Cosa si intende per integrazione tariffaria?
In alcune aree metropolitane come ad esempio Roma, Genova, Napoli, Milano, grazie ad accordi tra le varie aziende del trasporto locale (autobus, metropolitane, tram), è possibile utilizzare un unico biglietto sui diversi mezzi di trasporto. Occorre informarsi in ogni città per sapere quali sono, in ogni città, le parti del territorio interessate a questi accordi. L'integrazione tariffaria rappresenta una buona pratica ed attiva un circolo virtuoso in quanto:

  • migliora la fruibilità e l'accessibilità economica ai vari mezzi pubblici;

  • riduce l'uso del mezzo privato;

  • migliora la viabilità delle strade;

  • contribuisce a ridurre l'inquinamento acustico e atmosferico.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.