Scuola

Adesso non fermiamoci al primo passo di Teresa Petrangolini
Qualche settimana fa è stato approvato e finanziato il secondo programma stralcio del Piano Straordinario per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, comprendente 876 interventi per un investimento di circa 296 milioni di euro “per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, con particolare riguardo a quelli che insistono sul territorio delle zone soggette a rischio sismico”. 
La decisione del CIPE (17 novembre 2006) è stata confermata dalla delibera n1/2007/G della Corte dei Conti nell’ambito della programmazione delle attività di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello Stato per l’anno 2007.

 

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.