Dal Territorio

dialogo a grosseto 1

Il prossimo 26 febbraio a Grosseto dalle ore 16.30 si terrà il dibattito pubblico su "Dialogo", progetto di Cittadinanzattiva Toscana. L'obiettivo è produrre conoscenza e consapevolezza sull’uso più appropriato dei servizi territoriali e ridurre la distanza tra le necessità quotidiane del cittadino e le risposte delle istituzioni.

a torino

Si terrà a Torino, il 2 marzo 2019 presso la Sala Conferenze Federfarma in Via Galliari 10a, la Conferenza annuale “Sanità e comunità locali”, con l'obiettivo di favorire un confronto trasparente e costruttivo fra i responsabili delle istituzioni sanitarie, la cittadinanza attiva, le professioni e gli esponenti degli enti locali.

L’iniziativa è stata patrocinata dalla Regione Piemonte, da Federsanità Piemonte e da ANCI Piemonte e ha incontrato l’adesione degli Ordini dei medici e degli infermieri, di altre associazioni scientifiche e professionali (Card, Simeu, Simg.,Fiaso, Federsanità), di associazioni di malati cronici (CoAPeD, AMAR, ANAP), della rete oncologica regionale e del Cipes.

gioca per non sprecare

“Gioca per non sprecare”, Cittadinanzattiva Sardegna organizza l’iniziativa dedicata alla prevenzione, all’educazione e alla sensibilizzazione contro gli sprechi alimentari, in programma sabato 23 febbraio 2019 dalle ore 16,00 alle ore 19,00 in collaborazione e presso il Centro commerciale La Plaia, in viale La Plaia n. 15 a Cagliari.
Il progetto è rivolto ai bambini e ragazzi dai 3 ai 10 anni accompagnati dai loro familiari, educatori e insegnanti.
Saranno allestite cinque aree-gioco contro lo spreco alimentare, tutte da scoprire e da vivere: area artistica, area ludico-motoria, area manuale-creativa, area lettura animata, area riciclo creativo in cucina.

CA imperia

Lo scorso 9 febbraio si è costituita l'Assemblea di Cittadinanzattiva Imperia, sesta delle Assemblee in Liguria. 

La nuova assemblea conta oltre 70 aderenti, le attività che verranno svolte saranno in tutti i settori di Cittadinanzattiva con un'attenzione particolare al tema dei migranti. 

Vogliamo fare gli auguri di buon lavoro a tutti gli aderenti e al  loro neo coordinatore Mauro Manuello. 

responsabili sicurezza

Il prossimo 18 febbraio a Messina, presso l’ IC “Mazzini - Gallo” si terrà l’evento premiazione delle scuole della Sicilia, partecipanti al progetto “Responsabili per la Sicurezza degli Studenti” . Oltre alla partecipazione dei rappresentanti locali di Cittadinanzattiva, Giuseppe Pracanica, coordinatore Assemblea di Messina, e il Segretario regionale Giuseppe Greco, saranno presenti Antonio Gaudioso Segretario generale e Adriana Bizzarri, Coordinatrice nazionale, Scuola di Cittadinanzattiva. Saranno presenti i rappresentanti degli studenti, dei docenti e dirigenti scolastici delle scuole vincitrici che illustreranno le attività realizzate dai ragazzi.

incontraimoci er

Una festa per rendicontare pubblicamente quanto fatto nel 2018, e illustrare le principali sfide del 2019. Con questi obiettivi Cittadinanzattiva Emilia Romagna invita i cittadini di Bologna a partecipare alla “Festa del cittadino 2019”, in programma il prossimo venerdì 15 febbraio, a partire dalle ore 19, presso la sede regionale in Via Castiglione 24. Tra gli ospiti anche il segretario generale di Cittadinanzattiva, Antonio Gaudioso.

“Vogliamo festeggiare insieme a cittadini attivi, volontari e i tanti amici che hanno sostenuto le nostre attività un anno davvero impegnativo che si è da poco concluso, e raccontare le tante sfide che ancora ci aspettano nel 2019. Il nostro appello ai cittadini di Bologna è di venire a conoscere la nostra organizzazione, e scoprire insieme come si possa essere persone strordinariamente normali  realizzando attività nell’interesse di tutti”. Queste le dichiarazioni di Anna Baldini, segretario regionale di Cittadinanzattiva Emilia Romagna.

cittadini attivi

Un evento virtuale, un invito ai candidati alla presidenza della Regione Abruzzo affinché prestino ascolto ai cittadini attivi. 

A lanciarlo su Facebook è Cittadinanzattiva L'Aquila che sta raccogliendo le domande, termine ultimo per inviarle il 7 febbraio, che verranno girate ai candidati chiedendo loro di rispondere prima del voto. "I cittadini vorrebbero contare, non solo essere contati quando vanno a votare", si legge sulla pagina aperta da Cittadinanzattiva. "Nel rapporto con i cittadini, affinché si verifichi una reale partecipazione, è importante che i politici ed i decisori sappiano ascoltare.

Si terrà il prossimo 12 febbraio, dalle ore 16 alle ore 18, presso l’Auditorium Centro Servizi Sanitari - viale Verona (Big Center) – Trento, la presentazione dei risultati del progetto: “La valutazione del grado di umanizzazione delle strutture di ricovero”. I risultati dell’indagine condotta a livello locale saranno comparati con quelli delle altre strutture nazionali coinvolte e si metteranno in luce gli eventuali passi ancora da compiere per un maggior grado di umanizzazione all’interno delle strutture sanitarie locali.

Io sono originale, il progetto di lotta alla contraffazione non si ferma mai. Questa nuova edizione prevede numerose iniziative: seminari universitari, eventi informativi presso le Camere di Commercio, allestimento speciale della Mostra del Vero e del Falso e 10 tappe della Caccia al tesoro sulla contraffazione. La particolarità questa volta è che tutte queste attività verranno realizzate nei Comuni della cosiddetta Terra dei Fuochi.

Ad aprire il tour della caccia al tesoro anti contraffazione sarà il comune di Aversa, il 5 febbraio quando gli studenti di un Istituto superiore si sfideranno per raggiungere per primi il tesoro. A seguire, sabato 9 febbraio, ospiterà la tappa la cittadina di Pozzuoli.

stadio roma

A due giorni dalla consegna della Relazione del Politecnico di Torino sulla situazione del trasporto connessa al progetto del nuovo Stadio della Roma, Carteinregola e le associazioni CILD, Cittadinanzattiva Lazio, OPA, Openpolis, Riparte il futuro, hanno inviato una lettera alla Sindaca e alla maggioranza capitolina, sfidando l’amministrazione Cinque Stelle ad attuare la promessa, squarciando il velo di confusione e opacità su un progetto assai rilevante per la Capitale e per i cittadini.

Le associazioni chiedono quindi  alla Sindaca, alla Giunta, all’Assemblea capitolina che si accinge ad approvare oltre alla variante urbanistica, anche la convenzione con il privato e di fatto tutto il progetto, “di condividere con la città la decisione, in totale trasparenza”, allestendo il più presto possibile, nella Casa della città e presso i Municipi interessati, una “esposizione con un modellino che mostri tridimensionalmente come si dovrebbe presentare l’intera area di Tor di Valle secondo il progetto approvato in Conferenza dei servizi, integrato dalle prescrizioni e raccomandazioni comminate in quella sede.

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.