continua la lotta di cittadinanzattiva per stefano cucchi

Il 5 giugno si è tenuta presso la Sala stampa del Tribunale Penale di Roma la conferenza stampa di Cittadinanzattiva per annunciare il ritiro dal primo processo sulla morte del giovane Stefano promosso nei confronti di medici ed infermieri dell’Ospedale Sandro Pertini e dei tre agenti di polizia penitenziaria. La Conferenza stampa è stata tenuta da Laura Liberto, Coordinatrice di Giustizia per i Diritti di Cittadinanzattiva, con la presenza di Ilaria Cucchi e degli avv.ti  Fabio Anselmo e Stefano Maccioni, che rappresenta Cittadinanzattiva nel processo, unica associazione costituitasi.

Cittadinanzattiva ha rimesso la propria costituzione di parte civile nella convinzione che la verità sulla morte di Stefano possa essere finalmente e chiaramente affermata nel processo “Cucchi bis”, dove continuerà a fare la sua parte. In questo nuovo filone del processo, la procura di Roma ha infatti accusato di omicidio preterintenzionale i tre carabinieri che arrestarono il giovane.

Leggi il nostro comunicato stampa e guarda il video della conferenza

Valentina Ceccarelli
Classe '78, romana e romanista doc. Laureata in Giurisprudenza, è a Cittadinanzattiva dal 2009. Impegnata nella tutela dei diritti dei cittadini, è consulente del Pit Unico e si occupa delle tematiche di Giustizia per la newsletter. Appassionata di libri, cucina e danza orientale, è convinta che il mondo non si possa cambiare restando seduti.

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.