Consumatori

Dossier Cittadinanzattiva sul rapporto tra cittadini e P.A. Il diritto all’informazione viene negato nel 31% dei casi e i rimborsi Irpef ritardano anche 10 anni. Fioccano le proteste: +9% rispetto all’anno passato

Convegno Forum PA “Semplificazione e qualità della pubblica amministrazione: fatti, distanze e proposte” - Fiera di Roma, padiglione X - ore 15.00

L’elemento caratterizzante della P.A. in Italia? La mancata risposta alle richieste di informazioni: che si tratti di ricevere un rimborso dal fisco, contestare una multa o chiedere un permesso di soggiorno poco cambia, il cittadino ha difficoltà a reperire le informazioni necessarie.

Telecomunicazioni, P.A. e banche i settori più critici per i consumatori L’Italia "a mezzo servizio" vista dai cittadini, tra tutele disattese e liberalizzazioni frenate

VIII Relazione Cittadinanzattiva sui servizi di pubblica utilità

Maglia nera al settore delle telecomunicazioni che, per il secondo anno consecutivo, si colloca in testa ai servizi più criticati dai cittadini. Su 100 reclami, infatti, 28 riguardano le tlc, nel 2003 erano 14. Se la telefonia chiama, la P.A. risponde: al secondo posto nella lista nera, le tante facce della Pubblica Amministrazione sommano il 21% delle segnalazioni, +9% rispetto al 2006, a testimonianza di come stiano peggiorando velocemente i rapporti tra cittadini e amministrazione, sia centrale che locale.

Cittadinanzattiva su protocollo di conciliazione sottoscritto con Intesa San Paolo: esempio da seguire anche per altri gruppi bancari

"È un segnale molto forte che ci auguriamo arrivi, da un lato, alle Istituzioni di Governo e di rappresentanza del mondo del credito e del risparmio italiano e, dall'altro, a tutti quegli istituti bancari - specie medi e piccoli - ancora restii ad aprirsi a simili azioni di tutela dei risparmiatori. Di fatto, il protocollo di conciliazione sottoscritto tra Cittadinanzattiva e le altre Associazioni dei consumatori con Intesa San Paolo dimostra come l’azione collettiva risarcitoria non esaurisce la domanda di tutela collettiva".

Cittadinanzattiva su proposta Mr. Prezzi in tema di farmaci da banco e latte infanzia: Osservatorio misura necessaria ma insufficiente se non accompagnata da detrazioni fiscali

"Misura necessaria ma insufficiente". Questo il commento di Cittadinanzattiva alla costituzione di un Osservatorio sul prezzo dei latti artificiali per l’infanzia e dei farmaci da banco annunciata in data odierna dal Garante per la salvaguardia dei prezzi, Antonio Lirosi.

Cittadinanzattiva su buono spesa proposto dal PD: apprezzabile segnale verso fasce deboli

"Il documento presentato questa mattina da Walter Veltroni è un apprezzabile e concreto segnale di attenzione verso fasce di popolazione che indubbiamente si trovano in enormi difficoltà". Lo ha dichiarato Giustino Trincia, Vice Segretario generale di Cittadinanzattiva.

Cittadinanzattiva su dati inflazione: i candidati premier ci dicano cosa faranno per porre un freno all'aumento di prezzi e tariffe

"L’assenza di controlli sugli aumenti dei prezzi e delle tariffe e sulle filiere agro-alimentari, le mancate liberalizzazioni in alcuni settori cruciali, la finta concorrenza in quei settori formalmente liberalizzati hanno eroso il potere di acquisto delle famiglie italiane", così Cittadinanzattiva commenta i nuovi dati dell’Istat sull’inflazione. Allo stesso modo incidono i costi degli affitti, dei mutui casa e del carburante.

Cittadinanzattiva su dati Istat: i candidati dicano chiaramente cosa vogliono fare sul fronte dei prezzi. Intanto il Governo intervenga con coraggio sulle accise sul carburante

I dati diffusi oggi dall'Istat confermano che non è più ora di dibattiti, ma di adottare decisioni operative che incidano su questa situazione preoccupante. Queste le dichiarazioni di Giustino Trincia, vice segretario generale di Cittadinanzattiva.

Cittadinanzattiva e UniCredit presentano "Non mischiamo le carte" campagna di informazione per un uso corretto di bancomat carte di credito e prepagate

Cittadinanzattiva su tutela consumatori: al via un ciclo di seminari di formazione sulla conciliazione extragiudiziale

Ha preso il via da Bologna il 9 febbraio un ciclo di seminari formativi in tema di conciliazione e metodi alternativi di risoluzione delle controversie. In programma altri 4 appuntamenti in altrettante città (Cagliari: 13 febbraio; Torino: 25 febbraio; Firenze: 4 marzo; Bari: 6 marzo).

Cittadinanzattiva su multa Telecom per servizi non richiesti: la somma sia destinata alle attività di tutela dei cittadini come per le multe Antitrust. Da rivedere il meccanismo dell’oblazione

Destinare ai cittadini le somme derivate dalle sanzioni dell’Agcom, come già avviene per le multe Antitrust. È quanto chiede Cittadinanzattiva intervenendo in particolare sulla destinazione dei sei milioni e mezzo di euro pagati da Telecom per la contestazione dell’Agcom sull’attivazione da parte dell’azienda telefonica di servizi non richiesti.

Condividi