Giustizia

Il Tribunale del lavoro di Messina ha stabilito un corposo risarcimento a favore di un anziano pensionato delle Poste ammalatosi gravemente nel 2000 di tumore alla gola. La causa? Il fumo passivo che per anni è stato costretto a respirare, lavorando a contatto con dei colleghi accaniti fumatori. La stampa

La Procura di Lanusei ha avviato un'inchiesta per accertare se vi siano relazioni fra le esercitazioni militari effettuate nella zona ed i molti casi segnalati di tumore e di malformazioni in uomini ed animali che vivono nel territorio adiacente al poligono. Le rilevazioni effettuate su alcune casse metalliche hanno segnalato una rilevante radioattività. Approfondisci

Con la sentenza del 24/02/11 la Corte di Cassazione ha confermato la condanna per Radio Vaticana nell'ambito della causa sulle emissioni elettromagnetiche. Riconosciuto l'indennizzo a favore dei cittadini. Cittadinanzattiva era parte civile nel processo. Il comunicato stampa

La procura di Catania ha disposto il rinvio a giudizio per tredici persone, concludendo l'indagine per la quale nel novembre del 2008 furono posti i sigilli nella sede della Facoltà di Farmacia dell'Università etnea. Cittadinanzattiva si è costituita a sostegno delle parti offese. La stampa. La vicenda in sintesi

Il 23/02/11 la Giunta Esecutiva Centrale dell'Associazione Nazionale Magistrati ha nominato il Dott. Antonello Ardituro quale nuovo referente per i rapporti di collaborazione con Cittadinanzattiva. In precedenza, il referente era stato il Dott. Piergiorgio Morosini, ora Segretario Generale di Magistratura Democratica. Approfondisci
L'intervista

Con 159 voti favorevoli, 126 contrari e 2 astenuti, il 26 febbraio il Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge di conversione del decreto-legge recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative e di interventi urgenti in materia tributaria e di sostegno alle imprese e alle famiglie. È seguita la promulgazione della legge da parte del Presidente della Repubblica. L'ABC del Milleproroghe

I dati del II Rapporto PiT Giustizia di Cittadinanzattiva parlano chiaro: la giustizia è un servizio in crisi perenne. Costi elevati e lungaggini processuali; sacrifici e disagi per cittadini ed imprese; disomogeneità di funzionamento: questi i principali "mali" da curare. L'intervista a Mimma Modica Alberti. Sulla stampa

Quattro coppie su dieci pongono fine alla loro unione in tribunale. Nel 70% dei casi la strada prescelta è quella della separazione consensuale. Quanto ai tempi, l'attesa per una separazione giudiziale, quando manca l'accordo, è di circa due anni. La stampa. L'iter passo dopo passo

In attesa del progetto di riforma della giustizia, oltre cinque milioni e mezzo di fascicoli sono ancora da smaltire: questo il carico di lavoro che incombe sui giudici civili.

Si terrà a Roma il prossimo 2 marzo 2011, la seconda edizione del Convegno sulla Conciliazione organizzato dal Consumers'Forum. Scarica il programma

Condividi