Cittadinanzattiva rilancia sul Tribunale di Lamezia Terme

Un presidio di legalità da mantenere


Cittadinanzattiva rilancia l'iniziativa sul Tribunale di Lamezia Terme, partendo dal I Rapporto sulla Valutazione civica dei tribunali civili" reso pubblico ieri in occasione dell'evento "Casa Nostra. Cittadini a tutela della Giustizia". Nei prossimi giorni saranno il Vice Segretario generale, Antonio Gaudioso, e il segretario regionale della Calabria Ludovico Criserà ad intervenire in conferenza stampa insieme alle istituzioni locali e ai dirigenti del Tribunale Lametino per sostenere la protesta contro la chiusura di quello che è stato definito un importante presidio di legalità.

Il rilancio dell'azione dell'associazione a favore del mantenimento del Tribunale passa attraverso un tavolo di lavoro, promosso da Mimma Modica Alberti responsabile nazionale di Giustizia per i Diritti-Cittadinanzattiva e concertato con gli addetti ai lavori, in cui verranno sviluppate le ragioni a sostegno della proposta di mantenimento del presidio da sottoporre al Ministero della Giustizia con le buone prassi e i risultati riscontrati durante la valutazione.

Mariano Votta
Mariano Votta, nettunese classe '72, con fiere origini lucane. Laurea in scienze politiche, 2 master, iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti.Responsabile delle politiche europee di Cittadinanzattiva e coordinatore di Active Citizenship Network. Componente della Direzione Nazionale.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.