Attivismo Civico

Vigneto a tendone in agro di Barletta

A Corleone e Monreale le terre confiscate alla mafia sono gestite da vent'anni da una cooperativa sociale. "Lavoro e non solo" ospita giovani da tutta Italia per lavorare la terra e diffondere la cultura della legalità. Gli esperti e gli anziani del luogo collaborano per produrre alimenti biologici che finanziano le attività.

Dopo quattro anni, il Festival – promosso da ActionAid e Cittadinanzattiva, con il supporto di Slow Food e Comune dell'Aquila e il patrocinio di Università dell'Aquila, Gran Sasso Science Institute e Consiglio regionale d'Abruzzo – lascerà la città, per dare inizio a una nuova fase.

"Il Festival" osserva il segretario generale di Cittadinzattiva Antonio Gaudioso "ci ha dato la possibilità di scoprire e far conoscere a tutto il Paese lo straordinario patrimonio di attivismo civico che esiste all'Aquila. Quella aquilana è una comunità resiliente, che in condizioni di enorme difficoltà è riuscita a produrre esperienze di partecipazione molto belle, esempi di come anche in contesti difficili si possano governare processi importanti e complessi, come può essere appunto quello della ricostruzione".

No alla violenza sulle donne

Solo il 7% delle donne denunciano le violenze subite. Solo la metà delle denunce finisce in tribunale, e solo la metà della metà si conclude in una condanna. In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne Giulia Morello, coordinatrice della campagna #4women4earth, ha parlato di violenza e disparità di genere con la giudice del Tribunale Penale di Roma Paola Di Nicola.

Controfinanziaria 2020 web 1

La Campagna Sbilanciamoci!, a cui aderisce anche Cittadinanzattiva, ha presentato il 26 novembre alla Camera dei Deputati la sua “Controfinanziaria”, giunta alla ventunesima edizione, 102 proposte per "cambiare l'Italia". Il Rapporto di Sbilanciamoci!, intitolato “Come usare la spesa pubblica per i diritti, la pace, l’ambiente”, come ogni anno esamina in dettaglio il Disegno di Legge di Bilancio 2020 e delinea una manovra economica alternativa articolata in sette aree chiave di analisi e intervento.

Da Favara in Sicilia a Colletta di Castelbianco in Liguria, passando da Cellere nel Lazio a Rocca Calascio in Abruzzo. Trenta esperienze di riqualificazione di piccoli borghi in aree interne del Paese, nate dal basso grazie all’attivismo della comunità locale. Sono queste le attività presentate nel libro “Il riuso dei borghi abbandonati” a cura di Adriano Paolella, responsabile Ambiente e Territorio di Cittadinanzattiva (Pellegrini Editore, ottobre 2019), delle quali alcune, quelle realizzate in territorio abruzzese, sono state raccontate nell’ambito del Festival della Partecipazione, promosso da Cittadinanzattiva ed Action Aid e con il contributo di Slow Food, tenutosi il 22 e 23 novembre all’Aquila.

festival copy

Torna all’Aquila, per il quarto anno consecutivo, il Festival della Partecipazione, promosso da ActionAid Italia e Cittadinanzattiva - in collaborazione con il Comune dell’Aquila e Slow Food Italia - e organizzato con il patrocinio di Università dell’Aquila, Gran Sasso Science Institute e Consiglio regionale d’Abruzzo.

Venerdì 22 e sabato 23 novembre il centro storico della città si riempirà, come negli anni passati, di laboratori, dibattiti, seminari, tavole rotonde. Momenti di confronto, elaborazione teorica e progettazione pratica che avranno un unico comun denominatore: promuovere una partecipazione dei cittadini al governo delle politiche pubbliche più riconosciuta e qualificata.

milano partecipa

Cittadinanzattiva sarà presente a "Milano Partecipa"  il 22 novembre dalle 11.30 alle 13.30 nell'evento-laboratorio "La Carta della Partecipazione in opera" organizzato da AIP2, Associazione Italiana per la partecipazione pubblica.

"Come mettere in opera una partecipazione di qualità?" - Il laboratorio sarà centrato sulla Carta della Partecipazione, decalogo di principi promosso nel 2014 da Aip2, INU, IAF e co-promossa tra gli altri da Cittadinanzattiva, già adottato da oltre trenta Comuni italiani e importanti organizzazioni. Saranno presentate le migliori pratiche a livello nazionale e attivato un confronto collettivo con i partecipanti, usando tecnologie interattive digitali. Tutti possono partecipare all’evento e aderire alla Carta della Partecipazione.

Scegli la Natura LIPU e UE reclutano volontari per lambiente copy

Un esperto di anti-bracconaggio dipinge il quadro della caccia illegale in Italia: le regioni più colpite; le tecniche più crudeli; le connivenze e le convenienze che facilitano l'opera di chi, per "piacere" o per denaro, perpetra questo crimine ambientale. Una pratica poco nota che impoverisce il patrimonio naturale e può mettere in pericolo la salute dei cittadini portando in tavola cacciagione non controllata

finanza sostenibile

Il mondo della finanza non può restare estraneo alla svolta verso un futuro migliore. La chiave sono gli investimenti etici e sostenibili che privilegiano aziende e fondi attenti ai risvolti sociali e ambientali. Sempre più spesso gli investitori chiedono ai loro consulenti e intermediari di tenere conto di questi parametri nella scelta dei destinatari dei loro investimenti. In Italia è attivo il Forum per la Finanza Sostenibile che recentemente ha registrato il fenomeno nel rapporto “Risparmiatori italiani e cambiamento climatico”.

plastica monouso addio copy copy

Il Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo della plastica ha criticato la tassazione sui prodotti di plastica monouso inserita dal Governo nella Legge di Bilancio. Secondo il COREPLA non indurrebbe i produttori a innovare verso l'economia circolare. Il presidente Ciotti illustra i nuovi progetti di pulizia di fiumi e coste dai rifiuti galleggianti, in via di sperimentazione su Tevere, Po, Tirreno e Adriatico.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.