CISL, CITTADINANZATTIVA, LEGAMBIENTE e LIBERA dell’UMBRIA stanno raccogliendo firme per una petizione da sottoporre al Consiglio regionale con l'obiettivo di destinare la quota pari a circa 2 milioni di euro per interventi finalizzati al fondo per la non autosufficienza, al sostegno delle famiglie in difficoltà e ad un fondo per sostenere imprese giovanili nell’economia della conoscenza. Approfondisci

in
Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.