rifiuti cons 2015 02 13

22-29 novembre, Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti: Cittadinanzattiva  in oltre 60 realtà italiane sul servizio di gestione dei rifiuti e le richieste dei cittadini. Giovedì i dati sui costi provincia per provincia

100 gli appuntamenti promossi da Cittadinanzattiva per la Settimana Europea sulla riduzione dei rifiuti, con numerose  attività e iniziative in 62 città italiane, per sensibilizzare su un tema  che presenta tuttora  innumerevoli  problemi inerenti ai metodi di smaltimento e al recupero delle risorse. Inoltre, giovedì 27 saranno resi pubblici i dati dei costi provincia per provincia con la annuale ricerca dell’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, con un fil rouge: il servizio è irregolare e le tariffe sono sempre più elevate.

 

 

La gestione dei rifiuti in Italia è fortemente diversificata a livello regionale e provinciale, passando da realtà in cui vige la raccolta differenziata ad altre nelle quali si predilige lo smaltimento in discarica. In media nel 2013  la raccolta differenziata  ha raggiunto il 42,3% circa della produzione totale di rifiuti urbani, mentre il 37% di essi va a finire in discarica. Quanti cittadini  ne sanno di più? E cosa si può fare per consolidare i propri diritti? Gli incontri sul territorio saranno un’occasione per  confrontarsi con i volontari, che forniranno tutte le informazioni necessarie  sul servizio di gestione dei rifiuti , in modo da poter partecipare concretamente  al dibattito su un argomento così controverso.

I cittadini saranno inoltre chiamati a partecipare attivamente, fornendo il loro punto di vista sulle principali criticità del servizio di gestione dei rifiuti nelle loro città attraverso un questionario, compilabile online o negli spazi presenti nelle città, il cui elenco è visionabile sulla home page www.cittadinanzattiva.it.

Da oggi è online un video (www.cittadinanzattiva.it/guida-rifiuti) che in 120’’, attraverso delle animazioni e dei testi di immediata comprensione, può rappresentare un punto di partenza per conoscere il servizio di gestione dei rifiuti e contribuire al suo miglioramento.

L’iniziativa rientra nel quadro delle attività previste dal progetto “Consumatori in rete: diamo forza ai nostri diritti” realizzato da Cittadinanzattiva in collaborazione con Adiconsum, Associazione Utenti Dei Servizi Radiotelevisivi e  CTCU e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Ufficio Stampa
Ufficio stampa e comunicazione di Cittadinanzattiva, e se no di chi? Scriviamo, parliamo, twittiamo e ci divertiamo. Se esageriamo, ditecelo!

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.