Notizie

caregiver

Parte la campagna "muoviti responsabilmente e aiuta ad un graduale movimento!". 20 semplici consigli dei fisioterapisti per gli anziani e i loro caregiver per evitare cadute e fratture, promossa a livello nazionale dal Gruppo di Interesse Specialistico-GIS di Fisioterapia Geriatrica AIFI per la "ripartenza" dopo il lungo lockdown imposto a causa del Covid-19. 

liste attesa rapporto pit salute

A pagare il prezzo dell'emergenza sanitaria scatenata dal Covid 19 è stata anche l'assistenza ordinaria per tutti quei cittadini - soprattutto fragili e con patologie croniche - che si sono visti rinviare visite e prestazioni. Da maggio, con la cosiddetta fase 3 la macchina si è riavviata, ma in molte Regioni, non solo quelle più colpite dai contagi, la ripartenza della sanità "non Covid" è ancora a singhiozzo.

Ascolta sul sito web di Radio24 l'inchiesta "Non solo covid, le cure mancate" che ripercorre con medici e pazienti la corsa a ostacoli dell'assistenza, alla ricerca di soluzioni strutturali per rafforzare il Servizio sanitario nazionale e offrendo con Cittadinanzattiva una bussola per gli utenti alle prese con liste d'attesa infinite.

banchi di scuola 2015 02 26

Dopo sei mesi di chiusura determinati dall'emergenza sanitaria, il mondo della scuola è in fermento per capire come riaprire i portoni a settembre e accogliere gli studenti in piena sicurezza. Accanto alle linee guida nazionali (emanate dal Ministero dell'Istruzione, sulla base delle indicazioni fornite da Comitato tecnico scientifico e dalla task force guidata dal professor Bianchi), sono le Regioni ad emanare direttive per coadiuvare gli enti locali e i dirigenti scolastici in questo non facile compito di programmazione. Si tratta infatti di rimodulare gli spazi e gli orari per consentire il rispetto delle distanze di sicurezza.

Una piattaforma informatica gratuita per aiutare le scuole a far rientrare i propri studenti a settembre in sicurezza. E' quanto permette "Spazio alla Scuola", messa a punto dalla Fondazione Agnelli, insieme a BIMGroup del Politecnico di Milano e all’Università di Torino. La piattaforma offre ai dirigenti strumenti pratici per verificare la capienza delle aule e degli altri spazi, per configurare le aule e gli spazi didattici di ogni edificio scolastico sulla base delle dimensioni del locale e degli arredi (cattedre e banchi) e programmare i flussi e lo scaglionamento delle classi all’ingresso e all’uscita nel rispetto delle misure di distanziamento. 

tribunale

Anhe Cittadinanzattiva Umbria tra le parti civili  insieme alla Regione Umbria, la Usl 1, l'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia e Unione nazionale dei consumatori e Cittadinanzattiva saranno parti civili nel processo all'ex direttore generale dell'azienda ospedaliera di Perugia, Emilio Duca. Mentre invece non lo saranno contro l'ex direttore amministrativo della stessa struttura, Maurizio Valorosi, che ha scelto la strada del patteggiamento. Per saperne di più leggi l'articolo del Corriere dell'Umbria o guarda il servizio del TgR Umbria della Rai

24 07 Cartolina

Si terrà il 24 luglio la presentazione della proposta  sulle strategie territoriali del Forum Disuguaglianze Diversità, organizzazione a cui aderisce anche Cittadinanzattiva, "Liberiamo il potenziale di tutti i territori". La proposta contiene anche 5 approfondimenti tematici su abitare, salute, scuola, mobilità e spazi.  Alla presentazione, in programma sulla pagina facebook del Forum e sul sito parteciperà anche il Giuseppe Provenzano, Ministro per il Sud e la coesione territoriale. Ora che ai fondi comunitari e nazionali ordinari si sono aggiunte lerisorse del Recovery and Resilience Fund, il tema è uno solo: spenderli bene. 

Y4C 24JULY PARTNERS twitter

Per coinvolgere i cittadini, giovani e non, è stato lanciato il programma #Youth4ClimateLive Series, un dialogo virtuale con specifico focus sulle giovani generazioni per costruire “ambizione climatica” nel percorso verso la Pre-COP e la COP26 del prossimo anno. Il prossimo 24 luglio andrà in onda alle ore 16 locali l’ Episodio 2 ,“Driving Sustainable Recovery”.
L’amministratore dell'UNDP, Achim Steiner, e il primo vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans, si confronteranno in una discussione intergenerazionale e interattiva a livello globale con giovani leader da Messico, Giamaica ed Etiopia

Visite dermatologichegratuite copy

E' partita negli scorsi giorni la collaborazione fra Cittadinanzattiva Campania, Cittadinanzattiva nazionale e l’Istituto Nazionale Tumori “Pascale” di Napoli che prevede una serie di attività volte ad informare e tutelare i cittadini, in particolare in ambito oncologico, e che si consoliderà nei prossimi mesi con la firma di un Protocollo congiunto.
“Con il coinvolgimento dei 36 sportelli di Cittadinanzattiva Campania, nell'ambito di questa collaborazione con il Pascale, abbiamo l’ambizioso obiettivo di accrescere l’informazione e la consapevolezza dei cittadini sull'importanza della prevenzione e della diagnosi precoce in ambito oncologico”, ha dichiarato Lorenzo Latella, segretario regionale di Cittadinanzattiva Campania. “La prima di queste attività è finalizzata a sostenere l’importantissima iniziativa messa in campo dal Pascale che con il Camper della prevenzione girerà lungo le spiagge e i luoghi di villeggiatura campani per effettuare visite gratuite per la prevenzione del melanoma. Si parte questo fine settimana da Battipaglia, Agropoli, Capaccio-Paestum e tra 15 giorni il camper arriverà a Cicerale, Vallo della Lucania e Palinuro”

microplastica

Le microplastiche minacciano sempre più la nostra salute, ora anche nelle piante alla base delle nostre abitudini alimentari.
Uno studio di ricercatori dell’Accademia cinese delle scienze lo ha reso evidente, “le microplastiche stanno effettivamente contaminando le piante commestibili, comprese le verdure che mangiamo [...]”.
Gli apparati radicali delle piante coltivate ai fini alimentari “possono assorbire microplastiche dal suolo e dall’acqua circostanti. Queste microplastiche possono quindi essere trasferite dalle radici alle parti commestibili del raccolto”.

 borghi italiani

Ancora una volta i borghi divengono protagonisti nell’analizzare l’emergenza derivata dal Covid-19. Questa volta ci aiuta Ripartire dai borghi per cambiare le città, un ebook edito da Franco Angeli e curato da Simone D'Alessandro, Rita Salvatore e Nico Bortoletto, ad osservare con rinnovata attenzione il territorio del Belpaese.
“La pandemia sta cambiando gli orizzonti di senso della società. Se finora le grandi città rappresentavano una scelta inevitabile, il futuro riparte dal "piccolo che pensa in grande". I borghi diventano la soluzione ai problemi generati da uno sviluppo insostenibile e insostenibile, decongestionano le città, favorendo la conciliazione tra produzione, convivialità ed economia circolare, riconfigurano le relazioni in ottica coesiva, plasmando nuove forme di socialità e lavoro, cambiando gli stili di vita, ispirando anche le città.”

Condividi