settimanaps

Un Piano di Gestione per il Sovraffollamento, più medici di emergenza urgenza nei pronto soccorso italiani e riorganizzazione dei percorsi di cura all'interno degli ospedali e dagli ospedali al territorio: è la richiesta di Simeu, Società italiana di medicina di emergenza-urgenza, che questa mattina ha presentato insieme al Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva, la Settimana nazionale del Pronto Soccorso 2015, che si terrà dal 16 al 24 maggio in molte città italiane.

In questa occasione, è stato lanciato il monitoraggio del Pronto Soccorso Simeu-Tribunale per i diritti del malato: partirà lunedì 18 maggio nell'Azienda Ospedaliera San Giovanni - Addolorata di Roma, con la distribuzione ai pazienti e ai loro familiari di una scheda condivisa dalle due associazioni e il contemporaneo rilevamento dei dati tecnici e organizzativi sull'attività dei PS da parte della Società scientifica. La somministrazione del questionario proseguirà nelle strutture di tutta italia fino al prossimo settembre.

In allegato la cartella stampa di oggi e il comunicato stampa

Ufficio Stampa
Ufficio stampa e comunicazione di Cittadinanzattiva, e se no di chi? Scriviamo, parliamo, twittiamo e ci divertiamo. Se esageriamo, ditecelo!

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.