Violazione del marchio la ricerca di CompuMark

Lo studio “The Trademark Ecosystem: Insights from Intellectual Property Professionals around the World” , realizzato da CompuMark ha segnalato un dato scoraggiante per quanto riguarda la violazione del marchio per i brand a livello mondiale. Sono infatti il 74% le dichiarazioni di violazione nel 2017 con un trend considerato da molti in aumento.


Per il 44% delle aziende coinvolte nella ricerca, la principale conseguenza di questo fenomeno è la confusione che si crea nel consumatore che conseguentemente perde fiducia (34%), e per il 40% un effetto negativo dal punto di vista economico che comporta una perdita dei ricavi e da quello reputazionale (33%).
Approfondisci

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.