L’iniziativa, assunta dal Tribunale di Roma, consiste nell’ordinare ai coniugi che si separano giudizialmente il deposito di una documentazione sostitutiva di atto notorio in cui indicare dettagliatamente il profilo completo della propria situazione patrimoniale. In caso di dichiarazioni mendaci si rischia l’accusa penale. Approfondisci

Redazione Online
Siamo noi, quelli che ogni giorno scovano e scrivono forsennatamente notizie di diritti e partecipazione. Non solo le nostre, perché la cittadinanza attiva è bella perché è varia. Età media: 33 anni, provenienza disparata....

Condividi

Potrebbe interessarti

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.