Dal 13 febbraio niente più contrassegno di circolazione per i possessori di ciclomotori, che hanno così l’obbligo di sostituire il vecchio targhino con una nuova targa sempre personale, ma che sarà abbinata al singolo mezzo che si possiede. Per chi non si adegua, è prevista una sanzione pecuniaria di euro 519. Approfondisci su www.ilsole24ore.com e www.ilsole24ore.com

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.