Consultazioni europee dei cittadini 2009: 100 cittadini italiani al lavoro a Roma per costruire dieci raccomandazioni alla UE, in contemporanea con altri 8 Paesi.
Eleggibilità e moralità dei Parlamentari, tutele dei consumatori, energie alternative e politiche del lavoro tra le proposte più votate

E' in corso oggi, a Roma, in contemporanea con Danimarca, Bulgaria, Cipro, Lettonia, Paesi Bassi, Portogallo, Germania e Slovacchia, la seconda giornata di lavoro delle "Consultazioni europee dei cittadini 2009", il progetto voluto dal Parlamento Europeo per la costruzione dal basso delle politiche europee e realizzato in Italia da Cittadinanzattiva.

Sono 100 i cittadini delle diverse Regioni italiane impegnati nel dibattito, al termine del quale, questo pomeriggio, saranno licenziate le "dieci raccomandazioni" più votate da sottoporre all'attenzione del nuovo Parlamento Europeo, e discusse, dopo la pausa del pranzo, oggi con alcuni membri del Parlamento Europeo, cioè:

 I partecipanti alle Consultazioni, in  Italia, hanno una età compresa tra i 19 e i 72 anni, sono per il 53% donne, il 34% è rappresentato da cittadini nella fascia di età tra i 18 e i 35 anni, il 38% nella fascia di età 36-55, il 28% tra i 56 e gli 80. Gli studenti rappresentano poco più del 10%, gli occupati il 36%, gli imprenditori il 17% circa, le casalinghe il 13% e gli inoccupati il 12%, al pari dei pensionati.

Tra le proposte più votate nella sessione di ieri al primo posto ci sono le tematiche relative alla moralità dei politici e la eleggibilità degli stessi, seguiti dal tema del lavoro, con la proposta di una Agenzia per il lavoro Europea, la richiesta di politiche europee più attente alle energie alternative e all'impatto dei rifiuti sull'ambiente, e la richiesta di maggiori tutele per i consumatori, con particolare attenzione al controllo delle merci extraeuropee.

Il processo di lavoro di oggi porterà quindi alla elaborazione di dieci raccomandazioni che saranno oggetto di un dibattito al Parlamento Europeo nel prossimo mese di ottobre, alla presenza del Presidente del Parlamento e di membri qualificati dello stesso.

 Le raccomandazioni saranno inoltre discusse oggi direttamente con alcuni rappresentanti italiani al Parlamento europeo: Gianni Pittella (PSE), Catiuscia Marini (PSE), Roberto Musacchio (SUE), Marco Cappato (ALDE), Luca Romagnoli (NI), Maurizio Zappala' (PPE).

I lavori si concluderanno quindi alle 16 con il saluto del segretario generale di Cittadinanzattiva, Teresa Petrangolini.

 Maggiori informazioni sul progetto, curiosità e immagini delle giornate sono disponibili sul sito ufficiale delle Consultazioni, www.consultazioni-europee-dei-cittadini.eu

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.