ssn40

Cittadinanzattiva all’evento di celebrazione dei 40 anni di Servizio Sanitario nazionale: le denunce e l’impegno quotidiano dei cittadini attivi, linfa vitale per garantire più servizio pubblico, più prevenzione e più salute.

“Oggi celebriamo il Servizio sanitario nazionale, una grande conquista, il cui valore è riconosciuto anche a livello internazionale, che tiene insieme l’equità di accesso alle cure e la tutela del diritto alla salute, al benessere  e dunque alla felicità di una comunità, delle donne e degli uomini che sono beneficiari e protagonisti attivi dello stesso Ssn”, dichiara Anna Rita Cosso, vice presidente nazionale di Cittadinanzattiva oggi presente all’evento di celebrazione dei 40 anni del Servizio Sanitario nazionale.

Il cammino del Servizio Sanitario Nazionale è anche il cammino di donne e uomini che in questi 40 anni si sono trasformati da oggetti passivi a soggetti attivi; da numeri a individui; da malati a promotori di salute; da utenti a persone; da associazioni di pazienti a organizzazioni che operano per la tutela del bene comune.

Noi donne e uomini d’Italia; noi sani e malati; noi impegnati ogni giorno non solo nella tutela dei singoli pazienti, ma nel garantire il diritto all’accesso ai servizi di  prevenzione e cura per ogni persona, in ogni parte  d’Italia,  nelle città come nelle aree interne, al centro come nelle periferie, siamo qui perché sentiamo nostro e condividiamo l’impegno quotidiano di tanti operatori dello Stato e delle amministrazioni locali. E anche oggi, nel nostro ruolo di segnalatori di carenze e disservizi, che abbiamo testimoniato anche ieri con la presentazione del nostro XXI Rapporto PIT Salute, lo facciamo nella consapevolezza che l’alternativa non sia meno servizio pubblico, ma più servizio pubblico, più prevenzione, più salute. A motivarci e sostenerci – conclude Anna Rita Cosso -  è un attivismo civico che è linfa vitale della nostra società, che è cresciuto inesorabilmente in questi 40 anni nell’azione di centinaia di associazioni di malati, di migliaia di organismi e comitati a tutela della  salute,  di tante organizzazioni che hanno sperimentato e prodotto, “la forza riformatrice della cittadinanza attiva”.

Scarica l'intervento di Anna Rita Cosso

Ufficio Stampa
Ufficio stampa e comunicazione di Cittadinanzattiva, e se no di chi? Scriviamo, parliamo, twittiamo e ci divertiamo. Se esageriamo, ditecelo!

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.