Notizie

unione europea copy

La Commissione EU ha pubblicato i principali risultati di un sondaggio sul comportamento dei consumatori nel 2020 e l’impatto che la crisi del COVID-19 ha avuto sui modelli di consumo: i consumatori fanno acquisti più vicino a casa e sostengono le imprese locali. Allo stesso tempo fanno anche scelte più verdi e sono disposti a pagare di più per un prodotto che duri di più nel tempo. 

«La pandemia ha lasciato un segno sui consumatori: mentre il 38% era preoccupato della capacità di pagare le bollette, un altro 42% ha deciso di rimandare le decisioni di acquisto importanti – ha detto il commissario per la giustizia, Didier Reynders – Sul versante positivo, i risultati mostrano anche che il 56% dei consumatori è consapevole dell’impatto ambientale dei propri acquisti».

Bambini carcere 800x450 1

Dopo aver ottenuto l'approvazione del proprio emendamento alla Legge di Bilancio per l'istituzione di un fondo dedicato all’accoglienza delle mamme detenute con i loro piccoli in case famiglia o comunità alloggio, Cittadinanzattiva, insieme all’ Associazione “A Roma insieme-Leda Colombini”, si è schierata a sostegno della proposta di legge del deputato Siani che introduce nell’ordinamento misure organiche, finalizzate al superamento degli ICAM, gli Istituti a custodia attenuata per detenute madri. La proposta prevede l’obbligo di finanziare le strutture protette per donne e bambini valorizzando contesti realmente alternativi alla detenzione dove porre al centro l’accoglienza dei bambini, la tutela del loro sviluppo e del loro rapporto con il genitore ed avviare al contempo percorsi di recupero e di reinserimento delle madri.

O.R.A. SITO WEB copy copy copy

Prosegue il progetto O.R.A. Open Road Alliance, ideato e realizzato da Cittadinanzattiva e dalla Fondazione Unipolis, che ha come obiettivo quello di promuovere una nuova cultura della mobilità in cui i giovani immaginano città migliori, sostenibili e inclusive, dove la strada è un bene comune per tutti.

Le 93 classi partecipanti al progetto stanno in questi giorni lavorando per la presentazione dei loro elaborati sulla mobilità sostenibile, che costituiranno il primo Manifesto della mobilità sostenibile – la mobilità del futuro, realizzato dalla scuola italiana. Un lavoro, quello dei ragazzi, che giunge al termine di un duplice percorso: di formazione svolto con i docenti e di incontri laboratoriali interattivi che li hanno visti protagonisti nei mesi passati.

webinar copy

I prossimi due webinar (23 e 25 marzo) del percorso formativo "Consumatori digitali, consapevoli e sicuri" forniranno indicazioni per riconoscere un sito web affidabile. Gli esperti di Federconsumatori ci guideranno nella navigazione sicura, evidenziando le differenze tra siti affidabili e siti non sicuri, condividendo info e consigli su come controllare la presenza dei dati societari, delle condizioni contrattuali, della privacy policy, dei banner informativi sui cookie e delle informazioni sul diritto di recesso, sulla gestione delle controversie e sulle modalità di reclamo nonché come verificare la web reputation.

corona virus copy copy copy copy copy copy copy

“Occorre una comunicazione pubblica coerente, chiara e che non generi panico. Una responsabilità alla quale crediamo debbano rispondere tutti i soggetti coinvolti, a partire dalle istituzioni pubbliche, dai professionisti sanitari e dagli operatori dell’informazione. Da parte dell’azienda ci auguriamo ci sarà la massima trasparenza e disponibilità a collaborare con le istituzioni perché si faccia chiarezza su quanto accaduto”, è quanto dichiara Anna Lisa Mandorino, vice segretaria generale di Cittadinanzattiva in merito al blocco, da parte di Aifa, di un primo lotto del vaccino anti-covid AstraZeneca. Nei giorni scorsi è stata sospesa, sempre da parte di Aifa, tutta la vaccinazione con prodotto Astrazeneca.

dottore medico

Domenica 14 Anna Lisa Mandorino, vice segretaria generale di Cittadinanzattiva, è stata tra gli ospiti dello speciale TG1 "Un medico in famiglia", curato da Maria Grazia Mazzola, dedicato ai medici di base e a come sia cambiato e stia cambiando il loro lavoro durante la pandemia, ma anche ai problemi registrati dai cittadini in merito all'assistenza.

cover landing imm

Al via Zucchero Amaro, la campagna di sensibilizzazione sul diabete mellito tipo 2 - malattia cronica che rappresenta il 90% circa dei casi di diabete nel mondo - e documenta con uno stile innovativo come gli italiani percepiscono il tema del diabete.

La campagna pone l’accento sull’importanza di un’informazione veritiera e certificata, soprattutto in un periodo come quello pandemico in cui cercare le risposte online è diventata per i cittadini la soluzione più immediata. Caratterizzata da una video serie in 8 puntate, realizzata attraverso decine di interviste raccolte in diverse regioni d’Italia, la campagna indaga le esperienze personali legate al diabete tipo 2 intrecciando le storie delle persone con gli approfondimenti specifici sulla malattia. Per una grande percentuale degli intervistati, la conoscenza del diabete si basa su luoghi comuni e falsi miti, spesso locali e talvolta curiosi, come l’affermazione di alcuni cittadini per i quali a causare il diabete potrebbe essere addirittura uno spavento.

chiuso il festival della partecipazione 2020 necessario monitoraggio civico del recovery plan

Il Piano rappresenta una occasione unica per rimuovere gli ostacoli che impediscono il pieno sviluppo della persona e costruire un Paese più giusto, che valorizzi i giovani, le comunità e i territori. Allo stesso tempo il Piano può rappresentare un nuovo metodo, oltre che una nuova strategia, per mobilitare risorse, energie, esperienze ed idee”, ha dichiarato Francesca Moccia, vice segretaria generale di Cittadinanzattiva intervenuta oggi nel corso della audizione in 11° “Commissione lavoro pubblico e privato, previdenza sociale” del Senato, in merito al Piano nazionale di ripresa e resilienza.

image002

Online la Newsletter mensile della nostra rete europea Active Citizenship Network, tutta dedicata all'impegno in tema di transizione energetica e al progetto europeo H2020 “NUDGE - Incoraggiare i consumatori verso l’efficienza energetica mediante la scienza comportamentale” per aiutare a progettare e realizzare interventi concreti e informativi più chiari a misura dei cittadini.

CITTADINANZA ITALIANA COME SI OTTIENE

L’acquisto della cittadinanza italiana è disciplinato dalla Legge n. 91 del 5 febbraio 1992. Come è noto, si tratta di una legge con svariati profili di inadeguatezza e vetustà; una legge troppo datata, che non riesce ad adattarsi ai mutamenti epocali intervenuti ed al differente contesto sociale, professionale ed economico in cui viviamo. La CILD – Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili, a cui aderisce anche Cittadinanzattiva, ha realizzato un contributo sui possibili profili di illegittimità costituzionale della legge sulla cittadinanza, per fornire uno strumento di lavoro per gli operatori di diritto e per offrire a più persone possibili argomenti contro quella che è una legge anacronistica e che nega diritti anche a chi, seppur figlio di genitori non italiani, è nato nel nostro Paese.

Condividi