Anno 12, numero 537 - 7 marzo 2019
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

 

Il Punto

Farmaci e integratori, più info e trasparenza: l'accordo Cittadinanzattiva-SIF

Fornire ai cittadini una informazione chiara, trasparente e documentata su tutti i temi che coinvolgono il farmaco e gli integratori alimentari. È questo uno dei principali obiettivi del protocollo di collaborazione siglato tra Cittadinanzattiva e Società Italiana di Farmacologia (SIF) presentato a Roma il 28 febbraio scorso."Per noi questo protocollo è molto importante perché salda una collaborazione centrale tra cittadini e farmacologi - ha dichiarato Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva - per realizzare attività di informazione che da un lato garantiscano l’uso più appropriato e corretto dal farmaco, e dall'altro un uso altrettanto corretto degli integratori alimentari.

I nostri consigli per acquistare online in tutta sicurezza

Su 560 siti di e-commerce che offrono una varietà di beni e servizi, dall'abbigliamento alle calzature, dai programmi informatici ai biglietti di spettacoli, circa il 60% presenta irregolarità sul rispetto delle norme Ue a tutela dei consumatori. E' quanto emerge da una recente indagine condotta dalla Commissione Europea che evidenzia le anomalie soprattutto in relazione alle modalità di presentazione di prezzi e offerte speciali.

Buone pratiche a scuola, partecipa al nostro XIII Premio Scafidi

Partecipa con la tua scuola alla XIII edizione del Premio Buone Pratiche di educazione alla sicurezza ed alla salute "Vito Scafidi" organizzato dalla rete Scuola di Cittadinanzattiva. Il concorso è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado che abbiano realizzato nell'anno scolastico passato o in quello in corso progetti dedicati ai seguenti ambiti tematici: educazione al benessere, sicurezza a scuola e cittadinanza attiva e volontariato.

Il Punto

 

News

Sull’economia circolare c’è ancora molto da fare

Il tema dell’economia circolare non dovrebbe essere avvolto nel mistero. Eppure non se ne discute ancora diffusamente. Ciò stupisce ancor di più se si pensa, dati alla mano, che il nostro paese è in pole position nelle classifiche europee dell’indice complessivo di circolarità, ovvero il valore attribuito secondo il grado di uso efficiente delle risorse.

Antitrust, pratica scorretta su Fibra per WIND,TIM e FASTWEB

Offerte che non evidenziano in modo chiaro e trasparente ai consumatori quali sono le caratteristiche della connettività in internet in fibra ottica, l’esistenza di eventuali limitazioni tecnologiche o geografiche di copertura della rete, la differenza di servizi disponibili e di performance in funzione dell’infrastruttura utilizzata per offrire il collegamento in fibra.

News

Prima le persone…no al razzismo!

Il 2 marzo in tutta Italia si è svolta la grande mobilitazione contro il razzismo "People-Prima le persone", lanciata per dire no al razzismo e per chiedere un Paese senza discriminazioni, senza muri, senza barriere. Moltissime iniziative si sono svolte in tutta Italia: il mondo della società civile si è riunito per manifestare il proprio dissenso, simbolo di un’Italia che resiste per lanciare il suo grido contro il razzismo e contro la legge sicurezza-immigrazione varata dal Governo.

A Milano un progetto per migliorare il carcere

Il progetto di bilancio partecipativo “Idee in fuga”, il primo in Italia, partirà a Milano, nel carcere di Bollate e coinvolgerà i 1.200 detenuti presenti all’interno dell’istituto penitenziario. I detenuti avranno la possibilità di proporre e votare interventi e iniziative volte al miglioramento dell’ambiente in cui sono costretti a vivere; interventi che verranno realizzati grazie a una raccolta fondi tra i cittadini "liberi”.

Cultura dell’accoglienza e comunità inclusiva: primi riscontri dall’Umbria

In Umbria il progetto “Cultura dell’accoglienza e comunità inclusiva”, promosso da Cittadinanzattiva in collaborazione con AICS e FICTUS, si sta realizzando a Perugia, con l’obiettivo di creare buone pratiche di accoglienza solidale e comunità inclusiva, promuovendo attività d’incontro, confronto e partecipazione tra giovani studenti e migranti. I ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e i 24 anni, per lo più italiani e africani (Senegal, Gambia, Mali, Guinea e Nigeria) che partecipano al progetto sono un gruppo di ospiti dello Sprar gestito dalla Cooperativa sociale Perusia, e un gruppo di boy scout di Madonna Alta (quartiere della città di Perugia).

News

Lezione di camminata a scuola

Si sa che camminare fa bene sia al corpo che allo spirito ed è un'ottima e semplice abitudine per combattere la sedentarietà, educare i bambini a muoversi è fondamentale per aiutarli nella crescita. Per questo motivo nella scuola Primaria di Coggiola, un comune della provincia di Biella. camminare è diventata un'abitudine per studenti ed insegnanti. La mattina intorno alle 10, 10:20, tra una lezione e l'altra, studenti e docenti escono da scuola e camminano a passo veloce per un km.

I numeri delle piccole scuole che si mettono in rete

1669 piccole scuole, suddivise in 9.234 plessi scolastici, di cui 9.051 in area montana e 163 nelle isole minori. Sono questi i numeri delle cosiddette "piccole scuole", ossia istituti scolastici che hanno sede in un comune montano o in una piccola isola, caratterizzati dalla presenza di un ridotto numero di studenti, situati in territori isolati con difficoltà di accesso ai servizi essenziali e soggetti a un progressivo spopolamento.

A scuola contro le fake news e per la tutela della privacy

Cinque incontri, cinque classi e cinque appuntamenti pensati per apprendere il modo migliore di interfacciarsi con il web. Ha preso il via l'iniziaitiva "Rep@digital 2019, Vivi Internet al meglio", promossa da Repubblica in collaborazione con Google per affrontare, insieme agli studenti delle scuole italiane, i temi cruciali con cui ci misuriamo quotidianamente ogni volta che accendiamo un computer, un tablet o un cellulare.

In gita solo studenti meritevoli

E' la decisione presa dalla Preside di una scuola media di Massa Carrara dove, vista l'alta adesione degli studenti per partecipare alla gita scolastica e l'esiguo numero dei docenti disponibili ad accompagnarli, si è deciso di permettere la gita solo agli studenti meritevoli e con una buona condotta. Questa decisione - ha spiegato la dirigente -  è stata presa dal Consiglio di Istituto che vista la situazione ha deciso di inserire in elenco solo i ragazzi meritevoli e che hanno un comportamento consono durante le lezioni.

News

Soffri di dolore? Vorremo sapere la tua esperienza di paziente

Ti chiediamo di impiegare 5 minuti del tuo tempo per compilare il sondaggio di Pain Alliance Europe, di cui Cittadinanzattiva fa parte, su "dolore e stigma". Sono tutte domande a risposta multipla. I pazienti che hanno già fatto il sondaggio lo hanno trovato molto interessante e rappresentativo delle loro esperienze personali. Il sondaggio si può compilare in forma anonima o si può includere la propria email per riceverne i risultati.

News

Nasce il festival dei Festival della società civile

Si è tenuto a Roma lo scorso 4 marzo un incontro tra i promotori degli 8 principali festival italiani della società civile, tra cui il Festival della Partecipazione, nati con il proposito di promuovere la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica come prerequisito per una democrazia di qualità.

Il cammino delle terre mutate dal terremoto: ecco come partecipare

Quattordici tappe. E 250 chilometri a piedi, da Fabriano fino all’Aquila. Ecco un cammino veramente speciale, un cammino di solidarietà che coniuga paesi di straordinaria bellezza a un turismo rispettoso nei luoghi trasformati dal terremoto, in gran parte su sentieri, tra arte, natura e spiritualità di quattro regioni (Marche, Umbria , Abruzzo e Lazio).

Il Punto

Sviluppo Sostenibile. ASviS analizza la finanziaria alla luce dell'Agenda 2030

Presentato il Rapporto ASviS “La Legge di Bilancio 2019 e lo Sviluppo Sostenibile”. Il report che analizza la manovra economica alla luce dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, è stato discusso alla Camera dei Deputati alla presenza del Presidente della Camera Roberto Fico e del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

Il Punto

16 proposte per la giustizia sociale: appuntamento del Forum DD il 25 marzo

Dopo due anni di lavoro, l’impegno del ForumDD, e di oltre duecento persone, fra ricercatori e membri delle organizzazioni di cittadinanza attiva, finalmente il 25 marzo, al Teatro de’ Servi di Roma, saranno presentate 16 proposte per la giustizia sociale, che intervengono su tre meccanismi di formazione della ricchezza: il cambiamento tecnologico, il potere negoziale del lavoro, il passaggio generazionale.

Il Punto

Il Pronto soccorso porta dell'ospedale

Cittadinanzattiva-Tribunale per la difesa dei diritti del malato, Associazione Diritto alla Salute di Anagni e Salviamo l’ospedale di Anagni, Anagni Viva e il Coordinamento interprovinciale ambiente e salute Valle del Sacco e bassa Valle del Liri promuovono un incontro il prossimo 12 di marzo per discutere insieme alla cittadinanza su come migliorare l'attuale organizzazione e i servizi .

Stazione Tiburtina: arriva la proposta urbanistica dei cittadini

I promotori “da snodo autostradale ad area verde, pedonale e ciclabile": giovedì 14 la presentazione. Nasce dall’iniziativa dei cittadini rappresentati nei comitati Ass.ne Rinascita Tiburtina, Cittadinanzattiva assemblea territoriale Nomentano, Comitato Cittadini Stazione Tiburtina e Vento di Cambiamento Fenix la proposta di delibera all’assemblea capitolina di ridisegnare completamente l’area attorno alla Stazione Tiburtina.

Attivare l'infermiere di famiglia? Le nostre riflessioni

Cittadinanzattiva Lazio è stata audita circa la proposta di legge 106 sull'istituzione della assistenza infermieristica familiare. Sebbene la proposta abbia l'intento, meritevole, di avvicinare i servizi sanitari ai cittadini e dare risposte alle loro esigenze e necessità di salute, Cittadinanzattiva Lazio ha messo a fuoco alcune riflessioni: "Riteniamo che se si vuole veramente puntare sul territorio e sui servizi si debba ribaltare il ragionamento: si parta dai reali bisogni, che vanno conosciuti, ricercati e definiti, della popolazione e intorno a questi si utilizzino in modo coordinato, monitorato e verificato per migliorare le diverse professionalità con passaggi chiari, semplici e immediatamente conoscibili e fruibili. Non si creino altri inutili e vuoti percorsi, vista la situazione futura della nostra popolazione, ma si renda operativo ciò che è già previsto ma che non è ancora attivo".

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.