere europeo, "Improving patients’ rights in the age of the Cross-Border Healthcare Directive" che si terrà a Roma il 4 Marzo 2016 dalle 10.30 alle 15.00 presso l' Istituto Luigi Sturzo. Istituzioni, esperti, organizzazioni civiche e di pazienti si confronteranno su come tutelare i pazienti nel contesto delle cure transfrontaliere.

  • Antitrust vs GE.RI.

    L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato con il bollettino n.3 del 15 febbraio 2016 informa di aver avviato un procedimento n. 25851 verso GE.RI. Gestione Rischi, che avrebbe messo in atto delle pratiche commerciali non del tutto corrette.

  • Dall'UE arriva la nuova piattaforma ODR

    piattaforma ODR

    L’Unione Europea con un comunicato stampa annunciava il lancio, dal 9 gennaio 2016, di una piattaforma per la risoluzione online delle controversie (ODR), specificando anche il nuovo sito web interattivo per la soluzione extragiudiziale delle controversie sorte dall’espletamento di operazioni online.

  • "Previdenza integrativa: la conosci davvero?"

    Questo il titolo del documento sviluppato nell’ambito dell’Accordo Quadro di Unicredit da Cittadinanzattiva Onlus insieme ad altre 11 tra le maggiori Associazioni dei consumatori
    Si tratta di un decalogo specifico sul tema della previdenza integrativa, realizzato con le domande e risposte più frequenti per favorire la comprensione e la scelta consapevole dei prodotti bancari ai consumatori. Ad esempio, cos'è la previdenza complementare? E perchè sceglierla? Sono solo alcuni esempi.

  • Mercato libero dell’energia: l’età della maturità?

    Il mercato libero dell’energia è rimasto per troppo tempo frenato dalla complessità del settore e dalla dominanza del mercato tutelato. Ciò non ha fatto altro che comportare dei ritardi nello sviluppo di un mercato libero dell’energia trasparente e competitivo, sia per i clienti residenziali che per i professionisti.
    Allo stesso tempo però, l'apertura del mercato energetico ha innescato dei meccanismi virtuosi che hanno condotto ad una maggiore efficienza del sistema energetico italiano. Basti pensare all’intervento dell’AEEGSI, Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e il Servizio Idrico, che è stato provvidenziale nel garantire il corretto funzionamento del mercato e la tutela del consumatore.

  • Budelli sarà l'isola del ragazzi. Almeno ci proviamo!

    budelli isola

    Un'isola senza cemento e senza muretti a delimitare le proprietà private. Sarebbe così l'Isola dei Ragazzi, ovvero Budelli, la famosa spiaggia rosa della Sardegna. A lanciare l'idea e raccogliere i fondi per farla diventare realtà i ragazzi della della II B della scuola media di Mosso, piccolo paese in provincia di Biella, che vorrebbero che Budelli, che rischia di essere messa di nuovo all'asta, diventasse patrimonio di tutti.

  • Le associazioni di consumatori scrivono a Cantone e Padoan

    palazzodigiustizia

    Gent.mi,
    le scriventi associazioni, riconosciute dal Consiglio Nazionale Consumatori ed Utenti, nell’esercizio delle proprie funzioni e del proprio ruolo, ormai da settimane sono sollecitate ad individuare risposte e soluzioni adeguate per quei “risparmiatori traditi” in quelle regioni maggiormente coinvolte dalla crisi delle 4 Banche.

    La storia si ripete e a distanza di dieci anni ci ritroviamo ad affrontare le stesse emergenze. La crisi del risparmio di ormai un decennio addietro ha rappresentato un momento drammatico che ha riguardato migliaia di cittadini vittime di investimenti sbagliati. La risposta immediata al grave problema finanziario è stata ,nel passato, la Procedura di conciliazione, siglata d’accordo con la maggioranza delle Associazioni di Consumatori riconosciute dal Cncu. L’esperienza è stata decisamente positiva se si considera che in fase di conciliazione in molti casi è stato rimborsato anche il 100% del capitale investito e che ha permesso, successivamente, di attivare Protocolli di conciliazione paritetica sottoscritti in via preventiva (dunque ex ante e non ex post come per il caso della Parmalat) con gli Istituti bancari con lo scopo di prevenire o comunque risolvere l’eventuale contenzioso in via bonaria.

  • L'attuazione dell'agenda europea sulla migrazione

     

    In vista del Consiglio europeo della prossima settimana, il 10 Febbraio la Commissione Europea ha riferito sull'attuazione di azioni prioritarie nell'ambito dell'agenda europea sulla migrazione, evidenziando le aree nelle quali è richiesta un'azione immediata per ristabilire il controllo della situazione.

  • Presentazione Audit Civico dell'ADI nell'ASL di Caserta

    Cittadini e operatori sanitari presentano i risultati del lavoro congiunto di valutazione del servizio di assistenza domiciliare. L'evento si svolge giovedì 11 febbraio presso la Biblioteca Diocesana di Caserta-Palazzo dell'Episcopio. Tra i partecipanti il Commissario straordinario della ASL Caserta, Giuseppe Matarazzo e Francesca Moccia, vicesegretario di Cittadinanzattiva e responsabile dell'Agenzia di valutazione civica.

  • Presentazione Osservatorio civico sul federalismo in sanità

    osservatoriotariffe copy

    Cittadinanzattiva – Tribunale per i Diritti del Malato presenta i risultati del 4° Osservatorio civico sul federalismo in sanità, il prossimo 23 febbraio a Roma,  dalle ore 9.30 alle ore 13.00, presso la sala Capranichetta in piazza Montecitorio, 125.
    Questo importante evento, frutto del lavoro quotidiano di tutte le realtà del Movimento e delle Associazioni di pazienti che collaborano con Cittadinanzattiva, permette di confrontare i Servizi sanitari regionali e di avviare un confronto con gli interlocutori nazionali e regionali sulle priorità dei cittadini.

  • Primo Summit Mediterraneo Sanità: l'evento

    summit napoli

    La realizzazione del Primo Summit Mediterraneo Sanità promosso da Federsanità-ANCI e da Motore Sanità, propone una forma sostenibile di Precision Medicine, lungo le linee di una medicina predittiva, preventiva, personalizzata e partecipata. Le sessioni attraverso cui si svilupperà tengono in conto che definizione e descrizione, patologia e epidemiologia, sono la premessa necessaria ma non il cuore di interpretazione e intervento, cioè diagnosi, terapia e risultato. In ogni sessione si cerca di articolare la componente epidemiologico–preventiva con le componenti diagnostiche e terapeutiche.

  • Sicurezza dei medicinali: nuove norme UE

    È stato pubblicato oggi il regolamento delegato che dà inizio all’attuazione su scala europea della Direttiva sui Medicinali Falsificati.
    I nuovi elementi obbligatori introdotti hanno lo scopo di proteggere i cittadini dal pericolo dei medicinali falsificati, rendere sicuri gli acquisti online e garantire la qualità. Più nello specifico esso introduce caratteristiche di sicurezza sia digitali sia fisiche per il confezionamento di prodotti medicinali per uso umano: un codice di identificazione univoco e un dispositivo anti-manomissione, che avranno l’obiettivo di proteggere i cittadini contro i farmaci falsificati che possono contenere ingredienti, tra cui principi attivi, di bassa qualità o nel dosaggio sbagliato.

  • X Edizione Premio Buone Pratiche Vito Scafidi

    vito scafidi murales

    Al via la X edizione del Premio Buone Pratiche sulla sicurezza e la salute a scuola intitolato a Vito Scafidi. Il concorso è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato nell'anno in corso o in quello passato progetti relativi a tre ambiti tematici: sicurezza a scuola e sul territorio; educazione al benessere; educazione alla cittadinanza attiva. L'obiettivo del Premio è far conoscere le buone pratiche presenti nelle scuole del nostro Paese. Ogni scuola può concorrere anche in più categorie di concorso. Il termine ultimo per inviare i progetti è il 9 Marzo.

  • Scuola - lavoro, spazio alle parrocchie

    scritturalettera 2015 02 20

    Come tutti sappiamo per i ragazzi delle scuole superiori gli stage di alternanza scuola-lavoro sono ormai divenuti obbligatori. I Presidi si trovano in grande difficoltà a collocare gli studenti nelle aziende, soprattutto per i ragazzi dei licei.

  • Semplicemente ben-essere, nuovo evento a Brescia

    Il prossimo 18 Febbraio presso il punto vendita Simply di via San Zeno a Brescia è in programma l'ultimo evento della Campagna Semplicemente Ben-essere, portata avanti dalla rete Scuola di Cittadinanzattiva e Simply Market.Le altre due province coinvolte sono Ancona e Catania.

  • Generazioni connesse: i dati della Giornata europea

    generazioni connesse

    In contemporanea in oltre 100 paesi di tutto il mondo, si è svolto il 9 febbraio il Safer Internet Day, Giornata per la sicurezza in Rete, istituita e promossa dalla Commissione europea.
    Virus, dati personali registrati o rubati, immagini hard o inadatte capitate sotto gli occhi dei bambini, ma anche frodi con perdite finanziarie online. Almeno un europeo su quattro si è trovato di fronte a uno di questi problemi lo scorso anno.

  • Basta compiti a casa! Online la petizione di un preside

    Sono già quasi 10mila le firme raccolte dalla petizione, lanciata da un preside di Genova e da molte associazioni che lavorano nella scuola, per chiedere l'abolizione dei compiti a casa.
    Del tema si discute da anni, fra chi ne sostiene l'utilità e chi invece pensa sia un sovraccarico inutile per gli studenti soprattutto per quelli che seguono il tempo pieno; alcuni Rapporti dell'Ocse dimostrano anche che, a fronte di un maggior numero di ore di studio seguite a casa dai ragazzi italiani, non migliorano i risultati ottenuti nelle prove internazionali rispetto agli altri studenti europei.

  • Il clima cambia. Come reagiranno le città italiane?

    cambiamenti climatici

    Presentato il dossier Legambiente "Le città italiane alla sfida del clima". I dati parlano chiaro: in Italia dal 2010 i fenomeni collegati ad eventi atmosferici estremi  (allagamenti, frane, esondazioni) sono stai 204 distribuiti in 101 comuni. Secondo i dati del Cnr solo le inondazioni dal 2010 al 2015 hanno provocato nel nostro Paese la morte di 140 persone e l’evacuazione di oltre 32mila cittadini. 43, invece, i giorni di blackout elettrici dovuti al maltempo.

  • Direttiva Ue sul tabacco: al via nuove regole in Italia

    antismog

    Dal 2 febbraio 2016 sono entrate in vigore in Italia le nuove norme su lavorazione, presentazione e vendita dei prodotti del tabacco. La direttiva recepita, la 2014/40/UE, ha introdotto in tutti i Paesi Ue disposizioni per disincentivare i cittadini dall'iniziare a fumare. Tra le principali novità: l'introduzione di avvertenze combinate sulla salute sui pacchetti di sigarette e tabacco (testo, foto a colori e numero di telefono verde contro il fumo) che occuperanno il 65% del fronte e del retro delle confezioni; divieto di additivi volti a rendere “più attrattivi e più nocivi” i prodotti; abolizione dei pacchetti da 10 e delle confezioni di tabacco da arrotolare da meno di 30 grammi; divieto di utilizzo di elementi promozionali e fuorvianti, quali “riferimenti a benefici per la salute o per lo stile di vita, ad un gusto o un odore, etc” sulle etichette; divieto di vendita a distanza transfrontaliera (on line) ai consumatori di prodotti del tabacco, sigarette elettroniche e contenitori di liquido di ricarica con presenza di nicotina.

  • Come usare al meglio la lavatrice

    lavatrice

    Lava, lava, lava anche sette volte a settimana! Ma qualche volta, fra un lavaggio e l'altro, sentiamo cattivi odore nel cestello, di muffa o acqua stantia. Oppure ci sembra che i panni escano un pò grigetti.

  • Reato di tortura, dov’è finita la legge?

    All’indomani della condanna europea per i fatti della scuola Diaz di Genova, il Governo aveva sottolineato la necessità di introdurre subito il reato di tortura nell’ordinamento italiano ma, a distanza di tempo, è ancora tutto bloccato ed il testo fermo al Senato.

  • Giustizia efficiente, il Ministro istituisce un gruppo di lavoro

    Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha istituito da pochi giorni un apposito gruppo di lavoro sulla sinteticità degli atti processuali, con specifico riguardo ai procedimenti di competenza della Corte di Cassazione. Rendere la Giustizia più rapida ed efficiente, migliorando la capacità del sistema di dare risposte rapide, efficaci e di qualità alla domanda di giustizia, realizzando processi equi e di ragionevole durata.

  • Bond Argentina: accordo preliminare raggiunto

    Dopo 15 anni dal default dell’Argentina, che ha causato la perdita dei risparmi di chi aveva investito in obbligazioni, sembra si sia arrivati alla soluzione che porterà al rimborso del 150% del capitale investito dai cittadini italiani. Almeno questo è quanto prevede un accordo preliminare Italia-Argentina, siglato tra Il Ministero del Tesoro e della Finanza Pubblica della Repubblica Argentina e la Task Force Argentina  (TFA).

  • Tribunale per i minorenni a rischio chiusura?

    Solo qualche giorno fa, nell’ambito della delega al governo per la riforma del processo civile, la Commissione Giustizia della Camera ha votato un emendamento che prevede la soppressione dei Tribunali per i minorenni e l’ufficio delle Procure minorili. Secondo la proposta emendativa, nell’ottica di una razionalizzazione volta a ridurre la frammentazione delle competenze ora attribuite ad autorità giudiziarie diverse, Procure e Tribunali minorili verrebbero accorpati come sezioni specializzate per la persona, la famiglia e i minori alle Procure e Tribunali ordinari.

  • Cittadinanzattiva partecipa alla consultazione della Consob

    consultazione consob

    Le associazioni di consumatori Acu, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, CTCU, Cittadinanzattiva, Federazione Confconsumatori/Acp, Lega Consumatori, Movimento Consumatori e Unione Nazionale Consumatori hanno presentato alla Consob le proposte di modifica al regolamento di funzionamento del nuovo organismo per la risoluzione extragiudiziale delle controversie in materia finanziaria, un tema di grande attualità, viste le note vicende di Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti.

  • Garante dei detenuti, finalmente arriva la nomina

    Un posto rimasto vacante dal 2014, per ben due anni, nonostante l’importanza che riveste la figura del Garante dei detenuti come organo con funzioni di garanzia e osservazione delle situazioni di privazione della libertà personale e detenzione, come previsto dalla Legge n. 10 del 2014. La scelta è ricaduta sul prof. Mauro Palma, ex Presidente del Comitato europeo per la prevenzione della tortura, persona che sembra riassumere in sé le tutte le caratteristiche di competenza, autorevolezza e indipendenza necessarie.

Condividi