Notizie

L’assistenza legale gratuita (Patrocinio a spese dello Stato) viene prevista solo per la difesa del cittadino non abbiente e riguarda esclusivamente la difesa in giudizio non potendo coprire anche l’attività stragiudiziale, a meno che non sia direttamente collegata allo stesso giudizio. Approfondisci Ricordiamo cos’è

Cittadini non rassegnatevi a pagare la TIA ma fate valere i vostri diritti! La Cassazione ha finalmente aperto la strada ai rimborsi: la Tia è un tributo e quindi gli utenti che hanno indebitamente pagato l’Iva potranno attivarsi per ottenere quanto versato. Cittadinanzattiva sta valutando le modalità per ottenere il rimborso; a breve verranno date indicazioni. Leggi la sentenza

È un'istanza senza precedenti quella presentata davanti al Gip del Tribunale di Milano che chiede la scarcerazione di quattro ventenni tunisini, arrestati lo scorso 16 gennaio ed ora detenuti in attesa di giudizio nel carcere di San Vittore. Celle in cui è impossibile convivere per il poco spazio, condizioni igieniche pessime, niente acqua calda, niente riscaldamento, trattamenti disumani: ma la dignità umana dove va a finire? Leggi di più

Un modo alternativo per formarsi, divertire e fare network! A realizzarlo è Fabricamente, un’associazione di consulenti esperti nella formazione legale-assicurativa e manageriale che si propone di ideare e realizzare momenti formativi e di aggregazione tra le persone e stimolare nuove idee. Approfondisci. Guarda la locandina e aderisci

Favorire l'attività sportiva fra le giovani ragazze e premiare chi si impegna a scuola come nello sport. È l'obiettivo del Progetto Concorso Donna Sport per le studentesse fra i 16 e i 20 anni che svolgono attività sportiva a livello agonistico e conseguono ottimi risultati a scuola. In palio un viaggio studio in Inghilterra nel periodo di svolgimento delle Olimpiadi 2012, un tablet pc di ultima generazione, un buono acquisto di €200 per libri, cd o dvd. Partecipazione aperta fino al 13 aprile. Maggiori info

Da venerdì 16 a domenica 18 marzo torna la Festa nazionale delle radio scolastiche, un evento destinato a far incontrare ragazzi che conducono e costruiscono trasmissioni radiofoniche grazie al supporto della scuola e di associazioni o attraverso la disponibilità di emittenti radiofoniche che offrono spazi e programmi da gestire in autonomia da giovani studenti. Leggi di più

Per tredici piccoli studenti disabili di Roma un grosso successo ma la loro vittoria può estendersi: dopo il ricorso presentato e promosso dal Coordinamento Scuole Elementari di Roma, il TAR del Lazio ha emesso la sentenza n. 2199 con la quale riconosce il diritto al rapporto 1 alunno diversamente abile / 1 insegnante di sostegno. E ora il Coordinamento promuove un secondo ricorso collettivo e una manifestazione sotto il Ministero dell'Istruzione in programma il 22 marzo. Leggi la sentenza e Approfondisci

Ascoltateci, perbacco! Ogni scuola, università, centro di ricerca e luogo della conoscenza è chiamato a mobilitarsi, ognuno con la propria autonomia e creatività, dall’occupazione al girotondo, dalla festa al flash-mob, dall’assemblea d’istituto al capannello, dall’urlo collettivo al seminario di studi, dall’interruzione delle lezioni alla semplice esibizione della primula, simbolo generale di una nuova auspicata primavera per la scuola.
L'iniziativa l'Urlo della scuola è in programma il prossimo 23 marzo, promossa da numerosi Comitati. E dopo l'Urlo, il 24 marzo le Proposte in una Convenzione a Bologna.
Approfondisci su www.urlodellascuola.it

Questo l'obiettivo 2014-2020 della UE per affrontare meglio la crisi economica e l'invecchiamento demografico, due dei fattori chiave che più caratterizzano il vecchio continente. Il primo passo verso un consumo più consapevole deve partire in primis dalle aziende. Saranno infatti notevolmente favorite le imprese giovanili e l'e-shop con uno sguardo particolare al rapporto prezzo-qualità. Per saperne di più sul programma d'azione 2014-2020 visita il sito

Pedalare 5 km al giorno ci farebbe raggiungere il 50% dell'obiettivo del 2050. Senza contare i benefici sulla salute e sul nostro portafoglio. La Federazione Europea Ciclisti pubblica uno studio interessante: emissioni bassissime, bike sharing, diminuzione di traffico e smog e tanto altro dimostrano come l'Europa possa cambiare in meglio. Approfondisci

Condividi