La forza riformatrice della cittadinanza attiva: dal nuovo saggio di Giuseppe Cotturri, un ciclo di confronti promosso da Cittadinanzattiva.
Prossimo appuntamento a Roma il 25 giugno con, tra gli altri, Rodotà

"Per trenta anni i partiti hanno provato a cambiare la Costituzione, ma le sole riforme le hanno fatte i cittadini attivi che, da 25 anni a questa parte, stanno lavorando per trasformare la nostra democrazia pur agendo nel rispetto della Costituzione. Forze sociali diffuse ma poco organizzate e indicate come minori, quindi per definizione politicamente deboli, hanno conseguito un effettivo empowerment e alla lunga appaiono le sole portatrici di una riforma, avendo indotto una lenta ma significativa e non contrastabile trasformazione della nostra democrazia".


Di questo si discuterà nel ciclo di confronti promossi da Cittadinanzattiva, in collaborazione con il Forum nazionale del Terzo Settore, a partire dal nuovo saggio "La forza riformatrice della cittadinanza attiva" (Carocci editore, 2013), di Giuseppe Cotturri, ordinario all'università Aldo Moro di Bari, già presidente di Cittadinanzattiva e fra i promotori ed estensore dell'art 118 comma 4 della Costituzione che con la riforma del 2001 ha introdotto il principio di sussidiarietà.
Dopo l'appuntamento del 17 giugno a Milano, la prossima presentazione sarà a Roma il 25 giugno, presso la Sala Polifunzionale di Palazzo Chigi, via Santa Maria in Via 37/b, dalle ore 17.30.
Discutono con l'autore:
Pietro Barbieri, portavoce del Forum nazionale del Terzo Settore
Prof. Franco Cassano, sociologo, ordinario Università di Bari
Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva
Prof. Miguel Gotor, storico, ricercatore Università di Torino
Raffaela Milano, direttore programmi Italia-Europa di Save The Children
Prof. Stefano Rodotà, giurista

La locandina di Roma e maggiori informazioni sugli appuntamenti al link http://j.mp/11l4LpR

N.B: per l'evento di Roma, inviare una email per confermare la propria partecipazione, preferibilmente entro giovedì 20, a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aurora Avenoso
Lucana, classe '73, master in comunicazione e relazioni pubbliche. Il meglio lo sto imparando con i miei figli, Greta e Giacomo. Per Cittadinanzattiva mi occupo di ufficio stampa e comunicazione. "Non dubitare mai che un gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l'unica cosa che è sempre accaduta" (Margaret Mead)

Condividi