Conferenza stampa di presentazione il prossimo 15 dicembre, Presidenza del Tribunale Civile, ore 11.

Anche a Napoli i cttadini entrano in Tribunale. E, per una volta, non come imputati o testimoni, ma per osservarne direttamente lo stato, le criticità e individuare, insieme alla amministrazione giudiziaria, le possibili azioni per favorire un miglioramento del servizio.

Il prossimo 15 dicembre si terrà la conferenza stampa al termine delle attività di "osservazione diretta" del Tribunale Civile, alle ore 11, presso la Sala Riunioni dell'Ufficio di Presidenza del Tribunale di Napoli (Centro Direzionale, Torre A, 23° Piano).

L'attività fa parte del progetto "Valutazione civica dei Tribunali in ambito civile" promossa da Giustizia per i diritti-Cittadinanzattiva, e che vede coinvolte le strutture dei Tribunali di 9 città italiane: Catania, Milano, Roma, Napoli, Taranto, Cagliari, Modena, Alessandria, Enna e Trieste. I risultati dell'analisi saranno poi presentati nel mese di gennaio 2012.

Alla conferenza stampa parteciperanno il Presidente del Tribunale di Napoli Carlo Alemi, la coordinatrice di Giustizia per i diritti-Cittadinanzattiva Mimma Modica Alberti, l'avvocato di Giustizia per i diritti-Cittadinanzattiva e referente di Napoli del progetto, Giuseppe Brandi, rappresentanti della ANM, il coordinatore di Cittadinanzattiva Carlo Caramelli, rappresentanti della Associazione Dirigenti della Giustizia, Dirigenti del Tribunale civile di Napoli e il coordinatore regionale di Giustizia per i diritti, Fabio Pascapè.

Sono stati inoltre invitati esponenti dell'Ordine degli Avvocati di Napoli.

Si avvisano i signori giornalisti che è necessario accreditarsi anticipatamente presso la Procura Generale della Repubblica con un fax, contenente nome della testata, nome e cognome del giornalista e eventuale attrezzatura tecnica, al numero 0812234449.

Alessandro Cossu
Classe '71, napoletano di nascita, mancato romano di adozione. Laureato in economia, ha passato molto tempo a collezionare master in diverse discipline, ed è a Cittadinanzattiva dal 1997. Appassionato di cucina e di tecnologia applicata, è responsabile dell'ufficio comunicazione e stampa, e membro della Direzione Nazionale.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.