Si terrà il prossimo 12 febbraio, dalle ore 16 alle ore 18, presso l’Auditorium Centro Servizi Sanitari - viale Verona (Big Center) – Trento, la presentazione dei risultati del progetto: “La valutazione del grado di umanizzazione delle strutture di ricovero”. I risultati dell’indagine condotta a livello locale saranno comparati con quelli delle altre strutture nazionali coinvolte e si metteranno in luce gli eventuali passi ancora da compiere per un maggior grado di umanizzazione all’interno delle strutture sanitarie locali.

Questo il programma dell’evento

16.00: Saluti e introduzione

Assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana

Direttore Generale Apss Paolo Bordon

16.20: Presentazione

Annamaria Marchionne – Presidente Consulta provinciale per la salute

16.30: La valutazione del grado di umanizzazione delle strutture di ricovero. Aspetti

metodologici

Adriano Passerini – Responsabile Ufficio Rapporti con il Pubbico dell’Apss

16.45: I risultati a livello nazionale comparati con il livello locale e nuovi requisiti della

disciplina dell'accreditamento istituzionale per le strutture sanitarie e sociosanitarie

Emanuele Torri – Dirigente medico responsabile della Commissione tecnica per

l’accreditamento delle strutture sanitarie e sociosanitarie della Provincia

17.00: I risultati a livello locale. Cosa resta ancora da fare

Meri Pederzolli – Referente provinciale di Cittadinanzattiva del Trentino ONLUS

17.15: Le esperienze dei partecipanti all’indagine: interventi dei volontari del Tribunale per i

diritti del malato, degli operatori e delle direzioni delle strutture sanitarie coinvolte

 17.35: Dibattito ed eventuale integrazione del “Report” con osservazioni delle associazioni

Presenti

 17.55: Conclusioni: Annamaria Marchionne e Paolo Bordon

Classe '74. Adoro la pasta (non meno di 250g a porzione) e qualunque cosa cucinino le mie colleghe, purché abbia il pranzo pronto. Mi chiamano ringhio, ma in realtà mordo anche. La mia frase è se non ti piacciono i miei difetti, ne ho anche altri. Sono a Cittadinanzattiva dal 1999 ed attualmente sono responsabile networking nell'ufficio Pac (Partecipazione e Attivismo civico).

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.