Notizie

La società telefonica ha ostacolato l’esercizio del diritto di recesso e non ha fornito ai consumatori informazioni chiare, precise e dettagliate sulle modalità attraverso le quali poter richiedere la cessazione della fornitura di servizi di telefonia fissa o di navigazione in internet. Queste le contestazioni che l’Autorità Garante della concorrenza e del mercato ha mosso nei confronti di Teletu sanzionandola per 250 mila euro per pratica commerciale scorretta. Tra gennaio 2010 e gennaio 2012, TeleTu non avrebbe dato corso in maniera corretta e tempestiva alle numerose richieste di cessazione della fornitura dei servizi presentate dai consumatori. Approfondisci

Coldiretti Impresa Pesca si è occupata di un problema serio che spesso si presenta sulle tavole dei ristoranti italiani, quello della contraffazione del pesce. L’allarme della Coldiretti è per alcuni pesci “tarocchi” che puntualmente finiscono nei menù dei nostri ristoranti, mentre il consumatore, ignaro, crede di aver messo sotto i denti un pesce controllato. Un'etichetta d'origine per il settore ittico, in grado di tracciare interamente il pesce fino alla destinazione finale, sia esso il banco del mercato, o la tavola del ristorante, secondo Coldiretti porrebbe fine a questo problema. Approfondisci

Giunge alla IV edizione l’indagine realizzata da Pragma a partire da febbraio 2011 sulle abitudini dei vacanzieri del nostro Paese. L’obiettivo è quello di rilevare su un campione di residenti in Italia, i viaggi-vacanza effettuati con almeno un pernottamento, registrandone la destinazione, il tipo di alloggio, la durata e un identikit dei vacanzieri. Un esempio? A febbraio il 22% degli intervistati dichiarava di aver fatto negli ultimi tre mesi almeno un viaggio con un pernottamento, avendo come destinazione principale l’Italia. Approfondisci

Una inchiesta collaborativa sull'impatto dei falsi crediti CO2 usati dall'ENEL sulla salute dei cittadini che respirano gas tossici, che l'ENEL continua a emettere grazie al fatto che compensa le proprie emissioni di CO2 con i falsi crediti.L’UE ha riconosciuto la natura fraudolenta di questi crediti e ne ha vietato l’uso a partire dal maggio 2013. Approfondisci

La pronuncia della Corte di Cassazione risale all'anno 2007 (sent. 3701/07) e solo grazie ad un avvocato di Bari ed alla sua opera di ricerca certosina è stata ritrovata negli archivi della Corte. E’ una sentenza importantissima perché potrebbe annullare tantissime cartelle Equitalia. Infatti, la Corte ha stabilito che se gli interessi applicati da Equitalia sulle contravvenzioni sono del 10% le cartelle esattoriali sono nulle. Approfondisci

Contro il provvedimento di revoca di ammissione al patrocinio a spese dello Stato emesso dal giudice del Tribunale in un processo civile, il rimedio esperibile ed ammissibile è quello del ricorso al Presidente del Tribunale. Approfondisci

Dal 21 marzo 2012 le liti condominiali e le richieste di risarcimento delle Rc auto dovranno essere precedute dall’esperimento del tentativo obbligatorio di mediazione. Tra qualche giorno, quindi, scatterà l’obbligo di fare pace senza entrare in tribunale. Leggi il sole24ore

Per la prima volta nella storia del nostro Paese i cittadini sono entrati in nove Tribunali civili non perché parti in causa o testimoni nei processi, ma per valutare la qualità e per condividere possibili azioni e interventi di miglioramento del servizio Giustizia. Leggi l’intervista a Mimma Modica Alberti, Coordinatore nazionale di Giustizia per i diritti. Valutazione civica, approfondisci

Si chiude il 10 marzo l'adesione al VI Premio delle Buone pratiche nella scuola "Vito Scafidi". Al premio possono partecipare le scuole di ogni ordine e grado che hanno realizzato progetti sul tema della sicurezza, educazione al benessere e prevenzione del bullismo e vandalismo. Scarica il Bando

Dalla lotta alla corruzione nel ciclo dei rifiuti alla promozione di nuove forme di trasporto con energia pulita, anche gli studenti romani del Liceo scientifico Peano hanno partecipato con le loro idee al progetto Young ideas for Europe, giunto alla sua seconda edizione. Il progetto, promosso dall'Organizzazione tedesca Ifok e finanziato dalla Fondazione Borsh, è stato condotto in Italia e Grecia dai formatori della Scuola di cittadinanza attiva. Leggi il nostro comunicato e l'articolo scritto dai ragazzi

Condividi