Cittadinanzattiva su costi servizi bancari: ora serve un Bollettino periodico sui costi e un piano di educazione finanziaria per i cittadini

“Quello che ci aspettiamo ora da Governo e dalla stessa ABI è la realizzazione di un Bollettino periodico comparativo dei costi dei principali servizi bancari offerti sul mercato dai diversi Istituti, da realizzarsi magari in collaborazione con le Associazioni dei consumatori”.

Queste le dichiarazioni di Giustino Trincia, vice segretario generale di Cittadinanzattiva, in merito ai dati diffusi dall’Antitrust a seguito dell’indagine conoscitiva sui costi dei servizi bancari.

“Il prossimo passo” continua Trincia “è verificare che i costi della ristrutturazione dei mutui, prevista dal pacchetto liberalizzazioni del Ministro Bersani, non vengano riversati dagli Istituti sui costi già alti dei servizi bancari. Da parte nostra inviteremo i consumatori a non rivolgersi più alle banche che nemmeno aderiscono agli standard minimi a garanzia dei clienti, previsti da Patti Chiari, programma che sarebbe urgente estendere a tutti i prodotti bancari”.

“A tutto questo” ha concluso Trincia “andrebbe affiancata una capillare attività di educazione finanziaria, attività che molte organizzazioni come la nostra stanno già portando avanti singolarmente”.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.