Cittadinanzattiva su appello Guariniello per edilizia scolastica: Il Ministro Profumo intervenga per impedire l'aggravarsi della situazione

"Crediamo che l'appello di Guariniello al Ministro Profumo non debba rimanere inascoltato. Lo stato dell'edilizia scolastica oscilla fra Enti che mancano di fondi e altri impossibilitati ad utilizzarli a causa dei limiti imposti dal Patto di stabilità. Chi rischia grosso sono sempre gli studenti e il personale della scuola", a dirlo Adriana Bizzarri, responsabile scuola di Cittadinanzattiva.

"E' drammatico constatare che sia proprio il Liceo Darwin che avrebbe dovuto essere l'emblema da cui ripartire, esprima invece il paradosso di una scuola, che pur avendo vissuto la tragedia di Vito Scafidi, si trova ancora a rappresentare una situazione di grave insicurezza.

Per questo ci uniamo all'appello del pm Guariniello affinché il Ministro Profumo si faccia interprete e portavoce presso il Governo dell'aggravamento della sicurezza di oltre un terzo degli edifici scolastici".

Aurora Avenoso
Lucana, classe '73, master in comunicazione e relazioni pubbliche. Il meglio lo sto imparando con i miei figli, Greta e Giacomo. Per Cittadinanzattiva mi occupo di ufficio stampa e comunicazione. "Non dubitare mai che un gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l'unica cosa che è sempre accaduta" (Margaret Mead)

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.