Cittadinanzattiva su "Operazione Trasparenza" avviata dal ministro Brunetta: da estendere a tutta la PA, coinvolgendo anche i cittadini

"Apprezzamento e sostegno per un’iniziativa fondata sulla vigilanza civica dell’operato dei dipendenti pubblici. Ci auguriamo che quanto prima tutta la P.A. possa essere investita da questa piccola grande rivoluzione". Nelle parole del segretario generale Teresa Petrangolini, il commento positivo di Cittadinanzattiva all’operazione trasparenza avviata nella Funzione Pubblica dal ministro Brunetta.

"Quanto annunciato oggi dal ministro" continua la Petrangolini, "è un segnale importante non solo perché in linea con una diffusa volontà di rinnovamento della PA, ma anche perché segue di pochi giorni impegnative dichiarazioni sulla riforma della Pubblica Amministrazione, la lotta all'assenteismo dei dipendenti e alle inefficienze dei dirigenti". Nei giorni passati Cittadinanzattiva aveva scritto al Ministro Brunetta per chiedere che i cittadini possano collaborare al processo di riforma della macchina pubblica, nella convinzione che solo l'intervento dei cittadini come valutatori e interlocutori attivi della PA possa garantire la rottura di logiche autoreferenziali e corporative. "Occorre mettere in pratica" conclude la Petrangolini, "meccanismi di trasparenza e valutazione non solo del lavoro del personale pubblico, ma anche della qualità dei servizi offerti.

Accanto a questo, il funzionamento effettivo dei nuclei di valutazione della pubblica amministrazione fuori dalle logiche corporative e clientelari, e la loro apertura alla partecipazione delle rappresentanze dei cittadini organizzati; l'istituzione di una Authority per la valutazione dei dipendenti pubblici che favorisca un miglioramento complessivo della qualità dell'azione amministrativa e dei servizi con il permanente coinvolgimento degli utenti".

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.