Cittadinanzattiva su disservizi nei trasporti: sanzioni esemplari per i concessionari

"In un periodo di tante insicurezze, possiamo contare su una certezza, cioè la puntualità dei disservizi nei trasporti appena inizia l'inverno". Questo l'amaro commento di Antonio Gaudioso, vice segretario generale di Cittadinanzattiva, sui problemi registrati dai cittadini nei trasporti pubblici e privati nei giorni addietro.

"Ogni anno nello stesso periodo ci troviamo di fronte agli stessi problemi. E non possiamo accettare i paragoni fatti con gli altri Paesi Europei, in quanto è sotto gli occhi di tutti che ci siano delle evidenti differenze geografiche. E soprattutto non è più accettabile il continuo scaricabarile a cui assistiamo da parte dei concessionari. Ricordiamo che a questi sono stati accordati aumenti di tariffe e prezzi a fornte di investimenti per il miglioramento del servizio e delle infrastrutture. Rendiamo merito al Sindaco Renzi che, in questo baillamme, ha avuto il coraggio di assumersi pubblicamente le proprie responsabilità e di chiedere scusa ai cittadini e all'Antitrust, che ha avviato una inchiesta". 

"La nostra preoccupazione è la pesante inefficienza dei concessionari, come Autostrade", ha quindi concluso Gaudioso. "Chiediamo quindi che si avvii una inchiesta sul rispetto degli impegni, relativi alla efficienza e manutenzione della rete, nonché degli investimenti, assunti dai concessionari nei contratti. E che il Ministro delle infrastrutture riferisca non solo sulla gestione dell'emergenza ma, per evitare che quanto accaduto si ripresenti puntuale, sul rispetto degli impegni proprio dei concessionari del servizio. E che a questi siano imputate delle importanti sanzioni".

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.