"Il prezzo dei diritti": a Roma il prossimo 12 febbraio la presentazione dell'VIII Rapporto sulle politiche della cronicità di Cittadinanzattiva. Interverrà, tra gli altri, il Sottosegretario alla Salute Fazio  

Cittadinanzattiva-Coordinamento nazionale Associazioni Malati Cronici ha il piacere di invitarVi alla presentazione dell'VIII Rapporto sulle politiche della cronicità dal titolo "Il prezzo dei diritti", che si terrà a Roma il prossimo 12 febbraio 2009, dalle ore 9,30 alle ore 13,30, presso il Centro Congressi Frentani - via dei Frentani, 4.

Il Rapporto si inserisce in un momento di particolare difficoltà politico-economica nazionale  ed internazionale, che sta determinando profonde ricadute nella spesa pubblica e quindi sull'assistenza socio-sanitaria, all'interno della quale concetti per noi fondamentali come la territorialità delle cure, la continuità assistenziale, le cure primarie potrebbero subire ulteriori limitazioni nella loro applicazione. La presentazione del Rapporto sarà un'occasione per discutere del modello di gestione delle cronicità e delle difficoltà di accesso dei cittadini affetti da patologie croniche e rare alle prestazioni socio-sanitarie (farmaci, presidi, protesi, ausili, assistenza domiciliare, invalidità, ecc..), nonché definire e correggere le priorità d'intervento delle politiche sanitarie regionali, nazionali ed europee, per un Diritto alla Salute effettivo ed economicamente sostenibile.

Fra gli invitati esterni hanno già confermato la loro presenza: Ferruccio Fazio, Sottosegretario di Stato al Lavoro, alla Salute e alle Politiche Sociali; Paola Pisanti, Direzione Generale programmazione sanitaria, livelli di assistenza e principi etici di sistema, Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali; Massimo Piccioni, Coordinatore Generale medico legale dell'INPS; Marco Menchini, Massimo Scura, Direttore Generale Azienda USL 7di Siena; Goffredo Freddi, Direttore Generale Fondazione MSD; rappresentanti di pazienti affetti da patologie croniche. Direzione Generale del Diritto alla salute e delle politiche di solidarietà, Regione Toscana.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.