PA - Cittadinanzattiva su monitoraggio legge 104: un atto di coraggio e di trasparenza a favore dei diritti dei cittadini

"Fare una operazione di trasparenza sugli abusi della legge 104 è un atto di coraggio e a favore dei cittadini. La non chiarezza avvantaggia solo gli imbroglioni. Le pastoie burocratiche sono infatti strumenti molto efficienti per nascondere gli abusi, gli stessi abusi che vanno a danno dei disabili veri".
Sono queste le dichiarazioni di Teresa Petrangolini, segretario generale di Cittadinanzattiva, rilasciate durante la conferenza stampa di questa mattina indetta sul tema dal Ministro Brunetta.

"Abbiamo deciso di collaborare a questa attività non senza timori", ha aggiunto, "la nostra paura era quella che si facesse di tutta l'erba un fascio. Dobbiamo registrare che tutte le richieste avanzate da noi insieme alla FISH sono state accettate, sia nella impostazione di questa ricerca che sulle modifiche legislative, alcune delle quali già divenute operative, come la eliminazione del differente trattamento riservato ai familiari che assistono un disabile e i cittadini disabili stessi.

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.