Cittadinanzattiva su influenza A: due scuole su tre prive di sapone ed asciugamani. Diffondere norme per una corretta igiene a studenti, insegnanti e famiglie

Dotare tutte le scuole di sapone ed asciugamani usa e getta per prevenire la diffusione dell'influenza A. E' quanto chiede Cittadinanzattiva in vista dell'unità di crisi che si riunirà oggi e che avrà come tema centrale le linee guida da adottare all'interno delle scuole.

"Una richiesta che facciamo a ragion veduta, perché dal VII Rapporto Impararesicuri su sicurezza, qualità e comfort delle nostre scuole, che presenteremo ufficialmente il prossimo 17 settembre, emerge che nel 61% delle scuole manca il sapone, nel 69% l'asciugamano usa e getta. Una situazione che ormai riscontriamo da anni, ma che quest'anno assume per tutti un significato particolare. Non ci può interrogare sulla opportunità o meno di ritardare l'inizio della scuola o di chiudere quelle che presenteranno un certo numero di casi, se  mancano le misure ordinarie e quotidiane di igiene e prevenzione della diffusione del virus".

Per questo Cittadinanzattiva renderà disponibile a partire dal 17 settembre, sul proprio sito internet www.cittadinanzattiva.it, un volantino scaricabile in pdf per ricordare al personale scolastico e agli studenti le norme relative alle occasioni in cui è indispensabile lavarsi le mani e le modalità corrette di lavaggio. Sempre sul sito di Cittadinanzattiva è già online un dossier completo sulle condizioni di igiene e pulizia delle scuole italiane.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.