social net giovani share informazioni

A rivelarlo è una ricerca secondo la quale il 93% delle persone intervistate condivide le proprie informazioni online. Sono soprattutto i giovani a rendere accessibili agli estranei un’elevata quantità di informazioni private condividendole sui social media. Pubblicare e condividere foto e informazioni sui principali social network, Facebook, Instagram, Whatsapp, è ormai diventata una consuetudine. Gli utenti del web sono davvero consapevoli del fatto che, condividendo in rete le proprie informazioni, le stesse potrebbero diventare di dominio pubblico?

E soprattutto che condividendo informazioni contententi dati sensibili, quali ad esempio, dettagli finanziari e di pagamento (37%), scansioni di passaporti, patenti e altri documenti personali (41%) o le proprie password (30%), ci si espone ad esempio al furto d’identità o ad attacchi finanziari?
Approfondisci

Metà campana metà romana, poliedrica, e alla continua ricerca del bello nella fotografia e nell’arte attraverso i suoi quadri. Da 10 anni impegnata in Cittadinanzattiva, sempre in difesa e a tutela dei cittadini, in particolare per l’area consumatori e le politiche della conciliazione. Il suo motto è ”Il mondo non è di chi si alza presto la mattina, ma di chi si alza felice di iniziare una nuova giornata

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.