Giustizia

Il magistrato di sorveglianza di Lecce ha condannato l'amministrazione penitenziaria a risarcire il danno esistenziale provocato ad un detenuto straniero, in ragione dell'insufficiente spazio minimo fruibile nella cella di detenzione. Approfondisci

Dal 21 giugno 2011 la nuova dicitura è "Polizia Roma Capitale", e controversa è la questione delle multe. Se il verbale viene notificato dal vecchio ente giuridico, ormai inesistente, la multa può essere annullata con ricorso al giudice di pace. Approfondisci

Discutibile pronuncia del Tribunale dei Minorenni di Torino che ha dichiarato "adottabile" una bambina di un anno e mezzo strappandola ai suoi genitori perché considerati troppo anziani e poco vigili. Approfondisci

Con la sentenza n. 24427/11 la Corte di Cassazione ha stabilito che un rifiuto solido urbano, anche se privo di valore economico, deve essere considerato materia prima secondaria se c'è la domanda di mercato. Approfondisci

Sulla base della delega inserita nell'ultima manovra finanziaria, il ministero della Giustizia ha dato il via ai lavori per la costituzione di un gruppo di lavoro specifico che proceda alla revisione dell'assetto territoriale degli uffici giudiziari al fine di incrementare l'efficienza di tutto il sistema. Approfondisci. Leggi la legge delega. Leggi la posizione dell'ANM

Con la circolare n. 7138 del 2/09/11 il Ministero dell'Interno rende noto che da settembre 2011 si potrà richiedere agli organi di polizia, gratuitamente e tramite PEC (Posta Elettronica Certificata), copia degli atti in formato elettronico relativi agli incidenti stradali e agli illeciti amministrativi. Approfondisci. La circolare

Si tratta delle pronunce n. 27727 e 27775, depositate il 14 luglio 2011. Secondo la Corte Suprema il "dubbio clinico" scagiona i sanitari negligenti dall'accusa di omicidio colposo e la prescrizione salva l'operazione errata. Approfondisci

Obbligo per le cancellerie dei Tribunali di comunicare solo tramite posta elettronica o fax e sanzione pecuniaria pari al contributo unificato per la parte che non partecipa alla mediazione obbligatoria: queste due delle novità più rilevanti previste nel provvedimento. Approfondisci

Dal 20 luglio 2011 la direttiva 2009/48 è entrata in vigore anche in Italia introducendo cosi maggiori garanzie a tutela dei minori. La norma infatti, fissa requisiti più severi sia per i produttori europei che per gli importatori, sotto vari profili, meccanico, fisico, elettrico, chimico e igienico. La direttiva

La III sezione civile della Corte di Cassazione, con la sentenza 16 giugno-21 luglio 2011 n. 15993, ha ribadito un fondamentale principio in materia di responsabilità professionale. Approfondisci

Condividi

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.