Anno 12, numero 549 - 06 giugno 2019
Cittadinanzattiva (visita il sito web www.Cittadinanzattiva.it)

 

Il Punto

Save the date: l'11 giugno la presentazione di 'Ehi, Futura'

Si terrà il prossimo 11 giugno a Roma - dalle ore 11.00 alle ore 12.30 presso la Feltrinelli Libri e Musica all’interno della Galleria Alberto Sordi - la presentazione di “Ehi, Futura”, la nostra campagna di informazione suifarmaci biologici e biotecnologici, con il supporto non condizionato di Assobiotec.
L’iniziativa vuole essere un’occasione di informazione e sensibilizzazione ai cittadini sull’esistenza e sull’uso corretto di questi farmaci. A tal fine, verrà attivato un sito web dedicato e saranno organizzati, in autunno, alcuni incontri regionali di piazza.

Il Punto
News

Cittadinanzattiva al Congresso ASCO: il labirinto del paziente oncologico in Italia

Dai lunghi tempi di attesa alla difficoltà di accedere alle cure farmacologiche innovative, dalla carenza dei servizi sul territorio alle difficoltà psicologiche legate alla malattia. È il labirinto in cui si muove il paziente oncologico nel nostro Paese, come emerge dai dati raccolti nell’ultimo anno da Cittadinanzattiva che, con il segretario generale Antonio Gaudioso, ha partecipato ai lavori del 55° Congresso mondiale Asco, che si è tenuto a Chicago dal 31 maggio al 4 giugno.

Progetto ERE: la medicina narrativa racconta l'epilessia

Lo scorso 5 giugno, si è tenuto a Roma, la presentazione del Progetto “ERE – gli Epilettologi Raccontano le Epilessie”, la prima ricerca italiana di Medicina narrativa multicentrica che ha raccolto le narrazioni dei professionisti sulle esperienze di cura dell’epilessia, realizzato dallArea Sanità e Salute della Fondazione ISTUD con il patrocinio della Lega Italiana Contro l’Epilessia (LICE) e il supporto non condizionato di Bial Italia. 

News

L'Antitrust USA minaccia Google e Facebook

La Commissione Europea non è la sola che ha messo sotto tiro i colossi Google e Facebook. Anche l'Autorità USA per la concorrenza deciderà forse di sferrare un'azione contro le due big per proteggere i consumatori americani dalle loro tendenze monopolistiche e pratiche in grado di danneggiare la concorrenza. Gli addetti ai lavori non hanno ancora formalmente presentato nessuna azione ma hanno fatto capire che le società sono sotto stretta osservazione. Le aree finite nel mirino sono: informazione e pubblicità, bassi salari e mobilita' di molti dipendenti, prezzo dei servizi digitali, privacy.

I sindacati spaventano Equitalia

Equitalia è finita sotto tiro ma probabilmente ne uscirà indenne. Ricostruisco qui la vicenda che l’ha vista protagonista recentemente. Dirpubblica, la Federazione del Pubblico Impiego, ha proposto ricorso al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) chiedendo l’annullamento delle funzioni dirigenziali ai dirigenti di Equitalia poiché il passaggio del personale dall’Agenzia delle Entrate Riscossione ad Equitalia sarebbe avvenuto senza previo concorso come previsto dall’art. 97 della Costituzione.

Gli acquisti online in Italia in costante aumento

Nel 2019 gli acquisti online degli italiani continueranno a crescere (+15% rispetto allo scorso anno). Il comparto di informatica e elettronica si conferma il più richiesto, seguiti da Arredamento & Home Living. Ciò è quanto emerge dall’Osservatorio eCommerce B2C-Consorzio Netcomm/School of Management del Politecnico di Milano, presentato durante la giornata di apertura della quattordicesima edizione di Netcomm Forum, che si è svolto a MiCo (Milano), dal 29 al 30 maggio scorso.

L'Arera si mobilita in difesa dei consumatori

L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – ARERA, ha deciso di intervenire pubblicamente per opporsi agli articoli 37 e 50 del Decreto Crescita laddove questi prevedono il trasferimento diretto al Bilancio dello Stato di risorse provenienti dalla tariffa elettrica e gas. Le intenzioni del Governo Conte sarebbero infatti quelle di utilizzare 650 milioni di euro presenti sui conti della CSEA (la Cassa per i servizi energetici e ambientali che si occupa di incassare le componenti tariffarie pagate dai clienti dei settori energetici e del settore idrico) per destinarli al Bilancio dello Stato affinché si provveda a garantire l’attività di Alitalia.

News

Denuncia all’Aja contro le politiche europee sui migranti

Una denuncia, firmata da un noto avvocato esperto di diritto internazionale dell’Istituto di studi politici di Parigi e da un giornalista franco-spagnolo, è stata presentata al Tribunale dell’Aja contro l’Unione Europea e alcuni governi europei di Italia, Francia e Germania, accusati di aver portato avanti politiche che hanno incrementato il numero di morti in mare. La denuncia è contenuta in un report di 250 pagine: il ricorso dovrà ovviamente essere ritenuto ammissibile e, in caso positivo, verrà aperta un’inchiesta per far luce sulle rispettive responsabilità.

Dissequestrata, la Sea Watch 3 può tornare in mare

Era la metà di maggio quando la Sea Watch 3 aveva deciso di oltrepassare il limite delle acque territoriali italiane, infrangendo un presunto divieto proveniente dal Ministero dell’Interno. Ora, a distanza di quasi due settimane dopo lo sbarco dei migranti a Lampedusa, ordinato dalla procura di Agrigento, la Sea Watch è libera di riprendere il mare, dopo essere stata posta sotto sequestro giudiziario. Il comandante dell'imbarcazione della Ong tedesca battente bandiera olandese risultava l’unico indagato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e la nave era stata posta sotto sequestro per presunta "violazione dell'articolo 12 del testo unico dell'Immigrazione" e condotta al porto di Licata, a disposizione della Procura.

News

Firma la petizione per la qualità nelle mense scolastiche di Roma

Genima Genitori nidi e materne di Roma ha lanciato una petizione dedicata alla qualità delle mense romane visto che la nuova gara di appalto propone un costo al ribasso . Si passerebbe dagli attuali 7 euro a circa 4 euro per i nidi mentre per le scuole primarie si passerebbe dagli attuali 4,50 euro a circa 4 euro. A rischio la qualità del cibo proposto ai piccoli oltre che diversi posti di lavoro di dipendenti della multiservizi.

Missione inclusione partecipa ai Mondiali Antirazzisti

Il progetto Agente 0011: Missione Inclusione giunge al termine del suo lavoro con le scuole italiane e confluisce in un evento unico simbolo della lotta alle discriminazioni: i Mondiali Antirazzisti organizzati da UISP anche partner di progetto, giunti alla ventitreesima edizione.I mondiali si sono tenuti dal 31 maggio al 2 giugno a Bosco Albergati, nel Modenese, delegazioni di studenti provenienti da tutta Italia hanno partecipato alla manifestazione. I mondiali rappresentano alla perfezione il concetto dell'inclusione.

News

Il Calciosociale all’ombra del 'Serpentone' di Corviale

Nella nuova puntata dello speciale di Repubblica “Palestre di vita: quei ragazzi salvati dallo sport”, il protagonista è il centro sportivo Campo dei Miracoli, nella periferia di Roma, dove per combattere degrado ed esclusione sociale si insegna il Calciosociale, uno sport, come da nome, molto simile al calcio ma con regole tutte sue: squadre miste, divieto di segnare più di tre gol e dove è fondamentale aiutare il compagno.  Uno sport finanziato dalla fondazione Laureus Italia Onlus, che dal 2005 si impegna a sostenere i minori in condizioni di forte deprivazione economica e sociale nelle periferie di Milano, Napoli e Roma.

Aree interne e piccoli comuni: come salvarli dallo spopolamento

Servizi, bisogni, fondi ed idee innovativi per reagire allo spopolamento e rilanciare il futuro di circa 5500 piccoli comuni con una popolazione che raggiunge al massimo cinquemila abitanti. Di questo si è occupata la rubrica TG2 Italia, andata in onda lo scorso 5 giugno. Fra gli ospiti in studio anche Anna Lisa Mandorino, vice segretaria generale di Cittadinanzattiva che da tempo si sta occupando delle aree interne del Paese, lavorando su questo tema con diversi attori, fra cui la Strategia Nazionale per le aree interne, il Forum Disuguaglianze e Diversità e Borghi Autentici di Italia.

Il Punto

La Sanità nel Sassarese: tutto da rifare?

Cittadinanzattiva Sardegna, insieme a Federfarma e con il contributo della Regione, ha organizzato per il prossimo 8 giugno 2019 dalle ore 9:30 alle 13:30 a Sassari presso la Sala Conferenze La Nuova Sardegna in Via Predda Niedda 31, il convegno "La Sanità nel Sassarese: Tutto Da Rifare?

Una raccolta firme contro la chiusura degli ospedali di Imperia e Sanremo

La Regione vuole chiudere gli ospedali di Imperia e Sanremo e costruire un nuovo polo sanitario. Questo è ciò che sta accadendo ma la cittadinanza non ci sta e cresce la mobilitazione dei cittadini. La professoressa Graziella Rossotti e Mauro Manuello di CittadinanzAttiva hanno attivato una raccolta di firme, raccogliendo in pochi giorni oltre 2000 firme.

Giochi senza barriere a Napoli

Giovedì 13 Giugno, alla Mostra d'Oltremare di Napoli, si terrà la dodicesima edizione di Giochi senza barriere che si presenta come modello di coesione sociale e solidarietà e che mira al riconoscimento di diritti costituzionalmente garantiti. Tra le associazioni anche Cittadinanzattiva Napoli ovest ha aderito alla manifestazione. La giornata sarà caratterizzata da momenti di dibattito anche alla presenza delle istituzioni oltre a momenti ludici, quali laboratori e attività per piccoli .

La Carta di Vicenza per il Servizio socio-sanitario regionale

Associazioni di cittadini, Onlus, operatori sanitari e ordini professionali sono i firmatari della "Carta di Vicenza" per la centralità del Sistema socio-sanitario Veneto come "Valore e Bene Comune sostenibile". I firmatari sono convinti che la Sanità Pubblica Solidale e Universale è perseguibile e sostenibile ove tutti si assumano responsabilità e operino in modo condiviso e collaborativo. Se viene a mancare la sua funzione "Pubblica" tutti noi ci andremo a perdere: cittadini, ordini rpofessionali, operatori, politici, sindacati. Favorire un'analisi della realtà, individuando e analizzando i problemi anche con ipotesi di soluzione, questo l'obiettivo della "Carta di Vicenza" .

Cittadinanzattiva, via Cereate 6 - 00183 Roma - Tel 06 367181 Fax 06 36718333

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.