Scuola

XIII Rapporto di Cittadinanzattiva su sicurezza, qualità e accessibilità a scuola: quattro scuole su dieci senza manutenzione.
L’Anagrafe, una fotografia sfocata dell’edilizia scolastica. Chiudere i finanziamenti per #scuolebelle
La sicurezza delle scuole nel nostro Paese lascia ancora a desiderare: quattro edifici su dieci hanno una manutenzione carente, oltre uno su cinque presenta lesioni strutturali, in quasi la metà dei casi gli interventi strutturali non sono stati effettuati. Più della metà delle scuole, inoltre, si trova in zona a rischio sismico e più di una su dieci a rischio idrogeologico. L’Anagrafe dell’edilizia scolastica, varata ad agosto, resta ancora un’opera non aggiornata ed incompleta, non certo la fotografia nitida da cui partire per programmare la messa in sicurezza delle scuole: un esempio, all’IC  S Eufemia di Gizzeria Lido (CZ) sono in corso lavori per sistemare molte delle criticità segnalate da Cittadinanzattiva, peccato che le condizioni in cui si trova la scuola non siano rilevate dalla Anagrafe. O ancora, la scuola elementare di Laigueglia (SV) risulta dal database come scuola sicura e senza necessità di particolari interventi, difatti lo stesso Comune l’aveva inserita tra i punti di ritrovo in caso di emergenza: peccato che a giugno un’intera parete della palestra sia crollata sull’adiacente ferrovia.

Le due facce della scuola italiana in mostra a Napoli dal 15 al 17 settembre. Presentata in Piazza Trieste e Trento l’installazione promossa da Cittadinanzattiva, FederlegnoArredo Eventi e MADE expo.
È stata presentata oggi a Napoli, dove sarà visitabile fino al 17, "La mia scuola è", un'installazione architettonica che, da aprile, sta portando nelle piazze italiane uno spaccato della scuola italiana, per metterne a confronto gli aspetti più negativi e inadeguati, come lesioni strutturali e muffe alle pareti, arredi non a norma, barriere architettoniche e cortili degradati, e quelli positivi, improntati alla sicurezza, alla cura degli ambienti, all'innovazione.

Si terrà a Napoli il prossimo 15 settembre, dalle ore 12 a Piazza Trieste e Trento, la presentazione ufficiale della installazione in legno "La mia scuola è", promossa da Cittadinanzattiva, FederlegnoArredo Eventi e MADE expo.
L'installazione architettonica sta portando nelle piazze italiane, da aprile a settembre, uno spaccato della scuola italiana, per metterne a confronto gli aspetti più negativi e inadeguati, come lesioni strutturali e muffe alle pareti, arredi non a norma, barriere architettoniche e cortili degradati, e quelli positivi, improntati alla sicurezza, alla cura degli ambienti, all'innovazione. Sul sito web www.lamiascuola.org  tutte le tappe della installazione.

evento scuola1

18 settembre, Cittadinanzattiva promuove una giornata tutta dedicata alla scuola. Presentazione del XIII 'Rapporto su sicurezza, qualità ed accessibilità a scuola.  Focus #scuolebelle'; in piazza l'installazione 'La mia scuola è'; presentazione del libro di Alex Corlazzoli '#lacattivascuola'.Un'inchiesta senza peli sulla lingua".

Sarà dedicata interamente al tema della scuola la giornata di venerdì 18 settembre, attraverso tre iniziative promosse  a Roma da Cittadinanzattiva.
Si parte nella mattinata (ore 9.15-13.30, Sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio) con la presentazione del ''XIII Rapporto su sicurezza, qualità ed accessibilità a scuola.  Focus #scuolebelle', l'annuale appuntamento con i dati sulla sicurezza di un campione di scuole in tutta Italia monitorate da Cittadinanzattiva. 
A seguire nel pomeriggio (ore 15.30-16.30, Piazza San Silvestro) l'inaugurazione della installazione 'La mia scuola è , promossa con Federlegno Arredo Eventi, che da aprile sta portando in tour nelle piazze italiane le due facce della scuola italiana, quella sicura, tecnologica ed accessibile  e quella, al contrario, con infiltrazioni,  muffe e lesioni alle pareti,  banchi rotti e barriere architettoniche.
Dalle ore 18 alle ore 20, infine, presso il Teatro della Scuola Di Donato - IC Manin, in via Nino Bixio 83, si terrà la presentazione del libro di Alex Corlazzoli (maestro e giornalista de Il Fatto quotidiano) '#lacattivascuola. Un'inchiesta senza peli sulla lingua'.

 

sca udine

È stata presentata oggi ad Udine in Piazza Marconi, dove sarà visitabile fino a domenica 5, "La mia scuola è", un'installazione architettonica che, da aprile a settembre, porterà nelle piazze italiane uno spaccato della scuola italiana, per metterne a confronto gli aspetti più negativi e inadeguati, come lesioni strutturali e muffe alle pareti, arredi non a norma, barriere architettoniche e cortili degradati, e quelli positivi, improntati alla sicurezza, alla cura degli ambienti, all'innovazione.
L'installazione, promossa da Cittadinanzattiva, FederlegnoArredo Eventi e Made Expo, farà tappa in 8 città: dopo Torino, Padova, Modena, Spoleto, Milano ed Udine, sarà la volta di Napoli (14-17 settembre) e Roma (18-20 settembre).

Di fronte all'ennesimo rinvio per la pubblicazione dell’Anagrafe dell’edilizia scolastica, che il Ministero dell’Istruzione aveva promesso per il 30 giugno, Cittadinanzattiva ha appena depositato un ricorso per chiedere l’ottemperanza del MIUR rispetto a quanto gli imponeva la sentenza esecutiva del Tar del Lazio del 2014
“Con questa azione – spiega Adriana Bizzarri, coordinatrice nazionale Scuola di Cittadinanzattiva - abbiamo chiesto al Giudice amministrativo di assegnare un termine di 30 giorni al Ministero dell’Istruzione e, in caso di ulteriore inadempimento, di nominare un commissario ad acta che provveda in via sostitutiva alla pubblicazione dei dati dell’Anagrafe dell’Edilizia scolastica ad oggi in possesso del Miur”.

Si terrà ad Udine il prossimo 3 luglio, dalle ore 12:00 presso Piazza Marconi, la presentazione ufficiale della installazione in legno "La mia scuola è", promossa da Cittadinanzattiva, FederlegnoArredo Eventi e MADE Expo.
L'installazione architettonica porterà nelle piazze italiane, da aprile a settembre, uno spaccato della scuola italiana, per metterne a confronto gli aspetti più negativi e inadeguati, come lesioni strutturali e muffe alle pareti, arredi non a norma, barriere architettoniche e cortili degradati, e quelli positivi, improntati alla sicurezza, alla cura degli ambienti, all'innovazione.

 IoMangioGiusto

Si terrà giovedì 25 giugno, dalle ore 13.00 alle 14.00, presso lo spazio espositivo di Slow Food all’interno di Expo 2015, l’evento di presentazione de “La mensa che vorrei”, il progetto di educazione al diritto al cibo curato da ActionAid, Slow Food Italia e Cittadinanzattiva e nato dal bando “Nutrire il Pianeta”, lanciato da Fondazione Cariplo, Comune di Milano e Regione Lombardia.

L’evento vedrà la partecipazione dello chef Vittorio Fusari del ristorante Pont de Ferr a Milano e sarà un’occasione per condividere con insegnanti e dirigenti scolastici coinvolti nel progetto precedenti esperienze legate a questo tipo di attività.

È stata presentata oggi ai Giardini della Triennale di Milano "La mia scuola è", un'installazione architettonica che, da aprile a settembre, porterà nelle piazze italiane uno spaccato della scuola italiana, per metterne a confronto gli aspetti più negativi e inadeguati, come lesioni strutturali e muffe alle pareti, arredi non a norma, barriere architettoniche e cortili degradati, e quelli positivi, improntati alla sicurezza, alla cura degli ambienti, all'innovazione.
L'installazione sarà visitabile alla Triennale fino al 14 giugno.

lamiascuola milano installazione

Si terrà il 10 giugno a Milano, alle ore 10:30 presso il Giardino della Fondazionale Triennale, la presentazione ufficiale della installazione in legno "La mia scuola è", promossa da Cittadinanzattiva, Federlegno Arredo Eventi e MADE expo.
L'installazione architettonica porterà nelle piazze italiane, da aprile a settembre, uno spaccato della scuola italiana, per metterne a confronto gli aspetti più negativi e inadeguati, come lesioni strutturali e muffe alle pareti, arredi non a norma, barriere architettoniche e cortili degradati, e quelli positivi, improntati alla sicurezza, alla cura degli ambienti, all'innovazione. Sul sito web www.lamiascuola.org tutte le tappe della installazione.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.