Forum P.A.: lanciato il nuovo sito di “Labsus-Laboratorio per la sussidiarietà” www.labsus.org. Il primo spazio internet completamente dedicato al tema.

 

Un sito web completamente dedicato al tema della sussidiarietà circolare e del nuovo modo di amministrare i beni comuni attraverso la collaborazione tra cittadini e P.A.

Questo il senso di www.labsus.org, lo spazio virtuale promosso da Cittadinanzattiva, Astrid, Movimento di difesa del cittadino, Movimento del volontariato italiano, Ancst-Lega Coop presentato oggi nel corso del convegno “ all’interno del ForumPA

Da sottolineare anche la composizione dei soci: Legambiente, Fondazione Cariplo, ForumPA, Centro di ricerca sulle amministrazioni pubbliche “Vittorio Bachelet”, LUISS, Laboratorio per la polis, Auser.

Al Comitato scientifico, ancora in corso di composizione, hanno finora dato la loro disponibilità: Giuliano Amato, Gianpaolo Barbetta, Vincenzo Cerulli Irelli, Giuseppe Cotturri, Ota de Leonardis, Gianni de Martin, Marco Frey, Sergio Lariccia, Giovanni Moro.

Lo scopo del Laboratorio per la sussidiarietà consiste nel realizzare attività di ricerca e di promozione riguardanti il principio di sussidiarietà orizzontale, così come disciplinato dall’articolo 118, ultimo comma della Costituzione, secondo il quale “Stato, regioni, città metropolitane, province e comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà”.

Le attività di Labsus si articolano in particolare nei seguenti settori:

• approfondimento dei diversi profili scientifici riguardanti il principio di sussidiarietà e la sua applicazione, mediante ricerche svolte direttamente o in collaborazione con università, istituti di ricerca, associazioni ed altri soggetti interessati al tema;

• gestione di un sito internet e di una rivista online;

• informazione, assistenza e consulenza ad associazioni, amministrazioni ed imprese sull’applicazione del principio di sussidiarietà, con particolare attenzione al livello amministrativo locale;

• iniziative per la divulgazione del principio di sussidiarietà;

• iniziative di formazione sul tema;

• presentazione di un rapporto annuale sulla sussidiarietà in Italia.

"Il nostro obiettivo è promuovere e diffondere la sussidiarietà responsabile”, ha dichiarato Gregorio Arena, tra i promotori di Labsus. “Essa rappresenta la piattaforma costituzionale su cui costruire un nuovo modello di società, caratterizzato dalla presenza diffusa di cittadini attivi, cioè cittadini autonomi, solidali e responsabili, alleati dell'amministrazione nella realizzazione del principio di uguaglianza sostanziale (art. 3, 2° comma della Costituzione) attraverso la cura dei beni comuni".

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.